MTV



22
luglio

HARD TIMES: IL “SUPER” NERD RJ TORNA SU MTV CON LA SECONDA STAGIONE

Hard Times - Tempi duri per RJ Berger

Avete presente il classico protagonista dei teen drama americani, dotati della forza di Clark Kent e con l’innata stoffa del leader? Ecco, Hard Times, la serie comica di Mtv ha messo sottosopra questo stereotipo con il personaggio di RJ Berger, il nerd per eccellenza, impopolare e bruttino, la vittima preferita dei bulli della scuola che lo tormentano con i loro pestaggi. E il suo migliore amico non è certo da meno: Miles Jenner, sessuomane ed obeso, perde la verginità andando a letto con la sua insegnante.

Nella prima stagione, RJ ha una passione segreta che si chiama Jenny Swanson ed è la classica cheerleader bionda dei licei americani, fidanzata con il bullo Max Owens che, sempre per il rovesciamento degli stereotipi, si scoprirà essere gay. La vita di RJ cambia radicalmente quando viene chiamato a sostituire uno dei giocatori della squadra di basket, sbaglia il canestro decisivo per la vittoria, perde i pantaloni e rimane come mamma l’ha fatto davanti al folto pubblico che assisteva al match.

Tutti i compagni del liceo possono così ammirare la sua dote nascosta, quel qualcosa che lo rende “super” e che lo riscatta dal suo essere imbranato: sono le dimensioni notevoli del suo pene che lo trasformano nel ragazzo più in vista della scuola e che faranno innamorare Jenny. Nell’ultimo episodio della prima stagione, RJ rinunciava al ballo con Jenny per correre dal suo vero amore, Lily, la ragazza ninfomane che dopo essere stata travolta da un autobus, è ricoverata in un letto d’ospedale e lì avrà finalmente la sua notte di sesso con RJ.




15
luglio

PIF, IL TESTIMONE CHE NON T’ASPETTI HA DAVVERO CONQUISTATO TUTTI

Pif - Il Testimone

Molti l’hanno definito come uno dei migliori prodotti sfornati dalla tv negli ultimi anni, e non poteva non trovare spazio nei nuovi palinsesti di Mtv, presentati ieri (per maggiori info clicca qui), la quarta edizione de Il Testimone, programma che vede la iena Pif girare l’Italia e non solo, munito semplicemente di una telecamera per “immortalare” storie e realtà spesso sconosciute ai più o raccontate solo per sentito dire. Il tutto attraverso insolite interviste che hanno sancito il successo del programma.

“Vivo ogni puntata come l’ultima cosa che faccio, come andare in analisi. Dentro c’è quello che sono e, se fosse andato male, mi sarei depresso. Voleva dire che ero io a non andare bene” ha dichiarato Pierfrancesco Diliberto (questo il suo vero nome) in un’intervista a La Gazzetta dello Sport. 39 anni ma con la spensieratezza di un ragazzino di 15, mille facce strampalate e mille gesti assolutamente spontanei, un pò strano ma se stesso: “Mi rilasso e non recito. E’ tutto poco faticoso e semplicemente normale”. E il successo del programma è dipeso proprio da questo, dal suo essere uno scassaminchia, come si è voluto definire, ma con senso ed equilibrio.

E’ bastato il suo modo di essere “avanti” per rendere Il Testimone un prodotto innovativo, senza puntare su uno studio tecnologico, su riprese cinematografiche ed immagini dall’alta definizione. Un colpo di genio niente male, di cui però preferisce non parlare perchè “qualcuno può rubare il trucco. Presento immagini e volti come in una ripresa amatoriale, da matrimonio. La gente apprezza perchè torna alla realtà. E anche il montaggio è grezzo”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


15
luglio

MTV, PALINSESTO AUTUNNO 2011: GINNASTE E SPIT LE NOVITA’

Marracash

Musica, reality, documentari, serie tv e nuovi show: il palinsesto autunnale di Mtv Italia propone un’ampia offerta al giovane pubblico cui si rivolge, confermando come la rete, da semplice canale musicale, sia presto diventata un vero e proprio network in continua evoluzione. Mtv parla soprattutto alle nuove generazioni, ai cosiddetti Millenials, i ragazzi che di oggi, oltre a farne parte, sanno tutto. Ed è proprio per questo che a loro si ispira e dal loro modo di vivere ed informarsi trae spunto per una programmazione al passo coi tempi.

