Daria Bignardi



8
settembre

Pagelle TV dell’Estate 2017. Promossi Techetechetè e Reazione a Catena. Bocciata la Rai dalla doppia morale

techetechetè

Techetechetè

Promossi

10 a Techetechetè. E’ stata l’edizione più fortunata per il programma dell’access prime time di Rai1. Un successo meritato, non solo perchè Canale 5 ostina a propinarci papere viste e riviste condite da siparietti imbarazzanti e fuori dal tempo, ma anche e soprattutto per il sapiente utilizzo del materiale di repertorio che intrattiene raccontando la storia della tv.




26
luglio

Daria Bignardi, addio a Rai3: cosa ricorderemo della sua direzione

Daria Bignardi

Ha commesso qualche passo falso, soprattutto nel prime time del martedì, ma ha anche dimostrato di avere valide intuizioni. Luci e ombre, come spesso accade. Daria Bignardi ha lasciato la direzione a Rai3 con un bilancio caratterizzato dal desiderio di sperimentare e dal tentativo – in parte riuscito – di rinnovare l’identità della terza rete. In un anno e mezzo di servizio, la giornalista ed ex conduttrice ha lanciato nuovi programmi e provato a lasciare il segno. Ecco cosa ricorderemo della sua direzione.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


25
luglio

Stefano Coletta verso la direzione di Rai3 al posto di Daria Bignardi

Stefano Coletta

Daria Bignardi ha lasciato Rai3 in accordo con l’azienda ed ora si prospetta un passaggio di consegne. La direzione della terza rete del servizio pubblico, infatti, verrà affidata con ogni probabilità a Stefano Coletta, attuale vicedirettore del canale e stretto collaboratore degli ultimi tre direttori di rete. Secondo Repubblica, la sua nomina verrà ufficializzata durante il CdA Rai previsto il 27 luglio prossimo.





25
luglio

Daria Bignardi ha lasciato la direzione di Rai3

Daria Bignardi

Daria Bignardi

Daria Bignardi ha lasciato la direzione di Rai3. Questa mattina la Rai ha comunicato la decisione della giornalista, che era nell’aria da tempo, con un comunicato stampa che vi riportiamo in maniera integrale.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


24
marzo

Daria Bignardi a DM: “A Rai3 gli ascolti non sono la prima cosa. Molto soddisfatta del martedì con Bianca Berlinguer” (video)

Daria Bignardi

Il primo traguardo lo ha tagliato da poco. Ed è soddisfatta, assicura. Daria Bignardi è infatti direttrice di Rai3 da ormai un anno, lasso di tempo che le ha consentito di trasformare progressivamente il palinsesto della rete. “Non è difficile, è faticoso. Ma questo lo sapevo” ammette lei a DavideMaggio.it, mentre si appresta a lanciare una programmazione primaverile fatta di conferme e di qualche novità. In particolare, dopo aver riposizionato il “tormentato” prime time del martedì, la direttrice ha deciso di spostare FuoriRoma di Concita De Gregorio nella seconda serata del lunedì (a partire dal 27 marzo per otto puntate). E proprio da questa sua scelta inizia la nostra chiacchierata.





21
febbraio

#Cartabianca, Daria Bignardi alla Berlinguer: “sta iniziando Floris, non voglio perderlo”. Ma è un’imitazione (Video)

Bianca Berlinguer e Daria Bignardi imitata, #CartaBianca

Sta iniziando Floris, non voglio assolutamente perderlo“. Partenza auto-ironica per il nuovo #Cartabianca. Il programma d’approfondimento serale condotto da Bianca Berlinguer si è aperto con una divertente clip in cui la direttrice di Rai3 Daria Bignardi ha salutato la giornalista in camerino. Ma attenzione: a dar voce alla numero uno della terza rete era l’imitatrice Gabriella Germani, presenza fissa nel cast della trasmissione. E l’effetto è stato surreale, tale da strapparci un sorriso.


21
febbraio

#Cartabianca, Berlinguer debutta in prime time e (non) cambia titolo. D’Alema e Fiorella Mannoia primi ospiti

Bianca Berlinguer, #Cartabianca

La responsabilità è doppia. Bianca Berlinguer non solo dovrà riaccendere il martedì sera di Rai3, ma avrà anche a che fare con un competitor impegnativo come Giovanni Floris, in onda in contemporanea su La7. La giornalista debutterà oggi – 21 febbraio – alle 21.15 con la versione serale del suo #Cartabianca. “Quando mi è stato proposto ci ho pensato a lungo, non è stato un sì immediato” ha ammesso l’ex direttrice del Tg3, il cui programma di prime time rischiava di essere una contraddizione sin dal titolo. Ma il pericolo è stato scampato proprio in extremis.


3
gennaio

CARTA BIANCA A COLORI: BIANCA BERLINGUER SFIDA FLORIS DA META’ FEBBRAIO SU RAI3

bianca berlinguer

Bianca Berlinguer

Quella che aveva l’aria di essere un’epurazione si sta rivelando una sorta di consacrazione. È questo il caso di Bianca Berlinguer che, dopo l’addio forzato al Tg3, ha trovato il suo posto al sole con Carta Bianca, programma quotidiano di Rai3 in onda alle 18.25. A distanza di due mesi dalla partenza della trasmissione, l’esperimento – strategicamente incastonato tra due successi della rete (Geo e il Tg) – è riuscito con ascolti soddisfacenti intorno al 9% di share.