Lotteria Italia



6
gennaio

Lotteria Italia: i biglietti vincenti

Lotteria Italia

Pioggia di denari nel prime time di Rai1: la Befana milionaria colpisce ancora. Anche quest’anno la rete ammiraglia del servizio pubblico ha rinnovato l’appuntamento con l’estrazione dei biglietti vincenti della Lotteria Italia, abbinata alla speciale puntata del game show Soliti Ignoti – Il Ritorno, condotto da Amadeus. Durante il gioco sulle identità nascoste, sono stati annunciati i cinque biglietti vincenti di prima categoria – tra cui quello del valore massimo di 5 milioni di euro – con un meccanismo di abbinamenti alle cinque postazioni occupate dai personaggi famosi ospiti della serata. La Lotteria Italia 2017, complessivamente, distribuirà premi per oltre 28 milioni di euro a fronte degli 8,6 milioni di biglietti venduti.




6
gennaio

BIGLIETTI VINCENTI LOTTERIA ITALIA

Lotteria Italia

Il 6 gennaio c’è chi aspetta la Befana e chi invece l‘estrazione dei Biglietti della Lotteria Italia. Anche quest’anno, l’immancabile appuntamento con la dea bendata troverà spazio in prima serata su Rai1 nel corso di una puntata speciale del game show Affari Tuoi. Durante la trasmissione condotta da Flavio Insinna verranno resi noti i biglietti vincenti a partire dal primo premio pari a 5 milioni di euro. Per i premi di seconda categoria ci saranno in palio 50 premi da 50mila euro ciascuno, cui si aggiungono 100 tagliandi del valore di 25mila euro ciascuno per la terza categoria.


6
gennaio

BIGLIETTI VINCENTI LOTTERIA ITALIA

Lotteria Italia 2015

Non solo la Befana e i Re Magi. Il 6 gennaio è ormai, per tradizione, il giorno dell’estrazione dei Biglietti della Lotteria Italia in diretta su Rai1. In prime time sulla rete ammiraglia, i numeri abbinati ai tagliandi vincenti saranno sorteggiati durante il game show Affari Tuoi condotto da Flavio Insinna. Secondo i Monopoli di Stato, sono stati quasi 9 milioni i biglietti venduti per un incasso da 44 milioni di euro (più dello scorso anno, quando i tagliandi staccati furono 7,8 milioni).

Lotteria Italia 2015: i biglietti vincenti





6
gennaio

AFFARI TUOI – SPECIALE LOTTERIA: TRA GLI OSPITI ALESSANDRA AMOROSO, ROCIO MUNOZ MORALES E L’ONNIPRESENTE GABRIELE CIRILLI

Flavio Insinna

Non contenti di una messa in onda 7 giorni su 7, e del recente special in prima serata in occasione della maratona del Telethon, a Rai 1 si continua a puntare su Affari Tuoi. La prima rete della tv di Stato ha, infatti, deciso di affidare al game show, condotto da Flavio Insinna, la diretta dell’estrazione finale dei biglietti della Lotteria Italia.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


30
novembre

LOTTERIA ITALIA: FLAVIO INSINNA ‘SCIPPA’ AD ANTONELLA CLERICI LO SPECIALE DEL 6 GENNAIO 2016

Flavio Insinna - Affari Tuoi

“Da professionista non è stato uno dei miei anni migliori, bisogna dire la verità”. Parlava così, Antonella Clerici, pochi mesi fa a proposito della passata stagione televisiva, tutt’altro che da incorniciare per sua stessa ammissione. Ma anche quella in corso non sembra regalare molte soddisfazioni alla bionda conduttrice di Rai 1, anzi. Archiviata una sofferta ottava edizione di Ti lascio una Canzone (che, forse, non tornerà più in onda), alla Clerici viene anche “scippata” la serata finale della Lotteria Italia che passa nella mani di Flavio Insinna e del suo Affari Tuoi.





6
gennaio

BIGLIETTI VINCENTI LOTTERIA ITALIA

Lotteria Italia

Come ogni 6 gennaio, è tempo di estrazione dei biglietti vincenti della Lotteria Italia che, a sorpresa, quest’anno sembra aver ritrovato slancio. Secondo quanto riporta l’agenzia specializzata Agipronews, con l’edizione 2014 la Lotteria Italia ha chiuso per il secondo anno consecutivo con un segno positivo (sono stati 7,8 milioni i tagliandi venduti, per una raccolta di circa 39 milioni di euro), il 2,5% in più rispetto ai 7,6 milioni della scorsa edizione. Roma si conferma leader nella vendita dei biglietti con oltre un milione di tagliandi staccati. Seguono Milano e Napoli.

