Indagini



24
giugno

UN’”ESTATE AL FRESCO” PER MILLY D’ABBRACCIO, JESSICA RIZZO, MARCO E LEA

Milly D'Abbraccio

La lunga mano della legge colpisce anche d’estate. Saranno mesi di fuoco tra avvocati e giudici per alcuni personaggi più o meno noti nel mondo dello spettacolo. Quando probabilmente le cartomanti avevano vaticinato che sarebbe stata per loro una stagione al fresco i personaggi in questione si immaginavano cornici ben più tropicali e invece i paradisi caraibici saranno forse solo un miraggio.

Marco Mazzanti e Lea Veggetti: la coppia più bizzarra della storia del Grande Fratello ritorna ad interessare le cronache non tanto per il destino del loro amore ma per una bruttissima vicenda di violenza. Secondo le ricostruzioni, Marco al rientro notturno in hotel avrebbe preteso di far salire in camera la Veggetti opponendosi alla richiesta di identificazione e registrazione del documento della donna. Il custode, un cinquantenne di origine filippine, sarebbe stato pesantemente insultato. Nella baraonda sarebbe stata coinvolta anche un’ospite dell’albergo, insultata e spinta per essersi lamentata per il chiasso notturno.

Ma non finisce qui. I due avrebbero continuato a reagire violentemente anche all’arrivo della polizia. La Veggetti addirittura con un morso all’agente. Sul loro conto pesa adesso l’accusa di ingiuria a sfondo razzista e di lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. Per questo motivo è scattato l’arresto e hanno passato la notte nella camera di sicurezza della Questura.