Fox Life



17
giugno

LUCKY LADIES: TRASH “EVOLUTO” CHE NON FA NEANCHE RIDERE

Lucky Ladies

La tentazione di non recensire Lucky Ladies, ed evitare così di dare ulteriore immeritata visibilità alle sei protagoniste, è così forte da risultare micidiale. Ma non cederemo, perchè il programma in onda il mercoledì sera su Fox Life alle 21:50 ha il (de?)merito di aver fatto parlare molto di sé – benchè quasi unanimamente male – e soprattutto è riuscito a far rimpiangere il trash puro, meritandosi almeno un’analisi.

Lucky Ladies: un racconto decontestualizzato ed artificiale

Bisogna però partire da un dato di fatto incontrovertibile: Napoli con questo programma non c’entra niente. Gli scorci della città sono usati solo come cornice, piazzati un po’ a caso nel corso delle puntate, per rasserenare la vista e dare al telespettatore un attimo di bellezza naturale nel bailamme artificiale che acceca. Ma per il resto le lucky ladies potrebbero essere ovunque dal momento che le vediamo sempre chiuse in negozi, locali, ristoranti, case o all’aperto in lussuosi maneggi o su barche da mille e una notte del tutto decontestualizzate.

Il programma sembra più che altro l’appendice televisiva de La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino, con questi ricchi annoiati da tutto che cercano un modo per sentirsi ancora giovani, per imporsi all’attenzione degli altri e forse sconfiggere un’insicurezza latente. Solo che rispetto al film non siamo in odore di Premio Oscar, perchè in Lucky Ladies non c’è nessun messaggio subliminale che deve arrivare al telespettatore: c’è solo la fiera dell’ostentazione e del nulla che, rispetto al ruspante e sano trash a cui siamo abituati, non fa neanche ridere.

Lucky Ladies: l’irreale realtà delle protagoniste

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




3
giugno

LUCKY LADIES: FOX LIFE CI PORTA NELLA NAPOLI BENE, FRA LUSSO ED ECCENTRICHE SIGNORE

Lucky Ladies

Napoletani, popolo di protagonisti. Nel bene e nel male i cittadini partenopei continuano ad essere al centro dello spettacolo, abitanti di una realtà che potrà avere anche mille difetti ma non può certo dirsi noiosa o poco interessante: dopo anni di canzoni ispirate al suo mare e al suo sole, dopo la malavita raccontata in Gomorra e dopo i matrimoni trash visti su Real Time ne Il Boss delle Cerimonie, ora tocca a Fox Life indagare un nuovo aspetto di Napoli. Ovvero la sua upper class.

Lucky Ladies: da questa sera alle 21:50 su Fox Life

Da oggi – 3 giugno 2015 – il mercoledì sera del canale 114 di Sky sarà in parte appannaggio dell’altissima borghesia napoletana: dopo la nuova stagione di Quattro Matrimoni in Italia, al via oggi alle 21:00, alle 21:50 vedremo la prima puntata di Lucky Ladies, un programma -  prodotto da Fremantle – composto da dieci appuntamenti che racconterà la vita di sei signore napoletane ricche sfondate, che accompagneranno per mano il telespettatore nella Napoli bene. Quella fatta di feste di beneficenza, party privati ed eventi “da country club”.

Se però vi aspettate di veder comparire il cattivo gusto che ha caratterizzato i matrimoni de La Sonrisa, probabilmente resterete delusi. Perchè le Lucky Ladies hanno sì soldi da spendere ma si presentano come donne di classe, perfette padrone di casa nonché mamme e compagne affettuose. E della napoletanità “ignorante” su cui marcia la facile informazione in questa serie potrebbe non esserci traccia, dal momento che le protagoniste sono tutte professioniste, laureate e realizzate anche in campo lavorativo.

Lucky Ladies: ecco chi sono le sei protagoniste


26
maggio

CUCINE DA INCUBO 3: TORNA QUESTA SERA SU FOX LIFE LO CHEF ANTONINO CANNAVACCIUOLO

Cucine da Incubo 3

Provare a rifare un programma guidato da un personaggio forte come Gordon Ramsay non è semplice. Lo sa bene Carlo Cracco, che nel suo Hell’s Kitchen ha provato ad emularlo forzandosi con grida e scatti che poco gli si confacevano, serafico e glaciale come lo abbiamo conosciuto a MasterChef. Meglio dunque non tentare la via dell’imitazione ma sfruttare la propria personalità, specie quando da sola basta a fare show.

