Gerardo Greco



28
febbraio

ANDREA VIANELLO LASCIA AGORA’. DA LUNEDI’ ARRIVA GERARDO GRECO

Andrea Vianello - Agorà

Da lunedì Agorà avrà un nuovo volto. Il neo direttore di Rai3 Andrea Vianello lascia il programma del mattino a causa dell’inconciliabilità della direzione della rete con la conduzione della trasmissione. Lo aveva annunciato lo stesso Vianello subito dopo la sua nomina.

Ora, concluse le elezioni politiche, il direttore di Rai 3 è pronto domani a condurre l’ultima puntata del programma. La conferma è arrivata nel corso della presentazione del nuovo programma di Rai3 Gazebo, in onda da domenica 3 marzo in seconda serata, quando il neo direttore ha così commentato la staffetta conduzione-direzione:

Conduttore ancora per 24 ore, poi mi trasformo in direttore”.

Al suo posto arriva Gerardo Greco, già pronosticato da Corradino Mineo. A Greco i migliori auguri da parte di Vianello che ha ricordato come Agorà sia nato “con l’ipotesi di sfondare la fascia mattutina parlando di politica e oggi è una scommessa vinta: i risultati sono stati eccezionali in termini di ascolto e di centralità del programma”. Questa settimana, con i risultati delle elezioni, il programma ha toccato punte superiori al 13% di share.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




21
gennaio

GERARDO GRECO NUOVO CONDUTTORE DI AGORA’ SECONDO CORRADINO MINEO

Gerardo Greco

Gerardo Greco

A condurre Agorà penso che andrà Gerardo Greco”: così Corradino Mineo, ex direttore di Rainews e attualmente candidato al Senato per il Pd, oggi al programma di Radio2 ‘Un Giorno da Pecora’.

Non crede che al programma di Rai3 potrebbe invece andare Luisella Costamagna, fresca di ‘divorzio’ da Santoro? “No, non credo”, ha detto Mineo a Sabelli Fioretti e Lauro.

La notizia di un cambio alla conduzione del morning show di Rai 3 era nell’aria da alcuni giorni. Difficile, infatti, che l’attuale conduttore Andrea Vianello, direttore della terza rete della tv pubblica da tre settimane, potesse conciliare gli impegni di studio con quelli del settimo piano di Viale Mazzini. DavideMaggio.it approva la scelta.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


29
luglio

GIULIO TREMONTI A UNO MATTINA ESTATE: “NON HO BISOGNO DI RUBARE AGLI ITALIANI”. MA LA QUESTIONE MORALE?

Giulio Tremonti, Uno Mattina Estate

Impegnato com’era a sistemare il debito pubblico, a raddrizzare i conti con riforme ed improbabili manovre, Giulio Tremonti non si è accorto di nulla. E’ terribile: di questi tempi basta davvero poco per rimanere inguaiati a propria insaputa. Così il Ministro dell’Economia si è trovato coinvolto nella poco trasparente vicenda di un appartamento romano resogli disponibile dal suo ex consigliere Marco Milanese, ora indagato per corruzione. Il factotum di Tremonti ha riferito ai giudici di aver ricevuto mille euro/settimana dal Ministro per l’uso dell’immobile che aveva affittato a 8.500 euro al mese. In questi giorni la polemica sul caso ha assunto toni incandescenti e stamane il reposabile del Dicastero economico è intervenuto in prima persona nella trasmissione Uno Mattina Estate per smorzare i toni e dare la sua versione dei fatti.

Interrogato dal giornalista Gerardo Greco sulla questione, Tremonti si è fatto tutto serio e precisino. “La rigrazio per questa domanda. Senta un po’… Io prima di fare il ministro dichiaravo al fisco 5 milioni, 10 miliardi di vecchie lire all’anno. Devo dire che do in beneficenza più di quanto prendo come parlamentare. Non ho bisogno di avere illeciti favori, di fregare i soldi agli italiani. Non ho casa a Roma non me ne frega niente, non faccio vita di salotti, di potere, di appalti”. Così il Ministro, in diretta su Rai1, ha voluto allontanare da sè le accuse di coinvolgimento in una vicenda dai contorni ancora poco limpidi.

Giulietto sente di non doversi rimproverare niente, se non il fatto di lavorare molto e quindi di essere sempre impegnato. “Forse avrei dovuto essere più attento, ma se devi lavorare in quento modo… Gestire il terzo debito ti impegna abbastanza” afferma. A quel punto il giornalista di Uno Mattina incalza: “E’ difficile scusarsi oppure no?“. E il Ministro, nascondendo il disappunto con un sorriso: “Senta, per uno come me… Devo dire onestamente, scusarsi è una cosa che…“. Il siparietto sulla ‘casa in affitto di Tremonti’ si conclude così, senza che venga scomodata la cosiddetta questione morale, di cui tanto si avverte il bisogno di discutere in questi giorni, anche in tv.