Il primo premio è pari a 5 milioni di euro. Nel complesso, invece, saranno 156 i biglietti vincenti per un totale di oltre 29 milioni di euro in premi. Oltre ai 6 primi di prima categoria, verranno assegnati 50 premi da € 50.000 e 100 premi da € 25.000. Qui potete leggere il meccanismo che porterà all’assegnazione dei primi 6 premi nel corso del consueto speciale Lotteria Italia de La Prova del Cuoco.

Biglietti Vincenti Lotteria Italia

PREMI DI PRIMA CATEGORIA

1° Premio € 5.000.000 – P 490672 Roma (RM) Via Monte Bianco 114

2° Premio € 2.000.000 – A 221059 Senigallia (AN) Via Benvenuto Cellini 1

3° Premio € 1.500.000 – G 453096 Caserta (CE) V.le Alberto Beneduce 35

4° Premio € 1.000.000 – C 052521 Roma (RM) Via Carlo Lorenzini 60

5° Premio € 500.000 – L 323797 Rezzato (BS) A04 Padova

6° Premio € 250.000 – E 097946 Muggiò (MB) Via XXV Aprile 37

PREMI DI SECONDA CATEGORIA (n.50 premi da 50.000 Euro)


6
gennaio

LA PROVA DEL CUOCO SPECIALE LOTTERIA ITALIA: IL MENU’ DELLA SERATA ‘CUCINATO’ DA ANTONELLA CLERICI

La Prova del Cuoco Speciale Lotteria Italia - studio

Anche quest’anno la Befana, con la complicità di Antonella Clerici, fa tappa nella prima serata di Rai 1 con La Prova del Cuoco – Speciale Lotteria Italia. Per rinnovare la tradizione del 6 gennaio in casa Rai, l’Antonellina nazionale, in collegamento con la sede generale dei Monopoli di Stato, condurrà l’appuntamento con la fortuna, contrassegnato dall’estrazione dei sei premi di prima categoria e di altre centinaia di ricchissime vincite. In palio per il primo premio ben 5 milioni di euro.

La Prova del Cuoco Speciale Lotteria: il torneo con le sei coppie vip abbinato ai sei biglietti vincenti

Nel corso della puntata si svolgerà un torneo che vedrà protagoniste sei squadre capitanate da alcuni personaggi noti (Maria Grazia Cucinotta, Amanda Lear, Lorella Cuccarini, Amaurys Perez, Dario Bandiera, Andrew Howe ed Enrico Papi) che verranno abbinati agli chef del programma Cristian Bertol, Renato Salvatori, Mauro Improta, Riccardo Facchini, Cesare Marretti e Natale Giunta. Le sei coppie vip mescolate con i cuochi della cucina di Rai 1 si sfideranno nella preparazione di piatti che fanno parte della grande tradizione gastronomica italiana, con il pubblico da casa che attraverso il televoto sceglierà a chi assegnare la vittoria.

I vincitori delle prime tre sfide e la coppia più televotata tra quelle sconfitte passeranno al turno successivo e si scontreranno tra di loro nelle semifinali. Anche in questo caso spetterà al pubblico sovrano decidere quali saranno le due squadre finaliste per poi decretare il vincitore. Al termine del torneo si procederà anche all’abbinamento dei sei biglietti di prima categoria della Lotteria Italia 2014 alle squadre che hanno preso parte alla gara.

Il collegamento con Dolci dopo il Tiggì e tanti giochi a premi legati alla Lotteria Italia 2015


2
ottobre

RIFORMA CANONE RAI: FINANZIAMENTO TRAMITE LOTTERIA ITALIA E IMPORTO COMPRESO TRA I 35 E I 65 EURO

Antonella Clerici

Chissà se il canone Rai sarà mai incluso all’interno della bolletta elettrica. Certo, Renzi rischierebbe di farsi un po’ troppi nemici tra i suoi elettori, ma intanto l’azienda pubblica potrebbe azzerare definitivamente l’evasione, che si fa sempre più importante anno dopo anno. Sarebbe, comunque, una decisione saggia, anche alla luce del prelievo forzato dei 150 milioni di euro, che sono serviti al Premier per coprire una parte del famoso bonus 80 euro, inserito dallo scorso maggio in busta paga a determinate condizioni.

Saltato l’accordo con Sky, per incrociare i dati degli abbonati della pay tv al fine di “beccare” gli evasori, ora Luigi Gubitosi ha una nuova speranza per coprire il rosso. Sembra, infatti, secondo quanto trapela da Palazzo Chigi, che l’intenzione del Premier sia quella di finanziare il canone tramite l’acquisto dei biglietti della Lotteria Italia.

Non solo, perché nella riforma della Rai prevista per novembre, secondo quanto riportato da la Repubblica, sembrerebbe previsto il finanziamento anche tramite un’imposta al consumo commisurata alle capacità di spesa delle famiglie. Mentre per Il Messaggero, il canone non sarà più un’imposta legata al possesso del televisore, e oscillerà tra i 35 e i 65 euro massimi, variando in base al reddito e ai consumi.