Luca e Paolo



10
ottobre

FABRIZIO CORONA VITTIMA DI SCHERZI A PARTE

Fabrizio Corona

Lo avevamo lasciato vittima de “Le Iene” che gli avevano fatto credere di essere probabile attore nel remake del film 007 e lui, Fabrizio Corona, pare essere caduto nuovamente nella rete Mediaset. Stavolta, a renderlo protagonista di una nuova burla, sarebbe la macchina sempre brillante di “Scherzi a Parte”, appuntamento tv che dovrebbe essere ai nastri di partenza con la conduzione - anticipata da DM – di Luca e Paolo.

Sulla dinamica dello scherzo vige, com’è possibile immaginare, il massimo riserbo: l’unica certezza è il complice della trasmissione ovvero l’attore catanese David Simon Vinci, già in passato gancio del programma e con all’attivo anche una parte nella serie “Il Capo dei Capi”, firmata da Tao Due qualche anno fa.

Altri scherzi, inoltre, sarebbero già registrati con i piloti Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo, ma anche con Roberto Castelli.




6
agosto

LE IENE TRIP: SU ITALIA 2 I SERVIZI CULT E I PERSONAGGI PIU’ IRRIVERENTI DEI QUINDICI ANNI DELLE IENE

Le Iene Trip

L’abito nero incute timore, gli occhiali scuri sono un marchio di fabbrica, la loro tipica  irriverenza ha sollevato un mare di scandali e polemiche: se li riconosci li eviti, sono Le Iene, gli inviati dello storico programma di Italia 1 nato nel 1997 sull’idea del format argentino Caiga quien Caiga, e ispirato nel look all’omonimo film di Quentin Tarantino. Da questa sera su Italia 2 prende via lo speciale Le Iene Trip, un viaggio attraverso i 15 anni dello show condotto da tre matricole del programma: Niccolò Torielli, intraprendente inviato dello Sconvolt Quiz, Angelo Duro, il cantante senza pubblico che recentemente ha portato in scena Nuccio Vip, e la new entry Giorgia Crivello, volto di Deejay Tv.

Dalla prima edizione condotta quotidianamente da Simona Ventura Dario Cassini e Peppe Quintale, alle gag più riuscite di Alessia Marcuzzi e Luca e Paolo, fino all’arrivo di Ilary Blasi. Un viaggio che riporterà in onda i momenti e i personaggi cult del programma: le lezioni d’inglese di Mr. Brown, le furiose liti tra i “culattoni raccomandati” del Trio Medusa e Vittorio Sgarbi, le interviste interrotte di Pif, la storia d’Italia secondo i politici nelle interrogazioni di Sabrina Nobile, le classifiche più riuscite di Gip, le imitatissime interviste doppie, la celebre intervista a nudo di Alessia Marcuzzi.

Oltre ai servizi più irreverenti che mostreranno un giovanissimo Teo Mammucari alle prese con la Supercazzola, e Victoria Cabello nel suo storico incontro con George Clooney, verranno riproposti anche gli approfondimenti più scottanti firmati tra gli altri da Giulio Golia, Enrico Lucci e Luigi Pelazza, che in questi anni hanno raccontato gli aspetti più oscuri e scomodi dell’Italia e degli italiani.


1
luglio

ITALIA 1, AUTUNNO 2011: CHIAMBRETTI MUZIK SHOW, LE IENE, COLORADO, MISTERO, IL CUBO. POI ALE&FRANZ E COSI’ FAN TUTTE. NEL POMERIGGIO CHUCK E GLEE

Paolo Ruffini e Belen Rodriguez

La sfida più difficile dell’autunno Mediaset sembra essere quella di Italia 1 che dovrà cercare di tenersi stretto il suo giovane pubblico di fronte alla concorrenza sempre più agguerrita dei canali digitali e della nuova arrivata Italia 2. Il volto di punta della rete dei “ciovani” sarà Piero Chiambretti: in autunno sbarcherà in prima serata con il Chiambretti Muzik Show, un inedito programma che avrà la musica come tema centrale ma la cui collocazione non è ancora definita.

Luca Tiraboschi ha invece scelto la domenica per la nuova edizione di Mistero (dal 4 settembre): la connduzione sarà affidata a Daniele Bossari in coppia con Marco Berry. Dal 6 Novembre, invece, lo slot domenicale sarà dedicato alle sitcom: la serata prevede il nuovo progetto di Ale&Franz seguito dalla seconda stagione di Così fan tutte, la provocante sitcom con Alessia Marcuzzi e Debora Villa. Nella serata sitcom dovrebbe trovare spazio anche la nuova stagione di  Camerà Cafè la cui collocazione non èancora definita. In terza serata dal 2 ottobre arriverà invece la nuova serie di Real C.S.I..

