Ezio Greggio



26
settembre

DM LIVE24: 26 SETTEMBRE 2012. EMMA MARRONE INTERNATIONAL, GREGGIO E HUNZIKER GONGOLANO

Ezio Greggio e Michelle Hunziker - Striscia la Notizia 2012

Ezio Greggio e Michelle Hunziker - Striscia la Notizia 2012

>>> Dal Diario di ieri…

  • Greggio e Hunziker gongolano

Ezio Greggio e Michelle Hunziker, coppia al timone di Striscia la notizia da nove stagioni consecutive, commenta lo straordinario debutto della 25esima edizione del Tg satirico di Antonio Ricci. Infatti il Tg satirico ha ottenuto un ascolto medio di 7.157.000 spettatori, pari al 29% di share sul pubblico 15-64 anni, e un picco che sfiora i 9 milioni di telespettatori (8.845.000 spettatori).

Ezio Greggio: “Sono seduto dietro quella scrivania dalla prima puntata del 1988: Striscia è solida come un bund tedesco, fedele come l’Arma nel quarto di secolo! Grazie a tutti per essere con noi da 25 anni”.

Michelle Hunziker: “Striscia è la dimostrazione che gli italiani scelgono la gioia, la leggerezza ma soprattutto apprezzano la serietà con cui il nostro fantastico team lavora quotidianamente sulle denunce inviate dai cittadini . Per me ora l’Italia è: pizza, pasta, cultura e Striscia! Grazie di cuore al nostro pubblico”.

  • Emma Marrone international

Principessa_Vespa ha scritto alle 23:31




24
settembre

STRISCIA LA NOTIZIA: LA 25ESIMA EDIZIONE PARTE CON GREGGIO, HUNZIKER E LE NUOVE VELINE ‘PRECARIE’

Giulia Calcaterra, Ezio Greggio, Michelle Hunziker, Alessia Reato

Antonio Ricci rimette in moto la sua ‘macchina da guerra’ più longeva. Torna stasera in onda Striscia la notiziacon il sottotitolo La Voce dell’Insolvenza – il tg satirico targato Mediaset che da 25 anni tiene compagnia al pubblico dell’access prime time con le sue battute, con i suoi tormentoni ed i servizi scova-magagne. Quest’anno, come da DM anticipato, ad aprire le danze dietro allo storico bancone, ci saranno Ezio Greggio e Michelle Hunziker mentre Enzo Iacchetti arriverà a gennaio. La vera novità di questa edizione, però, saranno le neoelette veline Alessia ReatoGiulia Calcaterra, che proprio stasera debutteranno con il primo stacchetto.

Il loro sarà un esordio da precarie, in linea con l’attuale momento di crisi. “Io la chiamerei strategia del panettone. Le veline restano in carica fino a Natale. E’ una sorta di prova” poi si vedrà, ha svelato Antonio Ricci durante la presentazione del programma. Dunque, occhi puntati sulle reginette dello show satirico ma anche sul ritorno delle immancabili rubriche dedicate ai problemi di chi si trova in difficoltà o finisce vittima di qualche raggiro. A proposito, sono già ai blocchi di partenza tutti gli inviati della trasmissione, ai quali quest’anno si aggiungerà un collega della Calabria.

Torneranno anche le imitazioni del trasformista Dario Ballantini, che stavolta vedremo dei panni del sindaco di Firenze e candidato per le primarie del Pd Matteo Renzi. Il tapiroforo Valerio Staffelli è già in agguato, ma le sue incursioni difficilmente colpiranno i ministri del governo tecnico perché – come ha affermato Antonio Ricci – “non sono appetibili, non interessano abbastanza la gente“. Eppure ne varrebbe la pena, ma tant’è: il tapiro, si capisce, fa un po’ come gli pare.


18
settembre

VELINE: ECCO LE FINALISTE MORE (FOTO). STASERA SI SCELGONO LE BIONDE

Ezio Greggio- Veline 2012

Rush finale per il casting firmato Antonio Ricci in giro per l’Italia alla ricerca delle nuove Veline da affiancare alla coppia di conduttori del tg satirico più celebre del Belpaese. Eccoci nel clou della gara per ereditare lo scettro di Federica Nargi e Costanza Caracciolo, nel frattempo imbarcate sul Pechino Express. Può essere utile fare un veloce sommario su quello che è successo finora e su quello che vedrete da qui a giovedì, serata dell’elezione.

Otto more e otto bionde, da cui verranno fuori 4 coppie che verranno annunciate nella serata del mercoledì per lo speciale della sera dopo – per l’occasione la puntata si allungherà fino alle 22,00 - che decreterà le vincitrici dell’ambitissimo scettro, nonché del contratto che le lega al mecenate Ricci saldamente per un po’ di tempo. Venerdì e sabato, a bocce ferme dopo il risultato, due puntate monografiche sulle due nuove ballerine degli stacchetti di Striscia.

