Claudio Brachino



23
maggio

TELERATTI 2011: PEGGIOR PROGRAMMA DI INFORMAZIONE E CULTURA (INFOTAINMENT E TG INCLUSI)

TeleRatti 2011: Peggior Programma di informazione e cultura

La chiamavano informazione… Quella corretta, puntigliosa, completa, chiamata a rispondere solo alle esigenze del telespettatore. Un servizio gradito ed impeccabile, che nella tv di oggi sembra spesso un lontano ricordo, rimpiazzato da surrogati di infotaiment o da notiziari che neanche il giornalino della parrocchia. Per definizione i TeleRatti seguono l’attualità ed è quindi loro compito individuare, con una categoria ad hoc, il Peggior Programma di Informazione e cultura (infotainment e tg inclusi). Ecco, dunque, a voi l’occasione di votare la trasmissione più sgangherata e inadatta nella divulgazione di notizie. Dopo aver visionato le vostre segnalazioni, la giuria di qualità ha decretato le seguenti nominations.

Numero uno: Articolo3 (Rai3). Il programma condotto da Maria Luisa Busi lo scorso autunno doveva essere la nuova frontiera dell’informazione pubblica, il baluardo dei cittadini contro i poteri forti e all’insegna della Costituzione italiana. Un progetto ambizioso, considerando che il format era stato ereditato dal glorioso Mi manda raitre di Lubrano, Marrazzo e Vianello, nel quale la giornalista auto-epurata dal Tg1 credeva molto. Dalle parti di Rai3 ne erano sicuri: il pubblico rimarrà stregato dalle notizie e dalla narrazione del programma. E invece? Gli ascolti deludenti (poco più del 4%  di share) hanno spezzato l’incantesimo e le speranze della Fata turchina della informazione. Il programma è stato chiuso dopo sole tre settimane.

Numero due: TG1 (Rai1). Il notiziario diretto da Augusto Minzolini è sempre al centro della polemica. Secondo alcuni si tratta di un Tg filogovernativo come ce ne sono sempre stati sulla prima rete, altri invece ritengono sia un caso più unico che raro per la sua inclinazione a difendere strenuamente la politica di Silvio Berlusconi. Come non ricordare i discussi editoriali in cui il responsabile di testata aveva, tra le altre dichiarazioni, definito lo scandalo delle feste a casa premier “solo ipotesi e chiacchiericci“. Poi quelle non-notizie di costume e gossip sparate nei titoli di apertura delle principali edizioni, o anche la prescrizione dell’avvocato Mills diventata, in un servizio, “assoluzione”. Di recente il Tg1 è stato più volte richiamato dall’Agcom perchè avrebbe riservato troppo spazio a Berlusconi, trascurando le voci dell’opposizione. Al Tg del Minzo ne succedono di tutti i colori.

..:: PER VOTARE CLICCATE QUI ::..




22
maggio

VITTORIO SGARBI A DOMENICA CINQUE: “IO NON POSSO CONDURRE, LO TROVO MORTIFICANTE. CECCHI PAONE SAREBBE STATO IL CONDUTTORE GIUSTO”.

Vittorio Sgarbi

Vittorio Sgarbi, il ritorno. Dopo il flop e la conseguente chiusura del suo programma su Rai1, il critico d’arte non depone le armi e, anzi, si presenta nello studio di Domenica Cinque a raccogliere l’onore dei vinti. Al suo arrivo il pubblico si scalda, scatta una specie di standing ovation, e il narciso Vittorio si sente già a suo agio. Sposta il ciuffo ribelle e si accomoda sulla potroncina preparatagli da Claudio Brachino; davanti a lui un parterre di ospiti pronti a commentare l’ineluttabile destino del suo esordio televisivo.

Il professore si sottopone alle critiche, ma anche ai complimenti: forse “Ci tocca anche Vittorio Sgarbi” non è stato una vera disfatta. Antonella Boralevi, ad esempio, riconosce che in tv “l’amico” Vittorio è stato semplicemente se stesso, con il suo spirito ribelle e la sua grande cultura. Quell’ 8.27% di share totalizzato mercoledì scorso dal neoconduttore sarà anche stato un risultato penalizzante, ma nell’agorà di Domenica Cinque c’è chi intende far valere le ragioni del sapere su quelle dell’auditel. Il critico d’arte concorda, e a riguardo rilancia: “La cosa veramente grave è che se il contenuto discutibile di una trasmissione si misura sull’ascolto, è una tragedia. Io ho vinto su un punto: esiste ciò di cui si parla. Nessuno ha parlato del programma che ha vinto la serata in cui sono andato in onda io, il vincitore è stato occultato, il perdente è stato ovunque discusso; evidentemente erano felici della mia sconfitta e io sono felice della loro felicità”.

