Laura Pausini



20
maggio

STASERA LAURA: LA PAUSINI FESTEGGIA SU RAI 1 I SUOI PRIMI 40 ANNI E I 20 DI CARRIERA

Stasera Laura - Rai 1

Stasera Laura - Rai 1

E’ stata la prima cantante italiana a vincere un Grammy Award (2006); è stata la prima donna al mondo a tenere un concerto a San Siro (2007), e stasera 20 Maggio 2014, sarà per la prima volta in tv nell’inedita veste di conduttrice di uno show tutto suo. Laura Pausini a partire dalle 21.10, in prima serata su Rai 1 e in contemporanea radiofonica su Radio 2, con il commento di Massimo Cervelli e Nicoletta Simeone, accenderà le luci su Stasera Laura, concerto-spettacolo tenutosi lo scorso 18 Maggio al Teatro Antico di Taormina, con cui la cantante di Faenza ha festeggiato i 40 anni (compiuti il 16 Maggio scorso) ed i 20 anni di carriera.

Ho creduto in un sogno è il titolo che la Pausini ha scelto per raccontare in prima persona se stessa e i suoi sogni, gli amori, le difficoltà, i sacrifici fatti in nome della musica. Descrive lo show come “20 anni della mia vita attraverso le mie canzoni, regalate al mio pubblico che è sempre stato con me, da quando ho iniziato a credere in un sogno, mi sono fidata di loro e ho fatto bene. Da allora non sono mai da sola, e questa è la mia forza, la gente che ha creduto in me e mi ha permesso di crescere come donna e artista, sentendosi parte del mio stesso sogno”

Stasera Laura: ospiti e duetti

E Laura non sarà sola nemmeno sul palco del Teatro Antico! Assieme alla sua band e ai musicisti della Greatest Hits Orquestra, che l’hanno accompagnata nell’ultimo tour mondiale, ci saranno infatti tanti amici, colleghi e ospiti a sorpresa. A cominciare da Raf, suo primo idolo musicale e Pippo Baudo suo pigmalione, con cui scambierà ricordi di quel lontano Sanremo 1993 vinto con La Solitudine. Laura racconterà inoltre la sua nuova avventura di mamma, confrontandosi con l’amica Paola Cortellesi, con cui duetterà sulle note di “Se non te”.

Si susseguiranno poi altri duetti con Fiorella Mannoia (Io canto), Marco Mengoni (Primavera in anticipo), l’immancabile Biagio Antonacci per Vivimi e Claudio Baglioni, la cui musica è stata fondamentale durante l’adolescenza della Pausini.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




14
aprile

LAURA PAUSINI IN UN ONE WOMAN SHOW A MAGGIO SU RAI1. SARO’ LA LEONESSA DI GIANCARLO LEONE

Laura Pausini

Laura Pausini

Magari non la si ama particolarmente come cantante, ma in molti presumibilmente avranno avuto modo di apprezzarla in un contesto che non le appartiene, come quello televisivo. Già a Due infatti, nello speciale con Tiziano Ferro, dimostrò di essere in grado di portare avanti serenamente una prima serata, e ora l’opportunità di vestire ufficialmente i panni di conduttore pare si sia effettivamente concretizzata. Dopo Massimo Ranieri ed Enrico Brignano, il prossimo “cavallo di razza” su cui Giancarlo Leone intende puntare, come rivelato da lei stessa in un’intervista al Corriere, è Laura Pausini.

Laura Pausini in un one woman show su Rai1

Ma se per i primi due la “fatica televisiva” tutto era fuorché una novità, per la cantante di Solarolo si tratta a tutti gli effetti di una nuova esperienza. Da maggio sarà infatti al timone di un suo one woman show, in onda su Rai1, che vedrà la sua vita assoluta protagonista. Nessun tema al centro del programma, ma fil rouge saranno, manco a dirlo, questi 20 anni di carriera, i cui festeggiamenti con il World Tour sono solo appena iniziati.

