Luca Ward



30
marzo

BRACCIALETTI ROSSI 3 DAL 16 OTTOBRE SU RAI1. NEL CAST ANCHE CHILLEMI E WARD

Braccialetti Rossi 3 (foto di Duccio Giordano)

Finalmente c’è una data! La terza stagione di Braccialetti Rossi sarà trasmessa su Rai 1 a partire dal prossimo 16 ottobre. Ancora un po’ di pazienza dunque (circa sei mesi) per i tanti fan della fiction, il cui ritorno era stato inizialmente programmato per aprile. I tempi delle riprese e del montaggio tuttavia si sarebbero allungati e avrebbero reso necessario lo spostamento della messa in onda di qualche mese.




18
marzo

LE TRE ROSE DI EVA 3: I PROTAGONISTI MASCHILI. ALESSANDRO TERSIGNI E FRANCO CASTELLANO TRA LE NEW ENTRY

Le Tre Rose di Eva 3 - Franco Castellano

Torna con quattordici nuove puntate la saga de Le Tre Rose di Eva. L’amore di Alessandro (Roberto Farnesi) salverà Aurora (Anna Safroncik) dai nuovi e misteriosi pericoli che incombono su di lei? Per scoprirlo non ci resta che attendere venerdì 20 marzo, giorno in cui alle 21,15 su Canale5 prenderà il via l’attesissima terza stagione. Nel nuovo capitolo ritroveremo tanti vecchi volti della serie a marchio Endemol, ma anche numerose new entry. Dopo aver conosciuto il cast femminile, scopriamo meglio il nutrito cast maschile, capitanato anche quest’anno dai tre fratelli Monforte, Alessandro, Matteo (Rocco Giusti) e Edoardo (Luca Capuano).

Nella fiction, firmata da Raffaele Mertes e Vincenzo Verdecchi, ritroveremo il perfido Ruggero Camerana alias Luca Ward, in questa serie affiancato dai suoi due aitanti nipoti: Massimo, un avvocato astuto e intelligente, interpretato da Alessandro Tersigni, e suo fratello Lorenzo, un ragazzo istintivo e di gran forza fisica, il cui volto è quello di Giuseppe Russo. Nel paese farà inoltre il suo ingresso il Vescovo Carini, interpretato da Franco Castellano. Fra le new entry, anche Tommaso Ragno che vestirà i panni dello psichiatra Francesco Maniero, e il piccolo Andrea Pittorino nel ruolo di Davide, un bambino che non riesce a parlare ma che sembra sapere molto sulla madre di Aurora.

Le Tre Rose di Eva 3: il cast maschile (anticipazioni)

Alessandro Monforte (Roberto Farnesi)

Anche Alessandro, come Aurora, ha dovuto fare i conti con la propria identità familiare. A differenza di Aurora, rigenerata dalla scoperta della vera identità della madre, Alessandro ha invece subito lo schianto delle colpe criminali di sua madre Livia. Così il proprio cognome non è più una fonte di nobili responsabilità ma un peso da scaricare, una macchia da ripulire e da cui liberarsi per potersi meritare di nuovo l’amore di Aurora. Con questa intenzione Alessandro torna a Villalba e riaffonda le mani nella terra, per costruire una casa e coltivare una vigna che portino l’impronta solo del suo duro lavoro, che accolgano la famiglia che vuole ricomporre, quella con Aurora e Eva, e che cancellino la memoria del suo legame di sangue con i Monforte.

Le Tre Rose di Eva 3 – Foto


11
luglio

LUCA WARD A DM: “PREFERISCO I CATTIVI, RIMANGONO PIU’ IMPRESSI NELLA MEMORIA DELLA GENTE”.

Luca Ward

Nei panni del perfido Ruggero Camerana ha tenuto con il fiato sospeso i milioni di spettatori de Le Tre Rose di Eva, ansiosi di scoprire se fosse proprio lui il misterioso assassino della serie. Ora in attesa di tornare a febbraio 2013 sul set della seconda stagione della fortunata fiction, Luca Ward si riaffaccia in tv ma in tutt’altre vesti. Toccherà a lui, insieme a Paola Saluzzi, condurre Una Notte Per Caruso, serata celebrativa della musica italiana nel mondo, in compagnia di tanti ospiti, che sarà trasmessa da Marina Grande di Sorrento in prima serata sabato 14 luglio su Raiuno.

Attore, doppiatore e anche conduttore per questo evento: Luca Ward non si ferma mai?

Sì farò anche il conduttore ma devo precisare che quello è un ruolo che spetterà maggiormente a Paola Saluzzi. La mia sarà una conduzione che cadrà spesso nella prosa. Sarò un attore che accompagna il pubblico in questo viaggio.

Quest’anno Una Notte per Caruso assume un doppio significato in seguito alla scomparsa di Lucio Dalla. Gli dedicherete un omaggio particolare?

Intanto abbiamo unito tre grandi: Caruso, Dalla e il bistrattato Buti. Quest’ultimo è stato il primo cantante della Rai, quando la Rai era Eiar, ma lo conoscono in pochi. Per una serie di motivi, legati alla politica, è stato dimenticato. Credo che gli artisti non debbano essere mai dimenticati soprattutto quelli di un tempo che non avevano nessun colore politico. Erano artisti e basta. Poi ovviamente daremo spazio a Lucio Dalla venuto a mancare prematuramente quest’anno.

