Ficarra e Picone



14
gennaio

ZELIG: CLAUDIO BISIO E LA NEW ENTRY PAOLA CORTELLESI ALLA GUIDA DI UN’EDIZIONE ‘TUTTA DA FESTEGGIARE’ DEL VARIETA’ COMICO

Zelig

Zelig

Zelig ne ha da festeggiare nel 2011. Con la nuova stagione in partenza questa sera alle 21.10 su Canale5 (che dovrà scontrarsi con la seconda puntata di un’edizione piuttosto fiacca de I Raccomandati), il varietà comico ideato nel lontano 1986 da Gino e Michele e Giancarlo Bozzo compierà infatti 25 anni di intensa ‘attività cabarettistica’ e ben 15 di televisione, prima su Italia1 e poi in prima serata sull’ammiraglia del Biscione.

Per l’occasione sono state varate diverse novità a partire dall’inedita coppia di conduttori che di volta in volta accoglierà sul palco del Teatro degli Arcimboldi di Milano i vari comici: Claudio Bisio, ormai volto “storico” del programma, e Paola Cortellesi, new entry (dal cachet “di peso”) in sostituzione di Vanessa Incontrada, che gli autori del programma non hanno dimenticato di ringraziare durante la conferenza stampa di presentazione. Proprio l’arrivo della Cortellesi ha invogliato gli autori a puntare ancora di più sulla satira politica: non a caso la conduttrice romana ci delizierà nella prima puntata con la parodia di Letizia Moratti mentre Ficarra & Picone vestiranno i panni dei due legislatori Angelino e Nicolò.

In totale saranno 35 i comici che si alterneranno sul palco di Zelig. Oltre allo zoccolo duro (che trovate dopo il salto), torneranno, come abbiamo già accennato, Ficarra & Picone e arriveranno Lella Costa, con il meglio dei suoi monologhi, e Paolo Villaggio, oltre che le svariate novità (in totale dieci) testate durante Zelig Off, di cui abbiamo già avuto un assaggio in seconda serata su Italia1.




15
dicembre

PAPERISSIMA, UN RITORNO TRA LE POLEMICHE: GERRY SCOTTI ATTACCA LE SCELTE DI DONELLI

Gerry Scotti e Michelle Hunziker

Gerry Scotti e Michelle Hunziker

Se sentite già la mancanza di Gerry Scotti in prima serata dopo la fine di Io Canto, potete stare tranquilli. Il conduttore di Cologno Monzese tornerà infatti da stasera su Canale5 in una nuova edizione di Paperissima, come sempre con la fida Michelle Hunziker. Mediaset ha infatti deciso di puntare sullo storico show di Antonio Ricci per deliziare i telespettatori durante le strenne natalizie. Un ritorno, chi l’avrebbe mai detto, tra le polemiche.

Durante la conferenza stampa di presentazione, Gerry Scotti si è infatti scagliato contro i dirigenti Mediaset e contro il Direttore di Canale5 Massimo Donelli (definito complice della situazione) per la troppa sovraesposizione che ha subìto nel 2010. Spremuto come un limone, Zio Gerry è stato in onda quest’anno con due edizioni di Io Canto, con Chi vuol essere milionario nel preserale e, appunto, con la nuova edizione di Paperissima. Troppo, tant’è vero che l’ex deejay è dovuto correre in fretta ai ripari mettendo dei paletti legali:

“Per la prima volta anche uno stakanovista come me ha dovuto mettere dei paletti legali. E quest’anno resterà un caso unico. Ci sono degli errori di valutazione di cui è complice il direttore di Canale 5 Massimo Donelli, oltre agli amici di Publitalia che magari puntano solo su me e non su altri. Siamo ancora catalogati come tv commerciale e finchè si firmano contratti solo alzando la cornetta e facendo il mio nome, è difficile dire di no”

Gli ha fatto eco il padrone di casa Antonio Ricci, che non ha mancato di lanciare una frecciata alla Rai:


29
marzo

FICARRA E PICONE TORNANO AL TIMONE DI STRISCIA LA NOTIZIA. VIA LIBERA PER FRIZZI NELL’ACCESS?

Cittadini! Da stasera i comici siciliani Ficarra e Picone ritornano al timone del tg satirico di Canale 5, per chiudere in bellezza la stagione. O quanto meno così sperano, vista l’inaspettata e temibilissima concorrenza dei Soliti Ignoti di Raiuno, con un Fabrizio Frizzi più in forma che mai.