Intanto nella prima serata in onda da Milano la giuria, formata da gigi Vesigna, Edoardo Raspelli, Andrea Biavardi, Elena Guarnieri e Elena Barolo, quest’ultima eletta velina ormai un decennio fa, ha cominciato a restringere il numero delle aspiranti more, dimezzandole da otto a quattro. Questi i nomi delle concorrenti che hanno convinto gli esperti – e che se la giocheranno nella finalissima, in coppia con il gruppo delle bionde (alcune di loro potete vederle nella nostra fotogallery) che emergerà dalla selezione della seconda puntata dalla capitale lombarda in programma stasera – : Alessia Reato, Carola Stasi, Ana Maria Calzado, Nausica Putzu.





11
giugno

VELINE 2012: AL VIA STASERA LA QUARTA EDIZIONE. CON EZIO GREGGIO

Ezio Greggio al timone di Veline

Nell’ultima puntata stagionale di ieri, Federica Nargi e Costanza Caracciolo sono scese dal bancone di Striscia la Notizia e non ci risaliranno più. Da stasera, infatti, nell’access prime time di Canale 5 (dal lunedì al sabato alle 20.30) torna Veline, il programma che incoronerà due nuove ragazze pronte a sbarcare dopo l’estate nell’intramontabile tg satirico di Antonio Ricci. Al timone della quarta edizione c’è Ezio Greggio, già conduttore dell’ultima andata in onda nel 2008.

Piazza della Libertà di Ostuni, in Puglia, è pronta ad accendere i riflettori sui primi casting, con le 74 aspiranti veline che, come precisa lo stesso Greggio, daranno vita ad una sorta di talent show: “Se una è brava a cantare potrà cantare, se un’altra sa ballare ballerà. E tutte, naturalmente, dovranno misurarsi con gli stacchetti”.

Veline trascorrerà l’estate da Sud a Nord della penisola. Prossime tappe: Alba Adriatica (TE), Lignano Sabbiadoro (UD), Andalo (TN), Acqui Terme (AL), Salsomaggiore Terme (PR), Riva del Garda (TN), fino alle fasi finali di settembre, che si svolgeranno a Milano. In ciascuna puntata verrano presentate sei concorrenti, giudicate da una giuria di giornalisti che decreterà la loro capacità e spontaneità di “ammiccare con talento” alla telecamera.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


1
ottobre

LA SFIDA DEL SABATO SERA: GREGGIO E IACCHETTI DA MARIA, GLI ZERO ASSOLUTO DALLA CLERICI

C'è posta per te- ospiti Greggio e Iacchetti

Sabato sera, terzo round, con una Maria De Filippi in cerca dell’allungo sull’inseguitrice Antonella Clerici che riesce a stare sui pedali meglio di qualunque altro volto Rai del momento. Via allora al solito schieramento di truppe di C’è posta per te e Ti lascio una canzone e vinca il programma migliore.

Maria De Filippi punta ancora sull’accoppiata personaggio famoso e calciatore rinnovando però la rosa dei giocatori convocati. Dopo Marco Borriello approda dalle parti della busta il capitanissimo dell’Inter Javier Zanetti, esempio sportivo di classe, professionalità ed eleganza, personaggio congeniale alla poetica dell’incontro della conduttrice.

Nel segno della tradizione invece l’ospitata del tandem di Striscia la notizia formato da Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti. Nell’aria c’è il sentore di un nuovo paragrafo della mostra delle attrazioni con vari mostri catodici reclutati dalla talent scout Maria in giro per il Belpaese. Le gag dei precedenti capitoli con donne cannone, travestiti e personaggi truccati da scherzi della natura potrebbero avere seguito, così come le fughe comiche e gli assensi marpioni dei due scrutatori di veline.





26
settembre

TAPIRO “CAMMELLATO” A MANUELA ARCURI: STRISCIA LA NOTIZIA COMINCIA DAL CASO TARANTINI

Tapiro "cammellato" a Manuela Arcuri

Dicono che l’Oscar non lo vincerà nemmeno facendosi il fegato amaro (o il Sangue caldo, se preferite). Sarà. Intanto, però, Manuela Arcuri si è aggiudicata un bel tapiro d’oro in versione “cammellata”, che come inizio non è male. Il premio speciale le è stato recapitato dalla banda di Striscia la notizia, che questa sera tornerà a suonare la gran cassa su Canale5. All’inizio della sua 24esima edizione, il programma di Antonio Ricci ha deciso di mazzolare – con ironia, si intende – l’attrice coinvolta nell’inchiesta della Procura di Bari su escort e appalti assieme a Silvio Berlusconi e all’imprenditore Giampaolo Tarantini.

Secondo le intercettazioni degli inquirenti, l’Arcuri sarebbe stata disposta a trascorrere una notte a casa del Cavaliere non prima di aver ottenuto in cambio la selezione del fratello Sergio nel cast di una fiction. La showgirl Francesca Lana, che la avrebbe accompagnata, in una conversazione del 2009 confida a Tarantini: “Manuela dice che se non vede sto cammello… Cioè lei non ha capito come funziona. Lei dice: io fin quando non ho una certezza che quello che voglio accada non faccio niente per lui. Io le ho detto: Manuela forse dovrebbe essere il contrario, prima fai qualcosa per lui” (maggiori dettagli sulle intercettazioni della Arcuri, qui)

Così, proprio in riferimento al metaforico “cammello” di quella conversazione, Striscia la Notizia ha pensato di consegnare all’attrice un tapiro dotato di gobbe. Il premio le è stato recapitato dall’inviato del programma Valerio Staffelli, come vedremo nella puntata in onda stasera. Il tapiroforo ha ‘inseguito’ la Arcuri sul lungomare di Napoli, dove si trovava, incalzandola con domande sul caso Tarantini e sulle intercettazioni a suo carico. Cosa avrà risposto Manuelona?


1
settembre

ULTIMI COLPI DI SOLE: IL TRUCCO HD DI MONA NOSTRA, GREGGIO TORNA SU SANREMO, MENGONI E’ SOLO

Simona Ventura senza trucco

GREGGIO RISPONDE A LEONEEzio Greggio, dopo il debutto non convincente (per alcuni imbarazzante) alla Mostra del cinema di Venezia, ribadisce di essere stato chiamato dalla Rai per condurre il Festival di Sanremo 2011; parlando di “quest’anno” nell’intervista rilasciata a Sorrisi, faceva riferimento all’anno in corso (2011, per l’appunto) e non alla prossima edizione della kermesse. Chissà cosa risponderà ora il vicedirettore di Viale Mazzini Giancarlo Leone. Mah e pure boh.

IL TRUCCO C’E’ E SI VEDE IN HD – Saranno felici i truccatori di Simona Ventura. Addio ad ore e ore di trucco, perchè con le riprese  in HD, una delle principali innovazioni tecnologiche di Sky, Mona Nostra dovrà dosare il trucco, altrimenti l’effetto video rischierebbe di farla sembrare un mostro. A svelarlo la stessa conduttrice nella conferenza stampa di Trento (leggi qui le dichiarazioni di Super Simo). Aria fresca e un dito di cerone in meno per la nuova edizione di X Factor.

CONTI SI CONFESSA – «Era una bella favola, ma anche le belle favole hanno un epilogo non sempre positivo ed è finita». Sono le confessioni di Carlo Conti al settimanale Oggi, dopo la fine della storia d’amore con Roberta Morise (leggi qui). Conti, pronto a tornare in video lunedì con L’eredità e il 16 settembre con I migliori anni, ha negato che la rottura sia dovuta alle mancate nozze con la vallettaNiente di più falso») spiegando: «Poteva durare, ma lei ha 25 anni e io mi ricordo bene dei miei 25 anni, ne ho ora il doppio e una ragazza a quell’età ha altre esigenze, altri sogni, difficile continuare a stare insieme».


16
agosto

LEONE, VICE DG RAI, SMENTISCE GREGGIO: “NON GLI ABBIAMO MAI PROPOSTO SANREMO NE’ ALTRI PROGRAMMI”

Ezio Greggio

Quanto dichiarato a Sorrisi, ci aveva fatto venire in mente la famosa storia della volpe e l’uva. Ma come? Il Festival della Canzone Italiana è, poche chiacchiere, l’evento televisivo più atteso dell’anno ed Ezio Greggio si permette di fare lo snob e affermare candidamente che

Ci hanno riprovato a propormi Sanremo anche quest’ anno, sia per il ruolo di conduttore, sia come ospite fisso. Ho risposto di non perdere tempo“?

Sembrava insomma che la Rai tentasse quest’approccio da tanto tempo, come se la storia (e l’Auditel) non avessero dimostrato che esistono anche altri conduttori (da soli o in gruppo) in grado di portare avanti egregiamente l’organizzazione di una kermesse così complessa e al tempo stesso così affascinante. Evidentemente l’allievo prediletto di Antonio Ricci non la pensa così:

Sanremo è una passerella di cantanti, io mi annoio. Guardavo Sanremo se c’era Celentano, perché magari succedeva qualcosa di anomalo, o se c’ era Mina. In quel periodo faccio Striscia la notizia, e non la mollo di certo per il Festival della canzone. Non ho alcuna velleità da conduttore“.

Eppure, soprattutto sul finire degli anni novanta, il tg satirico ha monitorato l’evento con grande attenzione. Ricordate le accuse di tarocco, i vincitori annunciati in anticipo, le denunce di pubblicità occulta mosse alla macchina Sanremese nel corso di tutta la settimana? La risposta della Rai, affidata a un comunicato del vice direttore generale Giancarlo Leone, non si è fatta attendere:

Rai non ha mai fatto alcuna proposta ad Ezio Greggio ne’ per Sanremo ne’ per altri programmi televisivi. Aggiungo, non soltanto non l’ha mai fatta, ma non ha neanche mai pensato di fare una simile proposta. Spiace che ad Ezio Greggio vengano attribuite dichiarazioni che immagino non possa, in buona fede, aver mai reso