Cardine del canale, oltre alla musica, sono proprio le storie dei giovani, eroi o non eroi, ma tutti assoluti protagonisti. E’ il caso di “Ginnaste“, il docureality che entra nel mondo delle atlete, intente a raggiungere il sogno chiamato “Mondiali di Tokio 2011″. L’occhio della telecamera ci farà scoprire come le sette ginnaste della Nazionale Italiana si preparino con fatica alla manifestazione, senza trascurare lo studio e la vita di tutti i giorni. Sarà interessante scoprire come viaggia la mente di un’adolescente alle prese con alti e bassi che da sempre contraddistinguono la carriera di ogni sportivo.

Altra importante novità è “Spit“, il programma che dà spazio ai rappers italiani in erba, che a suon di rime racconteranno la loro vita, la loro storia e il mondo che, secondo loro, li accoglie. Al timone un pezzo da 90 del genere: Marracash. Altre storie e altri giovani saranno ancora protagonisti di “Mtv News“, la testata di Mtv Italia che torna in autunno per scoprire e far conoscere la realtà del mondo giovanile. Confermati per il 2012 “Il Testimone“, con protagonista ancora Pif, e “I Soliti Idioti“, gli irriverenti personaggi interpretati da Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio.





2
luglio

DM LIVE24: 2 LUGLIO 2011. MTV IN 16:9, SITUAZIONE AMARA PER AGRODOLCE, D’URSO-MARKETTA EDITORIALE MA CASUALE, LA CIPRIANI SENZA UNA CHIAPPA

Diario della Televisione Italiana del 2 Luglio 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • MTV in 16:9

lele ha scritto alle 10:01

La rete MTV, in occassione degli MTV Days, cambia grafica e passa al 16:9, infatti è stato l’unico canale di Telecom Italia a trasmettere ancora tutto in 4:3.

  • Agrodolce in salsa amara

lauretta ha scritto alle 15:33

Su Agrodolce, la soap opera voluta da Giovanni Minoli sembra essersi abbattuta una maledizione. Dopo i buoni risultati della prima serie la fiction prima ha visto il blocco dei finanziamenti della regione Sicilia, poi i litigi tra la rai e la società di produzione, la Einstein. Dopo vari tira e molla tutto sembrava essersi risolto: grazie a 22 milioni di budget, lo scorso novembre attori e registi avevano ripreso a girare. Ma a febbraio tutto s’è fermato. Da allora circa 200 lavoratori non ricevono più lo stipendio, i set sono rimasti chiusi. Di chi è la colpa? Secondo la Rai non è successo nulla: è la Einstein che deve pagare. Per i produttori Jori e Olcese, invece, è la rai a non aver pagato le fatture dovute. “Da ottobre non ci da più un euro. Ma il programma andrà avanti. Sarebbe una follia chiudere Agrodolce 2″ spiegano dalla Einstein. Che punta il dito anche sul modello produttivo :” Volevamo fare una soap opera, qualcuno ha voluto fare Ben Hur. I costi sono troppo alti e la macchina ci è esplosa in mano”. Chissà cosa ne pensa Minoli, che di sicuro ha puntato sulla qualità. (fonte L’Espresso)

  • Quasi, ma quasi apposta!

lauretta ha scritto alle 16:48

A Pomeriggio Cinque la D’Urso avvicina una signora del pubblico e dopo aver detto di avere ottanta anni, le chiede: “Io il suo libro l’ho letto già due volte. Quando ne scrive un altro?”. La presentatrice a quel punto accenna prima un sorriso, poi aggiunge: “Oh, sembra quasi fatta apposta”. Sembra???

  • Gli esilaranti sottopancia di Pomeriggio Cinque

mats ha scritto alle 17:11

I sottopancia di Pomeriggio 5 sono sempre esilaranti. Oggi durante l’intervista a Carmen Di Pietro spuntano “Tra 3 minuti qualcuno impasta” e “Tra 2 minuti un passeggino”

  • Non ha avuto… cuxo!

VincenzoB ha scritto alle 23:47


23
maggio

JERSEY SHORE, IN ITALIA PER GIRARE LA QUARTA SERIE

Jersey Shore, Simona Ventura

Ebbene sì, non ce li abbiamo solo noi. Chiamateli tamarri, truzzi, maragli…loro sono italo-americani ed esageratamente esagerati, roba da far impallidire qualsiasi corteggiatore defilippiano. Parliamo ovviamente dei ragazzi di Jersey Shore, i protagonisti della serie americana che sta impazzando in tv e sul web tanto da essere diventato un cult di Mtv con ascolti veramente impressionanti. I ‘nobili’ padri della nostra Tamarreide (in onda a giugno su Italia1), attualmente sugli schermi con la terza stagione delle loro avventure sbarcano in Italia (a Firenze) per gli episodi della quarta serie, che vedremo sull’italico tubo catodico a partire da settembre.

Loro sono figli e nipoti di italiani emigrati, amano lo stereotipo dell’italiano bello, mascalzone e furbo. Di giorno curano maniacalmente il loro aspetto fisico con sedute estenuanti di palestra ed estetista, di notte escono per fare i cattivi ragazzi e sbarcare il lunario quotidiano delle conquiste. Le lampade sono il loro amico più caro, i peli non li sopportano sul petto e men che meno sulla lingua. Pane al pane e vino al vino. Simona Ventura, presentatasi al loro cospetto come la ‘conduttrice del reality italiano più famoso’, corsa ad intervistarli per la sua web tv durante la presentazione alla stampa italiana, è sembrata estasiata dal loro spavaldo orgoglio dell’estremo.

Ad incuriosire il gruppo dei sexy Guidos e delle belle Guidette sono stati soprattutto gli incantevoli paesaggi toscani, spesso set cinematografici per produzioni americane proprio per la poesia insita nei colori e nelle forme di Firenze e dintorni. Le riprese dureranno 45 giorni e si snoderanno per luoghi non ancora del tutto definiti. Molto probabilmente non saranno i lati paesaggistici più lirici a colpire la piccola ‘gang’ della serie tv ma per l’Italia è comunque un bellissimo successo il ritorno nel Belpaese, visto che per le due ultime serie erano state scelte le incantevoli cornici di Miami e del New Jersey.





6
maggio

GIOVANNI STELLA, AD TI MEDIA: LA7D? STESSI RISULTATI DI CIELO CON UN QUARTO DEGLI INVESTIMENTI. POTREMMO ACQUISTARE MTV SE…

Giovanni Stella

Giovanni Stella

Quante gatte da pelare per Giovanni Stella, AD di Telecom Italia Media che nella conference call riportata dall’agenzia TM News sui risultati del primo trimestre 2011 (discretamente positivi) è stato un vero fiume in piena. L’argomento più interessante riguarda la joint-venture con Viacom per Mtv Italia. La divisione italiana dell’apprezzato canale musicale è infatti del 49% di Viacom e del 51% di TI Media.

Secondo alcune passate indiscrezioni, c’era la volontà da parte di Telecom di vendere la sua quota a Viacom e liberarsi definitivamente di Mtv, concentrando gli investimenti esclusivamente sui canali del gruppo (La7 e La7D). Una mossa che darebbe “aria” al terzo polo televisivo, ma le trattative al momento sono in una situazione di stallo e meritano qualche riflessione in più. Stella infatti non ha alcuna intenzione di svendere il suo 51% dichiarando che da “cedente” potrebbe trasformarsi in acquirentequalora il prezzo fosse così vile da non valere la pena di fare questa parte in commedia”.

“Non sto assolutamente pensando di comprare il loro 49% di Mtv Italia. Però se nelle negoziazioni si dovesse prospettare uno scenario in cui qualcuno cerca di strozzarmi prendendomi per il collo io reagirò dando dei calci negli stinchi. Se quello che saranno disponibili a darmi per il mio 51% fosse un prezzo che io non ritengo congruo potrei ritenere congruo compare il loro 49% ad un prezzo correlato”.