Il lunedì troverà posto V – Visitors (dal 5 settembre) seguito da un telefilm ancora da definire. Dal 17 ottobre la serata verrà dedicata ai film.  Il martedì sarà interamente dedicato al cinema sia in prima che in seconda serata, mentre al mercoledì dal 7 settembre arrivano le quattro puntate di Il  cubo, il nuovo game condotto da Teo Mammucari e curato da Fatma Ruffini le cui registrazioni sono da poco terminate a Londra. Dal 5 ottobre il testimone passerà a Le Iene che torneranno in onda senza la storica conduzione di Luca e Paolo (in odor di promozione a Scherzi a Parte). Se Ilary Blasi è salda alla conduzione, Piersilvio Berlusconi ha confermato le trattative in corso con Luca Argentero ed Enrico Brignano, una coppia che almeno sulla carta non convince. In seconda serata sono previsti film.





29
giugno

LE IENE: ENRICO BRIGNANO PARTNER DI ARGENTERO E DI ILARY BLASI?

Enrico Brignano

Update: “Contattato per la nuova edizione de ”Le Iene”, il programmi di maggior successo di Italia Uno, Enrico Brignano non ci sara’. Impegnato nelle riprese del telepanettone natalizio ”Natale per 2” di Sky al fianco di Alessandro Gassman, ha appena finito di girare ”Ex amici come prima” dei fratelli Enrico e Carlo Vanzina” (Asca). Dopo l’ufficializzazione del passaggio di Simona Ventura a Sky e della sua sostituzione con Victoria Cabello a Quelli che il calcio, i rumors più insistenti di telemercato riguardano un ormai probabile avvicendamento alla guida de Le Iene. La nuova coppia di co-conduttori del programma di Italia1 potrebbe essere composta da Luca Argentero, che come vi abbiamo già segnalato non conferma né smentisce il suo approdo alla corte di Ilary Blasi, e – rullo di tamburi -nientepopòdimenoche Enrico Brignano. A segnalare la notizia è il settimanale Chi. Al comico romano – dopo i tiepidi risultati di Fratelli Detective e l’ingresso nel cast della quinta edizione de I Cesaroni – l’arduo compito di non far rimpiangere la vis comica di Luca e Paolo.

Sembra sempre più concreta, dunque, l’ipotesi di vedere un inedito duo sul palco della trasmissione di Davide Parenti. Una scelta che ‘rompe’ col passato: la parte più graffiante della trasmissione sarà riservata ad un solo personaggio mentre Argentero vestirà probabilmente i panni del presentatore istituzionale accanto alla padrona di casa. 

Una soluzione che convince poco: premesso che sarebbe difficile per chiunque sostituire gli eroi di Camera Cafè, Brignano sembra più a proprio agio nelle vesti di attore alle prese con lunghi monologhi che non con i veloci sketch della trasmissione spesso contrassegnati da frecciatine a base di satira politica. Uno dei punti di forza de Le Iene, poi, era l’evidente sinergia tra Luca e Paolo che lavorano insieme da circa quindici anni.


28
giugno

LUCA ARGENTERO ALLE IENE: C’E’ UNA PROPOSTA LUSINGHIERA MA NON DECIDO IO

Luca Argentero

Luca Argentero alle Iene al posto di Luca e Paolo. E’ questa la clamorosa indiscrezione che circola dalla scorsa settimana. L’attore piemontese che si è fatto apprezzare sul grande schermo dopo aver partecipato alla terza edizione di Grande Fratello, avrebbe ricevuto una “lunsinghiera offerta” per aggiudicarsi il timone dello show di punta di Italia 1.

Solo un’indiscrezione ma nessuna conferma dalla parti in causa. Almeno fino ad oggi quando i conduttori di Un giorno da Pecora, il programma in onda su Radio2, hanno provato a scucire qualche dettaglio in più al diretto interessato. L’attore ha centellinato le parole esattamente come ha fatto con le sue apparizioni in televisione negli ultimi anni:

E’ vero che lei sarà il prossimo conduttore de Le Iene?
Non lo so, non è una cosa che decido io”.
Ma è vero che glielo hanno proposto?
Assolutamente si, ed è stata una proposta lusinghiera”.
E lei cosa ha risposto: si o no?
Non si può rispondere solo si o no, ci sono un sacco di termini, e condizioni”.
Anche economiche?
Certo”.
In caso accettasse, condurrebbe il programma da solo?





21
giugno

LE IENE: LUCA E PAOLO IN BILICO, LUCA ARGENTERO NUOVO CONDUTTORE?

Luca Argentero sarà il nuovo conduttore de Le Iene?

