DMAX



16
giugno

DISCOVERY, PALINSESTI AUTUNNO 2015: LE NOVITA’

Discovery Italia - Presentazione Palinsesti 2015

Discovery Italia - Presentazione Palinsesti 2015

Novità in arrivo sotto il cielo di Discovery Italia. Dopo aver ampliato ulteriormente la propria piattaforma, il gruppo editoriale guidato da Marinella Soldi è pronto a svelare i propri palinsesti autunnali 2015 nel corso di una presentazione che si terrà stamane a Milano. Seguiremo l’evento in diretta con aggiornamenti flash, così da fornirvi in tempo reale le anticipazioni più interessanti. L’attenzione è soprattutto rivolta al palinsesto di Deejay Tv, l’ultimo importante acquisto di Discovery, visibile sul canale 9 del DTT.

Alla presentazione dei palinsesti interverranno, tra gli altri, Marinella Soldi (Amministratore Delegato Discovery Italia e General Manager Southern Europe Discovery Communications), Alessandro Araimo (COO & SVP Southern Europe at Discovery Communications), Laura Carafoli (SVP Content & Programming Discovery Networks International), Giuliano Cipriani (VP Direttore Generale Discovery Media).

..:: AGGIORNA LA PAGINA PER LEGGERE GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE ::..

Daytime

Canale 9 – Deejay chiama Italia confermato con Linus e Nicola Savino in day time.

Prime Time

Canale 9 – Operazione boats con Pif e Michele Astori per raccontare tutti gli aspetti del reale. In onda il lunedì.

Canale 9 – Hotel da Incubo per risollevare le sorti di alberghi in difficoltà. Conduce lo chef stellato e imprenditore Antonello Colonna. In onda il mercoledì.

Canale 9 – Isola di Adamo ed Eva con Vladimir Luxuria, dating show per trovare il vero amore nella sua forma più pura dove non conta l’apparenza. In parole povere sono nudi. In onda il giovedì.

Canale 9 – Trash or Treasure, un’asta per tutta la famiglia dove la vera sfida è assegnare un giusto valore alle cose. In onda la domenica.

Canale 9 – Deejay Awards nella prima settimana di febbraio.

Bake Off Junior

DMax – Lady ferro, donna sfascia carrozze.

DMax – Unti e Bisunti. Chef Rubio torna con puntate girate in Spagna Francia e Germania.

Real Time – Take me out. Dating che sconfina nel game: uomini single cercheranno di conquistare 30 donne single con manche a eliminazione progressiva.

Focus – Scontro fra titani. I tycoon che hanno deciso i destini economici degli USA. Racconto sui Rockfeller, i Carnegie, i ford, gli Edison. Chi sono e come hanno costruito i propri successi.

Access prime time

Canale 9 – Trade up, format ad alta tensione condotto da Federico Russo. In onda nel week end.

DPlay

Fabio Volo e Geppi Cucciari coinvolti nel progetto DPlay (faranno i promo?)




1
maggio

IL BANCO DEI PUGNI: MARATONA DELLA DECIMA STAGIONE SU DMAX

Il banco dei pugni

Il banco dei pugni

Piccola sorpresa per i fan de Il Banco dei Pugni. In occasione della festa del 1 maggio, DMAX ha deciso di regalare agli spettatori più pantofolai una maratona di ben 13 episodi in prima tv della decima stagione del famoso show con protagonista l’irascibile Les Gold. Si parte alle 15.30 e si proseguirà per l’intera giornata, ma i fan più assidui possono stare tranquilli poiché questa stagione verrà replicata già a partire dai prossimi giorni.

La nona stagione, che ha ottenuto una media dell’1.9% e 516 mila spettatori medi, si è chiusa con il malore di Les Gold, colto da un improvviso infarto. Ma potete stare tranquilli: l’apprezzatissimo boss è pronto – nonostante qualche acciacco – a tornare a parlare di affari e, soprattutto, a difendere suo figlio Seth da tutti quei disperati che frequentano il negozio di famiglia, ma anche a tenere testa a sua figlia Ashley.