Per il sesto anno si riconferma la terza coppia della conduzione a staffetta di Striscia la notizia, la voce dell’influenza. Dopo Greggio-Iacchetti e Greggio-Hunziker, gli eternamente stanchi Ficarra e Picone ci terranno compagnia dalle 20:30 alle 21:10, mentre siamo a tavola e mammà scola la pasta, e tenteranno di mantenere alti gli ascolti, come i precedenti colleghi. Certo, Ficarra e Picone non spaccano il video tanto quanto il leader storico del programma Ezio Greggio, nè hanno la presenza scenica di Michelle Hunziker, però dalla loro parte il “low profile” che tanto piace – ormai - al pubblico italiano (Clerici docet).

Saranno come al solito i coordinatori dell’orchestra diretta da Antonio Ricci, e dovranno coordinare gli stacchetti delle veline mute Federica Nargi e Costanza Caracciolo, il Gabibbo, le esilaranti classifiche come I Nuovi Mostri e Spettegulesss, le rubriche e i servizi di tutti gli inviati, da Stefania Petyx a Valerio Staffelli, passando per il seguitissimo Striscia lo striscione di Cristiano Militello. La sostituzione in corsa permetterà ai due conduttori di affrontare tra l’altro gli interessanti scenari di due “battaglie” che stanno tanto a cuore agli italiani: quella di stasera all’ultimo voto, per le elezioni regionali, “attapirando” i vari politici di turno e facendo il verso ai giornalisti più o meno schierati. E la dura lotta calcistica allo scudetto, tra le squadre di Inter, Milan e Roma, ora che le inseguitrici hanno raggiunto la testa della corsa e la spettacolare volata può avere inizio.





22
marzo

FICARRA E PICONE, DARIO BALLANTINI, GIGI VESIGNA E LANDO BUZZANCA SU DM TV

dai nostri inviati  Sanremo Luca Alberici e Mery Berciga


12
gennaio

ZELIG: PRESENTATA LA NUOVA EDIZIONE DELLO SHOW AL COSPETTO DI UN DONELLI IMBUFALITO

C’è poco da ridere, anche se il contesto è la conferenza stampa di presentazione della settima edizione di Zelig. Il direttore di Canale 5 Massimo Donelli è ancora incazzato nero per  lo “sgambetto” fattogli da Raiuno sabato sera. L’ammiraglia di Viale Mazzini ha fatto iniziare Ballando con le Stelle un quarto d’ora prima di Io Canto, assicurandosi così l’attenzione dei sei milioni di fedelissimi che hanno garantito al programma condotto da Milly Carlucci la vittoria sull’esperimento-clone presentato da Gerry Scotti

C’è voluta tutta la vena comica degli autori Gino & Michele, dei presentatori Claudio Bisio e Vanessa Incontrada e dell’intero cast della trasmissione per far tornare il sorriso al direttore Donelli, che si frega le mani (o lecca i baffi che di si voglia) al pensiero della macchina macina ascolti che si metterà in moto martedì 19 gennaio alle ore 21:00 su Canale 5. A dare i numeri, “perchè io e Bertolino abbiamo fatto la Bocconi e voglio dimostrarlo”, è stato Gino: Zelig è giunto alla settima edizione, la prima puntata della versione prime time è andata in onda su Italia 1 il 19 gennaio del 2003 e ha portato a casa 5.730.000 spettatori, l’ultima è quella risalente al 6 febbraio 2009 e ha capitalizzato l’attenzione di 7.448.000 spettatori. Il tutto per una straordinaria media di 7.322.000 spettatori per il 29% di share. 

