Mara Maionchi



10
settembre

X FACTOR 3, ECCO I 12 CONCORRENTI. IL REGOLAMENTO “SPEZZA” GLI A&K, LA MAIONCHI CORRE AI RIPARI

finalisti Mori

Abbiamo un gran lavoro da fare“: queste le prime parole di Claudia Mori ai suoi provinanti “over 24″ all’inizio del bootcamp, e così è stato. Nominato come suo braccio destro e vocal coach Roberto Vernetti (già musicista e produttore di artisti come Patty Pravo, Mina,  Elio e le storie tese), la Mori ha cavalcato l’ondata finale di provini che l’hanno portata alla scelta dei 4 finalisti. Panama e occhialoni da sole sempre a portata di mano, il nuovo giudice si è mostrato negli ultimi frangenti della selezione più entusiasta e partecipe ai meccanismi del talent e, con qualche difficoltà iniziale, ha identificato i nomi che porterà in prima serata.

Con buona pace degli autori che dovranno trovare un modo coinciso per distinguerli, è molto gettonato nella categoria moriana il nome del santo più famoso di Assisi: Francesco Gramegna , 31 anni milanese, magazziniere con la passione per il cantautorato; Francesca Ciampa, 26 anni, ”con l’ X-Factor nei capelli” (Morgan dixit);  Francesca Xefteris, ventiseienne, non provinata dalla Mori nella prima selezione (come la Ciampa) e tenuta in gara da un ripensamento della Maionchi (che in un primo momento l’aveva bocciata). Il quarto elemento del gruppo non porta invece il nome del frate umbro: si chiama Damiano Fiorella e se il nome dice poco, molti spettatori della seconda edizione lo ricorderanno bene, visto che lui era l’”attrezzista cantante“.

E’ infatti ritornato alla carica il tecnico che lo scorso anno aveva sfiorato il sogno di “Cenerentolo canterino“: il passaggio dal “collegamento cavi” alle finali fu brevissimo, salvo poi bocciatura da parte di Morgan, con tanto di commozione generale e auto-punizioni intellettuali, per aver interrotto il sogno proprio sul più bello. E’ ritornato quest’anno Damiano, che non è più attrezzista nè dipendente Rai (o comunque dovrebbe essere così da regolamento), e pur non essendo stato provinato (anche lui) dalla Mori nella prima fase, ha trafitto il cuore della Madama trasformando in reatà il suo sogno di “cantante-Calimero piccolo e tutto nero”.




10
settembre

X FACTOR 3: IL VINCITORE VOLA DRITTO A SANREMO

XFactor 3 (Facchinetti, Mori, Morgan, Maionchi)

Sta per ri-scattare l’ora X: a soli cinque mesi dalla chiusura della seconda edizione, questa sera alle 21 su Raidue debutta l’atto terzo di X Factor. Al grido sarà tutta un’altra musica Francesco Facchinetti, confermato al timone del programma (leggi qui l’intervista), riaccende i riflettori sui talenti canori e inaugura la stagione dell’intrattenimento Rai. La caccia alla nuova popstar si fa quest’anno ancora più interessante: infatti, oltre al premio finale di 300.000 euro per un contratto discografico, il vincitore del programma parteciperà di diritto alla gara nella sezione “Big” del Festival di Sanremo 2010.

Una grande opportunità per il vincitore e un importante sodalizio con Sanremo, che ha visto coinvolta in prima persona la conduttrice Antonella Clerici, come dichiara il direttore di Raiuno Mauro Mazza: “Ho accolto con grande favore la proposta di Antonella Clerici e del direttore artistico Gianmarco Mazzi di invitare il prossimo vincitore di “X Factor” in gara con gli artisti “Big” a Sanremo 2010. Rappresenta un importante segnale di collaborazione tra programmi RAI e anche per questo ho deciso di sostenerla“. La storia di Marco Carta docet. E la stella di X Factor, e di conseguenza la fama del talent show, potrebbe ulteriormente brillare nell’olimpo della musica italiana.

