DMAX



24
dicembre

DMLIVE24: 24 DICEMBRE 2013. MARATONA AFFARI A 4 RUOTE ITALIA SU DMAX

Affari a 4 ruote Italia

Affari a 4 ruote Italia

Il DM Live 24 è un post pubblicato ogni giorno (a mezzanotte circa) nel quale, tramite i commenti, vengono raccolte in tempo reale le segnalazioni degli utenti su qualunque programma in onda e, più in generale, in relazione a qualsivoglia notizia televisivamente rilevante. I più interessanti verranno pubblicati nel DM Live 24 del giorno successivo.

Affari a 4 Ruote Italia su DMAX

Cris & Chris non hanno dubbi, “una Ferrari 365 Daytona Coupè seconda edizione e una Alfa Romeo 33 Stradale, grazie!”. La coppia protagonista del format di successo AFFARI A QUATTRO RUOTE ITALIA, on air in esclusiva su DMAX (Dtt canale 52, Tivùsat canale 28) si prepara alle Feste con una lista di regali tanto corta quanto esclusiva, due gioielli della storia delle quattro ruote italiane, due leggende per tutti gli appassionati cultori delle auto d’epoca. Cristiano Soro vorrebbe trovare sotto l’albero la macchina tratteggiata nel suo splendore da Pininfarina, “possibilmente seconda edizione, perché ha i fari retrattili in lamiera e possibilmente gialla”, un’aggiunta alla lettera da consegnare ad un Babbo Natale che dovrebbe sborsare più di un milione di euro per aggiudicarsela.

Christian Russo, invece, sceglie la fuoriserie di casa Alfa Romeo, prodotta in soli 18 esemplari dal genio creativo del designer Franco Scaglione, la prima vettura a sfoggiare le portiere ad apertura verticale. Non è dato sapere se Babbo Natale accontenterà il duo dinamico di AFFARI A QUATTRO RUOTE… di certo però tra una consegna e un’altra Santa Claus potrà ancora godersi le avventure di Cris & Chris su DMAX martedì 24 dicembre, dalle 22.00, con la settima e ultima puntata della prima stagione, replicando l’appuntamento con tutti gli appassionati delle “classiche a quattro ruote” anche il giorno di Natale con una maratona targata AFFARI A QUATTRO RUOTE ITALIA, tutti gli episodi, tutti d’un fiato a partire dalle ore 17.45.




29
novembre

LE NOVITA’ DEL 2014 DEI CANALI DISCOVERY: SU FRISBEE I VOLTI DI REAL TIME, SU GIALLO ARRIVA ER

discovery novità 2014

Management Discovery

Dopo avere imposto nella tv italiana un nuovo genere, il factual entertainment, con l’acquisizione del gruppo Switchover Media a inizio anno, Discovery Italia si è aperta alla fiction e ai contenuti per bambini e oggi conta un portfolio complessivo di 12 canali, che confermano l’editore quale 3° broadcaster italiano, con una share media annua del 5,5% (gennaio- ottobre 2013, adulti 4+) e tra i maggiori mercati di Discovery Networks, la divisione internazionale della media company numero 1 al mondo per contenuti non-fiction, con oltre 2 miliardi di abbonati in più di 220 paesi nel mondo.

Un portfolio con un’offerta dedicata a diverse tipologie di target che si sviluppa su multipiattaforma: 6 canali sul digitale terrestre free (Real Time, DMax, Giallo, Focus, Frisbee, K2) e altrettanti su piattaforma pay, satellitare (Discovery Channel, Discovery Science, Discovery Travel &Living e Animal Planet su SKY) e digitale (Discovery World su Mediaset Premium). Con la sua offerta di canali free Discovery Italia contatta in media ogni giorno oltre 15 milioni di persone che salgono a 44 milioni in un mese, il 75% della popolazione italiana (periodo gennaio – ottobre 2013).

Abbiamo scardinato gli stereotipi della tv italiana e abbiamo dato vita ad un nuovo rinascimento televisivo: al centro della nostra programmazione c’è sempre il pubblico che ascoltiamo e con cui abbiamo un dialogo costante. – dichiara Marinella Soldi, Amministratore Delegato di Discovery Italia - Costruiamo canali che sono veri e propri love brands che fanno innamorare il nostro pubblico perchè sono innovativi, sorprendenti, rilevanti e accessibili a tutti. Il valore che ci guida ogni giorno nella ricerca del miglior contenuto è la valorizzazione della diversità che garantisce la ricchezza e l’unicità del nostro portfolio. Continueremo a osare e stupire anche nella prossima stagione televisiva.”


