Gene Gnocchi



24
gennaio

Pagelle TV della Settimana (15-21/01/2018). Promosso Alberto Angela. Bocciato 90 Special

Nicola Savino

Nicola Savino

Promossi

10 ad Alberto Angela. Dopo gli eventi di Stanotte a…, non era facile serializzare la propria presenza su Rai 1, ma il divulgatore televisivo ci è riuscito proponendo Meraviglie, interessante e suggestivo viaggio tra i siti patrimonio dell’Unesco del Belpaese. Curioso notare come sia un programma di informazione e cultura lo show più visto di Rai 1.




12
settembre

Giovanni Floris: «Farei un appello per avere la Gabanelli a La7». Torna diMartedì con la copertina di Gene Gnocchi

Giovanni Floris

Intanto Giovanni Floris ci ha provato, l’ha buttata lì. E poi chissà. Alla presentazione della nuova stagione di diMartedì – al debutto questa sera in prime time su La7 – il conduttore ha lanciato un appello per convincere Milena Gabanelli a lasciare la Rai e a raggiungere la rete terzopolista diretta da Andrea Salerno. E il bello è che quest’ultimo si è detto d’accordo. Floris ha fatto scattare la provocazione dopo la notizia dell’auto-sospensione della ex conduttrice di Report, che nei giorni scorsi aveva rifiutato la condirezione di Rainews offertale dal DG Rai, Mario Orfeo


5
aprile

Matrix Chiambretti: Piero ritorna con il suo late show insieme a Gnocchi e Sconsolata

Matrix Chiambretti

Matrix Chiambretti

Largo alle donne. Piero Chiambretti torna dal 7 aprile nella seconda serata del venerdì di Canale 5 con una nuova stagione di Matrix Chiambretti. Dopo il debutto autunnale e lo speciale dedicato ai 30 anni del Bagaglino l’edizione numero due del late show si tinge di rosa e accoglierà nel cast, come unico uomo oltre al conduttore, il comico Gene Gnocchi. L’altra new entry, prescelta a guidare la svolta al femminile del programma, è Sconsolata, alias Anna Maria Barbera, presidente della “repubblica delle donne”.





7
marzo

Lo Scherzo Perfetto: Alessia Macari e Gene Gnocchi in giuria

gene gnocchi e alessia macari

Gene Gnocchi e Alessia Macari

Anche Lo Scherzo Perfetto, il nuovo show di Italia 1 condotto da Teo Mammucari, avrà una giuria, chiamata ad individuare lo “scherzatore” più bravo di sempre. E questo si sapeva già. Ciò che ignoravate, invece, è l’identità dei giurati, che saranno due. Di chi si tratta? La Ciociara Alessia Macari e Gene Gnocchi.


1
settembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (25-31/08/2014): PROMOSSA L’ESTATE DI RAI2, BOCCIATI GNOCCHI E IL DOMINIO DI MODERN FAMILY AGLI EMMY

Sofia Vergara

Promossi

10 a Ice Bucket Challenge. Un’idea originale e a costo zero a favore della ricerca sulla SLA che ha fatto lievitare le donazioni e conoscere di più la delicata malattia. Pazienza se qualcuno ne ha approfittato per esibizionismo o per autopromuoversi anche perchè le secchiate che più hanno fatto parlare sono quelle dei personaggi che meno hanno bisogno di vetrine (qui 10 imperdibili docce vip).

9 alle donne degli Emmy Awards 2014. Le intramontabili Jessica Lange e Kathy Bates, l’amatissima Julianna Marguiles, la brillante Julia Louis Dreyfus, la sexy (e ironica checchè se ne dica) Sofia Vergara, la statuaria Anna Gunn, la tv americana è sempre più in rosa grazie al talento delle sue interpreti.

8 alla reunion al femminile di Friends, in scena al Jimmy Kimmel Live. Passati 20 anni, la sitcom sugli amici newyorkesi è ancora nella mente di milioni di spettatori in tutto il mondo e così l’originale omaggio del late show a stelle e strisce risulta particolarmente azzeccato (foto e video qui).

7 all’estate di Rai2, l’unica rete che va meglio (o quasi) con i sostituti che con i “titolari” di palinsesto.

6 a True Blood. Dopo sette stagioni, è arrivato il momento di dire addio alla saga di True Blood. Un finale di stagione inaspettato, quasi noioso nella prima parte e carico di pathos nella seconda. Peccato che la scelta estrema del protagonista, per come è stata sviluppata, sia stata l’ennesima forzatura alla sceneggiatura.

