Morte



2
maggio

STEFANO CAMPAGNA E’ MORTO

Stefano Campagna

E’ morto, stroncato da una malattia, il giornalista Stefano Campagna. Nato a Roma il 21 novembre 1962, laureato in Scienze Politiche, nel 1989 vince il concorso di Giovane Funzionario Internazionale (Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite), ma sceglie di intraprendere la carriera di giornalista diventando professionista dal 1995; un desiderio, questo, maturato dall’infanzia.

Affascinato dalla troupe Rai, dirà al padre: “Da grande farò il giornalista”. Esperienze su diversi quotidiani, radio nazionali e tv locali, per poi arrivare in Rai. Ha lavorato a Viale Mazzini dal 1997 inizialmente al Tg2 e poi al Tg1, dove, sotto la direzione di Clemente Mimun, era diventato conduttore dell’edizione mattutina; ha anche condotto lo spazio meteo del Tg1. Per il Tg2 è stato anche inviato in zone di guerra.

Tra le sue inchieste, smaschera il truffatore di anziani sul falso canone Rai a domicilio. Nell’edizione 2012 è stato tra i concorrenti dello show televisivo Ballando con le stelle di Rai1 (fu il primo eliminato, non senza polemiche).

Stefano Campagna: uno dei primi giornalisti a fare coming out

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




9
gennaio

UCCISA MONICA SPEAR DI PASION PROHIBIDA. ARRESTATI I PRESUNTI KILLER

Monica Spear

Dalla soap opera alla cronaca nera, in pochi drammatici minuti. Una trama scioccante ed un epilogo funesto hanno interrotto la vita di Monica Spear Mootz, la 29enne attrice della nuova telenovela di Rai2 Pasión Prohibida. La donna è stata uccisa lo scorso 6 gennaio nella regione caraibica di Carabobo, a poche ore dal debutto in Italia dello sceneggiato di cui è interprete. Secondo le ricostruzioni, l’ex Miss Venezuela è stata assassinata da una banda di malviventi assieme al marito Henry Thomas Barry, mentre attendeva il soccorso stradale per la sua auto in panne.

Monica Spear uccisa: arrestati cinque sospettati

Alcuni colpi di arma da fuoco hanno raggiunto fatalmente i due, mentre la loro figlia di 5 anni è rimasta solo ferita. Secondo quanto riporta la stampa locale, la polizia ha stretto il cerchio delle indagini attorno ad alcuni sospettati, e nelle scorse ore sono state catturate cinque persone ritenute coinvolte nell’omicidio. A quanto si apprende, due degli arrestati sono minorenni e potrebbero far parte di una stessa gang. Il violento episodio ha scosso l’opinione pubblica ma anche le autorità venezuelane: il capo di Stato Nicolas Maduro ha definito l’accaduto “un massacro” ed ha convocato i governatori locali per la predisposizione di un piano contro la dilagante criminalità.

Monica Spear uccisa. Pasion Prohibida prosegue su Rai2

Acuita dalla popolarità della stessa Monica Spear, attrice principale di Pasion Prohibida, la notizia ha trovato risonanza anche in Italia. “Siamo costernati dalla notizia della morte della protagonista, arrivata proprio mentre la soap stava andando in onda”, ha commentato il direttore di Rai2 Angelo Teodoli. Sui nostri schermi lo sceneggiato proseguirà fino al prossimo giugno.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


7
gennaio

PASION PROHIBIDA: ASSASSINATA IN VENEZUELA LA PROTAGONISTA MONICA SPEAR

monica spear passion prohibida

Monica Spear

Pasion Prohibida: la protagonista Monica Spear è stata assassinata

Update del 7 gennaio ore 14:25: Ieri sera la protagonista di Pasion Prohibida, Monica Spear, è stata assassinata in Venezuela a seguito presumibilmente di una rapita finita male. La donna si trovava si trovava in vacanza nella regione di Carabobo, sulla costa del Mar dei Caraibi, insieme a suo marito, anche lui deceduto. Gravemente ferita, invece, la figlia della coppia di 5 anni.  L’episodio è accaduto lungo la strada che collega Puerto Cabello e Valencia: secondo la stampa locale, la bella attrice aspettava il soccorso stradale, con il marito e la figlia, dopo che l’auto su cui viaggiavano era rimasta in panne. In base alle prime informazioni di Globovision e Union Radio, la coppia avrebbe reagito all’assalto dei criminali.

Nata a Maracaibo nel 1984, Monica Spear è stata incoronata Miss Venezuela nel 2004 e ha partecipato a Miss Universo 2005 a Bangkok, piazzandosi al quinto posto. Ha raggiunto la popolarità con le telenovelas Mi prima Ciela, La Mujer Perfecta e Pasion prohibida.