Se per Morgan e Mara Maionchi non c’è due senza tre, molto atteso è il debutto in prima serata di Claudia Mori: competente e determinata più che mai, riuscirà la signora Celentano a non far rimpiangere un “mostro della tv” come Simona Ventura? Lei, nostra signora del mistero, ce la sta mettendo tutta: “la Ventura era perfetta in questo ruolo, io saro’ molto peggio. Ma non vado a sostituirla, faccio una cosa diversa. Sono rimasta sorpresa dalla proposta”, sottolinea la Mori, attrice e cantante in passato, oggi produttrice discografica e di fiction televisive, “sono vent’anni che non faccio televisione e sono curiosa di vedermi domani sera. Ci metterò tutta la mia serietà e anche un po’ di leggerezza”. Ma, avverte: “Per me ‘X Factor’ sarà una parentesi, utile e piacevole. Non ho abbandonato la scelta di stare dietro le quinte”. Ricomposto il trio della giuria, X Factor può cominciare. Ospite della prima puntata di stasera Noemi, quinta classificata nella scorsa edizione, pronta a presentare il suo nuovo singolo L’amore si odia in coppia con Fiorella Mannoia.

Ma altri ospiti sono attesi nelle prossime puntate…


4
settembre

X FACTOR: OGGI LE PRIME ESIBIZIONI DI DUE POSSIBILI FINALISTI, OCCHIO AL DAY-TIME. INTANTO CONTINUA IL FENOMENO MAIONCHI

X factor maionchi finalisti

Continuano i provini in giro per l’Italia alla ricerca dei talentuosi possessori del fattore “X” e continua il day-time della trasmissione di Rai2 che ci porterà alla scoperte dell’erede di Matteo Beccucci e degli A.R.A.M. Quartet (o forse è meglio dire, della più fortunata Giusy Ferreri).

Vi abbiamo anticipato ieri i nomi dei nuovi giudici del “Processo a X-factor” (leggi quì) e cosa più importante vi abbiamo spifferato i nomi di alcuni”probabili” finalisti; nella sigla finale della puntata  di ieri del day-time (cha da una preview di quello che si vedrà il giorno dopo), ecco non comparire la Mori (probabilmente all’epoca era ancora in fase “bizze-da-diva” come vi avevamo anticipato qualche tempo fa), mentre scorrono sul video proprio due di quelle “facce” che vi abbiamo segnalato. I volti in questione sono quelli del gruppo punk-rock “Horrible Porno Stuntman“, che si sono presentati al provino con tanto di violoncello rosso tigrato, e quello di Chiara Ranieri, la “Susan Boyle” di Morgan, in predicato di calcare il palco giovedì 10 settembre. Non ci resta dunque che sintonizzarci sulla puntata di stasera e commentare insieme nel live che parte qui su davidemaggio.it (ore 18.55) “se sarà vera gloria”.

Mercoledì 2, inoltre, si è esibito per la prima volta un altro gruppo che figura nel nostro elenco della finale: “A&K” alias Andrea di Donna e Kiara cha hanno eseguito “Cecilia” di “Simon & Garfunkel” (incassando 3 “si”). Il duo si è conosciuto tramite MySpace nell’estate del 2008 (“siamo solo amici”… precisano) e da allora è iniziata la collaborazione musicale. Non completamente vuoto il loro curriculum, hanno infatti partecipato al concorso “Primo Maggio tutto l’anno”, arrivando in finale e conquistando due premi dalla critica: il primo assegnato dalla rivista musicale “What’s up”, come migliori emergenti, e il secondo dall’emittente stessa. 





1
settembre

XFACTOR 3: ECCO I NOMI DEI “GRUPPI VOCALI” DELLA MAIONCHI. IL TALENT SHOW DIVENTA SEMPRE PIU’ “ALTERNATIVO”

finalisti gruppi vocali 

Lo conferma l’ultimo numero di TV Sorrisi e Canzoni: “Habemus finalisti di X-Factor“, o almeno alcuni di questi. Le principali indiscrezioni riguardano i “Gruppi vocali”, seguiti anche quest’anno da Mara Maionchi e il vocal coach Gaudi: l’impronta data alla categoria sembra piuttosto diversa rispetto a quella dello scorso anno: tutti gruppi italiani (quindi nessun sequel per i fratelli “Farias”), nessun coro (stile Sinacria Sinphony).

