Elena Sofia Ricci



28
giugno

I CESARONI 5: VIA LA MASTRONARDI, TORNA LA RICCI, ARRIVA BRIGNANO

Elena Sofia Ricci e Claudio Amendola ne I Cesaroni

Nuovi arrivi, attesi ritorni, clamorosi addii. Sono questi alcuni degli ingredienti che caratterizzeranno la quinta stagione de I Cesaroni, le cui riprese prenderanno il via il prossimo 11 luglio. Autori, sceneggiatori e produttori sono già a lavoro da mesi con un obiettivo comune, riportare al successo una serie che la scorsa stagione, dopo i trionfi auditel delle prime 3 serie, ha perso appeal e visto allontanarsi una grossa fetta di pubblico.

Il quinto capitolo della fiction prodotta dalla Publispei potrà contare sul tanto invocato ritorno di Elena Sofia Ricci. L’uscita dell’amata Lucia aveva a suo tempo deluso numerosi spettatori, ma soprattutto costretto gli sceneggiatori a stravolgere la sceneggiatura con intrecci improbabili e storie poco credibili.

Il ritorno di mamma Cesaroni coinciderà però con la dipartita di Eva, il cui addio avverrà nel corso dei primi episodi della serie. Non si conoscono ancora le modalità  dell’abbandono, ma ciò che appare certa è la decisione di Alessandra Mastronardi di separarsi definitivamente dal personaggio che le ha regalato la popolarità presso il grande pubblico. Archiviata la coinvolgente storia d’amore con Marco (Matteo Branciamore), ai telespettatori non resterà dunque che consolarsi con le nuove avventure degli ormai cresciuti Rudi (Niccolò Centioni) e Alice (Micol Oliveri).




7
gennaio

AGATA E ULISSE: CANALE 5 SCHIERA ELENA SOFIA RICCI IN VERSIONE MEDIUM CONTRO LA PRIMA DE I RACCOMANDATI

Agata e Ulisse

Elena Sofia Ricci e Antonio Catania in Agata e Ulisse

Scelta condivisibile quella di Elena Sofia Ricci di abbandonare seppur momentaneamente I Cesaroni (la cui quarta stagione non ha certo brillato negli ascolti, per buona pace degli adulatori), un po’ meno se ce la ritroviamo in film o serie dalla trama banale o quasi. Guai fare il processo alle intenzioni, ci mancherebbe altro, ma il plot di Agata e Ulisse in onda questa sera su Canale5, per la regia di Maurizio Nichetti e soggetto a cura, tra gli altri, di Fausto Brizzi pare tutto fuorché originale. 

La Ricci toglie i panni di Lucia e indossa quelli di Agata, una simpatica furbacchiona con figlia a carico che, pur di guadagnare una valanga di soldi, si spaccia per chiromante. E i creduloni  – ovviamente – ci cascano con tutte le scarpe. Ulisse (Antonio Catania) è invece un rigido e preciso professore universitario convinto sostenitore del razionalismo che – suo malgrado – viene inviato alla direzione dell’Istituto Fenomeni Paranormali per risollevarne le sorti. 

Con l’incontro “da adulti” tra la chiromante e il professore, non proprio due sconosciuti (l’amore ci aveva già pensato ad unirli in passato), scoccherà nuovamente quella scintilla che, da novelli innamorati, li renderà inseparabili. A separarli ci penserà invece la dote nascosta di Agata che, proprio grazie all’incontro con Ulisse, si scoprirà una vera medium, che dovrà combattere con dei fantasmi piuttosto fastidiosi, pronti a tutto pur di creare problemi alla lora storia d’amore. 


27
settembre

LA FICTION RAI IN CANTIERE: ELENA SOFIA RICCI NEI PANNI DI UNA SUORA DETECTIVE. CAPRI 4 NON SI FARA’

Elena Sofia Ricci sarà una suora in "Che Dio ci aiuti"

La fiction è uno dei tasselli che riscuote grande successo sulla rete ammiraglia Rai. E anche in questo inizio di stagione si sta comportando bene, grazie alla miniserie Preferisco il paradiso (25.6% di share), a La ladra (20.3%) e alla lunga serialità di Ho sposato uno sbirro 2 (19.5%). Si continuerà quindi a puntare sul genere: scopriamo quali sono i progetti di Rai Fiction (approvati dal Cda Rai) che vedranno la luce il prossimo anno.

Dopo il prete arriva la suora detective: mentre Terence Hill sta valutando se continuare a vestire i panni di Don Matteo, la Lux Vide realizzerà Che dio ci aiuti, serie in 4 puntate con protagonista Elena Sofia Ricci. Inizialmente prevista per Mediaset, la regia sarà di Francesco Vicario, che ha già diretto la Ricci nelle prime due stagioni dei Cesaroni. Endemol ha in cantiere, invece, Donna che torna dal passato, una sorta di spin-off del successo di un paio di anni fa Fidati di me con Virna Lisi. Previste quattro puntate con la regia di Gianni Lepre.