Bocciati





29
agosto

LA DOMENICA SPORTIVA 2014/2015: VIA ANCHE GENE GNOCCHI. TARDELLI NEW ENTRY

Gene Gnocchi

Non solo Paola Ferrari. La Domenica Sportiva 2014/2015 farà a meno anche di due volti “storici” delle passate edizioni: l’ex calciatore Fulvio Collovati e, soprattutto, Gene Gnocchi, “disturbatore comico” della seconda serata festiva di Rai2 dal 2011. Un’assenza rilevante, quella del comico di Fidenza, che aveva contribuito al successo del talk show guidato da Paola Ferrari (ne avevamo scritto anche tempo fa).

La Domenica Sportiva 2014/2015: Claudio Lotito ospite della prima puntata

A “compensare” le assenze eccellenti troveremo il Campione del Mondo 1982, Marco Tardelli, che entrerà ufficialmente nella squadra di opinionisti e commentatori di RaiSport e sarà ospite del programma della “debuttante” Sabrina Gandolfi (qui le dichiarazioni della vigilia e gli esordi con Mike Bongiorno) per tutta la stagione. Oltre all’ex allenatore dell’Under 21, nel nuovo studio meneghino – senza pubblico – della Ds ci saranno Marco Civoli, Ivan Zazzaroni, Emiliano Mondonico e Adriano Bacconi.

Ospite della prima puntata, in programma domenica 31 agosto alle 22:35 su Rai2, il vulcanico Presidente della Lazio Claudio Lotito. Durante il programma, ampio spazio alla prima giornata di Serie A per rivedere tutti i gol, ascoltare la voce dei protagonisti e approfondire i principali temi del torneo calcistico.


6
agosto

EMMY AWARDS IN DIRETTA ESCLUSIVA SU RAI 4

emmy awards in diretta rai4

Emmy Awards

Giunti quest’anno alla 66ª edizione, i Primetime Emmy Awards sono il più importante riconoscimento, americano e internazionale, alla produzione televisiva. La cerimonia di premiazione degli “Oscar della tv”, assegnati annualmente dalla Academy of Television Arts & Sciences, si svolgerà, come ogni anno, a Los Angeles e sarà trasmessa in diretta esclusiva su Rai4, nella notte tra lunedì 25 e martedì 26 agosto, dall’01:30 alle 05:00.

Emmy Awards in diretta su Rai4 con il commento di Gene Gnocchi e Joe Violanti

La diretta satellitare dagli Stati Uniti sarà commentata in audio da Gene Gnocchi e Joe Violanti, con il supporto del nostro esperto di serialità televisiva Andrea Fornasiero. Grande evento di spettacolo – con immancabili red carpet, interludi comici e numeri musicali – presentato quest’anno dall’umorista Seth Meyers, i Primetime Emmy Awards sono, in effetti, anche l’occasione per un approfondimento sul mondo della serialità americana, sempre più oggetto di culto a livello mondiale, tanto nella variante più commerciale dei grandi network generalisti, quanto in quella “d’autore” spesso praticata con coraggio da molti canali via cavo.

Tra i titoli in nomination (qui tutte le candidature) si segnalano inoltre molte serie già in programmazione o prossimamente in onda sia su Rai4 che su altre reti del bouquet Rai: da Il Trono di Spade a Breaking Bad, da Mad Men a Vikings, da Luther a Boardwalk Empire, per finire con Scandal, The Newsroom e The Good Wife.

Emmy Awards in diretta anche su Radio 2


16
settembre

IL PROCESSO DEL LUNEDI: DA STASERA SU RAI SPORT 1. ANTONIO MAGGIO CANTA LA SIGLA

Il Processo del Lunedì

Questa sera, su Rai Sport 1 a partire dalle 20.45, torna la storica trasmissione che mette in discussione la domenica di campionato di Serie A appena conclusa. Parliamo, chiaramente, di calcio con Il Processo del Lunedì, che torna sulla Rai a distanza di trentatré anni dall’esordio su Rai 3. Il programma, con il passare delle stagioni trasformatosi nel processo di Aldo Biscardi, sarà condotto ogni lunedì sera da Enrico Varriale.

Il Processo del Lunedì: nel cast anche Gene Gnocchi

Ricca la squadra schierata da Rai Sport: in studio con il conduttore troviamo Marino Bartoletti (che ha presentato il programma nelle primissime edizioni), Alessandro Vocalelli, Rodolfo Laganà, Stefano Pantano ed Elisa Sergi. In collegamento da Milano Marco Civoli con Maurizio Ganz ed Evaristo Beccalossi, da Torino Sergio Brio e da Napoli lo scrittore Maurizio De Giovanni. La moviola è curata da Filippo Grassia e il professor Alberto Castelvecchi, mentre la rassegna stampa spetta a Giovanna Carollo. Non mancheranno le “risate” con le irriverenti incursioni di Gene Gnocchi e Gianni Ippoliti.

Il Processo del Lunedì: Antonio Maggio canta la sigla