Il trono di spade



21
novembre

IL TRONO DI SPADE: HBO CONFERMA L’IPOTESI DI UN PREQUEL

Richard Madden

Poche, semplici parole e una risonanza tale da fare il giro del mondo in pochi istanti. La notizia più chiacchierata degli ultimi giorni giunge direttamente da HBO e riguarda la sempre più concreta possibilità che la sua serie di punta possa ampliare i propri orizzonti. Ci riferiamo, naturalmente, a Il Trono di Spade e a un probabile allungamento del suo corso televisivo, che vedrebbe la produzione di un prequel. Perlomeno, la rete via cavo statunitense ha fatto sapere di essere aperta a questa opzione, confermando attraverso le parole di Casey Bloys, presidente della programmazione, di aver vagliato insieme all’autore George R.R. Martin diverse idee da cui poter ricavare una prosecuzione dello show.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




24
ottobre

SERIE TV NEWS: MURDER IN THE FIRST, TWIN PEAKS, IL TRONO DI SPADE, SPIN-OFF DI THE GOOD WIFE

Kyle MacLachlan

Nuove nascite, addii, ingaggi, curiosità e indiscrezioni… Il mondo delle serie tv è sempre in movimento. Le novità degli ultimi giorni riguardano però alcuni dei titoli più amati e seguiti. E non stiamo parlando soltanto de Il Trono di Spade e di The Walking Dead, ma anche di The Good Wife (e il suo spin-off) e Murder in the First. Un panorama iperattivo dove Shonda Rhimes è ormai inarrestabile e sul quale David Lynch si riaffaccia in punta di piedi e avvolto nel mistero. Non perdiamo altro tempo allora, ecco un carico di news!


10
ottobre

IL TRONO DI SPADE: IL PRIMO CONTATTO TRA I VARI CONTINENTI NELLA QUINTA STAGIONE DA STASERA SU RAI4

Il Trono di Spade

L’infausta profezia di una strega assetata di sangue, narrata tramite un flashback che porta indietro la storia di venticinque anni. È questo l’inquietante incipit della quinta stagione de Il trono di spade, in onda su Rai 4 in prima tv free da stasera, alle 21.10. Tratta dal ciclo di romanzi dello statunitense George R.R. Martin, Cronache del ghiaccio e del fuoco, la saga fantasy in onda su HBO ha da poco trionfato nella 68° edizione degli Emmy Awards, conquistando riconoscimenti come miglior serie, regia e sceneggiatura.





22
settembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA (12-18/09/2016). PROMOSSI IL TRONO DI SPADE E SCOTTI-VENTURA, BOCCIATE LE POLEMICHE SU GIOVANI E RICCHI

Sofia Vergara agli Emmy 2016

Promossi

9 a Il Trono di Spade. La saga fantasy si porta a casa ben 12 Emmy Awards, tra cui quello di miglior serie drammatica e segna il record assoluto come serie televisiva più premiata nella storia. Nessun riconoscimento invece è andato agli interpreti principali.


14
luglio

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (4-10/07/2016). PROMOSSI COSE NOSTRE E RDS ACADEMY, BOCCIATI CORVAGLIA E LA CENSURA A LE REGOLE DEL DELITTO PERFETTO

Le Regole del Delitto Perfetto

Promossi

9 a Cose Nostre. Rai1 spariglia le carte proponendo in prima serata un intenso documentario sugli uomini che si sono opposti alle mafie. Un tentativo apprezzabile, al di là degli ascolti che non hanno premiato e che probabilmente erano stati messi in preventivo dal direttore.





20
aprile

IL TRONO DI SPADE: KIT HARINGTON NUDO A TEATRO (FOTO)

Kit Harington

Mentre gli Stati Uniti si preparano alla messa in onda della sesta stagione de Il trono di Spade – in partenza domenica 24 aprile – due fotografie di uno dei suoi protagonisti stanno facendo letteralmente il giro del mondo. Si tratta nel dettaglio di Kit Harington: l’attore britannico classe 1986 che nell’amatissima serie interpreta il personaggio di Jon Snow ha mostrato il fondoschiena sul palcoscenico di un teatro del West End londinese durante l’interpretazione di Doctor Faustus.