Cucine da Incubo 3: da stasera su Fox Life

E una personalità del genere ce l’ha Antonino Cannavacciuolo, l’imponente chef napoletano – prossimamente new entry proprio nelle cucine di MasterChef – che da questa sera alle 21:00 torna su Fox Life con la terza stagione del suo Cucine da Incubo, ovvero la versione italiana dell’originale Kitchen Nightmares. Chef Cannavacciuolo torna a visitare ristoranti sul’orlo del fallimento, dove i problemi di cucina e di gestione abbondano, e proverà a rimetterli in sesto dando preziosi consigli e cercando anche di “lavorare” sul personale.

Rispetto alla precedenti stagioni, però, il patron del ristorante Villa Crespi dovrà vedersela non con semplici attività a conduzione familiare, bensì con delle realtà più complesse, talvolta con attività nate in seno a delle comunità e dunque con tutti i problemi che ne possono derivare. Problemi che lui tenterà di risolvere portando i protagonisti fuori dal ristorante e mettendoli alla prova in posti nuovi come per esempio un istituto per ciechi, o un molo o una cava di marmo. E tra le realtà più particolari indagate quest’anno dal programma Endemol c’è quella del ristorante A’ Lanterna di Genova – nato in seno alla Comunità di San Benedetto al Porto di Don Andrea Gallo - che vedremo proprio questa sera nella prima puntata.

Cucine da Incubo 3: ecco i ristoranti protagonisti della prima puntata





30
aprile

THE ROYALS: LA SERIE DI FOX LIFE CHE FA IL VERSO AI WINDSOR, TRA PROVOCAZIONI ED ECCESSI

The Royals

Gli inglesi sono in attesa del secondo figlio di William e Kate, pronto a venire al mondo a brevissimo, e ci si domanda se sarà maschio o femmina, come si chiamerà e altre curiosità del genere. Semplici curiosità, però, perchè la spasmodica attesa che ha accompagnato la nascita del primogenito George, ufficiale erede al trono, ha appagato il pubblico, in genere, amante delle “vicende reali” al pari di quelle delle star.

The Royals: ogni martedì sera su Fox Life

Ma se i Windsor si distinguono per l’eleganza e lo stile bon ton di abiti ed usanze, di reali ne stiamo conoscendo altri di genere molto diverso: parliamo della famiglia Henstridge, protagonista della serie tv The Royals, in onda tutti i martedì sera su Fox Life. Loro, con tutti gli eccessi che mettono in scena, con le invidie, le lotte e i pubblici dispetti che si scambiano, agli abitanti di Buckingham Palace sembrano fare il verso, per metterli in ridicolo o smascherarli.

C’è il re buono che vorrebbe abolire la monarchia per sentirsi libero e dare la libertà ai propri figli, ma per questo è odiato a morte dal fratello bisessuale e represso; c’è la regina ambiziosa, dal cuore di pietra, che ai privilegi non vuole rinunciare ed è in eterna competizione con la figlia giovane e bella. Giovane, bella… e drogata, sempre strafatta di ecstasy, perennemente in pose sconvenienti sui giornali e senza vergogna, gemella di colui che un giorno diventerà il re d’Inghilterra. Ovvero Liam, un ragazzino per niente pronto a quella responsabilità e in bilico tra senso del dovere e voglia di vivere.

The Royals: provocazioni ed eccessi nella famiglia reale

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


21
aprile

THE ROYALS: FOX LIFE PUNTA SULLA FAMIGLIA REALE INGLESE

The Royals

The Royals

Fox Life punta sulla famiglia Reale inglese che, vista la fama in tutto il mondo, potrebbe regalare più di qualche sorpresa negli ascolti. Stasera 21 aprile alle 21 sul canale al femminile del gruppo Fox debutta infatti The Royals, nuova serie tv targata E! e creata da Mark Schwann, già ideatore del successo di the CW: One Tree Hill. Basata sul romanzo di Michelle Ray Falling for Hamlet, The Royals narra le vicende di una fittizia famiglia reale, degli intrighi e dei segreti di palazzo.