Mentre Gigi Proietti si gode il successo del suo Filippo Neri, presto sarà sul set de Il Signore della truffa, miniserie prodotta dalla Artis in cui debutterà alla regia di una fiction Rai lo spagnolo Luis Prieto. Ancora in forse la realizzazione della serie “Walter Chiari” proposta dalla Casanova di Barbareschi, così come “Poveri ma belli” della Titanus e la fiction su Gabriella Ferri. Di sicuro si gireranno i remake dei film “Eva contro Eva” e “Donna della domenica”.

Con tutte queste novità, i telespettatori di Rai1 dovranno rinunciare ad alcune serie molto amate.





9
settembre

I CESARONI TORNANO STASERA SU CANALE 5 TRA POLEMICHE E NOVITA’

Cesaroni 4, Matteo Branciamore e Alessandra Mastronardi

Festa grande alla Garbatella. Tenuto “caldo” dalle repliche estive, un esercito di fans ha animato, martedi sera, Piazza Giovanni di Triora “invadendo” sulle note di Adesso che ci siete voi la bottiglieria giallorossa ormai famosa come “Bar dei Cesaroni” per festeggiare il ritorno in tv della famiglia televisiva più amata.

Parte infatti stasera su Canale 5 alle 21:10 la quarta serie de I Cesaroni, fiction targata Mediaset che porta sul piccolo schermo le vicissitudini di una famiglia allargata che tra complicati “miscugli” familiari, simpatia e tanta genuinità è diventata lo specchio della società dei nostri tempi e il simbolo della romanità vecchio stampo.

Tante le novità  di questa quarta stagione, a cominciare dalla programmazione: 20 puntate da 70 minuti ciascuna per favorire il pubblico giovane che potrà seguire la fiction senza fare troppo tardi la sera. Stanti i recenti e improvvisi cambi di palinsesto che hanno coinvolto Il Peccato e la Vergogna e C’è Posta per Te, non ci sarà – come annunciato - un doppio appuntamento per celebrare la partenza, ma un debutto al giovedi per poi proseguire, salvo imprevisti dell’ultimo minuto, nella stessa giornata per le puntate successive.

Tante sorprese anche per quanto riguarda il cast: Elena Sofia Ricci lascia Roma per Venezia scomparendo per l’intera serie. A riempire il vuoto nel cuore di Claudio Amendola arriveranno Marta Zufoli e Barbara Tabita. Anche lo scapolone d’oro (e un po’ datato) Cesare Cesaroni (Antonello Fassari) convolerà a giuste nozze con Pamela (Claudia Muzii). E per la serie “l’amore non ha età” nonna Gabriella (Rita Savagnone) dovrà fare i conti con un insistente spasimante, lo psicologo Fernando (Antonio Petrocelli).


18
settembre

BARBARA TABITA NEW ENTRY NE I CESARONI. BRANCIAMORE DIVENTA CRIMINALE PER IL GRANDE SCHERMO.

I CESARONO BARBARA TABITA OLGA

Nemmeno il tempo di scoprire che ne sarà del personaggio di Lucia Liguori, abbandonato dalla sua interprete Elena Sofia Ricci dopo tre stagioni, che già è possibile sapere il nome di colei che, idealmente, prenderà il suo posto nella saga familiare più amata dagli italiani.

Ovviamente stiamo parlando de I Cesaroni, e della donna che sarà destinata a stare al fianco di Claudio Amendola, il capofamiglia Giulio. Lei si chiama Barbara Tabita, 34enne siciliana già conosciuta al mondo del cinema per le sue partecipazioni in Ho Visto le Stelle di Vincenzo Salemme, ne Il 7 e l’8 di Ficarra e Picone, e Ti Amo in Tutte le Lingue del Mondo, di Pieraccioni, che l’ha scelta anche per la sua ultima pellicola, Io e Marilyn, in uscita a Natale. E così, se Elena Sofia Ricci fugge dal piccolo schermo sognando il cinema, scopriamo che la new-entry nel cast della fiction della garbatella ha fatto esattamente il percorso opposo.

Il personaggio interpretato dalla Tabita sarà quello di Olga, una madre separata che arriva a Roma con due figli adolescenti e una sorella, per il cui ruolo la produzione è ancora alla ricerca di un’attrice. Sarà proprio una delle due sorelle a far perdere la testa a Giulio Cesaroni, improvvisamente ritrovatosi senza una moglie al fianco e con cinque figli da crescere. E anche se il rincorrersi delle voci di corridoio è sempre più frequente, le notizie sulla trama sono ancora poche, e partono tutte dall’unica certezza che per l’addio alla serie di Lucia siano stati girati ben otto finali possibili.