20
aprile

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (13-19/04/2015). PROMOSSI MAURIZIO COSTANZO SHOW E HAIR, BOCCIATI I PROTAGONISTI DEL CONTADINO CERCA MOGLIE

Maurizio Costanzo Show

Promossi

9 al ritorno del Maurizio Costanzo Show. Non solo il format è ancora estremamente contemporaneo (molto però dipende dalla scelta degli ospiti) ma rappresenta ancora un unicum nel panorama televisivo italiano. Nessuno ha saputo o voluto, infatti, seguirne la scia. Allo stesso tempo per il prosieguo bisogna evitare l’effetto nostalgia: è una nuova stagione, non un amarcord celebrativo. Addentrandoci, poi, nel dettaglio delle puntate, qualche difetto lo scorgiamo: l’inizio lento della première, il disturbatore in platea e quella specie di spin off (evitabile) con Belen e Stefano De Martino, andato in scena ieri.

8 all’esordio boom de Il Trono di Spade 5 che alle 3 di notte ha tenuto svegli oltre 70.000 abbonati Sky.

7 a Hair – Sfida all’Ultimo Taglio. Il meccanismo del talent sui parrucchieri amatoriali funziona, buona la scelta dei giurati mentre Costantino Della Gherardesca riesce ad ammiccare ad un target più largo. Tuttavia gli ascolti rimangono di “nicchia”, penalizzati altresì dalla concorrenza, durata e partenza alle 21:10. Parimenti di alcuni aspetti tecnici produttivi si potrebbe discutere.

6 a Luciana Littizzetto. Dopo i boom delle passate annate, quest’anno Lucianina si fa in tre senza però lasciare l’inconfondibile segno. Fuoriclasse parte da “ripetente”, nessun suo exploit ad Italia’s got talent e i monologhi a Che Tempo Che Fa ormai fanno parlare solo per gli scivoloni.

Bocciati


7
gennaio

THE WHITE QUEEN: TRE REGINE, DUE “ROSE”, UNA SOLA CORONA. DAL 7 GENNAIO IN PRIMA TV FREE NELLA SERATA DI RAI4 DEDICATA ALL’EPIC DRAMA

The White Queen

The White Queen

L’offerta seriale del gennaio targato Rai4 si arricchisce con tre titoli “epici”. Prima che le sanguinose barbarie di Vikings e gli spettacolari duelli de Il Trono di Spade imperversino nella seconda serata di Rai4, dal 7 gennaio alle 21:10 sarà comunque tempo di guerra, ma il campo di battaglia si sposterà tra i sontuosi corridoi di palazzo e nelle affollate camere da letto, con la prima (e unica) stagione di The White Queen.

Difatti, la cronaca della “Guerra delle Due Rose” – lungo ed estenuante conflitto che vide contrapporsi York (Rosa Bianca) e Lancaster (Rosa Rossa) per la presa del trono d’Inghilterra dal 1455 al 1485 – rappresenta solo lo sfondo, nonché il pretesto, per romanzare sugli intrighi dinastici di tre donne, che con la loro sete di potere, manipolano da dietro le quinte la violenta lotta per la corona.

The White Queen: la trama

“The White Queen” – mini serie britannica co-prodotta da BBC e composta da 10 episodi da 60 minuti – è l’adattamento televisivo dei romanzi “La Regina della Rosa Bianca”, “La Regina della Rosa Rossa” e “La futura Regina” appartenenti alla saga letteraria “La guerra dei cugini” di Philippa Gregory. La cornice storica dell’Inghilterra del XV secolo fa da sfondo alle vicende di Elizabeth Woodville (Rebecca Ferguson, la Regina Bianca del titolo), vedova di John Grey, morto combattendo per il re Henry VI di Lancaster. Quando gli York salgono al potere, Elisabeth si ritrova senza più alcun possedimento e con due figli da mantenere. Per permettere ai suoi rampolli di seguire una vita dignitosa, riesce a far innamorare il giovane Edward IV (Max Irons) di York, e lo sposa segretamente nonostante il parere contrario di Lord Warwick (James Frain, Thomas Cromwell nella serie “cugina” I Tudors – Scandali a corte). Anche Margaret Beaufort (Amanda Hale) e Anne Neville (Faye Marsay) faranno di tutto pur di allontanare la popolana Elizabeth dalla corona: la prima (la Regina Rossa) decisa a portare sul trono il proprio figlio Henry Tudor (Michael Marcus), la seconda destinata a diventare regina al fianco di Richard III d’Inghilterra (Aneurin Barnard). Tra appassionanti intrighi e tormentate storie d’amore, la Regina Bianca dovrà imparare a capire quali saranno i suoi nemici dentro e fuori dalla corte.