Regina nonché assoluta protagonista è Helena, interpretata da Elizabeth Hurley, un personaggio assai rigido, disposto a tutto pur di accentrare il potere nelle sue mani, costretta spesso a nascondere il suo amore per il divertimento più sfrenato, contro ogni diktat imposto alla famiglia Reale. Accanto a lei il povero Re Simon (Vincent Regan), suo malgrado marionetta della moglie e succube della sua personalità.

I due gemelli, Eleanor (Alexandria Park) e Liam (William Moseley), da bravi figli di una famiglia aristocratica – un po’ come è successo nella realtà del resto – tutto faranno fuorchè rispettare le regole imposte dall’etichetta, tra situazioni imbarazzanti, scandali di corte e storie d’amore da capogiro che spesso metteranno la famiglia nei guai. Accanto a loro una serie di personaggi di contorno: Ophelia (Merrit Person) che interpreta la ragazza di cui Liam si innamora, il capo della Guardia Reale Ted (Oliver Milburn) e il Duca di York nonché padre di Ophelia, Cyrus. (Jake Maskall).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





14
aprile

IL CONTADINO CERCA MOGLIE – I PROTAGONISTI: SIMONA VENTURA PRESENTA GLI OTTO CONTADINI

Il contadino cerca moglie - I Protagonisti

Farmer Wants a Wife da questa sera ha anche la sua versione italiana, Il contadino cerca moglie, in onda sull’emittente satellitare FoxLife (canale 114 di Sky) e presentato da Simona Ventura, di ritorno alla conduzione di un reality a distanza di quattro anni dalla sua ultima Isola dei Famosi.

Il contadino cerca moglie – I Protagonisti: puntata speciale alle 21.00 su FoxLife

Il contadino cerca moglie andrà in onda per nove puntate nel prossimo autunno, ma questa sera su FoxLife, in prima serata dalle 21.00, ci sarà spazio per Il contadino cerca moglie – I Protagonisti, una puntata speciale per far conoscere al pubblico gli otto allevatori e agricoltori in cerca dell’anima gemella, pronti ad aprire le porte del loro cuore e del loro regno agricolo a donne single di città, desiderose di cambiare stile di vita.

In questa puntata Simona Ventura accompagna i telespettatori in un viaggio nelle fattorie degli otto contadini protagonisti del programma: si tratta di Aldo (27 anni, dalla Puglia), Dario (27 anni, dalla Sicilia), Giorgio (39 anni, dal Trentino), Giuseppe (27 anni, dal Lazio), Joseph (28 anni, dalle Marche), Manolo (42 anni, dal Lazio), Michele (52 anni, dalla Toscana) e Pietro (31 anni, dalla Lombardia).


30
gennaio

SCANDAL 4: OLIVIA POPE TORNA A “SCANDALIZZARE” FOX LIFE

Scandal 4

Gli scandali alla Casa Bianca non finiranno mai di stupirci. Olivia Pope, da sempre pronta e determinata a coprire le magagne altrui, ora si trova ad incarnare lo scandalo più devastante. Tra eventi pirotecnici e omicidi sconcertanti, l’avevamo vista fuggire insieme a Jake verso una destinazione sconosciuta. Tornerà a Washington dai suoi “Gladiatori”? Manca davvero poco per scoprirlo, perché da stasera alle 21:55 torna su Fox Life la politica a tinte rosa di “Scandal“, con una quarta stagione che si preannuncia ancora più ricca di pathos.

La serie, ideata da Shonda Rhimes e trasmessa con successo sul network ABC a partire dal 5 aprile 2012, è un thriller a sfondo politico che narra le vicende di Olivia Pope (Kerry Washington), personaggio ispirato a Judy Smith, aiutante del presidente americano George W. Bush. Olivia è una donna carismatica, vocata a proteggere l’immagine pubblica dell’élite della nazione e i suoi segreti, ma un giorno decide di abbandonare il suo ruolo istituzionale e dedicarsi all’Olivia Pope and Associates – società di gestione delle crisi formata da un team soprannominato “Gladiatori in doppiopetto” – con la speranza di lasciarsi alle spalle l’impossibile e complicata relazione col Presidente, che poi rappresenta il fil rouge che lega tutte vicende narrate.