PRESI I PRESUNTI KILLER DI MONICA

Pasion Prohibida al via su Rai2

Articolo del 7 gennaio ore 12:03: Se Canale5 ha trovato nella soap opera Il Segreto un’insperata ancora di salvezza utile a rinverdire il sin troppo statico palinsesto, anche Rai2, da tempo in difficoltà nell’intercettare un proprio pubblico, sembra voler percorrere la medesima strada e puntare su un nuovo appuntamento quotidiano in grado di appassionare i telespettatori. Da quest’oggi alle 14,00, dal lunedì al venerdì, sulla rete diretta da Angelo Teodoli, prenderà, infatti, il via Pasión Prohibida, una telenovela statunitense, prodotta dalla statunitense Telemundo in lingua spagnola, e girata a Miami per un totale di 107 puntate.

La telenovela, remake della serie turca Aşk-ı Memnu (Amore proibito), è incentrata sulla storia d’amore tra Bianca e Bruno, interpretati rispettivamente da Monica Spear, attrice venezuelana piuttosto nota nel suo paese, e dall’aitante Jencarlos Canera, attore americano di origini cubane, considerato uno degli uomini più belli e sexy del momento. Nel cast anche dei volti noti al pubblico italiano amante del genere soap e telenovelas, come Henry Zakka, già visto in Perla Nera e Topazio, e Rebecca Jones, protagonista nel lontano 1986 de La Tana dei Lupi, trasmessa nel nostro paese da ReteA. Pasion Prohibida avrà l’arduo compito di scontrarsi in palinsesto con gli storici appuntamenti di Beautiful e Centovetrine. Riuscirà il nuovo appuntamento postprandiale a conquistare il pubblico ed offrire un buon traino a Detto Fatto, la trasmissione condotta da Caterina Balivo, in onda sempre da quest’oggi alle 14.50?

Pasion Prohibida – Trama

Bianca è la figlia di Flavia Santillana, per la quale nutre un odio profondo in quanto la reputa responsabile della morte di suo padre, colto da infarto durante una discussione con la madre che più volte lo aveva tradito. Bianca si sposa con un vedovo milionario, Ariel Piamonte, sul quale Flavia aveva già puntato gli occhi attratta soprattutto dal suo denaro. Bianca è convinta di essere veramente innamorata di Ariel che è molto buono con lei e le dimostra il suo amore. Ma presto Bianca si rende conto che non è così: scopre infatti di essere attratta da Bruno, nipote di Ariel ed ex fidanzato di sua sorella Penelope, che dovrà barcamenarsi tra l’amore per Bianca e la lealtà verso suo zio. Comincia così la loro “passione proibita”, che li costringe a tenere nascosto il loro amore per timore di ferire le persone che amano.

Pasion Prohibida – Foto





7
dicembre

DON MATTEO 9 ANTICIPAZIONI: PATRIZIA CECCHINI E’ MORTA IN UN TRAGICO INCIDENTE

Don Matteo - Il matrimonio di Patrizia

La notizia è di quelle destinata a sconvolgere il pubblico di appassionati e, sicuramente, alimentare ancora di più le polemiche già abbastanza vive sulla nona stagione di Don Matteo, che dovrebbe arrivare sul teleschermi di Rai 1 giovedì 30 gennaio 2014. Da mesi si parla infatti con malcontento dell’uscita dal cast di Pamela Saino, addio non voluto né dall’attrice né dal pubblico che, anzi, sperava di assistere nei nuovi episodi alla felice vita matrimoniale del suo personaggio, Patrizia Cecchini, con il neo marito Giulio (Simone Montedoro).

Don Matteo 9 anticipazioni: Patrizia Cecchini non ci sarà perché morta in un tragico incidente

Questo non accadrà e si sapeva, ma la notizia è che non potrà accadere mai più dal momento che la maggiore delle due figlie del maresciallo Cecchini (Nino Frassica) uscirà di scena senza possibilità di appello e di ritorno. Patrizia, infatti, ad inizio serie risulterà già morta da due anni in seguito ad un incidente, con il quale ha lasciato il capitano Tommasi solo (si fa per dire, vista l’invadenza dei suoceri!) ad occuparsi della loro bambina Martina e “libero” di iniziare una nuova storia d’amore, magari con il personaggio della new entry Giorgia Surina (qui tutti i nuovi arrivi).