In questi giorni di febbrile attesa per l’ufficializzazione dei palinsesti autunnali c’è un’indiscrezione, lanciata da Dagospia e ripresa da Alessandra Menzani su Libero, che potrebbe far segnare ‘la fine di un’epoca’. Sembra infatti che sia giunto per Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu il momento di lasciare Le Iene dopo dieci anni di onorato servizio. Non dovrebbe trattarsi di una boutade estiva, ci sono almeno un paio di buoni motivi che confermerebbero come la notizia della separazione tra il duo genovese e la trasmissione di Italia1 abbia delle fondamenta.

In primis, come DM ha anticipato, i due monellacci di Camera Cafè potrebbero finalmente approdare sull’ammiraglia Mediaset con la conduzione di Scherzi a Parte la cui partenza è però prevista a gennaio. Salto di qualità o scelta sbagliata? Nel programma di Fatma Ruffini i due potrebbero essere ‘costretti’ a seguire una scaletta (anche se non rigidissima) e rinunciare a quei dissacranti siparietti che hanno impreziosito per tanti anni la trasmissione di Italia1.

Un altro indizio è la cena di qualche giorno fa tra il direttore delle risorse artistiche Mediaset, Giorgio Restelli e l’attore Luca Argentero. Sembra proprio che l’ex-gieffino sarebbe in pole position per affiancare Ilary Blasi nella prossima edizione de Le Iene. Un’operazione che, da un lato, potrebbe permettere alla trasmissione di intercettare il pubblico rosa, target particolarmente appetibile se si pensa che il mercoledì sera (slot delle ultime edizioni) per gli uomini è serata di Champions League, ma che, dall’altro, presta il fianco a qualche critica. Nel curriculum televisivo, infatti, del sex-symbol del GF3 ci sono solo esperienze di poco conto.


18
giugno

ITALIA 1, AUTUNNO 2011: COLORADO CON BELEN E RUFFINI, MISTERO SENZA DEGAN E CHIAMBRETTI IN PRIME TIME

Piero Chiambretti e Belen Rodriguez

E’ la generalista che soffre di più l’avanzata dei canali digitali. Con l’arrivo della sorella minore Italia 2 (al via il 4 Luglio, per info leggi qui), alla rete diretta per il decimo anno consecutivo da Luca Tiraboschi servirà una buona corazzata per recuperare il divario con Rai2 e Rai3. Proprio in questi giorni iniziano a profilarsi le cartucce pronte per essere sparate dall’emittente più giovane di casa Mediaset, che verranno presentate ufficialmente ai Mediaset Night del 29 Giugno.

La novità più eclatante l’abbiamo annunciata proprio noi di DM e riguarda l’approdo nella scuderia di Tiraboschi di Belen Rodriguez. La soubrette argentina sarà al timone della nuova edizione di Colorado, dove prenderà il posto della de-umanizzata Rossella Brescia. Al suo fianco esordirà Paolo Ruffini, attore livornese protagonista dei migliori cinepanettoni nonché di Maschi contro Femmine (e ritorno). Una scelta, quest’ultima, che almeno sulla carta sembra azzeccata per assecondare lo spirito goliardico di Italia1. Resta solo da capire a chi dei due toccherà far la parte dell’uomo di casa.

Non mancherà il tradizionale appuntamento con Le Iene con la conferma di Luca e Paolo e Ilary Blasi. Sempre in autunno sarà la volta di Teo Mammucari che onorerà il suo contratto proponendo per quattro puntate Il Cubo, un nuovo game show di importazione anglosassone che si svolge completamente all’interno di un cubo di vetro (per maggiori info leggi qui). Un’altra novità sarà il ritorno di Mistero, questa volta senza lo sgrammaticato Raz Degan a far da improbabile Cicerone.


13
giugno

BOOM! IO CANTO A SETTEMBRE, SOSPESO SCHERZI A PARTE (CON LUCA E PAOLO)?

Gerry Scotti

Bando al gentleman’s agreement sull’alternanza con Ti Lascio Una Canzone (in partenza su Rai1 a settembre) e via ad un nuovo scontro diretto tra Io Canto e lo show di Antonella Clerici. Siamo in grado di comunicarvi in anteprima che Mediaset starebbe decidendo di mandare in onda la terza edizione dello show canoro diretto da Roberto Cenci nella garanzia autunnale, in concomitanza con il rivale targato Rai.

Per Gerry Scotti salterebbe conseguentemente l’ipotesi Scherzi a Parte (che slitterebbe). Ma è qui che c’è la notizia nella notizia: per la storica creatura di Fatma Ruffini, la rete avrebbe individuato in Luca e Paolo i nuovi padroni di casa. E allora perchè questo ‘giocare d’anticipo’?

Il motivo sembra risiedere in Italia’s Got Talent. Per la terza edizione del talent di Canale5, infatti, si starebbe pensando ad una messa in onda a partire dal prossimo gennaio, cosa che renderebbe inconciliabili gli impegni in prime per Scotti, qualora Io Canto fosse rimasto nella collocazione originaria (primavera 2012).