Scandal 4: dov’eravamo rimasti e anticipazioni

All’inizio della quarta stagione i “Gladiatori” di Olvia – come si era intuito alla fine di quella precedente – dicono addio a un membro del team: Harrison è morto, e la sua fine sconvolgerà l’esistenza delle persone che gli sono state accanto finora. Anche il primogenito del Presidente Fitz è deceduto a causa di un’infezione batterica contratta durante la campagna elettorale, per mano di Rowan Pope (ma nessuno lo sa) padre di Olivia nonché acerrimo nemico di Fitz. La first lady Mellie reagirà alla morte del figlio in modo sorprendente. Intanto Olivia ha fatto perdere ogni sua traccia e si è allontanata da Washington, nella speranza che questa fuga convinca i suoi genitori a lasciare in pace il Presidente e la sua famiglia. La tragedia legata alla morte del figlio fa vincere le elezioni a Fitz, e la quarta stagione riprenderà circa due mesi e mezzo più tardi, il periodo di tempo che intercorre dalla sua elezione al secondo insediamento. Vedremo Olivia Pope in qualche spiaggia a sorseggiare vino, ma un evento in particolare la riporterà a Washington, conducendo lei e Jake su percorsi un po’ diversi. Quando Olivia tornerà in città per ricominciare a sistemare i pasticci di tutti, sarà tutto un cumulo di macerie che vedrà al vertice lo spietato Mr.Pope.

Scandal 4: in arrivo uno spin off?


15
gennaio

LE STREGHE DELL’EAST END 2: DA STASERA SU FOX LIFE NUOVI ARRIVI E ULTIMI INCANTESIMI PER LA FAMIGLIA BEAUCHAMP

Le Streghe dell'East End

Wendy ha le vite di un gatto, ma gliene rimane solo una. Joanna è immortale, ma le sue figlie muoiono e rinascono continuamente. Maledizioni, incantesimi e tanto amore per le maliarde fattucchiere della famiglia Beauchamp. Da stasera alle 21:00 su Fox Life tornano “Le Streghe dell’East End”, con una seconda e ultima stagione rinnovata nel look e ricca di misteri irrisolti.

La serie – liberamente ispirata all’omonimo romanzo fantasy di Melissa de la Cruz – racchiude in un unico racconto gli elementi del fantasy e della commedia, nel tentativo di replicare in chiave moderna e più spettacolare le tematiche già ampiamente sviscerate nella più fortunata “Streghe”. Ambientata nella tranquilla cittadina di East Haven, “Le streghe dell’East End” racconta le vicende di Joanna (Julia Ormond), strega colpita da una spietata maledizione che si è riversata sulle due giovani figlie Freya (Jenna Dewan) e Ingrid (Rachel Boston). Difatti, al compimento dei trent’anni, le due ragazze sono destinate a morire; ogni volta che ciò accade, Joanna si ritrova di nuovo incinta, e la storia si ripete all’infinito. Quando Wendy (Mädchen Amick) – sorella di Joanna e strega voodoo in grado di assumere le sembianze di un gatto – arriva in città per metterla in guardia da un vecchio nemico, l’immortale Joanna si ritrova costretta a svelare alle figlie la loro vera identità, in un susseguirsi di imprevisti ed eventi magici che vanno ad intrecciarsi con le trame amorose delle quattro donne.

Le Streghe di East End 2: anticipazioni

In questa seconda stagione, scopriremo che la famiglia Beauchamp non è composta da sole donne. In seguito all’apertura del portale per Asgard, Freya e Ingrid faranno la conoscenza di Frederick (Christian Cooke), figlio segreto di Joanna nonché gemello di Freya. L’arrivo del ragazzo porterà molto scompiglio nelle dinamiche familiari: mentre Freya si renderà conto che solo insieme a lui è in grado di realizzare incantesimi che non riuscirebbe a fare da sola, la zia Wendy – a causa di un avvenimento accaduto in un passato lontano – sospetterà che Frederick stia tramando un complotto alle loro spalle. Nel frattempo, Joanna cercherà di combattere l’avvelenamento che la sta uccidendo, Freya inizierà ad avere delle visioni che le mostrano il suo amato Killian (Daniel Di Tomasso) in pericolo, Ingrid diventerà sonnambula, e Wendy sarà alle prese con i tentativi di salvaguardare l’ultima vita che le è rimasta.