7
agosto

ELENA SOFIA RICCI E I MOTIVI DELL’ADDIO AI CESARONI. CHE NE SARA’ DI LUCIA?

Elena Sofia Ricci Cesaroni

2005: Elena Sofia Ricci abbandona Orgoglio, serie incredibilmente di successo, ascolti da capogiro. 2009: Elena Sofia Ricci abbandona I Cesaroni, vero e proprio fenomeno di costume dal successo inarrestabile. La storia si ripete, perchè lei, la bella Elena, è coraggiosa e non vuole rimanere incastrata in un personaggio, anche se questo è adorato dalla gente.

E così, a poco tempo di distanza dalla notizia che ha lasciato di stucco i fan della serie ambientata nel quartiere romano della Garbatella, la Ricci decide di spiegare il perchè di questa nuova fuga dal set, che si rivela premeditata fin dalla primissima firma del contratto che ha legato l’attrice alla famiglia più amata del piccolo schermo. In un’intervista a Il Giornale, Elena Sofia Ricci confessa: “In verità ci pensavo dall’inizio. Avevo firmato un contratto per tre serie e quindi mi ero già data un limite. Per avere la libertà di prendere le distanze. Loro sono una famigliona incredibile e io sono un tipo monogamo e affezionato. Per questo la scelta è stata molto dolorosa. Potrei tornare solo se ci fossero delle novità strabilianti. Ma dovevo pur pensare alla mia carriera“.

Ed è proprio alla carriera che l’attrice guarda con occhi pieni di speranza. Nel futuro per lei c’è già “Gli ultimi del paradiso“, miniserie Rai che ha girato a Trieste con Massimo Ghini, una storia d’amore che è anche un racconto delle morti bianchi e della solidarietà fra lavoratori. E poi il cinema, quel sogno che fatica a svanire e che la Ricci dice di voler realizzare con i registi che non hanno pregiudizi verso gli attori che vengono dal tubo catodico. “Per anni ho avuto difficoltà a girare film perché c’era un muro che separava chi lavorava in tv e chi al cinema” - confessa – “Ora c’è una nuova generazione di registi molto intelligente che vuole lavorare con gli attori che ama“, e fra i suoi preferiti cita Tornatore e il sempre più amato Ozpetek, nella speranza che raccolgano l’appello.


7
luglio

ELENA SOFIA RICCI SALUTA I CESARONI. E ALLA GARBATELLA VA IN SCENA “EVA CONTRO EVA”

Elena Sofia Ricci lascia i Cesaroni @ Davide Maggio .it

Punto di svolta per la serie televisiva made in Italy più famosa del nostro Paese. I Cesaroni è reduce da una stagione trionfale: l’ultima puntata, con il mancato matrimonio di Eva ed Alex ed il conseguente ricongiungimento della prima con Marco, ha toccato la cifra record del 34,67% di share con una media di 8.072.000 di telespettatori; Canale 5 l’ha usata come tappabuchi e salva garanzia di questa appena trascorsa primavera; il merchandising impazza tra libri, cd e prodotti per la scuola. Ma la serie si appresta a vivere un dramma.

I Cesaroni, infatti, con la loro quarta stagione che tornerà solo nel 2010 (addirittura, in autunno) ma con un numero maggiore di puntate, perderà le sue due protagonisti femminili. Andiamo con ordine, però.

Elena Sofia Ricci, nella serie Lucia Liguori, non è nuova a scelte coraggiose; televisivamente parlando, ovvio. Nel 2005, all’apice del successo, abbandonò Orgoglio, serie boom in termini di ascolti, che aveva contibuito fortemente a portare al successo (e che, dopo la sua fittizia dipartita, non si riprese più), partecipando alle prime quattro puntate della terza stagione, per non tornarvi, poi, mai più.


24
maggio

DM LIVE24: 24 MAGGIO 2009

DM Live24 - 24 maggio 2009
Live Comment on davidemaggio.it

Non sai cos’è DM Live24? Leggi qui

Dal Diario di ieri… 

  • Forfait

Marco82 ha scritto alle 20:12

La “vedovanza” de I Cesoroni si allarga. Dopo la bella Alessandra Mastronardi, anche Elena Sofia Ricci abbandona la fortunata serie televisiva griffata Mediaset, almeno stando alle indiscrezioni trapelate dall’agenzia di stampa “Prima Comunicazione”: per l’attrice, che nella più famosa famiglia di Garbatella impersona la moglie di Claudio Amendola, troppi impegni professionali.