Il Commissario Montalbano



15
aprile

IL COMMISSARIO MONTALBANO: LUNEDI’ 22 APRILE IL GIOCO DEGLI SPECCHI CON BARBORA BOBULOVA

Barbora Bobulova in Il Commissario Montalbano (foto Fabrizio di Giulio)

Il Commissario Montalbano è tornato. Questa sera su Rai1 ha preso il via la nona stagione della serie con protagonista Luca Zingaretti. Quattro nuove avventure arricchite da una piacevole novità, ogni tv movie è, infatti, preceduto da un’anteprima di circa due minuti nella quale Andrea Camilleri, papà del commissario spiega com’è nata l’idea del romanzo da cui è tratto il film. Una trovata che riporta alla mente la serie degli anni 50 Alfred Hitchcock presenta, in cui il celebre produttore e regista, preceduto dal proprio profilo stilizzato e dall’infernale e inconfondibile musichetta, istruiva il pubblico sulla puntata in onda subito dopo.

La presenza di Camilleri, sempre piuttosto restio ad apparire in tv, rappresenta senz’altro un valore aggiunto per una serie diventata negli anni un’eccellenza della Rai anche all’estero, basti pensare che la fiction, diretta da Alberto Sironi e prodotta dalla Palomar di Carlo Degli Esposti, è stata venduta in oltre 65 paesi, conquistando persino la Bbc e mercati non certo facilissimi come quello giapponese.

Nel nostro Paese lo share medio degli episodi in prima tv è arrivato a toccare il 30% e 9 milioni di spettatori, ma sono ottime anche le performance in replica, con share del 24% e platee di circa 6 milioni. In attesa di scoprire se il verdetto Auditel di domani confermerà l’ultra-decennale successo e le stime della concessionaria di pubblicità della Rai (8.800.000 spettatori e il 31% di share), vediamo le anticipazioni del secondo film dal titolo Il Gioco degli specchi, in onda lunedì 22 aprile alle 21,10 sempre su Rai1.




15
aprile

CANALE 5 SI ARRENDE AL COMMISSARIO MONTALBANO: STASERA IL DIAVOLO VESTE PRADA

Il Diavolo veste Prada

Il commissario Montalbano è pronto a fare il suo ritorno stasera su Rai 1. Da oggi, e per quattro settimane, le avventure del protagonista dei romanzi di Camilleri faranno compagnia ai telespettatori che potranno contare sulla conferma dell’intero cast, fatta eccezione per Livia, fidanzata del commissario, interpretata questa volta da Lina Perned.

Davanti a una pietra miliare delle fiction targate Rai, ci si aspetterebbe una contropartita di tutto rispetto dall’altra parte. Ci si aspetterebbe, appunto. Infatti così non sarà, dal momento che il Biscione risponderà con la messa in onda del classico film americano visto e rivisto in televisione.

Stasera sarà la volta de Il diavolo veste Prada, ottima commedia datata 2006, diretta da David Frankel e interpretata da Meryl Streep e un’acerba Anne Hathaway. Il tutto lascia dunque immaginare una vittoria a man bassa di Luca Zingaretti, sicuramente meritata ma viziata dalla mancanza di una concorrenza all’altezza.


15
aprile

IL COMMISSARIO MONTALBANO: DA QUESTA SERA SU RAI1 4 NUOVI CASI PER LUCA ZINGARETTI

Margareth Madè è Angelica

E’ in assoluto il Commissario più amato e popolare della tv, la sua personalità complessa e spesso indecifrabile identifica benissimo pregi e difetti tipici degli italiani. Parliamo naturalmente de Il Commissario Montalbano, celebre personaggio nato dalla penna di Andrea Camilleri che, dopo aver appassionato numerosi lettori ed essere riuscito a conquistare la platea televisiva tanto nel nostro Paese quanto all’estero, torna con quattro nuovi episodi, in onda da questa sera alle 21.10 su Rai1.

Quattro nuove avventure (qui maggiori info) per il commissario di Vigata che avrà come sempre il volto inconfondibile di Luca Zingaretti. Al suo fianco ritroveremo Cesare Bocci nei panni di Mimì Augello, Peppino Mazzotta in quelli di Fazio e Angelo Russo nel ruolo di Catarella. Non mancheranno naturalmente le figure femminili, pronte a turbare il Commissario. Oltre alla storica fidanzata Livia, in questi episodi interpretata dalla svedese Lina Perned, arriveranno con un ruolo da guest star Barbora Bobulova e Margareth Madè.

Ad inaugurare il nuovo ciclo di quattro film, prodotti dalla Palomar di Carlo Degli Esposti e diretti da Alberto Sironi, sarà Il sorriso di Angelica: il film si apre con un doppio furto, nella casa al mare e nel lussuoso appartamento di Carlo e Caterina Peritore. I ladri sapevano che la coppia si trovava in villeggiatura per il fine settimana. Li hanno addormentati con un gas, hanno svaligiato il villino e infine sono andati a saccheggiare la loro abitazione. Il tutto è stato compiuto con particolare sapienza e destrezza; i ladri, infatti, non hanno lasciato neppure un’impronta.





