Enrico Mentana



23
gennaio

ENRICO MENTANA: LA TRAGEDIA DI RIGOPIANO NON SIA L’INCIDENTE DI VERMICINO

Rigopiano - TGLa7

Rigopiano - TGLa7

Enrico Mentana — non c’è da meravigliarsi — si è largamente occupato della tragedia di Rigopiano, dove un albergo e una trentina di ospiti sono stati sommersi dalla neve a causa della valanga che il 18 gennaio ha drammaticamente illustrato quanto potesse essere catastrofica la combinazione fra l’abbassamento vertiginoso delle temperature degli ultimi giorni e le continue scosse di terremoto che da mesi lacerano il Centro Italia.




13
gennaio

IL TG5 COMPIE 25 ANNI. DOMANI SI FESTEGGIA CON UNO SPECIALE CONDOTTO DA BONOLIS CON MENTANA, MIMUN E ROSSELLA

Tg5 - i fondatori e la prima redazione

Tg5 - i fondatori e la prima redazione

Primo quarto di secolo per l’informazione targata Canale 5. Il 13 gennaio 1992 alle 13, infatti, Enrica Bonaccorti cedeva la linea da Non è la Rai alla prima edizione del Tg5 – non senza qualche intoppo – condotta da una giovane Cristina Parodi e diretto da Enrico Mentana. Oggi, dopo venticinque anni di onorato servizio, si è saputo imporre tra i telegiornali delle generaliste ed è secondo solo al Tg1, per numero di spettatori. Il direttore Clemente J. Mimun, domani sera celebrerà la ricorrenza in uno Speciale del tiggì presentato da Paolo Bonolis, subito dopo la seconda puntata di ‘C’è Posta per te’.


13
dicembre

LA7, MENTANA SHOW CON DI BATTISTA: “BEVA UNO SPRITZ CON CELATA”. POI LA BATOSTA AD ALFANO

Maratona Mentana, Di Battista

La maratona di Enrico Mentana è come il Natale: quando arriva, arriva. E in questi giorni di concitati aggiornamenti politici, è spesso capitato che il direttore del TgLa7 arrivasse in onda senza troppo preavviso. E’ accaduto anche ieri, quando il giornalista ha seguito in diretta l’avvio ufficiale del governo Gentiloni. Un rituale piuttosto formale, che tuttavia il maratoneta della notizia è riuscito a inframmezzare con battute e fuori programma.





7
dicembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (2-8/12/2016). PROMOSSI L’EREDITA’ E LA CUCCARINI, BOCCIATI NEMICAMATISSIMA E CULTURA MODERNA

Heather Parisi e Lorella Cuccarini

Promossi

9 a L’Eredità. Il preserale di Rai1 festeggia il record di longevità con oltre 3.500 puntate. Un successo duraturo e cresciuto nel tempo.


6
dicembre

LA7, MENTANA CONTRO IL ‘BOICOTTAGGIO’ DEL M5S: “QUESTA E’ UNA BAMBINATA (…) PROTESTA DEL TUTTO FUORI LUOGO FATTA DA ROCCO CASALINO” (VIDEO)

Enrico Mentana

Questa è una bambinata“. Enrico Mentana ha messo in riga il Movimento Cinque Stelle. Nel corso dello Speciale TgLa7 in onda ieri, 5 dicembre, il direttore non le ha mandate a dire ed ha rimproverato i Pentastellati per non essersi presentati come suoi ospiti in diretta. Secondo quanto svelato dal giornalista, tale scelta sarebbe stata una sorta di boicottaggio inferto a La7 dai responsabili della comunicazione M5S, che non avevano gradito il trattamento riservato a Di Maio nell’ultimo approfondimento referendario prima del voto.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,





22
ottobre

SÌ O NO: SU LA7 UN APPROFONDIMENTO REFERENDARIO PER TEMERARI

Matteo Renzi, Enrico Mentana, Gustavo Zagrebelsky

Sì o No è un programma per temerari. Per uomini duri. L’approfondimento referendario condotto su La7 da Enrico Mentana arriva infatti dopo una lunga settimana televisiva in cui di riforma costituzionale si è parlato davvero ovunque: è quindi evidente che solo i più “valorosi” siano disposti a seguire una seconda serata del venerdì interamente dedicata al suddetto argomento.


3
agosto

NOMINE TG RAI, ENRICO MENTANA: L’OBIETTIVO È RIMUOVERE BIANCA BERLINGUER. ORDINE ARRIVATO DA FUORI

Enrico Mentana

Alle polemiche sulla nomina dei nuovi direttori dei tg Rai si è aggiunta nelle ultime ore una voce mediaticamente autorevole: quella di Enrico Mentana. In una nota pubblicata su Facebook, il direttore del TgLa7 ha criticato la mossa che i vertici di Viale Mazzini si apprestano a compiere, parlando di storia”tristissima e pacchiana insieme“. Secondo il giornalista, infatti, l’obiettivo della manovra sarebbe stato quello di rimuovere Bianca Berlinguer dal Tg3 a seguito di un ordine arrivato improvviso e da fuori. Forse proprio in vista del referendum costituzionale che tanto sta a cuore al governo.


15
luglio

ATTENTATO A NIZZA: MENTANA IMPROVVISA UNA ‘MARATONA’ NOTTURNA IN COLLEGAMENTO TELEFONICO

TgLa7, attentato a Nizza

Terroristi al volante nella notte insanguinata di Nizza. La Francia è tornata nell’incubo degli attentati: ieri sera un tir ha travolto la folla radunata a Nizza lungo la Promenade des Anglais per la festa nazionale del 14 luglio, provocando oltre 70 vittime e almeno 150 feriti. Una nuova strage vicino a casa nostra. Sul luogo del massacro si sono uditi spari e il conducente del mezzo è stato ucciso. La tragica notizia ha immediatamente trovato spazio in tv, con notiziari che si sono protratti fino a notte fonda anche sulle principali emittenti italiane.