Salta sicuramente all’occhio la scelta dei “Horrible Porno Stuntman“, trio vincitore dell’ Heineken Music Contest 2008. La band, che nella composizione e nell’anticonformismo, fa eco ai “Bastard Sons of Dioniso” (pupilli della zia Mara), si forma nel novembre del 2006 e prevede (fonte: myspace della band): HUBERT THE STOMPER (batteria e ululati), FLAMING FELIPE ORTEGA (chitarra e voce), MECHANO TERZO (contrabbasso e nitriti). Ancora risultanti sotto contratto per l’etichetta indipendente “VooDooChilD records&supplies”, sono sicuramente in pole-position per il ruolo di dissacratori della liturgia del talent (sperando non bissino il tanto criticato Giops della passata edizione); un pò punk, un pò rockabilly, un pò acrobati, siamo sicuri non passeranno inosservati.

Dopo il fortait volontario dello scorso anno,  approda invece alla prima serata il gruppo femminile “Yavanna“, che si era presentato con abiti e orecchie ”elfici” durante le selezioni dello scorso anno. Le tre sorelle di Cuneo fondano ufficialmente il loro gruppo nel 2007 e risultano attualmente senza contratto. Un trio alle prime armi? Non proprio, considerata la vittoria al Cantagiro 2008 con il brano “Che spettacolo!!!”. La loro pagina “MySpace” chiarisce l’origine del nome: “La nostra musica richiama il mondo fantasy in cui siamo cresciute: Vala è la dea creata dal genio letterario J.R.R.Tolkien ne “Il Silmarillion”, la quale con l’arte del canto concepisce e porta alla vita tutto ciò che è natura“.

Completano il quartetto della Maionchi, il duo romano A&K e i Luana Biz, ma il web è ancora avaro di informazioni a riguardo.


1
settembre

XFACTOR 3, AL VIA IL DAY TIME: COTONATISSIMA E AVVOLTA DA IMMANCABILI OCCHIALI-TATUAGGIO SI MANIFESTA CLAUDIA MORI

x FACTOR 3 CLAUDIA MORI

Non bastava una controprogrammazione spietata da parte di reti amiche (RaiUno programma “Don Matteo 7“) e nemiche (Canale 5 schiera Enrico Brignano per lo speciale di Zelig, in attesa del Grande Fratello) in occasione della prima puntata del 10 settembre, anche il day-time di X-factor partito ieri, si ritrova a “fare a sportellate” con una corazzata chiamata “Chi vuol essere Milionario“, ma il coraggio alla trasmissione musicale di Rai Due non è mai mancato, e così ecco che parte la terza edizione del talent show: sigla!

Il pre-sigla è sempre galvanizzante (“è l’alba di un nuovo evento”,… “il momento è arrivato“), la “X” che atterra sulla folla esultante è sempre la stessa, ed è la stessa anche la faccia di Francesco Facchinetti (quest’anno con il capello più folto e la barbetta che ne fa un incrocio tra un uomo vissuto ed un protagonista del film “Trainspotting”), nuovamente cerimoniere, arbitro e sindacalista del programma musicale targato Rai. Frase di rito, declamazioni del caso, ma è inutile nascondere ciò che è sotto gli occhi di tutti: la vera attesa è per il nuovo giudice-oggetto-del-mistero, Claudia Mori.

Attese disilluse per chi si aspettava una scheda ad hoc sul nuovo terzo giudice, che viene presentato senza troppi panegirici: la prima inquadratura la immortala  in un abito rosso, occhialoni da sole, un vezzoso Panama in mano e i capelli raccolti in un ampio chignon, che ricorda un pò Marisa Laurito. Negli spezzoni di intervista, regala qualche perla e i primi proclami: “come giudice sarò come sono“, “cercherò di essere soprattutto onesta“, “Mi piace Morgan” (nessuna menzione per l’agguerrita Zia Mara Maionchi), senza mai negarsi gli avvolgenti occhiali da sole che un pò stonano con il suo look da matriarca romana. A fine puntata entrambi i colleghi ne apprezzeranno la capacità decisionale (Maionchi) e la sveltezza di giudizio (Morgan): inizia così a delinearsi il profilo di questo giudice tanto corteggiato e voluto da Giorgio Gori e Antonio Marano, sulla base di una strategia che ben presto appare nitida.





29
agosto

X FACTOR 3: LUNEDI PARTE IL DAY TIME E SCATTA LA “PROVA DELL’AUDITEL”

Logo X factor 

Motori accesi per la terza edizione del talent show di RaidueX-Factor“: pronto il conduttore (Francesco Facchinetti), pronti i giudici (M al cubo: Maionchi, Morgan, Mori), pronti i vocal coach, pronto il day time che, a partire da lunedì 31 agosto alle 19, porterà il grande pubblico a conoscere i dodici concorrenti della terza edizione, in partenza giovedì 10 settembre in prima serata.