5
aprile

IL COMMISSARIO MONTALBANO: 4 NUOVE INDAGINI DAL 15 APRILE SU RAI1

Il Commissario Montalbano (Foto Fabrizio Di Giulio)

L’inconfondibile Fiat Tipo è pronta a scaldare i motori. Dal prossimo 15 aprile dovrà, infatti, accompagnare Il Commissario Montalbano in 4 nuove attesissime avventure. Nei nuovi episodi, intitolati Il sorriso di Angelica, Il gioco degli specchi, Una voce di notte e Una lama di luce, tratti come di consueto dai romanzi di Andrea Camilleri, il volto del Commissario sarà naturalmente quello inconfondibile di Luca Zingaretti. Al suo fianco ritroveremo Cesare Bocci nei panni dell’impenitente Mimì Augello, Peppino Mazzotta in quelli di Fazio e Angelo Russo nel ruolo di Catarella.

Come annunciato da tempo, non farà invece parte del cast l’austriaca Katharina Bohm, che sino ad oggi aveva ricoperto la parte di Livia, storica fidanzata del Commissario. Al suo posto troveremo, sempre nel ruolo di Livia, Lina Perned, giovane attrice svedese che non sarà però l’unico volto femminile della serie. A lei si aggiungeranno di puntata in puntata diverse guest star come Barbora Bobulova e la bellissima Margareth Madè.

Nelle nuove avventure prodotte dalla Palomar per RaiFiction, e dirette ancora una volta dal regista Alberto Sironi, il personaggio ideato da Camilleri, più maturo e riflessivo del solito, dovrà fare luce su 4 nuovi misteri, la cui soluzione arrivverà soltanto dopo aver dipanato un’intricata matassa fatta di piste false, inganni, raggiri e subdole coperture. Vediamo nel dettaglio la trama principale di ognuno dei quattro episodi.


8
marzo

LUCA ZINGARETTI: MEDIASET LO CORTEGGIA MA LA RAI SE LO TIENE STRETTO

Luca Zingaretti

Il sogno di Antonino Antonucci Ferrara è destinato a rimanere nel cassetto almeno per un po’. Il direttore di Fiction Mediaset, nell’anticipare all’Ansa alcuni giorni fa i progetti più immediati per la nuova stagione Mediaset, aveva dichiarato di voler allargare il parco attori cercando di reclutare grandi nomi: uno su tutti Luca Zingaretti. Ferrara vedrebbe bene l’attore romano vestire i panni di Carlo Urbani, il medico italiano scopritore della Sars (ucciso dal virus letale nel 2003), la cui vita potrebbe essere presto portata in tv grazie ad una miniserie a firma di Sandro Petraglia e Stefano Rulli.

Luca Zingaretti, che a Mediaset aveva già lavorato senza particolari clamori in serie con Incompreso (2002) e Doppio agguato (2003), appare però al momento legato a doppio filo alla Rai. La tv di Stato non vuole, infatti, lasciarsi sfuggire uno dei volti più amati e popolari della fiction, per il quale ha preparato un tris di impegni dal successo pressoché garantito. Dopo gli ottimi ascolti del film tv Paolo Borsellino – I 57 giorni, seguito lo scorso maggio da oltre 8 milioni di spettatori (30% di share), Zingaretti tornerà da metà aprile su Rai1 con 4 nuovi film della fortunatissima saga de Il Commissario Montalbano.

Non solo, in autunno sempre per la prima rete Rai sarà il protagonista di Adriano Olivetti – La forza di un sogno, miniserie prodotta dalla Casanova Multimedia che racconterà la vita del noto imprenditore piemontese. Ai due impegni già pronti per la messa in onda, si aggiunge un terzo interessante progetto. Passando dalla Sicilia alla Calabria, dal ruolo di Commissario a quello di Giudice, e da Andrea Camilleri a Mimmo Gangemi, Zingaretti è pronto a dare il volto ad Alberto Lenzi, ovvero Il Giudice Meschino, protagonista del fortunato romanzo dello scrittore calabrese.





7
febbraio

RAI1, APRILE-MAGGIO 2013: TANTA FICTION E IL TALENT CULINARIO DI ANTONELLA CLERICI. PREVISTO UN NUOVO ACCESS

Antonella Clerici pronta a condurre un nuovo talent sulla cucina

Con il Festival di Sanremo Rai1 sarà in periodo in garanzia e dopo le moltissime repliche delle ultime settimane si potrà vedere qualcosa di nuovo. Ecco la programmazione per i mesi di aprile e maggio stando ai listini Sipra (da prendere, dunque, col beneficio d’inventario!). Saranno quattro le serate dedicate alla fiction, genere che pare non conoscere crisi. La domenica sera ci terranno compagnia le vicende di Un medico in famiglia 8 mentre al lunedì (dal 15/4) ci sarà l’atteso ritorno de Il commissario Montalbano con 4 nuovi episodi. Ma visto che le repliche sono sempre in agguato, concluso il nuovo ciclo, verranno riproposti altri 4 film tra i migliori successi della serie.