Un duro colpo per i telespettatori, alcuni dei quali hanno già dichiarato sui social che per loro Don Matteo è finito con l’ultima puntata dell’ottava stagione. I cambiamenti messi in atto con questo nuovo capitolo, in effetti, sono tanti e piuttosto difficili da digerire. In particolar modo l’abbandono della storica cornice di Gubbio, così riconoscibile e cara al pubblico che, invece, con i nuovi episodi dovrà abituarsi a Spoleto; e poi l’altro licenziamento coatto, quello dell’attrice Giada Arena che non presterà più il volto ad Assunta Cecchini, personaggio da adesso in poi interpretato da Miss Italia 2012 Giusy Buscemi.


25
novembre

I GRIFFIN: UNA MORTE SHOCK PER IL CARTONE ANIMATO (SPOILER)

I Griffin - Brian

Come direbbe Blaise Pascal, la morte è l’unica certezza e, quando arriva perfino in uno degli show animati più popolari del pianeta, il duro colpo c’è e si vede. Stavolta parliamo de I Griffin, la serie animata creata dalla fantasia di Seth MacFarlane che, nell’ultimo episodio della dodicesima stagione andato in onda ieri negli Usa, ha salutato uno dei protagonisti della famiglia più irriverente d’America: Brian Griffin. Anche se la scomparsa di uno dei personaggi principali di The Family Guy era stata annunciata anzitempo dai produttori in occasione del Comic-Con, la scoperta che il defunto sia proprio il colto quadrupede dal collare vermiglio sta sollevando in queste ore numerosi interrogativi.

E’ una giornata soleggiata come tante altre a Quohog, eppure qualcosa sta per cambiare e, durante una comune goliardata con il suo fido compagno d’avventure Stewie, Brian incontra la morte a causa di un’auto impazzita che lo investe lasciandolo in fin di vita. Il tutto avviene nell’episodio intitolato Life of Brian, dove il cane, a causa delle gravi ferite riportate, disteso sul letto della sala operatoria, non può che rivolgere l’estremo saluto alla famiglia a cui è sempre stato attaccato. “Mi avete dato una vita meravigliosa, vi amo tutti” rivela prima di chiudere le palpebre e salutare, dopo ben dodici stagioni, Peter, Lois, Meg, Chris e l’amico Stewie. Dopo la sua tragica scomparsa, i Griffin daranno a Brian un funerale sentito e sofferto, per poi, un mese più tardi, cercare di superare la tragedia prendendo un nuovo cane.

Certo, la cultura e le gag con Stewie, prima fra tutte la storica restituzione dei soldi da parte di quest’ultimo e le sprangate subite che neanche in un corto con Buster Keaton, rimarranno indelebili nella memoria del telespettatori, ed è per questo che i molti fan della serie non riescono a darsi pace interrogandosi sull’anomala decisione dei produttori. Dopotutto, il rapporto d’amore/odio fra Brian e il piccolo Stewie era una delle colonne portanti dello show, così come l’amicizia che lo legava a Peter, di cui era solito burlarsi. Come saranno i Griffin senza la loro tenera bestiolina?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





6
novembre

LE TRE ROSE DI EVA 2: CHI MORIRA’ NELLA DECIMA PUNTATA?

Le Tre rose di Eva 2 - Spot

Sui profili social de Le Tre Rose di Eva 2 il pubblico scalpita: dopo lo stop di due settimane fa causa Champions League, anche questa sera la puntata della fiction infiamma cuori di Canale 5 non andrà in onda per lasciare spazio a Barcellona – Milan. Le avventure dei Monforte e delle Taviani procedono dunque a rilento e, vista la predisposizione delle reti tv a muovere i propri programmi nel palinsesto come pedine su una scacchiera a seconda della convenienza, non ci si spiega come mai Le Tre Rose di Eva non vengano spostate in un altro giorno della settimana al posto di qualche evitabilissimo film.

Le Tre rose di Eva 2: l’appuntamento è per mercoledì 13 novembre 2013

La trama, oltretutto, è entrata nel vivo e dunque i tantissimi appassionati sono rimasti col fiato sospeso in attesa di vedere la decima puntata che andrà in onda la prossima settimana, mercoledì 13 novembre 2013 (qui le anticipazioni). Nel finale della nona, infatti, sono accaduti due fatti gravissimi: il primo è l’ennesimo incidente subito da Ottavia (Paola Pitagora), già una volta finita in coma in circostanze non chiarite ed ora falciata da un’auto con a bordo un personaggio misterioso  a cui lei stessa aveva dato appuntamento; il secondo è stato il tentato omicidio subito da Veronica (Euridice Axen) per mano della madre Elisabetta (Antonella Fattori, qui la nostra intervista), che ha tentato di annegarla nella vasca da bagno.

Le Tre rose di Eva 3: a morire sarà nonna Ottavia?

