MTV



9
aprile

CARA MTV, QUANDO TOCCA AI NOSTRI RAGAZZI?

MTV

MTV

La “nuova” MTV ha un grande pregio: è forse l’unico broadcaster italiano in grado di raccontare senza filtri la realtà italiana, con idee sempre a basso costo, ma che non hanno nulla da invidiare alle grandi produzioni unscripted, e assolutamente coerenti con la linea editoriale, che punta ai giovani senza dubbio, ma che potrebbe affascinare anche i più grandi. Eppure manca ancora qualcosa, all’interno di questo grande contenitore.

Li abbiamo visti (quasi) tutti: dai calciatori alle ginnaste, senza dimenticare i ballerini del Teatro San Carlo di Napoli, e in questi giorni stiamo vedendo all’opera i performer dell’Accademia MAS di Milano nel nuovo Compagni di Ballo. Il problema è che, fino ad oggi, è stata raccontata una quotidianità “speciale”, se vogliamo, tra emozioni e problemi tipici dei ragazzi sì, ma pur sempre influenzati dal sacrificio dello sport, che permea le loro vite e rappresenta molto più che una passione.

Non un racconto fittizio, sia chiaro, ma il racconto di una normalità diversa dalle altre, che chiaramente la maggioranza dei ragazzi italiani non vive. Viene da chiedersi quindi per quale motivo MTV non abbia mai affiancato, al racconto del sacrificio e dello sport, il racconto nudo e crudo – sempre con la formula del docureality – della realtà che vivono gli adolescenti “comuni” di oggi, i nostri studenti delle scuole superiori ad esempio, impegnati tra i libri, gli amici, le assemblee, le famose “seghe scolastiche”, e i soliti problemi, d’amore certo, ma anche con i genitori e con gli insegnanti, quasi all’ordine del giorno.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,




28
marzo

MTV: AL VIA QUESTA SERA VIENI A VIVERE DAI MIEI E GENERATION CRYO – FRATELLI PER CASO

Generation Cryo - Breeanna

MTV è ormai a tutti gli effetti il canale televisivo che più si dedica a raccontare la vita degli adolescenti, attraverso molte docu-serie che indagano la loro vita quotidiana mostrandoli alle prese con sogni, speranze, progetti e molto spesso problemi da risolvere. Dopo le produzioni tutte italiane quali Ginnaste – Vite parallele e l’ultima Compagni di ballo – Lo spettacolo deve cominciare, si torna negli States con due nuove serie in partenza oggi – venerdì 28 marzo 2014.

Vieni a vivere dai miei: dalle 21:10 su MTV

La prima, al via questa sera alle 21:10, si intitola Vieni a vivere dai miei (titolo originale Sleeeping With The Family) e racconta l’esperienza di alcune coppie di adolescenti che scelgono di convivere sotto lo stesso tetto dei genitori. Una provocazione, ovviamente, atta proprio a mostrare le difficoltà di comunicazione tra le generazioni ma anche a far riflettere le generazioni stesse: i più giovani metteranno alla prova le loro relazioni sentimentali mentre gli adulti, i genitori, qualche volta dovranno ammettere che disapprovano le scelte dei figli per puro preconcetto.

La convivenza durerà due settimane, nelle quali si metterà in atto uno schema caro a molti programmi televisivi che mettono a confronto quotidianità diverse (vedi Cambio moglie di La7): durante la prima settimana i ragazzi dovranno sottostare alle regole della casa imposte dai genitori ma dopo potranno sovvertirle, cambiando ciò che proprio non gli va giù. Se nel prime time del venerdì MTV racconterà dunque la vita di queste famiglie tutto sommato normali, in seconda serata arrivano invece dei legami di sangue davvero molto particolari.