Laura Pausini show, tra canzoni e imitazioni

Badate bene però, se è vero che in questo nuovo spettacolo, che andrà in onda da Taormina, riascolteremo buona parte della sua discografia, è altresì vero che non si tratterà di un semplice concerto. Non a caso ci sarà ampio spazio per aneddoti (molti dei suoi pezzi sono nati da semplici “intuizioni”) e curiosità sui suoi 40 anni di vita. E non mancherà una parte più leggera in cui cercherà di mostrare un lato comico ancora nascosto ai più, a partire da quelle imitazioni che faceva sin da bambina. “Ho iniziato scimmiottando Enzo Tortora. Poi è arrivata la Vanoni…”, ha raccontato al Corriere.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


16
febbraio

MARIA DE FILIPPI SDOGANA LE STORIE GAY A C’E’ POSTA PER TE. TESTIMONE LAURA PAUSINI

C'è Posta per Te - Storia Gay

C'è Posta per Te - Storia Gay

Ebbene si, è successo veramente. Se l’omosessualità in casa Rai è ancora un mezzo tabù, a Mediaset a sdoganarla ci ha pensato Maria De Filippi (dopo aver visto il successo nella versione spagnola?), che per la nuova edizione di C’è Posta per Te se ne sta inventando di ogni pur di primeggiare al sabato. E chissà che allora anche il Belpaese non sia pronto per aprirsi ai diritti delle coppie di fatto, visto che la De Filippi – come piace dire a Freccero – è una sorta di Censis che permette di capire la realtà italiana di oggi.

La storia gay tra Andrea e Antonio

Chissà, magari con il nuovo Governo guidato da Matteo Renzi qualche “scossa” potremmo vederla in tal senso. Comunque sia, protagonisti della storia sono stati Antonio e Andrea. Conosciutisi nel lontano 2003 per puro caso ad una cena, Antonio è riuscito tramite uno stratagemma a strappare il numero di telefono a cui non è potuto che seguire il primo appuntamento. Dopo tre settimane il primo bacio, entrambi sicuri che, visti i valori e gli obiettivi comuni, non si sarebbe rivelata “una semplice botta e via” ma una storia che li avrebbe portati a metter su una famiglia. Una famiglia vera, quella che la vita aveva tolto ad Andrea, rimasto orfano di madre e padre.

La sorpresa di Antonio: Laura Pausini

Dopo 11 anni di fidanzamento e 9 di convivenza, per Antonio non poteva che esserci contesto migliore per dimostrargli che una famiglia ce l’ha e, quindi, per dichiarargli il suo amore, ma in modo “speciale”. E il modo speciale non poteva che essere una persona altrettanto speciale, per entrambi ma in modo particolare per Andrea, dipinto dal compagno come suo sfegatato fan: Laura Pausini. Presentatisi con la solita dose di “cuore e amore”, la cantante (rigorosamente in promozione) non è arrivata a mani vuote, ma ha regalato alla coppia una sua canzone – Dove resto solo io – e un viaggio a Parigi, dove lei con l’attuale compagno hanno sigillato il loro amore.

Storia non annunciata e confinata in seconda serata





10
febbraio

LAURA PAUSINI VENERDI A LE INVASIONI BARBARICHE

Laura Pausini

Laura Pausini

Al Festival di Sanremo ci sarebbe pure andata per festeggiare il ventennale dal lancio de La Solitudine. Ovviamente fuori gara perchè i big, da noi, la competizione la snobbano. Ma questa è un’altra storia.

Il tour internazionale, che il 19 e il 20 fa tappa a San Paolo del Brasile e il 22 a Buenos Aires, non le consentirà, però, di essere sul palco dell’Ariston. Certo, sarebbe stato possibile averla il 18 per la serata inaugurale del 64esimo Festival della Canzone Italiana, ma sarebbe servito, in questo caso, un aereo privato che la portasse a destinazione per il concerto del giorno seguente. Ma questa è un’altra storia ancora.

