La Pupa e il Secchione



13
aprile

LUCA TIRABOSCHI: “A PLASTIK NIENTE DI BECERO, LAVOREREMO SULL’IRONIA”. COLPA DEL DTT SE GLI ANIME SONO SCOMPARSI DAL POMERIGGIO

Luca Tiraboschi

Lo avevamo cercato, invocato, chiamato in causa per avere spiegazioni sulla piega che sta prendendo il palinsesto della rete da lui diretta. Le sue risposte sono puntualmente arrivate: è un Luca Tiraboschi a 360 gradi quello che risponde alle domande di Donatella Aragozzini sulle pagine del quotidiano Libero. Dalle imminenti novità in partenza su Italia1 ai progetti relativi al ‘futuro prossimo’ passando per i motivi della ’sparizione’ dei cartoni animati dalla fascia pomeridiana.

Ebbene, cari amici nostalgici di Bim Bum Bam, mettetevi l’anima in pace: sono gli ottimi ascolti delle reti all digital appositamente pensate per i giovanissimi (per saperne di più clicca qui) a costringere il direttore a puntare su altri prodotti per lo slot pomeridiano:”toglieremo i cartoni per i bambini e lasceremo quelli per universitari come I Simpson e Futurama. Punteremo sulle sit com: Camera cafè con una nuova edizione e le repliche di Love Bugs per poi valutare se registrarne di nuove“. Confermata la seconda stagione di Così fan tutte con Alessia Marcuzzi, per la cui messa in onda si attende il momento opportuno evitando così il rischio di sovraesposizione della conduttrice del Grande Fratello.

Sulla questione dell’abbandono del chirurgo Roy De Vita al programma Plastik, Tiraboschi parla di una differenza di comprensione relativa alla struttura della trasmissione:”Lui voleva fare qualcosa di simile a ‘Diario di un chirurgo’che fa su un canale satellitare ma noi siamo una rete generalista, abbiamo bisogno di più ritmo, mettendo dieci servizi nello spazio che lui ha in quel programma ma rifiuta le accuse di trash mosse alla sua nuova creatura:”Non c’è niente di becero, lavoreremo sull’ironia, è la vocazione della rete“.




26
gennaio

BOOM! SALTANO LE PUPE DI ITALIA1 MA ARRIVANO DUE NUOVI SHOW.

?

.

N I E N T E     P U P E     S U     I T A L I A 1

.

M A     D U E     N U O V I     S H O W

.

SUGGERIMENTO: 2 x 1

.


18
giugno

DM LIVE24: 18 GIUGNO 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Ricci sublimi

lauretta ha scritto alle 18:50

Lo spot per lo schampo L’Oreal che promette ricci sublimi ha messo nei guai Afef. Da due anni infatti, la signora Tronchetti Provera è testimonial della prestigiosa azienda francese, anche se in realtà non potrebbe esserlo: essendo una giornalista pubblicista, regolarmente iscritta all’Ordine dei giornalisti di Milano, dovrebbe rispettare la Carta dei doveri del 1993, che vieta ai giornalisti di prestare il proprio volto per la campagna pubblicitaria di un prodotto commerciale. Tutto questo non è passato inosservato al giornalista Antonio De Gennaro, presidente dell’Associazione ‘Svanity Onlus’ ,che ha presentato una denuncia esposto contro l’ex modella, all’Ordine dei giornalisti e alla Procura generale della Repubblica.

  • Solita minestra

lauretta ha scritto alle 20:43

Vittorio Sgarbi dalle pagine di Visto parlando de “La pupa e il secchione”: “(…) Quest’anno la giuria si è mossa sulla base di un accordo con la produzione. Non abbiamo avuto la possibilità di avere contraddittori tra di noi: anche noi seguivamo un copione, una sceneggiatura. Il programma sarà divertente per chi lo guarda, sono divertenti le coppie, ma per noi è stressante (…)”. Ma poverino! Quanto deve aver sofferto!