28
novembre

DMAX: UN 2014 ALL’INSEGNA DEL RUGBY CON CHEF RUBIO E IL 6 NAZIONI

DMAX - Rugbio

Se Real Time è il canale Discovery che delizia le signore parlando di cucina, abiti e trucchi (qui le sue novità per il 2014), DMAX è quello dedicato agli uomini e alle loro passioni, lo sport in primis. Per questo il canale 52 del digitale terrestre con il nuovo anno si dedicherà anima e corpo al rugby con vari programmi e, a partire da febbraio 2014, trasmetterà in esclusiva, in chiaro e in diretta, tutte le partite del Torneo RBS Sei Nazioni con il commento di Vittorio Munari e Antonio Raimondi.

DMAX: in esclusiva le partite del Torneo RBS 6 Nazioni

L’approfondimento di questo sport proseguirà da gennaio 2014 con Fino all’ultima meta, documentario dedicato alla storia della nazionale italiana; con 15 per la meta, ovvero quindici brevi biografie dei giocatori più forti della nazionale che sottolineeranno le caratteristiche che rendono ognuno di loro unico; con 5 avversari per la meta ovvero le biografie degli avversari della nazionale italiana e con L’immischiato speciale, un casting che partirà sul sito web e sulla pagina Facebook DMAX per trovare un Social tv reporter che seguirà il 6 Nazioni per la community della rete. Ma il piatto forte tra gli show sportivi è un altro e sarà anche il primo ad essere offerto al pubblico.

DMAX: dal 22 dicembre Chef Rubio ne Il cacciatore di tifosi

Chef Rubio, già volto del canale per le sue avventure in Unti e Bisunti, custodisce un passato da giocatore professionista di rugby in Top10. Per questo è stato scelto come conduttore del nuovo programma di DMAX Il cacciatore di tifosi, in partenza domenica 22 dicembre 2013 alle ore 22:50. Un programma nel quale Gabriele Rubini (questo il vero nome di Rubio) andrà in cerca di tifosi per prepararli al torneo ed insegnare loro le regole base del rugby.

DMAX: in arrivo nuove serie tra magia e azione





19
novembre

AFFARI A QUATTRO RUOTE ITALIA: SU DMAX IL REALITY DEDICATO ALLE AUTO D’EPOCA

Affari a quattro ruote Italia

Con quel che costa la benzina, meglio starsene in poltrona. Da stasera, gli amanti dei motori troveranno pane per i loro denti anche davanti alla tv. Su DMAX (canale 52 del digitale terrestre), dalle ore 22.00, partirà infatti Affari a quattro ruote in Italia, un nuovo appuntamento dedicato al commercio e alla passione per le auto d’epoca. Il format – sei puntate prodotte da YAM112003 - è la versione tricolore di Wheeler Dealers, il celebre reality inglese sul restauro delle autovetture.

Girando in lungo e in largo la Penisola, i protagonisti di Affari a quattro ruote in Italia andranno alla ricerca delle migliori vetture d’antan e intavoleranno delle trattative per portare a casa il loro ‘tesoro’. A guidare (è proprio il caso di dirlo) il programma saranno, in ogni puntata, l’imprenditore Cristiano Soro, il commerciante di auto d’epoca Christian Russo ed il meccanico Marco Venezia. Ciascuno di loro offrirà un contributo specifico: i primi due si occuperanno di scovare il gioiellino a quattro ruote di maggior interesse, che verrà poi portato nell’officina di Marco per essere messo a nuovo.

A quel punto, i tre protagonisti proveranno a rivendere l’auto d’epoca, nella speranza di ottenere un buon margine di guadagno. Tra gli interventi più affascinanti che il pubblico potrà vedere ad Affari a quattro ruote Italia ci saranno quelli su un’Alfa Romeo 1750 Gt, su una Fiat 124 Spidereuropa, su una Lancia Beta Montecarlo e su un’Alfa Romeo Junior Zagato. Non solo: in mano ai protagonisti del ‘motor-show’ in onda su DMAX finiranno anche su una Fiat 750 Vignale e su un’Alfa Romeo GTV.


18
novembre

DMLIVE24: 18 NOVEMBRE 2013. MAKE IT YOUR RACE SU DMAX

Make it Your Race 2013 - DMAX

Make it Your Race 2013 - DMAX

Il DM Live 24 è un post pubblicato ogni giorno (a mezzanotte circa) nel quale, tramite i commenti, vengono raccolte in tempo reale le segnalazioni degli utenti su qualunque programma in onda e, più in generale, in relazione a qualsivoglia notizia televisivamente rilevante. I più interessanti verranno pubblicati nel DM Live 24 del giorno successivo.

Make it Your Race su DMAX

Correre sul circuito di Monza insieme a veri professionisti è il sogno di ogni aspirante pilota. Oggi questa avventura diventa realtà per i protagonisti di ‘MAKE IT YOUR RACE 2013’, il talent show prodotto da Zodiak Active in esclusiva per DMAX (canale 52 del digitale terrestre free, canale 28 di Tivùsat), in onda in prima tv dal 18 novembre 2013.

Il reality in 6 puntate racconta la sfida di 28 appassionati di corse che si preparano per affrontare il glorioso TROFEO ABARTH SELENIA 500, una delle competizioni automobilistiche più emozionanti su scala europea, organizzata ogni anno dalla prestigiosa casa fondata nel 1949, sinonimo da sempre di sfida e limiti da superare. Tante tappe sui più bei circuiti d’Europa che si concludono nel prestigioso autodromo di Monza, dove i 6 finalisti si mettono alla prova contro i campioni più affermati.

Giudici e coach dei concorrenti in questo incredibile viaggio, la grintosa Vittoria “Vicky” Piria – pilota in Formula Abarth – e il duro Gordon De Adamich, ex pilota Alfa Romeo nel Superturismo, oggi responsabile dell’Abarth Driving Academy e commentatore televisivo. Come ospiti d’eccezione, affiancati a Vicky e Gordon con il compito di aiutarli, vedremo il grande Giancarlo Fisichella, Emanuele Pirro, Albert Llovera, il mitico Arturo Merzario, e altri ospiti a sorpresa per il gran finale.





10
settembre

SEI NAZIONI: LE GARE DEL TORNEO DI RUGBY SU DMAX FINO AL 2017

Sei Nazioni - Logo

Della questione Sei Nazioni vi avevamo già parlato. Il rischio concreto era l’oscuramento del torneo, atteso che – a causa della cifra iperbolica richiesta – nessuna televisione sembrava disposta a sganciare i 16 milioni di Euro inizialmente fissati per l’accaparramento dei relativi diritti.

Il Sei Nazioni su DMAX

In realtà a spuntarla, a sorpresa, è stato DMAX, canale collocato al tasto 52 del digitale terrestre e facente parte del gruppo Discovery che ha acquistato così per il triennio 2014-2017 i diritti sportivi televisivi, online e mobile in esclusiva, nel nostro Paese, di tutte le partite del prestigioso Torneo.

Difficile pensare a un’accoppiata migliore di questa. DMAX si rivolge prettamente a un pubblico maschile, con i dati auditel che certificano come il canale 52 sia il primo canale digitale più visto dal pubblico maschile 15+ e si classifichi in nona posizione tra i canali nazionali. Proprio un sondaggio effettuato tra i telespettatori dell’emittente ha rivelato come è proprio il rugby il primo sport che il pubblico del canale vorrebbe guardare in tv.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


29
agosto

ALESSIO SAKARA: SU DMAX IL DOCUREALITY SUL LEGIONARIO ‘AMICO’ DI MARIA (FOTO)

Alessio Sakara

Fino a qualche tempo fa il grande pubblico non conosceva neanche il suo nome, benché invece per gli appassionati di sport sia associato a qualcosa di veramente straordinario. E invece adesso Alessio Sakara è uno dei personaggi più chiacchierati ed il suo volto è destinato a diventare noto sul piccolo schermo: oltre alla sua prossima partecipazione a Pechino Express 2 come concorrente insieme a Stefano Venturini, è pronto il suo debutto su DMAX.

Sakara Il Legionario – da stasera alle 23:00 su DMAX

Parte infatti questa sera alle 23:00 la serie in sei puntate, da trenta minuti ciascuna, Sakara – Il legionario, docu-reality sulla vita del campione romano che racconterà il suo percorso dagli esordi della periferia al grande successo internazionale come campione di pesi medi nonché membro dell’UFC (Ultimate Fighting Championship), che è la più grande organizzazione mondiale delle arti marziali miste. Un docu-reality nel quale il protagonista si mette a nudo per raccontare sia la sua vita quotidiana fatta di allenamenti, diete e aspetti più intimi e divertenti, ma anche la ribalta pubblica, con la valigia sempre pronta, fatta degli incontri di campionato con cui infiamma platee e fan.

Per la serata d’esordio del programma ideato da Cristian Paraskevas e realizzato da Maddoll per il canale 52 del digitale terrestre, verranno trasmessi ben due dei sei episodi, partendo dal delicato intervento chirurgico cui Alessio si sottopone nell’agosto 2011 per un infortunio che gli ha messo fuori gioco il legamento crociato del ginocchio. Un evento che mette a dura prova il campione ma che racconta molto della sua personalità e della sua forza d’animo: dopo soli 3 giorni il Legionario torna in palestra e a 7 mesi dall’operazione è di nuovo nella gabbia ottagonale per disputare l’ennesima sfida della sua vita.

Alessio Sakara amico di Maria De Filippi


16
agosto

CACCIATORI DI FANTASMI: I NUOVI MOSTRI DI DMAX

Cacciatori di fantasmi

Luci che si accendono e si spengono, soffitte scricchiolanti e logore, porte che si aprono e si chiudono, impronte umane che compaiono dal nulla e piccole mani che spingono sulla schiena. Sono solo alcune delle stranezze e dei fenomeni paranormali indagati dai novelli ghostbusters di Cacciatori di fantasmi, il programma in onda ogni notte (tranne il sabato) alle 23.50 su DMAX. Proprio quando il cocchio di Cenerentola si trasforma in zucca, le squadre di acchiappafantasmi, dotate dell’incredibile “sesto senso” di Haley Joel Osment, sono pronte ad accogliere le richieste d’aiuto di proprietari d’albergo, curatori di musei o semplici inquilini per dialogare e provocare le presenze infestanti che li turbano.

Ammettiamolo: chi di noi affronterebbe mai manieri abbandonati e corridoi bui senza una Beretta 9000 o la fida tavola ouija? Tutte quelle situazioni alla base dei film horror e accuratamente evitate dalle persone normali, vengono prontamente affrontate dai cercatori di fantasmi, non senza qualche remora e contraddizione di fondo. Punto primo: va bene trasmettere sicurezza e la classica spavalderia della serie “a Casper gli faccio un baffo”, ma perché insistere nel provocare spettri e spiriti che, evidentemente, non vogliono essere disturbati? Punto due: è risaputo che le presenze paranormali vogliano il silenzio e la pace più estrema, allora perché rispondere alle provocazioni dei ghostbusters, farsi riprendere da telecamere termiche e a infrarossi facendo sì che la propria casa sia ora frequentata da una masnada di curiosi e ficcanaso? Punto tre: è mai possibile che i capelli di Kris Williams siano talmente morbidi e lucenti da essere accarezzati dagli spettri una volta si e l’altra anche? Punto quattro: Ci sarà qualcosa di reale?

Certe volte, poi, i racconti sfiorano il ridicolo come l’indagine all’interno di un museo sul Titanic nel New Hampshire. Dopo frasi del tipo “puoi toccarci, se vuoi” o “batti due colpi se vuoi che ce ne andiamo”, ci mancava solo che Jack Dawson resuscitasse dal regno dei morti e ci svelasse finalmente l’esatta posizione del diamante Cuore dell’Oceano. E che dire dei soldati confederati che 150 anni fa trovavano rifugio all’interno di una mansarda abbandonata e che, oggi, si divertono a punzecchiare gli abitanti della casa con scricchiolii sospetti e impronte polverose? Non era meglio trovare rifugio nella villa di Rossella O’Hara a Tara?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,