In questi 10 giorni di appuntamenti quotidiani, Facchinetti-ex-dj-Francesco ci condurrà nei meandri delle selezioni tra gli oltre 40.000 partecipanti: casting, bootcamp e selezione finale dei “fantastici 12 depositari del fattore X“, con un’accurata cronaca delle speranze, delle gioie e delle delusioni dei ragazzi.

La formula del day-time sarà quindi sostanzialmente invariata: i giudici saranno spietati, emozionati e a volte assonnati, per la serie “ma quando finisce questo stillicidio?”; si presenteranno concorrenti “variegati”, alcuni con del potenziale canoro, altri con del potenziale inconsapevolmente comico; ci sarà Facchinetti che tra un ciak e l’altro, darà pacche sulle spalle ai concorrenti, supporterà i prescelti e rivolgerà agli esclusi domande “delicate” come: “cosa provi in questo momento?”. Insomma tutto pronto (qui alcune indiscrezioni)!


11
agosto

X-FACTOR 3 E LA FINE DEL MISTERO DI CLAUDIA MORI. O QUASI

Sorrisi (XFactor 3, Claudia Mori, Francesco Facchinetti, Morgan e Mara Maionchi)Cari Lost-maniaci, se ieri sera, tra un salto temporale ed un crawl del vostro talent preferito in cui la Signora Celentano ancora faticava a mostrarsi in video, vi chiedevate dove fosse finita Claudia Mori… siete stati accontentati! Ebbene, non sta su un’isola deserta come alcuni speravano, ma beatamente e fazzoletto in mano (?) sulla copertina del nuovo numero di Sorrisi.

Sì, finalmente i nostri dubbi sono stati decisamente fugati e la sostituta della Mona nazionale ci sarà, facendo “aumentare di peso, in tutti i sensi“, la nuova edizione di X-Factor, come poco carinamente ci tiene a sottolineare il pungente Morgan.

E, così, in un’intervista a quattro tra conduttore e tre giudici, roba da far perdere la bussola della lettura, se rimangono confermati gli abbinamenti con le categorie e le indiscrezioni su nuovi coach e direttore artistico per la prossima edizione (qui tutti i dettagli), rimane ben poco di nuovo da scoprire, se non qualche nuova dichiarazione dei tre giudici, che fagocitano, come sempre, il giovane presentatore.


1
agosto

X-FACTOR 3: TRAPELANO LE PRIME INDISCREZIONI SU CONCORRENTI, GIUDICI E COACH. SI PARTE IL 10 SETTEMBRE

X Factor 3 (Facchinetti, Maionchi, Mori e Morgan)

Topazio, al confronto, aveva una trama più lineare. La Donna del Mistero portava con sè meno misteri. Ma, finalmente, dopo mesi di congetture, dubbi e smentite, X-Factor edizione numero 3 sembra stia prendendo forma e dipanando la matassa di rumours che l’hanno circondato dall’addio, a sorpresa, di SuperSimo nella terna dei giudici. 

Oggi, infatti, Il Giornale è in grado di fornirci alcune primizie sul cast tecnico (giudici, coach e categorie loro assegnate) e svelare qualche cosa dei concorrenti, con i giochi per le selezioni che sembrerebbero già fatti, a dispetto di quanto il sito ufficiale del talent show indica, come da noi qui riportato. Ma andiamo con ordine.

Studio ancora più grande, a condurre ancora Francesco Facchinetti, ma la parte del leone, come d’abitudine, è lasciata ai tre giudici. Ebbene, Claudia Mori, la nostra musicscanner, sembra essersi decisa, e, con buona pace di detrattori ed estimatori che, a seconda dei gusti, hanno temuto o sperato in un suo effettivo arrivo, ha confermato la sua presenza. La Signora Celentano ci sarà e terrà le redini degli over 24. Morgan, per la prima volta in tre edizioni (e dopo il gruppo degli Aram Quartet ed un over quale Matteo Becucci), proverà a ripetersi, cercando di portare alla vittoria anche i più giovani, gli under 24. Alla verace Maionchi, in ultimo, è stata riaffidata la tormentata e difficile categoria dei gruppi.