28
luglio

DM LIVE24: 28 LUGLIO 2011. UNO MATTINA ESTATE TRASLOCA, BARBARA D’URSO TALENT SHOW, CURRENT CHIUDE, ALLEN SCEGLIE IL TG5, LA FICO IN POLE PER CONTROCAMPO

Diario della Televisione Italiana del 28 Luglio 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Uno Mattina Estate a Viareggio

lauretta ha scritto alle 08:20

Ad Uno mattina estate i presentatori, Georgia Luzi e Gerardo Greco, annunciano che da venerdì andranno in onda da Viareggio.

  • Barbara d’Urso Talent Show

lauretta ha scritto alle 12:47

Barbara d’Urso ha appena acquistato una villa a Capalbio in Toscana e il 6 agosto ha deciso di organizzare una grande festa per inaugurare la sua nuova residenza, ma non è finita qui perchè la serata sarà organizzata come un talent show, in cui tutti dovranno esibirsi in uno spettacolo. La notizia suona un pò “bislacca” per usare un termine caro alla conduttrice perchè ci sarà anche una giuria che giudicherà ogni numero, un vincitore e la premiazione finale come in ogni spettacolo che si rispetti.

  • Current chiude

lauretta ha scritto alle 14:47

Il contratto con Sky non é stato rinnovato e Current tv è costretta a chiudere le sue trasmissioni domenica 31 luglio. Ha deciso però di congedarsi dal suo pubblico con un messaggio che da oggi fino a domenica aprirà e concluderà i break pubblicitari. In sostanza, parole di ringraziamento, in cui si ricorda però che i “lettori sono i veri padroni di una testata che fa informazione”.

  • Woody Allen sceglie il Tg5

lauretta ha scritto alle 15:10

La data del set è ancora top secret, ma difficilmente verrà rifiutata la richiesta formulata da Woody Allen, a Roma per girare il suo nuovo film ambientato in Italia dal titolo The bop Decameron. Anzi, per il Tg5 potrebbe essere una vera e propria ciliegina su una torta che inevitabilmente finirebbe in faccia al Tg1. Il regista ha deciso di affidarsi al tiggì diretto da Clemente Mimun per una scena del film nella quale si vede un televisore acceso su un telegiornale. Il Tg5 appunto. In redazione è già cominciata la corsa al faccione che verrà immortalato nella prestigiosa pellicola. Chi la spunterà? Cristina Parodi, Cesara Bonamici o Giuseppe De Filippi? Magari l’ultimo arrivato, Mario De Scalzi. (Italia Oggi via Dagospia)

  • ControFico

lauretta ha scritto alle 21:12


21
luglio

COLPI DI SOLE: LUCA ARGENTERO ANCORA IN POLE PER LE IENE, GERARDO GRECO DIRETTORE DEL TG2?

Luca Argentero

ARGENTERO IN NERO - Luca Argentero rimane ancora in pole position per condurre la nuova edizione de Le Iene. Tra i papabili alla conduzione insieme ad Enrico Brignano, non avrebbe ancora firmato ma sarebbe già stato chiamato a provare in studio. C’è chi parla di una possibile conduzione di alcune puntate, prima di tornare sul set per il grande schermo. In autunno, Argentero sarà anche su su Rai1 nel film tv Tiberio Mitri – Il campione e la miss, e impegnato nella promozione di Lezioni di cioccolato 2.

NOMINE E DIRETTORI – Dopo la prima tornata di nomine in Rai, ce ne potrebbe essere una seconda. Occhi puntati, in particolar modo, sulla direzione del Tg2, visto che il periodo ad interim del vice Marcello Masi è scaduto. Secondo Marco Castoro di Italia Oggi, il nuovo direttore potrebbe essere il giornalista Gerardo Greco, attuale conduttore di Unomattina Estate al fianco di Georgia Luzi.

DUE UOMINI E  MEZZO/1 – In America è un grande successo, in Italia nessuno se la fila, neppure la rete che la manda in onda, relegandola alle 17.40 del sabato o usandola come tappabuchi. Si tratta della sit-com Due uomini e mezzo (Two and a Half Men) con Charlie Sheen e Jon Cryer, due fratelli alle prese con la vita da scapolo uno, da divorziato con figlio a carico l’altro. I 20 minuti di ilarità che regala la serie totalizzato su Rai2 uno share attorno al 6%, in media o addirittura superiore ai risultati dei telefilm quotidiani programmati a quell’ora. In nome del target giovanile, il nuovo direttore Pasquale D’Alessandro riuscirà a valorizzare meglio alcuni prodotti, come questo?