La fiction Rosso San Valentino, risposta a Le tre rose di Eva di Canale5, con Alexandra Dinu e Luca Bastianello andrà in onda di martedì mentre Un matrimonio di Pupo Avati occuperà il giovedì, dopo la conclusione della seconda stagione di Che dio ci auti prevista per l’11/4. Per quanto riguarda l’intrattenimento, che occuperà soltanto due serate, c’è attesa per il nuovo talent show sulla cucina condotto da Antonella Clerici: Cuochi nella tempesta, questo il titolo provvisorio, debutterà al venerdì sera alla fine di aprile (dopo Red or black?).

Al sabato sera dovrebbe essere protagonista Christian De Sica con un one man show, anche se il contratto con l’attore romano non è ancora stato firmato. Sempre di sabato, dovrebbe vedere la luce il nuovo programma Mission con dei vip, tra i quali Michele Cucuzza e Barbara De Rossi, impegnati in una missione umanitaria in Africa. Potrebbe “tornare in pista” anche Milly Carlucci con il format Born to shine, una sorta di talent (in onda sulla rete inglese Itv) in cui dei teenager insegnano a delle celebrità un nuovo talento, ma tutto è ancora da stabilire.


11
novembre

MONTALBANO: IL COMMISSARIO RITORNA GIOVANE, MA PRIMA “CAMBIA” FIDANZATA

Katharina Bohm e Lina Perned

I circa 7 milioni di spettatori e il 25% di share ottenuti lo scorso mese di febbraio con la prima stagione de Il Giovane Montalbano, non potevano che portare ad un rinnovo della fiction per un secondo capitolo, le cui riprese dovrebbero partire nei primi mesi del 2013. Protagonista ancora una volta Michele Riondino, affiancato anche in questa nuova serie da Alessio Vassallo (Mimì Augello), Andrea Tidona (Carmine Fazio) e Sarah Felberbaum (Livia).

In attesa di rivedere il celebre Commissario di Vigata alle prime armi, a primavera su Rai1 andranno in onda i tanto attesi nuovi quattro film della serie madre Il Commissario Montalbano con protagonista Luca Zingaretti. Le quattro puntate sono tratte dagli altrettanti romanzi a firma del prolifico Andrea Camilleri, intitolati: La lama di luce, Una voce di notte, Il sorriso di Angelica e Il gioco degli specchi.

Nella nuova serie ritroveremo i volti di Peppino Mazzotta (Fazio), e Cesare Bocci (Augello), ma non più quello di Katharina Bohm.  A causa di altri impegni lavorativi l’attrice austriaca, che interpretava il personaggio di Livia Burlando, ha dovuto, infatti, abbandonare la serie, lasciando il ruolo dell’eterna fidanzata di Montalbano alla svedese Lina Perned, giovane attrice molto somigliante fisicamente alla Bohm.


15
luglio

ASCOLTI TV FRANCIA (2-8/07/2012): BENE IL CONTADINO CERCA MOGLIE (26.2%). IL COMMISSARIO MONTALBANO AL 12.3%

Smash

Come ogni settimana pubblichiamo il ranking dei tre programmi piú visti nel prime time tra le reti generaliste e il piú visto tra gli “all-digital” della tv francese. “L’amour est dans le pré” e ”Inquisitio”, il nuovo mystery di France 2, fanno la parte del leone, mentre mercoledi 4 luglio il debutto della serie “Smash si rivela un misero flop con un 10% di share fatto segnare su Tf1. Ma vediamo com’é andata la settimana, televisivamente parlando, in terra gallica.

Lunedí: Esordio scoppiettante per la sesta edizione di “L’amour est dans le pré” presentato da Karine Le Marchand e trasmesso da M6. Il futuro Il contadino cerca moglie di Rai2 conquista  6.211.000 telespettatori e il 26,2% di share. Il telefilm di Tf1 “CSI:New York” é secondo con 5.557.000 e il 21,4%. Un altro telefilm “made in Usa”, peró questa volta trasmesso da France 2,”Cold Case”, chiude la nostra top 3 portando a casa il 13,4% di share pari a 3.454.000 telespettatori. Il film trasmesso dal canale monegasco TMC, “King Arthur”, interpretato da Clive Owen, é il programma piú visto tra le “all-digital” riunendo 919.000 spettatori e il 3,7%.

Martedí: Il film “Spiderman 2“, interpretato da Tobey Maguire, su Tf1 é il programma piú visto della serata con 5.078.000 spettatori e il 23,2%. Ottimo “score” per la puntata dedicata al re Luigi XIV, il Re Sole, del magazine storico di France 2  “Secrets d’Histoire” che é secondo con 4.905.000 e il 21%. Flop per il reality di M6 “Ne dites rien à la mariée”, ossia la versione francese di “Non ditelo alla sposa”, che registra un misero 8,7% e 2.061.000 telespettatori. Ancora una volta il canale del principato TMC si conferma leader delle reti del digitale francese grazie al magazine “90′ enquêtes” che ha interessato 1.335.000 telespettatori e il 5,7%.