Laura Pausini, tuttavia, in televisione ci andrà lo stesso. Possiamo annunciarvi che ha scelto Le Invasioni Barbariche di Daria Bignardi che nel giorno del compleanno della conduttrice, venerdi prossimo 14 febbraio, ospiteranno la celebre cantante italiana.

Poi, il grande evento. Laura Pausini terrà un concerto-evento a New York (Theater@Madison Square Garden) per festeggiare i vent’anni di carriera insieme ad alcuni amici. A cominciare da Biagio Antonacci, storico collaboratore e autore di successi internazionali come Tra te e il mare e Vivimi con la quale Laura ha vinto il premio più ambito per la musica.


6
dicembre

FESTIVAL DI SANREMO 2014, LAURA PAUSINI: VOGLIO ESSERCI A TUTTI I COSTI ANCHE GRATIS

Laura Pausini

Intervistata qualche settimana fa da Silvia Toffanin a Verissimo, Laura Pausini non ha nascosto il desiderio di voler salire sul palco del Teatro Ariston per l’edizione 2014 del Festival di Sanremo, nell’anno in cui la cantante celebra i suoi vent’anni di carriera (tutto sull’album Greatest Hits qui). Quale miglior modo per festeggiare se non quello di tornare laddove tutto è partito? Gli impegni in America, però, non la vogliono in Italia nella settimana sanremese (18-22 febbraio), al punto da “chiedere” uno slittamento (impossibile) della kermesse. Ora, però, l’intenzione di volerci andare a tutti i costi.

Festival di Sanremo 2014 – Laura Pausini ci spera ancora: andrei anche gratis

Che la macchina del Festival di Sanremo tenga conto degli impegni di Laura Pausini è, chiaramente, impensabile. Che la cantante, però, faccia di tutto per poter andare ospite è decisamente più ragionevole. E così, durante le prove del nuovo tour a Pesaro (le foto del concerto nella nostra gallery), l’artista ha rivelato di voler inserire nella sua fitta agenda anche un’ospitata a Sanremo da Fazio e Littizzetto per il suo ventennale di carriera:

Voglio festeggiare sul palco del Festival di Sanremo a tutti i costi – dichiara la cantante, come si legge in una nota Ansa – e andrei anche gratis se riesco ad organizzarmi con i concerti in Brasile”.





20
novembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (11-17/11/2013). PROMOSSI LAURA PAUSINI E MASTERPIECE, BOCCIATI I CAMBIAMENTI DI FORUM E DOMENICA IN

pagelle baby squillo

Baby Squillo

Promossi

9 a Laura Pausini. E’ una delle pochissime star italiane acclamate a livello internazionale e, intervistata da Verissimo e Che Tempo Che Fa per presentare il nuovo album (per maggiori info clicca qui), si mostra spigliata e sincera, sia quando si tratta di parlare della vita professionale (chi avrebbe risposto in quel modo alla Toffanin su Sanremo?) che di quella privata. A quando un grande show?

8 a Attilio Fontana. Dopo un percorso professionale altalenante, l’ex ragazzo italiano si prende la sua rinvincita a Tale e Quale Show, il talent di Carlo Conti che l’ha visto trionfare con l’approvazione di pubblico e giuria.

7 all’esordio di Masterpiece. La ricetta di Andrea Vianello e Lorenzo Mieli per portare in tv un argomento “elevato” come la scrittura è quella di slegare significante e significato, accentuando il lato talent (che ormai sembra non poter più fare a meno dell’emotainment) e mettendo in secondo piano la letteratura. Una scelta che forse non piacerà ai puristi ma che non appare sbagliata per l’ostico contenuto che si vuole far passare.

6 a Nashville. Non è la serie del secolo, però la new entry del lunedì sera di Fox Life incuriosisce per via di una trama “tendente al rosa” che mescola storie d’amore, rivalità familiari e professionali e gelosie, sullo sfondo del dorato (e ingrato) mondo dello showbiz.