A sostenere questa tesi c’è anche Morgan, che interviene telefonicamente nella trasmissione. Il cantante ha commentato l’imperfezione di Sgarbi, intesa come “qualcosa di profondamente umano, legato all’artisticità“. ”Bisogna rispettare dei canoni televisivi ma è molto più semplice perfezionarli, piuttosto che imparare le cose che Sgarbi conosce come livello culturale. Penso che il suo contributo televisivo sia prezioso e andrebbe solo aiutato a confezionare il prodotto“ dice Morgan. Non è della stessa idea Alessandro Cecchi Paone, che da studio fa notare come nel programma sgarbiano siano mancate le basilari regole della tv: “Bisogna riportare in televisione gente che sa fare questo mestiere. Lì non ha condotto nessuno, questo è il problema. Senza conduttori si va a sbattere contro il muro“.


15
maggio

A DOMENICA CINQUE ROBERTA CAPUA E ALBA PARIETTI, A QUELLI CHE IL CALCIO NOEMI E OSSINI

Simona Ventura, pronta a tornare in prima serata con Quelli che il calcio

Sono le ultime domeniche pomeriggio davanti alla tele. Mentre Domenica In ha chiuso i battenti sette giorni fa (ma rimane in onda con Il meglio di…), i contenitori di Canale5 e Rai2 continuano la loro corsa, sperando di accalappiarsi qualche spettatore in fuga dalla rete ammiraglia Rai. Per Quelli che il calcio sarà l’ultimo appuntamento pomeridiano, in attesa di sbarcare domenica prossima in prima serata per seguire l’ultima giornata di campionato che si giocherà interamente alle 20.45. Per l’occasione Mona Nostra aprirà la trasmissione alle 19.35 (Quelli che aspettano) e dopo una breve edizione del Tg2, continuerà alle 20.45 fino a La domenica sportiva.

Ospiti di oggi Noemi, con il nuovo singolo Odio tutti i cantanti, Christopher Cross e Giò Di Tonno. In studio il giornalista Sandro Mayer che presenterà il libro La grande storia di Gesù e Massimiliano Ossini attualmente impegnato nella conduzione del quiz I love Italy. Per l’angolo dedicato all’Isola dei famosi ci saranno la vincitrice Giorgia Palmas, Cristiano Malgioglio ed Eleonora Brigliadori.

Tra gli ospiti di Domenica Cinque Roberta Capua, neo sposa, che racconterà il perché del suo allontanamento volontario dal mondo della tv, Alba Parietti e Mietta, che parlerà della sua vita e della sua carriera. Ancora musica con il gruppo internazionale dei Baseball, che spopolano in tutta Europa con cover di grandi hit in chiave Rockabilly. Per la serie mai più senza, tornano i protagonisti più amati del Grande Fratello 11 con emozioni, sorprese e nuovi scoop. Ad aprire la trasmissione l’approfondimento giornalistico curato da Claudio Brachino.





8
maggio

L’ULTIMA SFIDA DELLA DOMENICA: NATASHA KAMPUSCH DA GILETTI, CLEMENTE RUSSO DALLA MONA, MELISSA SATTA E GF PER LA PANICUCCI

Le tre signore della domenica: Cuccarini, Ventura e Panicucci

Sole, ombrelloni e tintarella stanno per invadere le domeniche degli italiani. E così, con l’arrivo della bella stagione, cominciano a chiudere i contenitori del dì di festa. Il primo a farlo è Domenica in che proprio oggi saluta il pubblico in versione ridotta, per lasciare spazio al Gran Premio della Formula1 in Turchia e per tornare in onda le prossime domeniche con una sorta di “meglio di”. Cosa ci attende per questa ultima sfida della domenica?

