Napoli Prima e Dopo



18
agosto

Napoli Prima e Dopo 2017: Rai1 presenta come «Speciale» il meglio delle ultime edizioni

Napoli Prima e Dopo

Napoli Prima e Dopo

In seguito all’attentato di Barcellona, Rai1 rinvia l’appuntamento con Napoli Prima e Dopo. Al suo posto un film.

A Rai1 non sempre chiarezza e trasparenza sono di casa. Se per la prossima stagione non si conoscono ancora tasselli importanti della programmazione come l’offerta del sabato sera, o il conduttore e la direzione artistica del Festival di Sanremo 2018, per il palinsesto estivo le cose non vanno certo meglio. Capita, infatti, di imbattersi in un singolare comunicato che annuncia per quest’oggi in prima serata uno Speciale Napoli Prima e Dopo. Un comunicato nel quale, tra numerosi refusi, si annuncia che Pupo e Gloriana, dalla magnifica cornice del Maschio Angioino di Napoli, saranno al timone di una serata speciale, e che anche quest’anno si succederanno sul palco grandi artisti della musica partenopea e non. Tutto farebbe pensare ad una nuova edizione della storica manifestazione musicale in onda ogni estate sin dal lontano 1983, ma in realtà le cose non stanno proprio così.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




30
luglio

NAPOLI PRIMA E DOPO: SUL PALCO DEL MASCHIO ANGIOINO ANCHE GIOVANNI CACCAMO E DEBORAH IURATO

Napoli Prima e Dopo

Priva di alcun guizzo e novità, prosegue la lunga estate di Rai 1, che questa sera propone il tradizionale appuntamento con Napoli Prima e Dopo, la manifestazione ideata e curata da Pino Moris, interamente dedicata alla canzone napoletana. Giunta alla sua 34^ edizione, la serata sarà condotta per il settimo anno consecutivo da Pupo, con la partecipazione della “sciantosa” Gloriana, moglie del produttore Moris.


8
luglio

NAPOLI PRIMA E DOPO 2015: SUL PALCO VALERIO SCANU, SERENA ROSSI E GIGI D’ALESSIO

Orietta Berti e Valerio Scanu a Napoli Prima e Dopo

Orietta Berti e Valerio Scanu a Napoli Prima e Dopo

Ancora musica per la prima serata di Rai1. Sabato 11 luglio alle 21.10 andrà in onda Napoli prima e dopo, lo storico appuntamento dedicato alla canzone classica napoletana. La 33ª edizione avrà come cornice per il terzo anno consecutivo il Museo Castel Nuovo di Napoli Maschio Angioino e, tra omaggi, sorprese e ricordi vedrà ancora una volta Pupo nelle vesti di padrone di casa. Al suo fianco l’immancabile “sciantosa” Gloriana, attrice nonché moglie dell’organizzatore della serata Pino Moris.

Punto di forza della trasmissione resta come ogni anno il cast, pronto a far risuonare in tutto il mondo le più belle melodie della canzone napoletana. Si alterneranno sul palco: Gigi D’Alessio, Amii Stewart, Peppino Di Capri, Enzo Gragnaniello, Serena Rossi, Iva Zanicchi, Sal da Vinci, Orietta Berti, Gigi Finizio, Pietra Montecorvino, Valerio Scanu, Eddy Napoli, Bruno Venturini, Antonello Rondi, Gianni Nazzaro, e naturalmente Gloriana.

Madrina della serata sarà Valeria Marini, mentre gli ospiti nel parterre saranno Cristiano Malgioglio ed Emanuela Aureli. A dirigere l’Orchestra di “Napoli prima e dopo” troveremo nuovamente il Maestro Enzo Campagnoli, mentre la scenografia è di Luigi Dell’Aglio. La regia e le coreografie sono firmate da Roberto Croce.





26
luglio

NAPOLI PRIMA E DOPO: LA MUSICA NAPOLETANA TORNA IN SCENA SU RAI1 CON PUPO E GLORIANA

Maschio Angioino

Tra la miriade di serate ed eventi estivi, lo scettro di kermesse più longeva spetta senza dubbio a Napoli Prima e Dopo. La serata interamente dedicata alla musica classica napoletana, in onda questa sera alle 21,20 su Rai1, è giunta, infatti, alla sua 32esima edizione. A presentare le più belle ed amate melodie partenopee e ad intrattenere il pubblico per il quinto anno consecutivo sarà Pupo, affiancato dall’immancabile “sciantosa” Gloriana.

