Daria Bignardi



17
ottobre

Daria Bignardi alla Littizzetto (e Fazio): «Non avreste mai dovuto andarvene da Rai 3»

Luciana Littizzetto a L'Assedio

Luciana Littizzetto a L'Assedio

L’Assedio di Daria Bignardi sul Nove è iniziato ieri sera (qui la nostra recensione) con ospite, tra gli altri, Luciana Littizzetto. Se solitamente è quest’ultima a ‘pungere’ i suoi interlocutori, questa volta è toccato alla conduttrice stuzzicare la comica torinese.




17
ottobre

L’Assedio: l’invasione (barbarica) fallisce

Daria Bignardi, L'Assedio

Avete visto sul Nove? Più che un ‘assedio’, la sua è stata un’invasione. Barbarica, ovviamente. Tornata in onda dopo quattro anni con L’Assedio, la conduttrice è approdata su Discovery attingendo a piene mani dalle sue precedenti esperienze televisive e puntando sulla sobrietà come elemento distintivo. Per una volta, in un talk show, non abbiamo udito schiamazzi o assistito allo svelamento di fantomatiche esclusive. Per contro, tuttavia, Daria ha confezionato un programma per  nulla originale, volutamente elitario, destinato a solleticare le attenzioni di una nicchia compiaciuta ma estremamente ristretta, visti anche gli ascolti negativi della première.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


15
ottobre

L’Assedio: Daria Bignardi debutta sul Nove. Littizzetto e il Sindaco di Milano Sala tra gli ospiti della prima puntata

Daria Bignardi

Daria Bignardi

Nel mercoledì sera del Nove debutta il nuovo programma di Daria Bignardi. Da domani, alle 21.25, sventolerà la bandiera de L’Assedio, che vedrà la conduttrice nuovamente alle prese con le sue ‘barbariche’ interviste.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





11
luglio

Daria Bignardi sul Nove con L’Assedio

L'Assedio

Toh, chi si rivede. A due anni dall’addio alla direzione di Rai3, Daria Bignardi ha deciso di tornare in tv. Da protagonista. La conduttrice è il nuovo acquisto del Nove che, a partire dal prossimo autunno, la ospiterà per un ciclo di prime serate. Il nuovo programma si chiamerà L’Assedio e non è poi così nuovo. Come il titolo che richiama in qualche modo Le Invasioni Barbariche, anche il format sarà pressapoco il medesimo. Da mercoledì 16 ottobre, Daria Bignardi si cimenterà in una serie di interviste a personaggi famosi e a gente comune per un totale di 16 puntate in diretta.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


14
febbraio

Daria Bignardi: «Ho avuto un tumore. La direzione di Rai3 è stata il mio finale, da luglio non guardo più la tv»

Daria Bignardi

La chemioterapia fa schifo, ma serve. Curarsi o operarsi non è divertente. Non ho rimosso niente, ma ho elaborato tutto“. Daria Bignardi non ne aveva mai parlato prima, per pudore ma anche per paura della curiosità o della preoccupazione degli altri. Di quella malattia seria, che ora ha superato, l’ex direttrice di Rai3 ha deciso di raccontare ora, con altrettanta discrezione e con la forza interiore di chi ha combattuto. La sua potente testimonianza, rilasciata in un’intervista a Vanity Fair, si intreccia ai ricordi di un altro periodo intenso, quello trascorso alla guida della terza rete Rai

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





8
settembre

Pagelle TV dell’Estate 2017. Promossi Techetechetè e Reazione a Catena. Bocciata la Rai dalla doppia morale

techetechetè

Techetechetè

Promossi

10 a Techetechetè. E’ stata l’edizione più fortunata per il programma dell’access prime time di Rai1. Un successo meritato, non solo perchè Canale 5 ostina a propinarci papere viste e riviste condite da siparietti imbarazzanti e fuori dal tempo, ma anche e soprattutto per il sapiente utilizzo del materiale di repertorio che intrattiene raccontando la storia della tv.


26
luglio

Daria Bignardi, addio a Rai3: cosa ricorderemo della sua direzione

Daria Bignardi

Ha commesso qualche passo falso, soprattutto nel prime time del martedì, ma ha anche dimostrato di avere valide intuizioni. Luci e ombre, come spesso accade. Daria Bignardi ha lasciato la direzione a Rai3 con un bilancio caratterizzato dal desiderio di sperimentare e dal tentativo – in parte riuscito – di rinnovare l’identità della terza rete. In un anno e mezzo di servizio, la giornalista ed ex conduttrice ha lanciato nuovi programmi e provato a lasciare il segno. Ecco cosa ricorderemo della sua direzione.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


25
luglio

Stefano Coletta verso la direzione di Rai3 al posto di Daria Bignardi

Stefano Coletta

Daria Bignardi ha lasciato Rai3 in accordo con l’azienda ed ora si prospetta un passaggio di consegne. La direzione della terza rete del servizio pubblico, infatti, verrà affidata con ogni probabilità a Stefano Coletta, attuale vicedirettore del canale e stretto collaboratore degli ultimi tre direttori di rete. Secondo Repubblica, la sua nomina verrà ufficializzata durante il CdA Rai previsto il 27 luglio prossimo.