Una notte per Caruso arriva per te dopo una forte visibilità mediatica. Per molti in questo momento sei il “cattivo” de Le Tre Rose di Eva.  Ti aspettavi tutto questo riscontro?

Devo esser sincero non lo so, anche se la sceneggiatura era fatta molto bene ed era accattivante. In particolare il mio personaggio è stato scritto con grande maestria dagli autori e per questo per me è stato facile interpretarlo. Fino all’ultimo minuto si è creduto che lui fosse il più cattivo di tutti, l’autore di tutti i delitti quando invece difendeva solo la figlia.

Se dovessi scegliere tu il destino del tuo Ruggero Camerana, lo faresti diventare buono o ancora più cattivo?





28
aprile

KAROL: UN FILM D’ANIMAZIONE SU BOING PER RENDERE OMAGGIO A GIOVANNI PAOLO II

Papa Wojtyla (ANSA)

Nel giorno della Beatificazione di Papa Giovanni Paolo II, anche Boing renderà a suo modo omaggio alla figura di Karol Wojtyla con un lungometraggio prodotto da Mondo Tv. Andrà in onda, infatti, proprio domenica 1° Maggio, in prima serata alle 20.35, il film d’animazione Karol, incentrato sulla vita del Pontefice.

Realizzato con tecniche d’animazione in computer grafica, il film narra le principali vicende che hanno segnato il percorso umano e spirituale di Wojtyla. Una storia ricca di eventi ed emozionante, in cui ampio risalto verrà dato al rapporto tra il Papa e i giovani. Un rapporto da sempre molto intenso, che portò il Pontefice a istituire la Giornata Mondiale della Gioventù, diventata nel corso degli anni occasione d’incontro per milioni di ragazzi.

Il film, che vedrà Luca Ward dare la voce a Papa Giovanni Paolo II, si rivolge non solo ai più piccoli ma a tutta la famiglia, rappresentando un’ulteriore offerta della rete, sempre più premiata dal pubblico. Ad oggi Boing è infatti il canale più seguito nella fascia 4-14 anni, oltre che essere ottava rete nazionale, subito dopo le  reti generaliste Rai, Mediaset e La7.


17
dicembre

MONICA SETTA TORNA SU RAI2 “SOLO PER AMORE”: MORGAN OSPITE DELLA PRIMA PUNTATA

Monica Setta conduce Solo per Amore

Nella scorsa stagione televisiva ci siamo ampiamente occupati, nel bene e nel male, di Monica Setta. Come non ricordare la duplicazione degli ascolti del Fatto del giorno, le profonde scollature e i finti scoop che le sono costati la soppressione del programma del pomeriggio di Rai2. Ora, passato qualche mese, la Setta è pronta a tornare in video, Solo per amore. Prima soppresso, poi rimesso in palinsesto, infine rinviato di qualche settimana (leggi qui il districato iter), il nuovo programma del secondo canale può partire.

La data ufficiale di partenza è giovedì 23 dicembre, serata lasciata libera da Santoro in vacanza col suo Annozero. Sono previste quattro puntate per il nuovo programma sulle prove d’amore, che prova a distaccarsi dai modelli Stranamore e C’è posta per te. Quattro puntate spalmate su quindici giorni di programmazione: Solo per amore, infatti, dopo la premiere di giovedì prossimo, dovrebbe proseguire domenica 26 dicembre, domenica 2 e lunedì 10 gennaio. Una collocazione ballerina, che potrebbe inficiare il risultato della trasmissione.

Per ovviare a ciò, la Setta ha pensato di convocare nel suo show ospiti che fanno notizia e un parterre di opinionisti niente male. Gli ospiti (famosi e non) dovranno cimentarsi in una prova d’amore e una giuria composta da Barbara De Rossi, Luca Ward, Maria Grazia Cucinotta e Povia dovrà valutare se la prova è vera o no. Ospite della prima puntata, oltre a Valerio Scanu e Michele Placido, il pirata Morgan.





21
aprile

DONNA DETECTIVE 2: TORNANO DA STASERA LE INDAGINI DI LUCREZIA LANTE DELLA ROVERE SU RAIUNO

Donna Detective

Carriera o matrimonio? Sono anni che impazza tra uomini e donne l’amletico quesito. E’ sempre più difficile conciliare casa, lavoro, figli e marito. Occorrerebbe un servizio “tempi e relazioni” 24 ore su 24, a domicilio, per riuscirci oppure servirebbe il tele-trasporto per accompagnare i bambini a scuola, al dopo-scuola, in piscina, a pianoforte, e trovare il tempo materiale per il lavoro, la lezione di yoga e il cinema con le amiche, specialmente se sei un detective, anzi una Donna Detective. Proprio come la protagonista dell’omonima fiction la cui seconda serie partirà questa sera, alle 21:10, su Raiuno.