A l’Arena, in onda alle 16.55,  protagonista di una commovente e intensa intervista a tu per tu con Massimo Giletti sarà la giovanissima Natascha Kampusch, rapita in Austria ancora bambina e prigioniera per otto anni di un insospettabile aguzzino. Per gli ultimi Amori, Sonia Grey omaggerà quattro grandi maestri della televisione italiana: Mike Buongiorno, Raimondo Vianello, Enzo Tortora e Corrado. Domenica in…onda, lo spazio condotto da Lorella Cuccarini chiude con Paolo Brosio, che racconta (per l’ennesiva volta) la sua rinascita spirituale avvenuta grazie alla Madonna di Medjugorjie, Licia Colò, protagonista dell’intervista a colori e Marisa Laurito che presenta “Tutti insieme abbondantemente”, il suo ultimo divertente show.

Simona Ventura, in una forse delle sue ultime puntate di Quelli che il calcio (leggi qui), ospita Dolcenera che si esibirà in Il sole di domenica, e gli Everything Everything, un’alternative rock band inglese. Ospiti in studio anche il giornalista Alain Elkann e l’attrice Isabella Ragonese. Ci saranno, inoltre, Carmine Recano e Clemente Russo interpreti del film Tatanka. Per l’angolo dedicato a L’Isola dei Famosi, ormai finita da due settimane, oltre a Cristiano Malgioglio ci saranno anche le due opinioniste Alba Parietti e Vladimir Luxuria, insieme agli ex naufraghi Thyago Alves ed Eleonora Brigliadori.


1
maggio

LA SFIDA DELLA DOMENICA: TRENTA ORE PER LA VITA A IN ONDA, GRANDE FRATELLO DALLA PANICUCCI E ISOLA A QUELLI CHE IL CALCIO

Virginio Simonelli ospite a Domenica Cinque

Stagione ormai quasi conclusa per i contenitori domenicali di Rai e Mediaset, caratterizzata da una sfida sì entusiasmante, ma anche piuttosto prevedibile. Ma andiamo a vedere cosa ci proporranno le reti ammiraglie nel dì di festa del lavoro (e della beatificazione di Papa Giovanni Paolo II). Lorella Cuccarini dedicherà l’intero segmento Domenica In… Onda alla maratona benefica Trenta ore per la vita, di cui da anni è testimonial.

A sostegno della campagna arriveranno Marco Squicciarini, che presenterà gli impegni di Trenta ore, e i tre ciclisti paraolimpici Alessandro Colombo, Andrea Devincenzi e Alessio Borgato, che percorreranno in 30 ore ben 700 km, dal Trentino a Roma, destinazione Studi Dear. Nel giorno della beatificazione di Papa Wojtila Lorella incontrerà inoltre Claudia Koll, che ci racconterà la notte della veglia. Intervista emozionante con Nicoletta Mantovani, che ricorderà Luciano Pavarotti in occasione dei 50 anni di carriera. Tra gli altri ospiti musicali Giò Di Tonno, Dolcenera e Ramona Badescu. Il club delle prime mogli vedrà in campo Roberta Lanfranchi, La Pina e Angela Melillo. A Domenica In… Amori invece Sonia Grey e Luca Giurato ci parleranno delle gemelle Kessler.

Sulla concorrenza, Federica Panicucci ospiterà, come se il bicchiere non fosse già pieno, i concorrenti più amati del Grande Fratello: Andrea Cocco, Ferdinando Giordano, Rosa Baiano e Margherita Zanatta e ovviamente non mancherà la macchina della verità. Ma a Domenica Cinque  ci sarà spazio anche per l’ex coppia Eleonora Giorgi e Massimo Ciavarro e per Virginio Simonelli, vincitore di Amici 10.





26
aprile

MASSIMO GILETTI: MEDIASET ERA INTERESSATA MA RESTO IN RAI.

Massimo Giletti

Massimo Giletti resta in Rai

Era arrivata puntuale la smentita, ma pare proprio che l’interesse da parte dell’azienda di Cologno Monzese fosse reale. Dopo tante indiscrezioni è lo stesso Massimo Giletti a vuotare il sacco in un’intervista al settimanale Oggi. Il padrone di casa de L’arena di Rai 1, leader del pomeriggio domenicale, mette fine alle voci sul suo passaggio a Mediaset, confermando il suo amore per Mamma Rai.

