Elena Sofia Ricci



19
febbraio

CHE DIO CI AIUTI 2: MENO GIALLI E PIÙ TEMI SOCIALI PER ELENA SOFIA RICCI

Elena Sofia Ricci

Il giovedì sera di Rai1 continua a rimanere saldamente nelle mani della Lux Vide. Dopo il successo di Un passo dal Cielo 2 e delle repliche di Don Matteo 8, è la volta di Che Dio ci aiuti 2, altra fortunata serie prodotta dai Bernabei. La fiction, con protagonista Elena Sofia Ricci nei panni della simpatica e pasticciona Suor Angela, torna giovedì 21 febbraio in prime time su Rai1 con 16 nuovi episodi, in onda per un totale di 8 settimane.

Nella nuova stagione contrariamente al passato non vedremo la protagonista alle prese con la sua passione per la risoluzione di gialli e casi investigativi. Una passione approfondita durante la permanenza in carcere, in cui era finita con l’accusa per concorso in omicidio. Gli otto appuntamenti saranno, infatti, incentrati su tematiche sociali come le adozioni e lo strozzinaggio.

Con l’abbandono della linea gialla spariscono inevitabilmente alcuni personaggi della prima stagione, come l’ispettore di Polizia Marco Ferrari (Massimo Poggio), la sua compagna Giulia (Serena Rossi) e la piccola Cecilia (Laura Gaia Piacentile). Confermate nel cast Suor Costanza (Valeria Fabrizi), l’ingenua Margherita e la snob Azzurra, interpretate rispettivamente da Miriam Dalmazio e da Francesca Chillemi.




15
settembre

I CESARONI 5: FRA RITORNO ALLE ORIGINI E POCHE NOVITA’

Cesaroni

E’ iniziata ieri sera, 14 settembre 2012, la nuova avventura de I Cesaroni, la famiglia allargata della Garbatella più famosa della tv. Dopo una quarta stagione non particolarmente esaltante sul piano degli ascolti e dell’intreccio, un po’ sottotono e complesso, è il momento di un ritorno alle origini, alla semplicità e alla genuinità che il pubblico ha imparato ad amare. Il tutto cade, inevitabilmente, nel baratro del già visto, evitando di attendere qualche succulenta novità che riesca a catturare la nostra attenzione.

Lucia (Elena Sofia Ricci) torna finalmente a Roma cercando un rinnovato contatto con il suo Giulio, l’inossidabile Claudio Amendola, ripromettendosi di riconquistarlo e di riprendersi il suo ruolo di mamma tuttofare saggia e sicura di sé. Siamo quasi certi che la tenace insegnante di lettere riconquisterà il cuore del suo uomo, anche se con tempi e circostanze misteriose, così come sappiamo che il fantastico trio Amendola, Fassari e Tortora ci regalerà numerose scorribande e sketch ironici e demenziali come quello proposto ieri sera, in un alquanto improbabile faccia a faccia con un branco di esperti piloti di potenti e pesanti moto da corsa. La sceneggiatura è un po’ debole e il rischio di incorrere nel noioso e banale è dietro l’angolo.

C’è bisogno di qualcosa di nuovo, di divertente e trasognante, e quale modo migliore di ovviare il problema se non quello di inserire una dolcissima principessina di origini celtiche (Nina Torresi) sotto copertura in casa Cesaroni al posto dell’ansiosa e paranoica Eva (Alessandra Mastronardi)? Si sa, il classico non muore mai e l’alchimia fra i membri del cast è palpabile e vivida come cinque stagioni fa. I giovani continuano a rivelare sorprese, convincenti e drammatici al punto giusto nel risolvere i loro gargantueschi problemi amorosi e adolescenziali. Il piccolo Mimmo (Federico Russo) è cresciuto e ha cambiato voce, Alice (Micol Olivieri) è carina e sicura di sé, Rudy (Niccolò Centioni) è stralunato e ingenuo come sempre e Marco (Matteo Branciamore), rassegnato e trasandato, è pronto a iniziare una nuova vita e a riaprire il suo cuore.


14
settembre

I CESARONI 5: TUTTI I PROTAGONISTI

Elda Alvigini e Rocco Siffredi

Questa sera prenderà il via alle 21,10 su Canale5 la nuova stagione de I Cesaroni. Un nuovo capitolo nel quale non mancheranno le novità, con l’arrivo di nuovi protagonisti e la presenza di numerose guest star, ma che potrà contare sui tanti volti storici della fiction “made in Garbatella”. Ritroveremo, dunque, il capofamiglia Giulio, interpretato da Claudio Amendola, alle prese con il ritorno di sua moglie Lucia, ovvero Elena Sofia Ricci, ed ancora Cesare e Pamela interpretati rispettivamente da Antonello Fassari e Claudia Muzii.