22
giugno

DM LIVE24: 22 GIUGNO 2011. COSTANZO LASCIA IL PARIOLI, A MARIA CARMELA PIACE IL BABA’, NIENTE VITA IN DIRETTA PER GRECO

Teatro Parioli, DM Live 24, 22 giugno 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Fine di un’epoca

Raffa ha scritto alle 10:16  

Da Dagospia: Quatto quatto, zitto zitto, Maurizio Costanzo ha abbassato la saracinesca del mitologico Teatro Parioli, dove per oltre vent’anni si è celebrata la messa cantata del “Maurizio Costanzo Show”. E’ finita davvero un’epoca.

  • Soufflè o Babà?
mats ha scritto alle 17:49  

Signorini in collegamento con Pomeriggio Cinque: “Il nostro cuoco ha preparato un soufflè e te lo porterà prima che si ammosci!!”. La d’Urso: “Mi hai servito la battuta su un piatto d’argento!!” , Signorini: “Certo, per Barbara sarebbe meglio un babà!”

  •  Malinformati
Domy-paolaperego ha scritto alle 22:38

Gerardo Greco dal suo profilo Facebook avverte i suoi “amici” che non condurrà La Vita in diretta a settembre!


17
giugno

DM LIVE24: 17 GIUGNO 2011. STUDIO APERTO CON MENO GOSSIP, LA FALCETTI SFANXXLATA, GUIDO GUIDI IN AFFANNO

Diario della Televisione Italiana del 17 Giugno 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Guido Guidi in affanno

lauretta ha scritto alle 09:35

Dopo aver aperto Uno mattina estate, la Luzi lancia il consueto spazio meteo, ma sono momenti di panico perche del tenente colonello Guido Giudi non c’è traccia. Imbarazzata la Luzi assieme a Greco tentano di sostituirlo improvvisando una scenetta comica con i simboli che sono presenti sulla cartina. Solo dopo qualche minuto, di corsa, tutto trafelato e con un grande affanno arriva Guido Guidi, che imbarazzato per l’accaduto e soprattutto sensa fiato, tenta di chiedere scusa per l’accaduto. Dopo essersi ripreso la Luzi lo cazzia e poi con tono ironico: “E non voglio nemmeno sapere dove era!”. E poi, giusto per non rimarcare troppo l’accaduto, lancia un sondaggio con tanto di numero in sovraimpressione: “Secondo voi dove era finito il tenente Guido Guidi durante lo spazio meteo?”.

  • Studio Aperto, meno gossip più cronaca

manu! ha scritto alle 19:53

Meno gossip, più cronaca e politica e uno studio più grande: dal 20 giugno Giovanni Toti, direttore di Studio Aperto inaugura una nuova stagione del tg. “Non che avessimo problemi di ascolti, visto che siamo l’unico tg che triplica il traino” spiega “ma le esigenze del pubblico cambiano e vogliamo stare al passo”. [..] “Vorrei dare un volto nuovo all’edizione domenicale, che sarà un tg dove ripercorreremo le notizie più umportanti della settimana: in studio faremo una tavola rotonda con ospiti ed esperti”. (fonte: Panorama)

  • Chi ha falciato Emanuela Falcetti?

lauretta ha scritto alle 21:11


14
giugno

DM LIVE24: 14 GIUGNO 2011. SVEGLIATE GERARDO GRECO, CALMATE LIGUORI, LA FOLLIERO COME IL VIAGRA, LA TAVASSI AL CINEMA (!!!)

Diario della Televisione Italiana del 14 Giugno 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Svegliate Greco in tempo!

lauretta ha scritto alle 09:22

A Uno Mattina estate, Gerardo Greco in apertura di programma: “Buongiorno ai telespettatori… Sono le 13.43″.

  • Liguori vs giornalisti atto II

lauretta ha scritto alle 18:35

A Pomeriggio Cinque, la D’Urso contro Liguori che continua a criticare il lavoro dei giornalisti sul caso di Avetrana: “Guarda che i miei non sono buoni, ma ottimi giornalisti e io continuerò sempre a difendere il loro lavoro”.

  • Guendalina Tavassi si dà al cinema

paolo ha scritto alle 19:10

Iniziano oggi le riprese per 4 settimane del film ”Una notte da paura” per la regia di Claudio Fragasso in Abruzzo che segna il debutto di una delle protagoniste del Grande Fratello di quest’anno: Guendalina Tavassi. Il film che uscirà il 31 ottobre, ha come protagonisti due amici Sergio e Leopoldo, interpretati da Francesco Pannofino e Leonardo Manera (il polacco Cripztak di Zelig) alle prese con una seduta spiritica che, iniziata per gioco, si rivelera’ una vera e propria tragedia!

  • La Folliero come il Viagra

lauretta ha scritto alle 21:43