La struttura del docureality rimane pressoché invariata: Les e i due figli dovranno darsi da fare per il negozio di famiglia American Jewelry and Loan, ormai attivo da 40 anni, tra scambi, acquisti e vendite di piccoli e interessanti oggetti di culto. I clienti, soprattutto in una città come Detroit che sta respirando la crisi vera, non mancano mai, così come i casi umani: spesso chi si reca al ‘Banco dei Pugni’, infatti, non sembra propriamente intenzionato ad una contrattazione pacifica ma, anzi, gli animi si scaldano per molto poco.


28
gennaio

SEI NAZIONI DI RUGBY, DAL 6 FEBBRAIO LIVE SU DMAX

La squadra di DMAX per il 6 Nazioni

Dopo l’acquisizione di Deejay Tv e la conseguente conquista del canale 9 del DTT, il gruppo Discovery Italia torna ad ospitare, a partire dal 6 febbraio, il Sei Nazioni di rugby, trasmesso in diretta e in esclusiva su DMAXcanale 52 del digitale terrestre e in HD su Sky, canali 136 – 137. Ebbene sì, il più importante torneo dello sport dalla palla ovale, che riunisce le federazioni europee più prestigiose e antiche (Italia, Francia, Inghilterra, Scozia, Irlanda e Galles), sarà visibile, come già accaduto l’anno passato, per tutti i telespettatori.

Sei Nazioni: la squadra di DMAX e gli appuntamenti annunciati

Già annunciata anche la squadra che racconterà questo evento dalla portata internazionale: il commento e le telecronache delle partite saranno affidate ad Antonio Raimondi e Vittorio Munari, mentre in studio presenzieranno, con tutte le anticipazioni del pre-partita e le interviste a fine gara, Daniele Piervincenzi e Paul Griffen. Dall’Olimpico di Roma, poi, ecco Chef Rubio, l’inviato speciale che racconterà l’atmosfera e le emozioni delle tifoserie delle partite in casa dell’Italia.

Infine, la new entry assoluta è Maria Beatrice Benvenuti, la ragazza che è diventata il più giovane arbitro federale al mondo, anche a livello maschile. A lei spetterà, ovviamente, il commento in studio sulle principali scelte arbitrali dei match del 6 Nazioni. Il match d’apertura andrà in onda venerdì 6 febbraio con Galles-Inghilterra in diretta dal Millennium Stadium di Cardiff (su DMAX dalle ore 20:35).





13
gennaio

BEAR GRYLLS TORNA SU DMAX CON LA VERSIONE CELEBRITY

Bear Grylls e Ben Stiller

Prima o poi tutti i programmi ottengono la loro edizione Celebrity. Adesso tocca a Bear Grylls, il famoso survivalista, farsi accompagnare da celebrità di vario calibro nelle sue avventure. Su Dmax arriva infatti “Bear Grylls: Celebrity Edition“.

Bear Grylls: Celebrity Edition – star di Hollywood alle prese con sfide selvagge

Edward Michael Grylls, meglio noto come Bear Grylls, ha condotto ben sette stagioni del suo programma, a partire dal 2006 e tutte con un buon seguito di pubblico. In ogni episodio si trova a dover affrontare situazione pericolose, ai limiti dell’estremo, facendosi paracadutare di volta in volta in mezzo alla savana o nel deserto, nella foresta pluviale o in alta montagna, nel tentativo poi di raggiungere (con pochi mezzi a disposizione) un centro abitato.

Non sono mancate nel corso degli anni polemiche, in particolare accuse di non veridicità delle avventure bensì di una sistematica costruzione che annulla di fatto i pericoli che dovrebbero tenere gli spettatori incollati allo schermo. Ma Grylls è davvero un provetto scalatore ed esperto di sopravvivenza, fin da piccolo infatti si allenava con il padre ed imparava i primi rudimenti in materia. Ha passato tre anni nei corpi speciali britannici ed è diventato, a 23 anni, il più giovane scalatore ad aver raggiunto la vetta dell’Everest.


7
gennaio

RIMOZIONE FORZATA: SCENE DI “ORDINARIA” FOLLIA NEL DOCU DI DMAX CHE METTE IN SCENA L’ESPROPRIO COATTO

Rimozione Forzata - DMAX

Rimozione Forzata - DMAX

Un giorno alla Tremont Towing di Miami è un po’ come la versione “hardcore” di un giorno alle Poste: nervi tesi, gente che sbuffa e impiegati esasperati. Si sa che in America sono avanti, quindi non ci stupiremmo se quello che succede alla Tremont Towing di Miami, da un momento all’altro accadesse anche in una filiale di Poste Italiane nel giorno di riscossione delle pensioni. Immaginate “Jersey Shore” che incontra il minimondo di “Avanti un altro”, caricate il risultato all’ennemesima potenza, e il prodotto non può che essere Rimozione Forzata, nuova serie in onda su DMax dal lunedì al venerdì alle 20:20.

Rimozione Forzata: l’iperbole del reclamo nel racconto di un’azienda a gestione familiare

La serie documenta una giornata tipo all’interno di una Società di rimozione autoveicoli di South Beach a gestione familiare, con energumeni come impiegati, e squinternati a piede libero come clienti. Per clienti si intendono i proprietari delle automobili “rimosse”, che attraverso opposizioni non proprio serenissime, rivendicano la proprietà del veicolo trasformando la sede della società in un ring della Wwe. La graziosa donzella allo sportello reclami, è un “femminone” tatuato dai capelli color giallo canarino, che con aria di sufficienza e modi non proprio da educanda, rimbalza il cialtrone di turno a suon di “#@###xx!!!”, “xxx#?##@#@#!” impreziosisti con qualche “@#@#@xxxx!!”. La candida biondina, in risposta a tale Big P –  ”mini” rapper che pretendeva di ritirare la sua automobile marchiata Gucci senza sganciare nemmeno un dollaro – inanella, sulle note di un incalzante rap, tutta una serie di insulti che offrirebbero nuovi spunti ai comizi di Beppe Grillo. D’altronde è cosa risaputa che le donne hanno una naturale predisposizione al contatto con il pubblico, così il lavoro “sporco” lo fanno gli uomini, che con indosso accecanti t-shirt fluorescenti – quasi a voler enfatizzare quella che è già una ingombrante presenza – viaggiano a bordo di un furgone a rimorchio in cerca di veicoli parcheggiati selvaggiamente nelle affollate strade di Miami.

Ovviamente gli espropri offrono ciò che c’è di più estremo e ridicolo in una situazione di contenzioso: randellate, pugni, inseguimenti al cardiopalma, vetri sfondati, incendi divampati d’emblée, extensions fluttuanti. Ancora più grottesco è ciò che viene recuperato all’interno delle vetture sequestrate, che tra volpini da 3000 dollari e brutti ceffi nascosti nel bagagliaio per fumare erba in santa pace, arricchiscono di ulteriori fronzoli un prodotto già di per sé carico di eccessi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





7
gennaio

HOUDINI: DMAX CI PROVA CON LE MINISERIE

Houdini

Houdini

DMax fa il suo ingresso nel panorama della fiction. Il 7 e 8 gennaio andrà infatti in onda la miniserie Houdini, dedicata al celebre illusionista, famoso per aver cercato durante la sua vita di frantumare costantemente qualsiasi record.

La prima fiction Dmax: azzardo od opportunità ?

Lo scorso autunno era andato in onda il film tv “Blood Lake: l’attacco delle lamprede killer”, ora tocca a un prodotto seriale (seppure di sole due puntate). Sicuramente è una scelta a doppio taglio questa del canale satellitare: da un lato l’opportunità di ampliare il proprio pubblico, ampliando l’offerta anche al campo delle fiction e delle serie tv (che tanto piace ad alcune fasce di pubblico), ma dall’altro il rischio di perdere gli affezionati del canale che lo seguivano magari per la sua programmazione sempre fresca ed innovativa.

Il prodotto è stato comunque confezionato per bene, a partire dalla scelta del protagonista, il premio oscar Adrien Brody, famoso per la sua versatilità, che lo ha fatto passare negli anni dai film di Woody Allen al terzo capitolo di Predator con grande disinvoltura. L’attore, essendo anche un grande ammiratore di Houdini, ha interpretato anche molte scene pericolose senza controfigura, facendosi di volta in volta legare sott’acqua, appendere a testa in giù o imprigionare in altri diabolici trucchi di magia. Accanto a lui, nel ruolo della moglie Bess, l’attrice Kristen Connolly.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


8
dicembre

DYNAMO: IL RITORNO DELLE MAGIE IMPOSSIBILI. GUEST STAR ONE DIRECTION E COLDPLAY

Dynamo

Considerato il mago inglese più famoso del momento, supportato da numerose star di Hollywood come Will Smith e Gwyneth Paltrow, Steven Frayne in arte “Dynamo” ritorna finalmente su DMAX. Da stasera, alle 21:10, riparte Dynamo: Magie impossibili.

Dynamo: Magie impossibili e itineranti

Nella quarta stagione del suo show, Dynamo attraverserà vari continenti con i suoi giochi di prestigio. In Francia sorprenderà le ballerine del Moulin Rouge, con puntate anche alla Torre Eiffel e sorprese per gli innamorati del Pont Des Arts. Sarà poi la volta dell’India, che attraverserà da Mumbai fino alla città sacra di Varanasi per l’annuale Holi Festival, ovvero la festa dei colori. Dopo aver toccato la Pacific Coast statunitense, regno del surf, Dynamo approderà in Inghilterra, dove cercherà di sollevarsi in aria fin oltre il grattacielo più alto d’Europa, “La scheggia”.

Pur avendo avuto un’infanzia difficile, Dynamo è riuscito a creare uno stile personale e del tutto unico nel tempo, mescolando i classici elementi della magia con elementi della cultura hip hop e della breakdance. La sua carriera è stata in rapida ascesa, facendolo diventare in poco tempo uno degli illusionisti più richiesti del mondo. Nel corso degli anni ha eseguito magie ovunque e per chiunque: per l”ex vicepresidente Al Gore, durante un tour dei Coldplay e addirittura durante una sfilata di Naomi Campbell. Oggi ha milioni di followers su Youtube e nel 2013 ha anche scritto un’autobiografia di successo, dal titolo “Nothing Is Impossible”.


3
dicembre

UNTI E BISUNTI: “EL CHEF RUBIO” ARRIVA IN SPAGNA

Chef Rubio

Quando si dice che nella botte piccola c’è il vino buono, è il caso di Unti e bisunti, il programma itinerante in cui Chef Rubio gira l’Italia alla ricerca del più appetitoso e inconsueto street food. La trasmissione, andata in onda per due stagioni su DMAX, è stata infatti esportata in Spagna, dove verrà trasmessa a partire dal 13 dicembre su Discovery Max (equivalente iberico di DMAX) con il titolo El Chef Rubio.

In Unti e Bisunti Rubio racconta, viaggiando, i vari cibi italiani più ricchi di grassi e più particolari, soffermandosi anche sulla descrizione di luoghi e persone che incontra sul suo cammino. In Spagna il programma arriverà doppiato, ma con la voce di Chef Rubio udibile in asincrono, come nella tradizione delle nuove trasmissioni sbarcate negli ultimi anni sul digitale.

Con una fama sempre più in crescendo è lecito aspettarsi una terza stagione del programma, magari nella prossima primavera. Lo scorso aprile Chef Rubio firma per Sperling & Kupfer, un libro omonimo ispirato alla trasmissione tv, una sorta di diario di viaggio del cuoco frascatano nell’Italia dei sapori e delle tradizioni gastronomiche meno conosciute, insieme alle sfide culinarie che lo hanno visto protagonista della prima edizione di Unti e Bisunti. Il tutto condito da aneddoti, curiosità e ricordi personali.

Il successo di Gabriele Rubini, alias Chef Rubio

Dopo il successo di Unti e bisunti, Chef Rubio, all’anagrafe Gabriele Rubini, è riuscito a trovare il suo posto in televisione. Per lo stesso DMAX ha infatti svolto il ruolo di giudice culinario ne I Re della Griglia, chiusosi lo scorso lunedì con la vittoria di Luca Bini. Ha inoltre partecipato al reality Rai (sempre on the road) Pechino Express in qualità di istruttore nella preparazione di supplì.