10
giugno

FRANCESCA CIPRIANI A DM: VORREI MOSTRARE IL MIO LATO DRAMMATICO O FARE LOVE BUGS CON ENRICO PAPI. SE VINCE L’ITALIA AI MONDIALI? MI VESTO DA SUORA

Al grido di “Io sono la vera Pupa” è entrata a far parte del cast de La Pupa e Il Secchione dove, grazie ad un misto di simpatia e forza di volontà, ha vinto il premio finale. Discussa e criticata ben prima della sua partecipazione al comedy show, per via di qualche taglia di troppo, Francesca Cipriani si è raccontata a DM e l’impressione avuta è stata tutto fuorchè quella di trovarsi dinanzi ad una sprovveduta. Dalle accuse di fingere, alla “rivale” Pasqualina, al rapporto con la popolarità e con Lele Mora, Francesca ha fatto della diplomazia la sua arma migliore per rispondere ad ogni domanda. Peccato che quando si parla di Belen Rodriguez non riesca proprio a trattenersi…

E’ da un po’ di tempo che l’Italia si chiede Francesca Cipriani ci è o ci fa?

In generale ti dico che sono una persona molto ironica e autoironica. Il filone comico è quello che prevale in me e che mi piace di più, però sono anche altro. Riesco a fare cose che non siano comiche e ad essere seria, ho un carattere fatto di varie sfaccettature. Ad esempio, nel programma mi sono impegnata e ho imparato tutto quello che si doveva studiare. La vittoria, infatti, è stata sulle nozioni e ho dimostrato, dunque, che se voglio riesco anche a studiare.

In passato sei stata conduttrice di un telegiornale locale, viene da chiedersi come sia possibile che non conoscessi alcuni personaggi dell’attualità.

Bè diciamo che il Governo ogni cinque anni, se non prima, cambia.

Ma non sempre cambiano anche i politici…

Al telegiornale locale di politica non mi occupavo io, mi occupavo di altre cose come la cronaca. La politica meglio non toccarla perché quando sei conduttrice di un telegiornale devi essere molto neutrale e competente.

Hai detto che vincere la Pupa e il Secchione per te era un sogno. Perché?

Perché volevo partecipare ma anche vincere, visto che mi trovavo in gioco; per questo ce l’ho messa tutta, mi sono divertita, impegnata e ce l’ho fatta.

Hai già pensato a cosa fare con i 100 mila euro della vincita?

Mi sembra non siano 100 mila euro, bisogna fare una conversione e non l’ho ancora fatta. Di certo fanno comodo, soprattutto in questo momento di crisi. Devo dire, però, che sono contenta per i soldini ma soprattutto per il titolo che ho avuto.

Come rispondi a chi indica Pasqualina come vincitrice morale, lei stessa a DM ha dichiarato che con il televoto avrebbe senz’altro vinto lei.


9
giugno

PASQUALINA SANNA A DM: CON IL TELEVOTO IO E TASSINARI AVREMMO VINTO. SECCHIONI GAY? AL MIO TASSINARI OGNI TRE QUARTI SI ALZAVA LA BANDIERA.

E’ la vincitrice morale del comedy show più discusso dell’anno; in coppia con il suo Tassinari ha divertito e fatto sorridere i tanti spettatori de La Pupa e Il Secchione. A pochi giorni dalla fine della sua avventura, DM l’ha incontrata e si è fatto dire tutto ma proprio tutto su pupe e secchioni. Dalla contentezza per essere così amata dal pubblico al rapporto con Tassinari, alle “lavate di capo” della Barale, Pasqualina Sanna non ha avuto alcun pelo sulla lingua. Ma è quando le chiediamo di parlare delle sue “colleghe” o di dire la sua sulla presunta omosessualità di alcuni secchioni che la verace Pupa, con una proverbiale spontaneità, dà il meglio di sè. Perchè, che piaccia o no, Pasqualina è così come la si vede in televisione.

La prima domanda è d’obbligo: Pasqualina ce l’ha o non ce l’ha la cellulite?

Lo sai che non l’ho capito nemmeno io.

Non l’hai capito?

 E’ che mi faccio giudicare, non mi giudico.

Ok, meglio andare avanti, te lo aspettavi il terzo posto?

Sinceramente sì, me lo aspettavo perchè, come è successo 4 anni fa per Monti, era scontato che vincessimo noi, quindi sì mi aspettavo il terzo posto.

E se ci fosse stato il televoto?

Avremmo vinto noi. Siamo noi la coppia con la C maiuscola e lo dico non perché voglia vantarmi, ma perché ovunque io mi giri si parla solo di me e Tassinari. La Gialappa ci ha fatti neri, siamo stati i più simpatici, i più rinomati, ho tanti giornali a casa che parlano di noi e mi hanno detto che siamo usciti ovunque.