Il sistema è collaudato e le dieci puntate che andranno in onda a partire da martedì prossimo non faranno altro che esaltare il successo già consolidato. Sul palco dell’Arcimboldi si alterneranno comici esordienti e vecchie glorie della trasmissione e della comicità made-in-Italy. Tornerà sul luogo del misfatto anche il fenomeno del momento, dopo il successo cinematografico di Cado dalle nubi, Checco Zalone. Confermati i fedelissimi di razza Enrico Bertolino, Enrico Brignano, Paolo Cevoli, Gioele Dix, Giuseppe Giacobazzi, Leonardo Manera, Raul Cremona, Mago Forest e Gabriele Cirilli. Le quote rosa saranno rappresentate da Teresa Mannino, Geppi Cucciari, Katia & Valeria (la prima ha presenziato alla conferenza a una settimana dal parto) e la new entry Debora Villa. Il pubblico potrà inoltre  nuovamente applaudire le due amatissime coppie Ale e Franz e Ficarra e Picone





15
marzo

BREVEMENTE: ARGOMENTI E OSPITI DEI PRINCIPALI PROGRAMMI DEL 15 MARZO 2009

Arisa, Sincerità
Brevemente - Ospiti e Argomenti dei principali programmi tv @ Davide Maggio .it

Questa domenica, “Melaverde” è In Piemonte con Edoardo Raspelli in un allevamento di bovini di razza Jersey, la razza considerata migliore per le caratteristiche del suo latte. A Novara c’è un casaro – pugliese doc – ed è qui che scopriremo come nascono questi prodotti. Argomento della seconda parte del programma, l’industria alimentare che sviluppa nuovi prodotti sempre più veloci da preparare. Elisa Bagordo ci porta oggi in una azienda che produce piatti pronti in pochi minuti, da forno o da padella. Apprenderemo così come vengono realizzati questi prodotti e qual è la tecnologia che garantisce al consumatore la qualità di questi cibi.

Anastacia che propone il suo nuovo singolo “Defeated”. Dalla star canadese a Dolcenera che interpreta il brano “Il mio amore unico”. Calcio con gli stadi della Serie A dove ci sono gli inviati speciali della trasmissione per raccontare le partite: Stefano Masciarelli e Alessandra Pierelli seguono Sampdoria-Roma, da Bergamo Antonio Cabrini e Pierluigi Pizzaballa commentano Atalanta-Torino, Aldo Biscardi e Mauro Perfetti parlano di Siena-Milan, mentre dall’Olimpico Adriana Volpe e Tiberio Timperi forniscono gli aggiornamenti su Lazio-Chievo. Marco Mazzocchi e Massimo Caputi si inseriscono per tutte le ultime su schedina, classifica e marcatori. Simona Ventura intervista l’ex arbitro Gianluca Paparesta. Spettacolo e divertimento con le gag e l’ironia di Ficarra e Picone. Filippo Nigro, Luca Argentero e Claudia Gerini parlano invece del triangolo amoroso del film “Diverso da chi?”. Tv e spettacolo con Flavio Montrucchio e le critiche cinematografiche di Luca Giurato. Nicola Savino apre lo spazio X-Factor con i Farias che ritrovano anche la loro più grande sostenitrice: la sorella dei Farias (Lucia Ocone). I giudici Morgan, Mara Maionchi e Simona Ventura, commentano l’andamento della gara e si confrontano con i giudizi senza sconti di Cristiano Malgioglio. Colorato e rumoroso il Bar Sport schiera: Pucci, Fabrizio Fontana, Massimo Bagnato, Sasà Salvaggio, Max Pisu, Federico Bianco, Imma e Eleonora De Vivo, Evaristo Beccalossi. Per seguire i progressi degli studenti dell’Accademia dello Spettacolo la linea passa a Gianni Samoiedo (Digei Angelo) e al suo braccio destro Brian.


11
marzo

LA MATASSA DI FICARRA E PICONE SU DM TV PRIMA DEL RITORNO SUL BANCONE DI STRISCIA LA NOTIZIA

Ficarra e Picone - Striscia la Notizia

Secondo cambio della guardia per Striscia la Notizia. Lunedì 30 marzo, infatti, Ficarra e Picone prenderanno, come da tradizione, il posto di Ezio Greggio e Michelle Hunziker alla conduzione del Tg Satirico di Antonio Ricci.

I due comici siciliani,  per la quinta volta alla conduzione del programma più visto del belpaese, porteranno a termine la 21esima stagione del programma dell’access prime time di Canale5.

Ma un altro appuntamento attende Ficarra e Picone prima del 30 marzo. Venerdi 13, infatti, uscirà nelle sale “La Matassa“, film che li vede protagonisti nelle insolite vesti di due cugini che dopo aver condiviso gioie e dolori, saranno allontanati per sempre a causa della più classica delle liti tra famiglie.

Il nostro Carmelo Aurite li ha incontrati nella loro terra. Ecco il servizio…