Generation Cryo – Fratelli per caso: dalle 22:00 su MTV


24
marzo

COMPAGNI DI BALLO: IL NUOVO DOCU-REALITY DI MTV AL M.A.S. DI MILANO

Comapgni di Ballo -  MTV

Comapgni di Ballo - MTV

Il mondo dello spettacolo è il sogno della maggior parte dei giovanissimi, ormai. Tutti desiderano entrare a farne parte e ci sono moltissimi programmi tv che offrono una chance per riuscirci: talent come Amici, The Voice o X-Factor ne sono solo gli esempi più famosi. MTV, invece, ha trovato una strada diversa, quella del docu-reality nel quale viene mostrato il lavoro di preparazione fatto in una scuola che esiste già al di fuori della tv, ma che attraverso la tv viene raccontata al pubblico.

Compagni di ballo: dal lunedì al venerdì alle 16:00 su MTV

Parte oggi, lunedì 24 marzo 2014, alle 16:00 la prima stagione di Compagni di ballo – Lo spettacolo deve cominciare, un programma che racconta in venti puntate gli allenamenti e gli sforzi quotidiani degli iscritti al M.A.S. di Milano, una delle accademie di danza e spettacolo più famose d’Italia. Ragazzi non alle primissime armi ma già al secondo o terzo anno di corso, di età compresa tra i diciotto e i ventitre anni, che sognano di sfondare nello showbiz e che per riuscirci si impegnano tutti i giorni senza lasciare spazio all’improvvisazione.

I ragazzi nella scuola ci vivono e ogni loro passo è seguito dalla direttrice dell’accademia, Antonella Bruno, che insieme ai docenti coltiva i loro talenti spaziando dall’hip hop alla danza moderna, dalla recitazione al canto. Oltre alle lezioni, Wendy, Antonio, Annalisa e Marcel (i protagonisti) devono anche preparare audizioni e confrontarsi gli uni con gli altri in un viaggio che dunque non è solo professionale ma di crescita, nel quale tutte le difficoltà e le fragilità dei più giovani vengono a galla insieme ai loro sogni nel cassetto.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





12
marzo

GINNASTE – VITE PARALLELE: MTV RACCONTA LA VITA NORMALE DI GIOVANI FUORI DALLA NORMA

Carlotta Ferlito

Si dice da sempre che la tv crei falsi miti e che i giovani finiscano per appassionarsi ad alcuni anonimi personaggi solo perché hanno seguito la loro vita e le loro giornate sul piccolo schermo. Talvolta è vero. Ma il tubo catodico può anche essere il veicolo per mostrare loro alcune quotidianità speciali, quelle di coetanei che portano avanti un obiettivo importante facendo i conti con il sacrificio e la gavetta.

Ginnaste – Vite Parallele: la squadra azzurra tra valori e sacrifici

E chi pensa che i ragazzi italiani si annoino di fronte a certe realtà e siano in grado di apprezzare solo i concorrenti dei talent show, si sbaglia. Basta fare un giro sui principali social per vedere per esempio quanto i protagonisti di Ginnaste – Vite Parallele, con la loro presenza sugli schermi di MTV, abbiano guadagnato una grande notorietà che ha avvicinato più di un telespettatore al mondo della ginnastica artistica.

Le ragazze e i ragazzi della squadra azzurra, che si allenano duramente ogni giorno, per taluni sono diventati veri e propri idoli. Solo che non hanno materialmente il tempo di accorgersene e magari godersi la fama perché tra gare, prove, controlli medici, trasferte e ovviamente la scuola non gli resta il tempo per nulla. Neanche per avere degli amici, tanto che trai membri del gruppo si è creato inevitabilmente un clima quasi familiare. Ed ogni allontanamento, anche se per bei motivi, viene vissuto come una lacerazione.

Ginnaste – Vite Parallele: quando lo sport è più di una passione

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


10
marzo

GINNASTE – VITE PARALLELE: LE PROTAGONISTE

Ginnaste Vite Parallele - Ragazze

Torna oggi alle 16:00 e alle 18:20 su MTV il programma che racconta la vita quotidiana, gli allenamenti, i sogni e i progetti della squadra azzurra di ginnastica artistica, impegnata a prepararsi per gli European Youth Olympic Festival di Utrecht (EYOF) e per i Mondiali di Anversa. Aldilà degli obiettivi agonistici, il cuore di Ginnaste – Vite parallele (qui maggiori info) è rappresentato dalle giovanissime atlete che dedicano la propria vita quotidiana allo sport, facendo continui sacrifici che finiscono col renderle molto diverse dalle loro coetanee. Conosciamole meglio.

Ginnaste – Vite parallele: chi sono le atlete

Carlotta Ferlito. Era già una “primadonna”, ora è quasi una star. Ha conquistato l’oro al test-event di Londra e ha guadagnato (grazie al programma) una popolarità sempre maggiore: richiesta, intervistata, fermata per strada, cliccatissima in rete, scelta da Sky come testimonial olimpica, assediata da proposte per spot, esibizioni e quant’altro, Carlotta è sempre più sotto i riflettori.

Elisabetta “Betta” Preziosa. 21 anni, di Tradate (VA). Ha vinto quattro medaglie ai Giochi del Mediterraneo del 2009 ed un bronzo alla trave agli Europei di Berlino 2011. La sua specialità è la trave. Dal 25 luglio 2012 è caporale dell’Esercito italiano, membro dalla squadra femminile del Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito. Ha lasciato il suo ragazzo-ginnasta, Lorenzo, e pare avere scoperto appieno la propria femminilità.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





9
marzo

DM LIVE24: 9 MARZO 2014. GINNASTE VITE PARALLELE TORNA DOMANI SU MTV

Ginnaste MTV

Ginnaste MTV

Il DM Live 24 è un post pubblicato ogni giorno (a mezzanotte circa) nel quale, tramite i commenti, vengono raccolte in tempo reale le segnalazioni degli utenti su qualunque programma in onda e, più in generale, in relazione a qualsivoglia notizia televisivamente rilevante. I più interessanti verranno pubblicati nel DM Live 24 del giorno successivo.

Ginnaste – Vite Parallele torna domani su MTV

Passione, determinazione, disciplina, sacrificio, forza d’animo, amicizia e coraggio: MTV (canale 8 del DTT) torna in pedana da lunedì 10 marzo alle ore 16.00 e alle 18.20, al fianco della squadra azzurra di ginnastica artistica con la nuova stagione di Ginnaste – Vite Parallele.

Nella seconda parte della terza stagione del docu-reality lanciato da MTV nel 2011 – la prima parte della stagione 3 lo scorso ottobre – si confermano le protagoniste femminili Carlotta Ferlito, Elisabetta Preziosa, Francesca De Agostini, Elisa Meneghini, Alessia Praz e Sara Barri. Del team maschile saranno protagonisti Nicola Bartolini, Filippo Landini, Marco Sarrugerio, Ludovico Edalli e Andrea Cingolani.

In queste nuove e inedite puntate i protagonisti del docu-reality si troveranno ad affrontare gli European Youth Olympic Festival di Utrecht (EYOF) e i Mondiali di Anversa. Competizioni internazionali importanti da raggiungere e sostenere con intense e lunghe sessioni di allenamenti che vanno ad aggiungersi agli impegni scolastici e a una vita da adolescenti trascorsa lontano da casa.


4
marzo

DM LIVE24: 4 MARZO 2014. LEONE VS GRANDE FRATELLO? – ANDREA CASTELLARI DA DISCOVERY A MTV – A CACCIA DI AUTO SU DMAX

Andrea Castellari

Andrea Castellari

Il DM Live 24 è un post pubblicato ogni giorno (a mezzanotte circa) nel quale, tramite i commenti, vengono raccolte in tempo reale le segnalazioni degli utenti su qualunque programma in onda e, più in generale, in relazione a qualsivoglia notizia televisivamente rilevante. I più interessanti verranno pubblicati nel DM Live 24 del giorno successivo.

Leone (direttore Rai 1) vs GF?

Giancarlo Leone su Twitter durante il GF: Ci sono dei giorni in cui la televisione invecchia di colpo, quasi senza rendersene conto. E il problema è proprio quello.

Andrea Castellari da Discovery a MTV

Viacom International Media Networks (VIMN), una divisione di Viacom Inc. (NASDAQ: VIA,VIAB), ha annunciato oggi che Andrea Castellari è stato nominato Senior Vice President e General Manager di Italia, Medio Oriente e Turchia.

In qualità di SVP, General Manager di VIMN Italia, Medio Oriente e Turchia, Andrea Castellari sarà responsabile della direzione strategica e della gestione complessiva del business di VIMN in queste tre regioni, comprese le attività lineari e digitali per tutti i brand, le partnership commerciali, le attività di programme sales, il consumer product e tutte le altre linee di business correlate. Andrea Castellari, che inizierà il suo percorso con Viacom a partire da metà Aprile, sarà basato a Milano e riporterà direttamente a Raffaele Annecchino, EVP e MD Sud Europa, Medio Oriente e Africa.

Andrea Castellari arriva a Viacom dopo diversi anni di esperienza in Discovery Italia dove ricopriva il ruolo di Senior Vice President e Direttore Generale, nonchè Presidente di Discovery Media. Oltre a Discovery, Andrea Castellari vanta diverse esperienze nel campo dei media: dalla carta stampata con  Mondadori e Hachette fino al broadcasting con Turner Broadcasting System e Sky Italia.

A Caccia di auto torna su DMAX


1
febbraio

DMLIVE24: 1 FEBBRAIO 2014. SU MTV ARRIVA “ARE YOU THE ONE?”

Are You The One?

Are You The One?

Il DM Live 24 è un post pubblicato ogni giorno (a mezzanotte circa) nel quale, tramite i commenti, vengono raccolte in tempo reale le segnalazioni degli utenti su qualunque programma in onda e, più in generale, in relazione a qualsivoglia notizia televisivamente rilevante. I più interessanti verranno pubblicati nel DM Live 24 del giorno successivo.

“Are You the One?” su MTV

Da lunedì 3 febbraio alle 22.00 arriva su MTV (canale 8 del dtt) la nuova serie “Are You the One?”, un esperimento sull’amore moderno. MTV aiuterà 10 donne e 10 uomini a trovare la loro anima gemella. I giovani protagonisti parteciperanno infatti ad un rigoroso processo di “matching” che utilizza un algoritmo unico creato per quantificare la compatibilità di coppia. Grazie a questo processo, sono state create 10 coppie ideali che nel gioco si troveranno faccia a faccia con la loro metà senza saperlo: i risultati di questo match non sono però stati svelati ai 20 partecipanti. Durante la serie di MTV, ognuno dei potenziali amanti dovrà infatti cercare di capire qual’è la sua anima gemella.

In “Are you the one?” si selezioneranno 10 donne e 10 uomini single che fino ad ora non hanno avuto molta fortuna nel trovare l’amore e su di loro verrà condotta una valutazione scrupolosa grazie ad un team di professionisti dell’amore, psicologi, familiari e amici che li aiuteranno in questo lungo percorso. Il processo comprende approfonditi colloqui, questionari e test di compatibilità che permetteranno di raggiungere un risultato finale. La serie è realizzata nella pittoresca isola di Kauai, alle Hawaii, luogo in cui i 20 single vivranno insieme, sapendo che la loro dolce metà potrebbe essere nella stanza accanto alla loro. Gli spettatori potranno quindi seguire gli alti e bassi dei protagonisti e vivere insieme a loro tutte le emozioni e le difficoltà che si troveranno a dover affrontare nella ricerca dell’anima gemella.