La definizione di vincitrice morale, con Tassinari, ti rende contenta o ti fa “rosicare” ancora di più per la sconfitta?





8
giugno

COPPIA CHE NON VINCE NON SCOPPIA: I VINCITORI MORALI DE “LA PUPA E IL SECCHIONE” SONO PASQUALINA E TASSINARI

Il segreto di Pulcinella è stato svelato finalmente! Come sapete bene il reality “La Pupa e il Secchione” viene registrato qualche giorno prima della messa in onda effettiva della puntata, con tutti gli svantaggi del caso, o per precisare, dell’era della news nevrotica e veloce del web. Così, come anticipato nel nostro blog qualche giorno fa e se non avete avuto la tentazione di sbirciare, ieri sera avete potuto finalmente scoprire che a trionfare è stata la coppia formata dal dottore piemontese in Telecomunicazioni Federico Bianco e dall’esplosiva Francesca Cipriani, entrata a furor di tetta a programma in corso, dopo un Grande Fratello come comparsa, qualche operazione di chirurgia plastica e discutibili proteste in pubblico per essere stata scartata (ingiustamente a suo dire) durante i provini per le “Pupe”.

A carte coperte la vittoria potrebbe sembrare legittima, soprattutto per la parte femminile della coppia. Molto oca, molto scarsa attrice, celebre rispetto alle compagne di avventura, “La Cipriani” aveva tutti gli assi al posto giusto per trionfare in questo programma che di certo non premia l’intelligenza. D’altronde è l’unico reality che ha un ascolto maggiore tra gli uomini piuttosto che tra le donne e il motivo è evidente.

Tuttavia la sentenza finale è diversa rispetto a quella decisa dal programma. Chi si merita l’applauso più grande è un’altra coppia, Luca Tassinari e Pasqualina Sanna che noi incoroniamo come veri vincitori del programma! Andiamo a capire il perché, dividendoli per l’ennesima volta.


8
giugno

DM LIVE24: 8 GIUGNO 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Anche le fiction

Francesca Galici ha scritto alle 11:20

Sul sito Mediaset a grande richiesta sono stati inseriti anche i video delle fiction, oltre a quelli soliti dei programmi di intrattenimento e dei tg

  • Riflessioni

mcooo ha scritto alle 00:43

Sta finendo la Pupa e Il Secchione… Da giorni si sa che questa edizione è stata vinta da Francesca Cipriani ex gieffina, ex quinta di reggiseno, ex speaker e inviata del Tg presso l’emittente locale “Onda Tv”. Insomma la stessa inviata e la stessa speaker che ha definito Dante un cartone animato, che ha scambiato Clinton per Rutelli e via dicendo…
Che le pupe hanno finto, lo sapevano cani e porci, ma mi andava di sottolineare che la Cipriani e’ stata una ex pseudo-giornalista e non sapeva(nel programma) chi fossero Clinton, la Regina Elisabetta, Obama, Dante.


4
giugno

ECCO I VINCITORI DE LA PUPA E IL SECCHIONE!

Manco la Notte degli Oscar. L’ultima puntata de La Pupa e il Secchione è stata infinita. Dicono che per incoronare la Pupa e il Secchione vincitori di questa seconda edizione abbiano tirato avanti sino all’alba. Lo studio, tanto per capirci, sarebbe stato liberato soltanto questa mattina alle sette.

La serata, in effetti, è stata decisamente bizzarra: oltre ai soliti giochi come l’immancabile Zucca Quiz o la Pupa Filosofale, c’è stata una appassionante gara su minimoto fatta in esterna ed una prova dal nome emblematico, ”A Spasso sui Secchioni“. Il culmine, però, lo si è raggiunto con Sarabagna, gioco nel quale - come avrete già visto la scorsa settimana - le coppie cantano in costume da bagno sotto la doccia. Ma questa volta anche il buon Tassinari ha dato sfoggio delle sue prestazioni. E le ha sfoggiate talmente tanto che non si sa ancora se questo aulico siparietto verrà montato per la puntata finale, vista l’imbarazzante situazione.

Ma bando alle ciance: in finale sono arrivati Francesca Cipriani col suo Bianco ed Elena con De Giovanni. Pasqualina e Tassinari, invece, sono stati eliminati alla prova del vulcano.

L’EDIZIONE E’ STATA VINTA DA…