Referendum



4
dicembre

REFERENDUM COSTITUZIONALE: COME VOTANO I VIP

Foto Agi

Sono in assoluto le votazioni più social di tutta la storia della Repubblica. Prendendo a prestito un tweet dei TheShow, freschi vincitori di Pechino Express, ci si chiede: “Ma quindi si può votare al #referendumcostituzionale senza scriverlo su Facebook?” Pare proprio di no, almeno a questo giro sembra non ci siano speranze. Se gli italiani si stanno esprimendo in queste ore (qui come seguire i risultati), i volti noti del piccolo schermo, da tempo, sono schieratissimi tra gli unici due fronti possibili, quello del “Sì” e quello del “No”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes




4
dicembre

REFERENDUM COSTITUZIONALE, RISULTATI IN DIRETTA. LA PROGRAMMAZIONE SPECIALE DI RAI, MEDIASET, LA7 E SKY

Referendum Costituzionale

Si o No. L’Italia sceglie per se stessa, per la propria democrazia. Dopo mesi di estenuante propaganda, il giorno decisivo è arrivato: dalle 7 alle 23 di oggi – 4 dicembre – i seggi saranno aperti per il Referendum sulla riforma costituzionale. Secondo calcoli del Viminale, sono 50,7 milioni i potenziali elettori chiamati alle urne. A loro il potere di approvare o respingere i contenuti del quesito referendario stampato sulla scheda di voto. L’esito della consultazione lo si scoprirà a partire dalla serata di oggi: lo spoglio verrà seguito in diretta tv con una programmazione dedicata da parte di Rai, Mediaset, La7 e Sky. Ecco gli appuntamenti.


30
novembre

RAI1, SPECIALE REFERENDUM: BERLUSCONI E SALVINI VS RENZI E ALFANO. DUELLO FINALE DA VESPA

Speciale Referendum, Bruno Vespa

Parterre de rois. A cinque giorni dal voto per il Referendum Costituzionale, Bruno Vespa cala il poker d’assi e raduna in prima serata su Rai1 le figure più influenti dell’attualità politica italiana. Nel corso dello Speciale Referendum in onda stasera – 30 novembre – il giornalista ospiterà infatti il Presidente del Consiglio Matteo Renzi e il Ministro dell’interno Angelino Alfano (sostenitori del Sì), a confronto con Silvio Berlusconi, Presidente di Forza Italia e col segretario della Lega Nord Matteo Salvini, entrambi schierati per il No.





31
ottobre

PERCHÈ SÌ, PERCHÈ NO: SU RETE4 QUATTRO SPECIALI SUL REFERENDUM CON DEL DEBBIO

Paolo Del Debbio, Matteo Renzi

Dopo Rai e La7, anche Mediaset accende i riflettori sul referendum costituzionale del 4 dicembre prossimo. A meno di un mese dalla consultazione, la tv del Biscione proporrà quattro speciali in prima serata per illustrare il quesito su cui gli italiani sono chiamati ad esprimersi. L’approfondimento andrà in onda su Rete4 da giovedì 10 novembre.


24
ottobre

AGCOM: LIMITARE LA PRESENZA DEL PREMIER IN TV. NEI TG PREVALE IL SÌ ALLA RIFORMA

Matteo Renzi

L’Agcom ha inoltrato un nuovo richiamo a Rai, Mediaset, Sky e La7. In piena par condicio, l’Autorità per le Comunicazioni ha pubblicato i dati di monitoraggio della campagna referendaria nelle prime tre settimane dall’indizione dei comizi (28 settembre-16 ottobre). E il risultato è che, sui temi del referendum, si ravvisa “un comportamento sostanzialmente equilibrato” da parte di tutte le emittenti, sebbene Matteo Renzi (che è pur sempre l’alfiere del Sì) dilaghi quando non si parla direttamente della consultazione costituzionale.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , , ,





22
ottobre

SÌ O NO: SU LA7 UN APPROFONDIMENTO REFERENDARIO PER TEMERARI

Matteo Renzi, Enrico Mentana, Gustavo Zagrebelsky

Sì o No è un programma per temerari. Per uomini duri. L’approfondimento referendario condotto su La7 da Enrico Mentana arriva infatti dopo una lunga settimana televisiva in cui di riforma costituzionale si è parlato davvero ovunque: è quindi evidente che solo i più “valorosi” siano disposti a seguire una seconda serata del venerdì interamente dedicata al suddetto argomento.


14
ottobre

REFERENDUM COSTITUZIONALE, PAR CONDICIO IN RAI: ECCO IL REGOLAMENTO

Referendum costituzionale

La recente ospitata di Matteo Renzi a Politics avrà messo in crisi i garanti della parità referendaria. Su Rai3, infatti, il premier ha dato vita ad un serrato botta e risposta con i suoi intervistatori, sfidando così il ferreo regolamento sulla par condicio varato di recente dalla Commissione di Vigilanza. Il provvedimento, attuato in vista del referendum costituzionale di dicembre, è stato approvato all’unanimità con alcune modifiche rispetto al testo iniziale, apportate per arrivare ad una formulazione pienamente condivisa.


7
ottobre

REFERENDUM COSTITUZIONALE, ECCO LA PROGRAMMAZIONE SPECIALE RAI. STRISCIA IN ACCESS SU RAI1, CONFRONTI DIRETTI OGNI SETTIMANA A POLITICS

Rai

Matteo Renzi è sceso in campo in prima persona, lanciandosi nella mischia degli approfondimenti tv. Ma i suoi avversari non intendono concedergli vantaggio. Mancano poco meno di due mesi al referendum costituzionale del prossimo 4 dicembre, e il confronto è già tesissimo. In vista della decisiva consultazione, la Rai intensificherà il proprio impegno informativo con una programmazione specifica al via la settimana prossima e riguardante tutti i canali del servizio pubblico.


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »