Il mondo insieme



30
ottobre

TV2000: PALINSESTO 2015/2016. SORTINO E CIAMPOLI TORNANO IN PRIME TIME, OCCHIO AL GIUBILEO

Tv2000

Se ci credi la vedi: lo slogan scelto dal Tv2000 per presentare il proprio palinsesto 2015-2016 ben riassume lo spirito dell’emittente. Anche quest’anno, il canale della Cei (situato al numero 28 del digitale terrestre) non rinuncerà ai propri valori e al racconto della Chiesa, ma lo farà aprendosi al mondo. Proprio come chiesto da Papa Francesco. Per la nuova stagione, la rete diretta da Paolo Ruffini proporrà al pubblico 21 programmi autoprodotti, film, documentari e serie tv. Ecco, nel dettaglio, la programmazione.

Tv2000: palinsesto e nuovi programmi




11
ottobre

IL MONDO INSIEME: LICIA COLO’ LANCIA UN TALENT PER DOCUMENTARISTI SU TV2000

Il mondo insieme, Licia Colò

Ci sarà anche un talent per aspiranti documentaristi nella nuova edizione de Il Mondo Insieme, il programma dedicato ai viaggi e alla conoscenza del pianeta condotto da Licia Colò su Tv2000. La trasmissione, che tornerà in onda oggi a partire dalle 15.10, porterà i telespettatori alla scoperta del pianeta e selezionerà giovani registi interessati a raccontare il mondo con un linguaggio innovativo. Così, il format naturalista della tv dei Vescovi si prepara allo scontro diretto con il Kilimangiaro di Rai3, anch’esso rinnovato (e senza Dario Vergassola).


6
dicembre

LICIA COLO’ A DM: A TV2000 HO RITROVATO ENTUSIASMO. KILIMANGIARO E’ TROPPO SU DI GIRI, TORNARCI COME OSPITE SAREBBE IPOCRITA

Licia Colò

Licia Colò riparte da zero, senza grandi mezzi e senza orpelli. Ma con una ritrovata serenità. A partire da domani, domenica 7 dicembre, la conduttrice presenterà Il mondo insieme, un nuovo programma di divulgazione e intrattenimento in onda su Tv2000 dalle 15 alle 18. L’emittente della Cei (canale 28 del digitale terrestre) ha aperto le porte all’ex volto Rai rimasto orfano del suo Kilimangiaro, grazie all’interessamento del direttore di rete Paolo Ruffini. “Se sono qui è per lui” ha raccontato la conduttrice, intervistata da DM a poche ore da un debutto vissuto con entusiasmo…

Per me sarà sicuramente una bella avventura perché ricominciamo da capo. “Il mondo insieme” significa che questo è un programma che io voglio fare il più possibile insieme alla gente. Avremo sempre dei reportage di viaggio, perché questo è il lavoro che faccio da anni e tengo alla qualità dei filmati. Racconteremo le storie della gente e non avremo ospiti vip: i nostri ’super ospiti’ sono persone che ci vengono a raccontare un luogo del mondo sconosciuto o che fanno una campagna importante per aiutare qualcuno. Poi avremo anche dei tempi più tranquilli, tre ore di diretta. Io amo dire che torneremo alla ricetta originale. Noi non siamo uno show ma un programma d’intrattenimento che vuole promuovere la conoscenza del mondo.

Il tuo ultimo Kilimangiaro aveva tempi più rapidi. Perché ora hai deciso di cambiare ritmo?

In realtà la richiesta di ’spezzettare’ il Kilimangiaro non era partita da me. Io sono convinta che la gente ci sceglie perché vuole sentire parlare di mondo, di viaggi, sennò ci sono mille proposte alternative. Invece la direzione di Rai3 aveva chiesto di mettere più ritmo, di ringiovanire il programma. Io non sono mai stata d’accordo, ma siccome siamo in democrazia vince la maggioranza e così abbiamo fatto. Adesso invece ho trovato una situazione in cui la maggioranza è d’accordo con me.

Riuscirai a coniugare l’esigenza di fare un buon prodotto con i mezzi esigui di Tv2000?

Faremo di necessità virtù. Quando non hai tanti soldi, tenti di sopperire con le idee. E’ ovvio che noi non avremo grandi effetti grafici, ma posso anticipare che solo nella prima puntata avremo tre ospiti internazionali su cinque, che abbiamo intercettato lavorando d’anticipo e confidando anche sul rapporto di stima che hanno nei miei confronti. Sono persone speciali, che fanno cose importanti, ma non sono vip intesi come l’attore o il cantante.

Rispetto al nuovo Kilimangiaro hai detto: “Ho visto la prima puntata per cinque minuti. Mi è bastato”. In che senso?





3
novembre

LICIA COLO’ APPRODA A TV2000. LA CONDUTTRICE: “IL NUOVO KILIMANGIARO? HO VISTO CINQUE MINUTI E MI E’ BASTATO”

Licia Colo'

Il viaggio televisivo di Licia Colò riparte da Tv2000. Orfana del suo Kilimangiaro, la conduttrice tornerà presto davanti alle telecamere e lo farà con un nuovo programma in onda sulla rete della Conferenza Episcopale Italiana (canale 28 del digitale terrestre). Convocata dal direttore dell’emittente cattolica Paolo Ruffini – come ella stessa ha raccontato al Corriere della Sera – Licia farà quello che ha sempre fatto: racconterà il pianeta e la natura coniugando conoscenza e intrattenimento. La nuova trasmissione si intitolerà Il mondo insieme e andrà in onda la domenica a partire da inizio dicembre. A gennaio partirà invece una striscia quotidiana sull’ambiente.

Al quotidiano di via Solferino, la conduttrice ha presentato il proprio progetto per Tv2000, riferendosi anche a recenti – e a quanto pare non sopite – polemiche che l’hanno riguardata.

Conoscere il mondo non passa di moda, qualcuno ha detto che non ho saputo rinnovarmi: credo che la ricetta della pastiera o delle lasagne debba essere lasciata com’è. Poi puoi servirle in piatti più moderni

ha detto la Colò. Inevitabile un cenno al direttore di Rai3 Andrea Vianello, col quale si è consumata la rottura che ha portato Licia fuori dal servizio pubblico. Tra loro – ha spiegato la conduttrice – “era un matrimonio combinato. Amo condividere gli obiettivi“. Prima di esplorare il mondo sull’emittente dei Vescovi, la presentatrice ha commentato la nuova edizione di Kilimangiaro, affidata a Camila Raznovich.

Licia Colo’ parla del nuovo Kilimangiaro

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,