Sul palco si alterneranno diversi nomi dello spettacolo italiano come Serena Autieri, Fausto Leali, Lina Sastri, Peppino di Capri, Nino D’Angelo, Antonella Ruggiero, Serena Rossi, Gino Riveccio, Tosca, Manuela Villa, Sal da Vinci, Antonello Rondi, Gianni Nazzaro. Tra i protagonisti della lunga serata anche Federica Falzon e Vincenzo Carni, vincitori dell’ultima fortunata stagione di Ti lascio una canzone. A dirigere l’orchestra sarà il Maestro Enzo Campagnoli. Sul palco saliranno inoltre gli attori Bianca Guaccero e Sergio Assisi.

La cornice dell’evento sarà il Museo Castel Nuovo di Napoli all’interno del Maschio Angioino, location che dallo scorso anno ha preso il posto dei lussureggianti giardini del Grand Hotel La Sonrisa, di proprietà del “Boss delle Cerimonie” Antonio Polese.

Napoli Prima e Dopo 2014 – Interpreti e Brani


29
giugno

LUGLIO IN MUSICA: IN ARRIVO SU RAI 1 UNA NOTTE PER CARUSO, NAPOLI PRIMA E DOPO E CASTROCARO

Rocco Papaleo (Tullio M. Puglia/Getty Images)

Estate in musica anche per la Rai, mica solo per Mediaset, che ha tirato fuori il coniglio dal cilindro con il Music Summer Festival. Solo che quelle della tv di Stato sono note di altro stampo, trattandosi di serate evento che come da tradizione si svolgono nei mesi caldi e sono concentrate proprio nel mese di luglio, in cui occuperanno tre prime time di Rai 1.

Si parte venerdì 5 luglio con l’edizione 2013 di Una notte per Caruso che andrà in onda come di consueto da Marina Grande di Sorrento, località da sempre legata al protagonista Enrico Caruso che portò al successo il brano Torna a Surriento, rendendone il nome famoso in tutto il mondo. Partendo da questo spunto, la serata sarà una sorta di percorso docu-musicale alla scoperta delle canzoni dedicate dai grandi artisti a luoghi particolari e la conduzione sarà affidata nuovamente a Paola Saluzzi, che presenterà al pubblico ospiti, musica e filmati. Accanto a lei una presenza sorprendente, che sarà curioso vedere all’opera dopo il grande successo ottenuto a Sanremo 2012: Rocco Papaleo. Tra gli ospiti Fiorella Mannoia e Enzo Iacchetti.

Venerdì 19 luglio sarà invece la volta della cinquantaseiesima edizione del Festival Voci Nuove Volti Nuovi Castrocaro Terme e Terra del Sole, meglio noto come Festival di Castrocaro.  Una manifestazione musicale il cui esordio risale al lontano 1957 e che è stata a lungo trampolino di lancio per giovani artisti nella scena musicale italiana, annoverando tra i partecipanti Iva Zanicchi, Gigliola Cinquetti, Fiorella Mannoia, Caterina Caselli, Luca Barbarossa, Zucchero e Fiordaliso. Alla conduzione, come vi abbiamo già detto, ci sarà Pupo.





22
luglio

NAPOLI PRIMA E DOPO: TORNA QUESTA SERA L’OMAGGIO ALLA CANZONE PARTENOPEA. SCANU E VANONI TRA GLI OSPITI

Napoli Prima e Dopo

Archiviata definitivamente l’idea di riportare in auge il Festival di Napoli, e accantonato da tempo lo show di Mike Bongiorno, Viva Napoli, la cui realizzazione negli studi di Cologno Monzese, con tanto di Vesuvio in versione cartonata, fece a suo tempo storcere il naso ai più, l’unica vetrina televisiva per la musica napoletana sembra essere rimasta la kermesse Napoli prima e dopo.