Bocciati


17
novembre

DMLIVE24: 17 NOVEMBRE 2013. RENZI, PAUSINI (DITE A FAZIO CHE VUOLE ANDARE COME OSPITE A SANREMO SE ANTICIPANO IL FESTIVAL) E THOHIR A CHE TEMPO CHE FA, LOPEZ NUOVA VOCE DI HOMER SIMPSON?

Laura Pausini

Laura Pausini

Il DM Live 24 è un post pubblicato ogni giorno (a mezzanotte circa) nel quale, tramite i commenti, vengono raccolte in tempo reale le segnalazioni degli utenti su qualunque programma in onda e, più in generale, in relazione a qualsivoglia notizia televisivamente rilevante. I più interessanti verranno pubblicati nel DM Live 24 del giorno successivo.

Massimo Lopez nuova voce di Homer Simpson?

Andrew ha scritto alle 10:51

Massimo Lopez sarà la nuova voce di Homer Simpson, in seguito alla morte di Tonino Accolla. (Fonte Tgcom)

Laura Pausini vuole fare l’ospite a Sanremo

“Ho vinto nei giovani e sono arrivata terza nei big. Sinceramente, andare a Sanremo per rimettermi in gara non è la cosa più giusta da fare in questo momento della mia carriera. Magari nessuno ha il coraggio di dirlo, ma è un rischio per i cantanti come me che hanno avuto già così tanta fortuna … metti che arrivo ultima?!”. Queste le parole schiette di Laura Pausini, in una lunga intervista rilasciata a Silvia Toffanin e in onda domani a “Verissimo”, riguardo ad una sua ipotetica partecipazione al prossimo Sanremo. Se non c’è da parte sua l’interesse a gareggiare, c’è invece moltissima voglia di andarci come ospite. A tal proposito la cantante romagnola dice: “Comunque se m’invitassero mi piacerebbe tanto andare a Sanremo quest’anno, magari soltanto per cantare La solitudine e festeggiare così i 20 anni della mia carriera, proprio sul palco dove sono nata, ma” aggiunge “Mi pare che abbiano annunciato Sanremo proprio nel periodo in cui io sarò in America. Non si può spostare? Se succedesse qualcosa, ovviamente di non grave, e potessero anticiparlo di una settimana, io ci potrei andare”.

Renzi, Pausini e Thohir a Che Tempo Che Fa

La puntata di domenica  17 novembre  si apre con i racconti appassionati  dell’atleta Dino Nico Valsesia, bike-runner e campione di ciclismo su lunga distanza; Matteo Renzi, Sindaco di Firenze dal 2009, candidato alla Segreteria Nazionale del Partito Democratico alle prossime Primarie che si terranno domenica 8 dicembre, commenta il dibattito interno al suo partito ma anche la discussione nel PdL dopo il Consiglio Nazionale di sabato 16 novembre;


8
febbraio

LAURA PAUSINI: E’ NATA PAOLA

Laura Pausini

Fiocco rosa per Laura Pausini. E’ nata in data odierna – 8 febbraio 2013 – Paola Carta, figlia della famosa cantante e del musicista produttore Paolo Carta. A comunicare la lieta novella è un messaggio di Laura postato sul suo sito ufficiale:

Io e Paolo siamo felici di annunciare la nascita della nostra piccola Paola. Il suo nome è l’unione dei nostri nomi ed il simbolo del nostro amore.”

Auguri, dunque, alla neo mamma che per assicurarsi la buona riuscita della gravidanza aveva annullato tutti i suoi impegni lavorativi, compreso il suo tour mondiale. Inizialmente era stata indicata come data del parto il 7 febbraio. La nascita di Paola arriva a 20 anni dalla vittoria della cantante nella categoria Nuove Proposte del Festival di Sanremo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,