Le due donne, insieme al fratello di Veronica Don Lorenzo (Simon Grechi), sono tornate a Villalba per vendicare un dolore passato che Elisabetta non è riuscita a superare e che è strettamente legato al mistero delle Tre Rose e della setta segreta sulla quale il pubblico aspetta chiarimenti fin dalla prima stagione della fiction. Dal momento che Roberto Farnesi ha annunciato due morti eccellenti di cui una è già avvenuta (quella di Andrea/Domenico Balsamo), e visto che in uno spot trasmesso la scorsa settimana si vedeva un cadavere coperto da un telo, la domanda è la seguente: nella decima puntata morirà Ottavia o morirà la madre di Veronica? Quello spot propendeva per la prima ipotesi ma quello nuovo, in onda in questi giorni sui canali Mediaset, cambia le carte in tavola.


25
ottobre

E’ MORTO ZUZZURRO. DOMANI I FUNERALI

Zuzzurro

E’ successo ieri, poco prima delle 22.00. Andrea Cipriano Brambilla, in arte Zuzzurro, si è spento a Milano all’età di 67 anni. A settembre il comico aveva parlato del suo stato di salute al Corriere della Sera, rivelando il carcinoma al polmone che l’aveva costretto alla chemioterapia e alla radioterapia debilitandolo ulteriormente. Nonostante il suo male, Zuzzurro non si è mai dato per vinto, continuando a lavorare fino al ricovero all‘Istituto tumori di via Venezian e fino a ieri sera, quando Nino Formicola, in arte Gaspare, ha annunciato su Facebook: “Zuzzurro e Gaspare non ci sono più. Punto”.

Zuzzurro era nato a Varese il 21 agosto 1946 e 30 anni dopo aveva conosciuto al Derby Club di Milano Nino Formicola, diventato anche suo cognato l’anno dopo, con cui aveva dato vita all’affiatata coppia Zuzzurro e Gaspare. Con lui ha raggiunto la popolarità con Drive In, popolare trasmissione Fininvest degli anni ‘80, per poi dedicarsi al teatro fino al 2002, quando Brambilla è stato coinvolto in un grave incidente stradale interrompendo l’attività di coppia, per poi ripartire con nuovi spettacoli e qualche saltuaria apparizione televisiva.

Poco prima dell’annuncio di Gaspare via Facebook, lo stesso Formicola aveva smentito la notizia scrivendo uno spiazzante “Vi ringrazio della vicinanza ma Andrea non è morto”, per poi aggiornare il proprio status confermando la scomparsa dell’amico. “Ieri sera ha avuto una crisi e oggi lo hanno sedato. Andrea è morto poco prima delle 22. Tra qualche mese sarebbero stati 40 anni che ci conoscevamo. Gli avevano diagnosticato il tumore al polmone in febbraio, ma lui ha affrontato la malattia con grande piglio ed energia. Devo essere onesto, pensavo di essere preparato ma non è così spiega commosso Nicola Formicola all’Ansa.


2
ottobre

SIMPSON SHOCK: UN PERSONAGGIO PRINCIPALE MORIRA’

I Simpson

“Ohhhhh, The Simpsons”. Così recita, da più di venticinque anni, la sigla della famiglia gialla più controversa d’America che, quest’anno, subirà una grave perdita fra le sue schiere. La conferenza stampa della nuova stagione de I Simpson, partita domenica scorsa in America, ha infatti rivelato, per bocca del produttore esecutivo Al Jean, che, a Springfield, un altro personaggio uscirà definitivamente di scena. Non sappiamo né chi sia il personaggio in questione, né in che modo passerà a miglior vita e, soprattutto, né la puntata in cui esploderà questa novità.

Simpson – chi morirà?

L’unico indizio che Al Jean ha dato ai giornalisti e ai numerosi fan della serie targata Fox è che “l’attore che dà la voce a questo personaggio ha vinto un Emmy Award per avergli dato la voce”, il che non significa assolutamente niente dal momento che l’elenco dei doppiatori vincitori del riconoscimento per i Simpson è più lungo di quello della Death Note degli Shinigami. Sarà forte lo squinternato commerciante Apu, doppiato da Hank Azaria? Il peggior nemico di Burt dopo il bulletto Nelson, Telespalla Bob? La controversa e cinica Professoressa Caprapall? O sarà, addirittura, un membro dei Simpson?

Lisa? Bart? Marge? Homer? In realtà, speriamo davvero che questo destino infausto risparmi almeno i protagonisti della serie, concentrandosi, magari, su un personaggio minore, come quello di Maude Flanders, moglie del buonista e devoto Ned, scomparsa nell’undicesima stagione dei Simpson. Far morire un personaggio basterà al network per infiammare gli ascolti, ormai calanti, del popolare cartone animato?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,