L’appuntamento che dal 1983 rende omaggio alla tradizione della canzone partenopea, giunto alla sua 29^ edizione, torna in onda dai giardini del Grand Hotel La Sonrisa di Sant’Antonio Abate, questa sera alle 21,10 su Rai1. Padrone di casa per il secondo anno consecutivo sarà Pupo, affiancato come di consueto dalla cantante Gloriana, moglie del patron della manifestazione Pino Moris. Quest’ultimo, durante la conferenza stampa per la presentazione della serata, ha lamentato la poca attenzione degli enti locali a sostenere programmi dedicati alla canzone classica napoletana ed ha annunciato che il prossimo anno, in occasione del trentennale, la kermesse potrebbe approdare nel celebre Auditorium della Rai di Napoli.

In attesa dei festeggiamenti per l’importante anniversario, già in questa edizione la manifestazione può vantare un cast di primo piano con ospiti del calibro di Ornella Vanoni, madrina della serata e interprete di Tu si ‘na cosa grande, e Lucio Dalla, bolognese di origine ma napoletano d’azione, che proporrà al pubblico una personalissima versione di Anema e core.


19
maggio

SONIA GREY CONFERMATA E ALLUNGATA A DOMENICA IN… AMORI. DEBUTTO ANCHE IN PRIME TIME PER L’ESTATE.

Sonia Grey

Sonia Grey

Giletti ha stappato le bottiglie di champagne da tempo. La sua Arena non solo ha raggiunto gli obiettivi di ascolto, strapazzando la concorrenza di Barbara D’Urso prima e Brachino-Panicucci poi, ma è stata già confermata nella prossima stagione autunnale. Anche la ‘compagna di merende’, Sonia Grey, può comunque permettersi di festeggiare.

Silurata da Sabato e Domenica, poi sostituita da Uno Mattina Weekend con la coppia Timperi-Leone, la Grey è stata “promossa“, si fa per dire, nel pomeriggio domenicale di Rai1 con un segmento di Domenica In “a tutto sentimenti” dedicato agli amori dei grandi personaggi dello spettacolo. Un esperimento che ci è parso poco idoneo sia per la brevissima durata che per i contenuti poco adatti ad un contenitore festivo quale è Domenica In. Ma i dati di ascolto, grazie soprattutto al forte traino di Giletti, l’hanno sufficientemente premiata, riuscendo a risollevare le sorti di una fascia piuttosto difficile.

Gongola la Grey nell’intervista rilasciata a VeroTV. Anche perché non solo è stata confermata nella prossima stagione televisiva (a differenza della più blasonata Cuccarini) ma pare che il Direttore di Rai1 Mauro Mazza le abbia addirittura chiesto un impegno più corposo con un segmento dalla durata maggiore, forse di 50 minuti.


23
luglio

NAPOLI PRIMA E DOPO: PUPO SPODESTA LA BALIVO E CELEBRA LA MUSICA NAPOLETANA

Pupo nudo

Pupo

Rai1 celebra questa sera la canzone napoletana. Dal lontano 1983 è uno dei classici appuntamenti estivi della rete, e ha visto susseguirsi alla conduzione molte cantanti ed altrettante conduttrici.

Napoli prima e dopo torna quest’anno a una presentazione al maschile con Enzo Ghinazzi in arte Pupo. Con il passaggio a Rai2 Caterina Balivo ha dovuto rinunciare alla conduzione dell’evento dopo tre edizioni condotte con successo. Tocca a Pupo, in grande spolvero sulla ammiraglia Rai, accompagnare i telespettatori nella storia della musica napoletana dallo scenario del Grand Hotel La Sonrisa di Sant’Antonio Abate.

Accompagnati dalla grande orchestra “Augusto Visco” diretta dal maestro Enzo Campagnoli, artisti nazionali ed internazionali intoneranno le più belle liriche napoletane di tutti i tempi. Con la partecipazione di Serena Autieri, e con diversi intermezzi di Gloriana che illustrerà la storia della canzone napoletana, parteciperanno tra gli altri Enrico Ruggeri, Amii Stewart, Albano, Sal Da Vinci, Orietta Berti, Arisa, Ramona Badescu. Ospiti d’onore: Josè Feliciano e Lucio Dalla.


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »