David Duchovny



14
ottobre

AQUARIUS: DAVID DUCHOVNY PORTA IN TV LA CRUENTA STORIA DI CHARLES MANSON

David Duchovny

I telespettatori sono abituati alle serie tv che raccontano nefandezze e crimini efferati, così come alle indagini messe in atto dalle forze dell’ordine per assicurare i colpevoli alla giustizia. Non solo sono abituati, ma le apprezzano, e le seguono con costanza. Chissà, invece, come accoglieranno un racconto di incredibile e gratuita violenza che non nasce dalla penna di esperti sceneggiatori, ma è ispirato ad una storia vera che ha insanguinato Los Angeles negli anni ‘60.




8
gennaio

CALIFORNICATION 7: L’EDONISTA HANK MOODY SI CONGEDA DAL PUBBLICO DI ITALIA 1 CON GLI ULTIMI EPISODI IN ONDA DA STANOTTE

David Duchovny

Hank Moody si appresta a scrivere l’ultimo capitolo della sua autodistruttiva avventura in quel di Los Angeles, luogo in cui si trasferì sette anni fa per fuggire dai ritrovi letterari dell’odiata New York, e rincorrere la fama e i piaceri peccaminosi della California. Da stanotte alle 00.40 su Italia 1 torna in prima Tv la provocatoria Californication, con una settima ed ultima stagione che abbasserà il sipario su una serie cult, più volte criticata da numerosi gruppi di conservatori indignati dalla natura esplicita dello show.

La serie, ideata da Tom Kapinos e in onda su Showtime dal 2007, vede come protagonista assoluto Hank Moody (David Duchovny, vincitore di un Golden Globe per questo ruolo), scrittore di mezza età, donnaiolo, alcolista, che, tra crisi creative e una vita dissoluta, è alla continua ricerca del successo e di una pace interiore.

Californication: dove eravamo rimasti…

Durante la sesta stagione, Hank sembrava aver trovato nella sensuale Faith una nuova musa ispiratrice. Insieme a lei – donna passata da aspirante suora, al sesso a fini artistici per i più grandi musicisti – aveva abbandonato Los Angeles per un tour internazionale con il cantautore Atticus Fetch, per il quale scriveva i testi musicali. In preda ad uno dei suoi “crolli” esistenziali, il tormentato Hank realizzava che l’unico luogo in cui si fosse mai sentito a casa era con Karen (Natascha McElhone) e con sua figlia Becca (Madeleine Martin), così decide di mollare il progetto e tornare a Los Angeles.

Californication 7: anticipazioni


7
settembre

CALIFORNICATION: LA SERATA DI ITALIA UNO E’ HOT

Californication @ Davide Maggio .itArrogante scrittore, cinico playboy, alcolizzato quarantenne, bambino di tre anni in un corpo di un uomo ma anche padre affettuoso e sensibile. Tanti gli aggettivi che si addicono per descrivere Hank Moody.

Hank Moody è il protagonista di Californication, serie che da questa sera, lunedì 8 settembre, completerà l’attesissima serata Hot/Doc di Italia1, composta da Grey’s Anatomy (alle 21.15), Nip/Tuck (alle 23.10) e Californication, per l’appunto, alle 00.15.

Hank aveva una vita perfetta. Era uno scrittore di bestseller con l’amore di una bellissima donna ed una figlia meravigliosa. Era sulla cima del mondo. E poi è caduto. Ora è alle prese con la più difficile riscrittura in assoluto. Quella della sua vita…

Il telefilm narra le vicende di un uomo disperato, che cerca di rifuggire la sua consapevole disperazione (la consapevolezza lo differenzia dalle casalinghe di Wisteria Lane) abbandonandosi con epicureo fervore alla piacevolezza dei sensi, dalla droga all’alcool, al sesso. Hank è un uomo del suo tempo, con tutte le sue contraddizioni. Dice di sè: Sono disgustato dalla mia vita e da me stesso, ma non sono infelice di questo”.