Riconfermati nel cast anche Max Tortora e Elda Alvigini, pronti a rivestire i panni di Ezio e Stefania, e Matteo Branciamore alias Marco, costretto in questa stagione a chiudere la lunga storia d’amore con Eva, il personaggio interpretato da Alessandra Mastronardi, presente solo in alcuni episodi e destinato ad uscire dalla serie. Personaggi e volti ormai familiari, che vale però la pena ripassare in attesa di questa sera.

GIULIO (Claudio Amendola): romano verace, oste e padre di famiglia. Si troverà quest’anno a lottare per riconquistare la sua amata Lucia.

LUCIA (Elena Sofia Ricci): ex insegnante, ormai votata all’arte, torna a Roma per l’allestimento di una mostra. Il vecchio quartiere, le vecchie amicizie e il vecchio amore la convinceranno, però, a ricominciare una vita nella Capitale.





31
gennaio

I CESARONI 5: ARRIVI, PARTENZE E ATTESI RITORNI PER RICONQUISTARE IL PUBBLICO PERDUTO

I Cesaroni a Milano

Nove mesi di riprese per 26 episodi da 50 minuti e 3 appuntamenti speciali da 100 minuti l’uno, ambientati rispettivamente nell’Antica Roma, in Sicilia, e a Milano; I Cesaroni sono pronti a tornare presto sugli schermi di Canale5. Giunta alla quinta stagione, la famiglia più famosa e allargata della tv ha tutte le intenzioni di riappropriarsi di quel pubblico che, dopo i trionfi auditel delle prime tre annate, si era allontanato per via di una quarto capitolo dallo scarso appeal.

La nuova stagione della serie a marchio Publispei potrà contare sul tanto atteso ritorno di Elena Sofia Ricci, la cui uscita aveva a suo tempo deluso il pubblico. Il ritorno di mamma Lucia coinciderà però con l’uscita di scena di Eva, il personaggio interpretato da Alessandra Mastronardi che lascerà la serie nei primi episodi. Anche nella quinta stagione, buona parte delle avventure reggeranno come di consueto sulle sin troppo larghe spalle di Claudio Amendola/Giulio, Antonello Fassari/Cesare e Max Tortora/Ezio. All’affiatato trio si aggiungerà per una sola puntata, nel ruolo di uno zio piuttosto originale, Enrico Brignano.

L’attore romano, non sarà l’unica guest star della nuova stagione. I Cesaroni potranno infatti contare sulla partecipazione di Rita Dalla Chiesaimpegnata a condurre una speciale puntata di Forum, di Nathalie Giannitrapani che canterà con Marco (Matteo Branciamore) l’inedito Non sento più niente, dell’attore porno Rocco Siffredi nei panni di se stesso, di Max Giusti, impegnato nel ruolo di uno schiavo nella puntata ambientata nell’Antica Roma, di Nino Frassica e Gigi Proietti, volti di punta della fiction Rai, in trasferta a Mediaset.


28
dicembre

ELENA SOFIA RICCI DI NUOVO TRA LE BRACCIA DI GIULIO CESARONI…CHE IL CONVENTO L’ABBIA FATTA MEDITARE?

I Cesaroni- Elena Sofia Ricci

Dopo averli quasi rinnegati senza bisogno che il cantasse il gallo Elena Sofia Ricci torna a casa da I Cesaroni. Al di là della metafora evangelica, vista la contemporanea militanza tra le suore di Che Dio ci aiuti, dietro al ripensamento dell’attrice toscana sembrano esserci diverse valutazioni che vale la pena sviscerare seguendo le dichiarazioni rilasciate a Tv Mia

Le sue ultime parole riecheggiavano più o meno così: 

“Avevo firmato un contratto per tre stagioni e quindi mi ero già data un limite. [...] La scelta è stata molto dolorosa. Potrei tornare solo se ci fossero delle novità strabilianti. Ma devo pur pensare alla mia carriera, che non si limita alla serie I Cesaroni.” 

Oggi la Ricci ritorna sui suoi passi e rivela qualche piccolo retroscena che circonda le nuove vicende della famiglia della Garbatella, un ritorno che fa seguito all’esperienza formativa del convento e della spiritualità, a cui si è dovuta avvicinare per calarsi nei panni di suor Angela: 

“Ho deciso di tornare a casa Cesaroni perché l’avevo promesso al produttore Carlo Bixio e, dopo la sua morte, non potevo certo rimangiarmi la parola. (…) Comunque tra me e Giulio Cesaroni ci sarà spazio per litigare! Non sarà affatto facile tornare da lui perché nella scorsa stagione si è consolato con altre due donne. Poi piano piano le cose andranno a posto, ma non mancheranno certo i colpi di scena.” 





11
dicembre

DM LIVE24: 10 DICEMBRE 2011. COSTANZO E GLI ANIMALI, MIKE TORNA A DAGNENTE, LA TAVASSI TORNA AL GF

Diario della Televisione Italiana dell'11 Dicembre 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Costanzo, gli animali e la Leone

lauretta ha scritto alle 09:05

A Uno Mattina in Famiglia Maurizio Costanzo parla del suo amore per gli animali. A quel punto Timperi: “Adesso capisco perchè sei venuto qui da noi… Perchè da noi c’è ‘Leone’”.

  • Mike torna a Dagnente

tinina ha scritto alle 11:02

“Mike tornerà a casa, a Dagnente, sul lago Maggiore, un posto che tanto gli piaceva”. Ad annunciarlo, dopo il ritrovamento della bara del presentatore, è la moglie, Daniela Bongiorno. Che però aggiunge: “Non tornerà nel cimitero,. Voglio cremare il suo corpo, per proteggerlo. I ragazzi sono d’accordo, quindi avvieremo la procedura per la cremazione”. (Fonte tgcom24.it)

  • Elena Sofia Ricci, sai battere?

MisterGrr ha scritto alle 12:10

A La Prova del Cuoco speciale Lotteria Italia, ospite della ricetta della Domenica Elena Sofia Ricci per la promozione della fiction “Che Dio Ci Aiuti”. Anna Moroni chiede a Elena “Elena, sai battere?” (riferendosi alla carne) Quale migliore domanda…
  • La Tavassi torna al GF

paolaok ha scritto alle 19:34


1
dicembre

CHE DIO CI AIUTI: ELENA SOFIA RICCI SUORA DETECTIVE DAL 15 DICEMBRE SU RAI1

Che Dio ci aiuti

La regia è di Francesco Vicario (I Cesaroni), il soggetto di serie è di Elena Bucaccio (già sceneggiatrice di Tutti pazzi per amore), e a realizzare il tutto c’è la Lux Vide, casa di produzione di fiction come Cenerentola, Un passo dal cielo e Don Matteo. Su queste basi poggia Che Dio ci aiuti, la nuova serie tv di Rai1 in partenza giovedì 15 dicembre, con ogni probabilità destinata a proseguire il successo dell’immarcescibile Don Matteo.

Proprio da Don Matteo, infatti, eredita furbamente la collocazione del giovedì sera, sperando di ereditarne il nutrito e fedele (in tutti i sensi) pubblico. Protagonista sarà Elena Sofia Ricci, che vestirà i panni di Suor Angela, una monaca con un passato da giocatrice d’azzardo e di abile truffatrice che, finita in carcere, ha trovato la fede. La sua vita s’incrocerà spesso con quella del giovane Commissario di polizia Marco Ferrari, interpretato da Massimo Poggio. Incompatibili ma allo stesso tempo inseparabili, i due protagonisti indagheranno su delitti e omicidi ambientati tra Modena e provincia.

Nel cast della serie, composta di 16 episodi da 50 minuti, in onda per 8 prime serate, ritroveremo volti noti della tv come Serena Rossi, Francesca Chillemi e Valeria Fabrizi.


19
agosto

ELENA SOFIA RICCI: DAI CESARONI A CHE DIO CI AIUTI, IN ATTESA DI VESTIRE I PANNI DI ELEONORA DUSE

Elena Sofia Ricci

“Se lavoro tanto è perché non sono rifatta. Nel nostro mestiere si sta in pista dai 20 ai 55 anni, dopo i ruoli scarseggiano, ma la crisi aumenta se cerchi di sembrare una trentenne, perché in giro ce ne sono tante ed è chiaro che hanno più mercato. Invece devi lasciare che il tuo viso conservi una certa verità”.

Questo il pensiero di Elena Sofia Ricci, che alle soglie dei 50 anni, intervistata dal settimanale Oggi, non sembra temere il passare del tempo. A confermare le sue dichiarazioni, del resto, un’agenda ricca d’impegni di lavoro. Contesa da cinema e tv, l’attrice allergica alla chirurgia estetica, non corre certo il rischio di rimanere disoccupata.

Oltre a essere in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia con la pellicola Tutta colpa della musica di Ricky Tognazzi, la Ricci è infatti di recente tornata a vestire i panni di Lucia Liguori nella quinta serie de I Cesaroni. Un ritorno tanto atteso dal pubblico che non aveva per niente gradito l’allontanamento dell’amatissima mamma Cesaroni dalla fiction di Canale5. Chissà che il rientro dell’attrice in quel della Garbatella non possa essere d’aiuto a risollevare le sorti della popolare ‘famiglia per fiction’, i cui ascolti nella quarta serie non sono riusciti ad eguagliare il successo delle prime stagioni.