21
aprile

TRL AWARDS 2011, I VINCITORI: MARCO CARTA TRIONFA TRA I TALENT. ANCORA PROTAGONISTI I MODA’. LADY GAGA E’ LA ‘WONDER WOMAN’

Modà ai TRL Awards 2011

In una Piazza Santa Croce di Firenze gremita in ogni angolo, si sono svolti ieri sera i TRL Awards 2011, il maxi evento musicale di Mtv, che ha accolto sul palco alcuni tra i più grandi artisti e personaggi del momento per premiare i vincitori della sesta edizione della manifestazione.

Continua la marcia trionfale dei Modà: dopo il successo nella scorsa estate e il trionfo all’ultimo Festival di Sanremo, la band si appresta a vivere un altro anno sulla cresta dell’onda. Vincono nella categoria “Italians Do It Better”, aggiudicandosi persino il premio come “Best New Act”. E proprio i Modà sono stati tra i protagonisti della serata, tornati in coppia con Emma per riproporre il brano sanremese “Arriverà” (cantato fino a ieri in perfetta solitudine, per buona pace dei fan della salentina).

Uno dei momenti più attesi della serata è stata sicuramente la premiazione del vincitore nella categoria “Best Talent Show Artist”, che vedeva in gara, oltre alla stessa Emma, anche Alessandra Amoroso, Loredana Errore, Marco Carta, Valerio Scanu, Pierdavide Carone, Nathalie, Marco Mengoni, Giusy Ferreri e Noemi. Nonostante un’annata leggermente sottotono rispetto a qualche suo collega, trionfa con il 42% dei voti (un plebiscito) Marco Carta, che dunque nella gara al televoto si conferma ancora imbattibile.


16
aprile

TRL AWARDS 2011: CONSEGNANO I PREMI ANCHE MARA MAIONCHI, KATIA FOLLESA E NINA SENICAR

Mara Maionchi

Ci siamo! Piazza Santa Croce a Firenze si prepara a fare da cornice ai TRL Awards 2011, il gran galà musicale che si concluderà con la proclamazione dei vincitori mercoledì 20 aprile. L’evento, arrivato alla sua sesta edizione dopo i successi riscossi nelle piazze di Milano, Napoli, Trieste e Genova (che hanno radunato complessivamente oltre 300.000 fan) arriva nella città fiorentina, dove l’attesa comincia a farsi sentire.

Tra i tanti ospiti che saliranno sul palco non mancheranno, come da tradizione, i presenter, coloro che avranno il piacere di consegnare i premi ai vincitori dei TRL Awards: per l’edizione 2011 saranno Bruno Cabrerizo (che sarà anche impegnato con Brenda Lodigiani a fare incursione nel dietro le quinte e in piazza tra il pubblico per raccontare in diretta emozioni e sensazioni della serata), la comica di Zelig Katia Follesa, Mara Maionchi (che, divisa tra X Factor e Amici, avrà sicuramentre il compito di premiare l’artista-talent dell’anno), il cantante ex Lost Walter Fontana, il centrocampista della Fiorentina Riccardo Montolivo e l’ex naufraga Nina Senicar.

Ricordiamo che l’evento, come vi abbiamo già anticipato la scorsa settimana, sarà condotto dal duo de “I Soliti Idioti” Francesco Mandelli-Fabrizio Biggio, in compagnia di Nina Zilli, e vedrà alternarsi sul palco i seguenti artisti:

  • Annalisa
  • i Blind Fool Love
  • Marco Carta
  • Dolcenera
  • i Dragonette
  • Emma
  • Loredana Errore
  • Giusy Ferreri
  • Grido
  • Gianluca Grignani
  • Alexis Jordan
  • Catalin Josan
  • Mads Langer
  • Marracash
  • i Modà
  • Nathalie
  • Max Pezzali
  • Valerio Scanu
  • gli Zero Assoluto.