Fiction



4
luglio

CANALE 5 A TUTTO MISTERY: IN ARRIVO IL SOSPETTO 2, SCOMPARSA, E I DELITTI DEL LAGO

Il Sospetto 2

Il prossimo 8 luglio termineranno le vicende di Romanzo Siciliano, serie Taodue passata pressoché inosservata al grande pubblico, mentre le avventure di Matrimoni e altre follie proseguiranno ancora per alcune settimane. Per Canale5 l’ultima stagione sul fronte della fiction è stata una vera e propria Caporetto. Nessuna delle offerte proposte è, infatti, riuscita a lasciare il segno e conquistare il pubblico. In attesa della prossima stagione, che si preannuncia ricca di novità e progetti, per il periodo estivo la rete ammiraglia ha deciso di puntare tutto sulla serialità europea, proponendo in prima tv un tris di fiction franco-spagnole, accomunate dalle tinte mistery. Si partirà con Il Sospetto 2, secondo capitolo della serie spagnola andata in onda sempre su Canale5 la scorsa estate, per poi proseguire con Scomparsa e I Delitti del Lago, serie prodotte in Francia. Un’estate dunque all’insegna del mistero, con persone scomparse, delitti, indagini, e spietati assassini, in un’atmosfera noir da sempre apprezzata da una larga fascia di telespettatori.




20
giugno

CARI SCENEGGIATORI, DATECI UN TAGLIO. O MEGLIO, UNA FINE

Non dirlo al mio capo

Molte case di produzione sono all’opera per realizzare nuovi prodotti seriali con i quali deliziare il pubblico. Così, questo piovigginoso preludio d’estate diventa il momento giusto per dire quello che abbiamo da dire, pena il dover tacere per sempre o, almeno, fino alla prossima cocente delusione. Dunque, signori, pur con il massimo rispetto, siamo qui a ricordarvi che non siete tutti J. J. Abrams e non state accingendovi a creare quel seppur controverso capolavoro che è stato Lost: voi i finali aperti ve li dovete scordare. E vi spieghiamo anche il perchè.


13
giugno

STESSI PERSONAGGI IN CERCA D’ATTORE

Beppe Fiorello

Da qualche anno il cinema italiano è appannaggio di un gruppo di attori che ritroviamo in tutte le salse, e molto spesso tutti insieme: Raoul Bova, Paola Cortellesi, Anna Foglietta, Marco Giallini, Ambra Angiolini, Edoardo Leo e pochi altri sono diventati dei volti simbolo, e non è affatto detto che sia un male. L’aspetto positivo è quello di vederli calati per forza di cose in ruoli sempre diversi, nei quali mettersi alla prova dimostrando di avere stoffa.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





9
giugno

CRISTIANA CAPOTONDI SARA’ LUCIA ANNIBALI NELLA FICTION RAI “IO CI SONO”

Cristiana Capotondi sul set di Io ci Sono

La drammatica vicenda di Lucia Annibali, l’avvocato sfigurata dall’acido per mano di due sicari assoldati dal suo ex fidanzato, è pronta rivivere nella fiction Io ci sono, le cui riprese sono partite lo scorso 23 maggio a Pesaro. Nel ruolo della Annibali l’attrice Cristiana Capotondi, mentre a rivestire i panni dell’ex fidanzato Luca Varani, troviamo l’attore Alessandro Averone.


3
giugno

SACRIFICIO D’AMORE: AL VIA TRA TORINO E CARRARA LE RIPRESE DELLA NUOVA FICTION IN COSTUME DI CANALE 5

Sacrificio d'amore - Cast

Un anno fa, al termine della terza stagione de Le Tre rose di Eva, Endemol Shine rese nota la volontà di creare una nuova lunga serialità per Canale 5, dal titolo Sacrificio d’amore. Ben poco si sapeva allora sul cast e sulla trama di questo nuovo feuilleton ma oggi, finalmente, la fiction sta prendendo forma. Sono partite, infatti, le riprese delle ventidue puntate da ottanta minuti ciascuna che allieteranno (si spera) il pubblico Mediaset.





2
marzo

RAI PREMIUM DI NUOVO A TUTTA FICTION (O QUASI)

Rai Premium

Per andare avanti qualche volta bisogna tornare indietro, si dice così. E, se dovessimo trovare un canale che incarni questo motto nel panorama televisivo italiano, quel canale sarebbe senz’altro Rai Premium, che negli ultimi tempi sta effettuando un ritorno alle origini, perse nei meandri di una sperimentazione senza capo né coda che negli scorsi anni lo ha penalizzato.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


1
settembre

GRAND HOTEL E L’ONORE E IL RISPETTO 4 INAUGURANO LA STAGIONE TV. RAI 1 PARTE CON LA PEGGIORE SCELTA POSSIBILE

Tonio Fortebracci

Primo giorno di settembre e prima grande sfida televisiva della stagione 2015/2016: Rai 1 e Canale 5 caleranno i primi assi, pronti a sfidarsi in una battaglia all’ultimo punto di share. L’ammiraglia di Viale Mazzini schiera in campo Grand Hotel, l’ammiraglia del Biscione la quarta parte de L’Onore e il Rispetto.


26
giugno

LUISA SPAGNOLI: LA RANIERI SARA’ LA DONNA CHE HA INVENTATO I BACI DI CIOCCOLATO

Luisa Ranieri

Proseguono in Rai i lavori per la nuova stagione televisiva, in particolare quelli relativi all’universo fiction che è ormai il fiore all’occhiello dell’azienda pubblica. Tanti i set aperti e continui gli aggiornamenti che arrivano rispetto ai cast; l’ultimo riguarda la miniserie sulla vita di Luisa Spagnoli, la stilista scomparsa nel 1935 il cui marchio continua ad essere garanzia di eleganza e bellezza per molte donne dello spettacolo e non solo.

Luisa Ranieri torna alla fiction interpretando Luisa Spagnoli

Stando a quanto leggiamo su Tv Sorrisi e Canzoni sarà un’omonima a prestarle il volto, ovvero Luisa Ranieri, attrice napoletana che in tv ha mosso i suoi primi passi nel 2001 con un spot televisivo di cui tutti ricordiamo il tormentone “Anto’, fa caldo“. Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti e la Ranieri – che aspetta la seconda figlia dal marito Luca Zingaretti – ha nel frattempo collezionato molti ruoli rilevanti sia sul piccolo che sul grande schermo, ma ancora le mancava un’opportunità da unica protagonista. Se escludiamo la conduzione di Amore Criminale su Rai 3.

Luisa Spagnoli: una fiction sulla sua vita

La miniserie di Rai 1 ruoterà tutta attorno a una donna che ha lasciato un segno importante in più settori, una figura che dunque ben si inserisce nel progetto del direttore Rai Fiction Tinni Andreatta di puntare sempre e ancora sulle donne che con il loro contribuito hanno fatto la storia del nostro paese. E Luisa Spagnoli è stata una donna in carriera che ha sfidato e precorso i tempi, partendo da un allevamento di conigli d’angora ed arrivando a creare una linea d’abbigliamento che porta il suo nome. Nonché una che ha aiutato le altre donne semplificando la loro vita: suo, infatti, il primo nido aziendale mai aperto in Italia.