Confermato il cast della prima stagione, datata 2007/2008: Lucrezia Lante della Rovere, Kaspar Capparoni, Stefano Masciarelli, Flavio Montrucchio, Toni Garrani, Anna Ammirati, Helene Nardini, Luca Ward, Massimiliano Benvenuto. Un cambiamento è invece avvenuto in postazione di regia; non sarà Cinzia TH Torrini a condurre le riprese, bensì Fabrizio Costa.

Lucrezia Lante della Rovere vestirà, dunque, di nuovo i panni di Lisa Milani, l’ispettrice di polizia, sposata con Michele Mattei (Kaspar Capparoni). Dopo le disavventure che hanno caratterizzato gli episodi della prima serie, stavolta l’investigatrice vivrà, almeno inizialmente, una serenità familiare con il trasloco in una nuova casa, assieme al marito e ai tre figli Giacomo, Checco e Ludovica. I problemi sorgeranno invece in campo lavorativo, con la delicata operazione investigativa su un caso di omicidio dove, come si scoprirà in seguito, sembra essere coinvolta proprio la figlia del capo, Ludovica.


8
aprile

ISOLA DEI FAMOSI 7: PAMELA COMPAGNUCCI NUOVA NAUGRAFA ALLA FACCIA DELL’EX FEDERICO, VERDE D’INVIDIA. ELIMINATO A SORPRESA DAVIDE DI PORTO.

 

Serata con grandi colpi di scena per la settima puntata dell’Isola dei famosi. Finalmente un po’ di brio per un’edizione che in molti hanno definito noiosa. Ma ci ha pensato una Simona Ventura con cofana a vivacizzare le dinamiche con un ingresso che ha colpito tutti, ma in particolare Federico Mastrostefano, fresco di eliminazione e fresco di tinta biondo polenta (biondo limoncello per Giovanni Veronesi). La sua ex, scaricata in diretta qualche mercoledì fa, non era in studio ad attenderlo per cantargliene quattro, ma è stata spedita direttamente in Nicaragua e si è collegata con Milano dal famigerato elicottero, pronta per tuffarsi e raggiungere il cast del reality.

Pamela Compagnucci è infatti la nuova naufraga dell’Isola. Evitato il momento trash tra i due ex picccioncini, o forse solo rimandato di qualche puntata (le premesse si sono viste via etere), anche il televoto del pubblico ha riservato una bella sorpresa. Davide, er coatto de Roma, è stato eliminato dopo aver sconfitto ben due vip (Mastrostefano e Lecciso, ndDM) da Silvia Zanchi, che può ora continuare la sua spasmodica ricerca dei piaceri carnali -per il momento non pervenuti – tra i colleghi concorrenti. E mentre Davide aspetta una chiamata per il cinema il popolo grida a gran voce: Ida (la moglie) santa subito!

Dopo settimane di calma apparente, è arrivato il momento delle nominations tutti contro tutti e, come si suol dire, il più pulito dei naufraghi ha la rogna. Tra intrighi, strategie e ladri di cocchi, a rischio eliminazione troviamo Aura Rolenzetti e Dario Nanni, votato dal leader Daniele Battaglia. Un altro nip dovrà lasciare il gioco la prossima settimana.


7
aprile

ISOLA DEI FAMOSI 7: IL RITORNO DI LUCA WARD CON FIACCHINI E MASTROSTEFANO PER LA SETTIMA PUNTATA. OPINIONISTI PUCCI E ANTONIA DELL’ATTE

Capitolo settimo per l’Isola dei famosi numero 7: è il momento della verità, degli scontri faccia a faccia, perchè solo il più vero, solo il più sincero, solo il più amato dal pubblico trionferà sugli altri. Ma la strada verso la finale è ancora lunga. Tra liti e prove settimanali, la puntata di stasera sarà ricca di rientri: dopo l’infortunio della prima puntata e dopo un lungo periodo di convalescenza l’attore Luca Ward verrà accolto in studio da Simona Ventura - woman fifty fifty -  per siglare la pace con la produzione dopo le minacce di querele per via di alcune presunte disattenzioni pericolose.

Ritornano anche gli eliminati della scorsa settimana Roberto Fiacchini e Federico Mastrostefano. Ad attendere quest’ultimo ci potrebbe essere la sua (ex) fidanzata Pamela Compagnucci, scaricata in diretta qualche settimana fa, per uno incontro-scontro impenna share. Tornando alla “questione sicurezza”, come si risolverà la vicenda Rubicondi che sabato scorso ha fatto infuriare la Ventura durante Quelli che il calcio per via delle sue accese rimostranze? Facile immaginare che il buon Rossano si tenga stretto il ruolo da inviato con le scuse di rito.

Questa settimana a rischio eliminazione si trovano due nip: Silvia Zanchi e Davide Di Porto, per l’ennesima volta al televoto. Riuscirà a cavarsela nuovamente il coatto tutto muscoli e costumini aderenti? Per scoprirlo basta attendere le 21:00 e sintonizzarsi su Raidue. Gli opinionisti della serata saranno il comico Andrea Pucci e Antonia dell’Atte.

Voi intanto affilate le tastiere e commentate numerosi su DM!