D’altronde chi fa ascolti interessanti nonostante la forte concorrenza della domenica causa partite di Serie A e calo degli ascolti delle generaliste nei giorni festivi (calo comunque dovuto anche alla frammentazione degli ascolti) non può passare inosservato agli occhi della concorrenza. L’Arena si è confermato anche in questa stagione un format vincente, che è riuscito anche con il segmento più debole e meno chiassoso “I protagonisti” a racimolare ascolti di tutto rispetto. E non c’è stato nulla da fare per Claudio Brachino, che ha tentato di risollevare gli ascolti di Canale5 in quella fascia, arruolando persino Fabrizio Corona che qualche dissapore con Videonews (rectius, Barbara D’urso) pure lo aveva avuto.

“C’e’ stato un interesse importante di Mediaset nei miei confronti, ma io sono nato in Rai e ho deciso di restare qua. Del resto, e’ logico che chi fa ascolti interessi alla concorrenza.”


17
aprile

LA SFIDA DELLA DOMENICA: MASSIMO RANIERI DALLA GREY, VENIER E NANNINI DALLA VENTURA, STEFANO DE MARTINO DALLA PANICUCCI

Stefano De Martino

Stefano De Martino ospite a Domenica 5

Update: Causa influenza, Stefano De Martino non potrà partecipare alla nuova puntata di Domenica 5.

Altro giro, altra corsa. Continua la sfida festiva tra le ammiraglie di Rai e Mediaset. Il “quadro” degli ascolti si è ormai “delineato” e vede puntualmente il dominio de l’Arena sul segmento giornalistico condotto da Claudio Brachino e il successivo sorpasso di Federica Panicucci su Lorella Cuccarini, merito anche delle battute finali del Grande Fratello. Ma vediamo assieme cosa ci proporranno i tre contenitori domenicali.

La comicità e la musica saranno le protagoniste della nuova puntata di Domenica In… Onda. Il segmento a tutto varietà condotto da Lorella Cuccarini aprirà la nuova giornata festiva con Enrico Brignano e Francesco Pannofino, al cinema con Faccio un salto all’Havana (Pannofino anche con Boris Il film), che lasceranno la palla a Barbara De Rossi, prossimamente su Rai1 nella nuova commedia di Eduardo De Filippo con Massimo Ranieri. Ad allietare i telespettatori durante la puntata ci penseranno poi due gruppi storici italiani: i Matia Bazar e i Cugini di Campagna (che duetteranno anche con la padrona di casa). Il club delle prime mogli sarà costituito da: Wilma De Angelis, La Pina, Roberta Lanfranchi, Pucci Romano e Gabriella Fabbrocini. In Onda è come sempre preceduto da Amori con Sonia Grey e Luca Giurato, che vedrà in studio un ospite d’eccezione: Massimo Ranieri.

Nel salotto calcistico di Simona Ventura invece, oltre ai consueti collegamenti con gli stadi, troveremo Gianna Nannini, che presenterà il singolo “Ti voglio tanto bene”, Bob Geldof, dopo ben nove anni di assenza dalle scene, e direttamente dalla Vita in Diretta Mara Venier. A Quelli che il calcio non mancherà ovviamente l’angolo dedicato all’Isola dei Famosi con Cristiano Malgioglio e alcuni naufraghi, tra cui Nina Moric.


10
aprile

LA SFIDA DELLA DOMENICA: TUTTI DALLA CUCCARINI PER PROMUOVERE FILM E FICTION, LA VENTURA INTERVISTA RENEE ZELLWEGER. CLAUDIA KOLL DA BRACHINO

Renee Zellweger

Renee Zellweger

Sarà una puntata all’insegna della promozione, quella nuova di Domenica In Onda. Lorella Cuccarini, preceduta come sempre da Sonia Grey che nel segmento Amori parlerà di Johnny Dorelli, sfida la sua collega d’agenzia Federica Panicucci dedicando la nuova domenica agli animali e ospitando tanti volti Rai.

Si inizia con Emilio Solfrizzi, tanto caro ai telespettatori di Rai1 grazie a Tutti pazzi per amore, protagonista – assieme a Belen Rodriguez – della pellicola “Se sei così, ti dico sì”, che si cimenterà in un’intervista ballata e cantata. Toccherà poi a Giampaolo Morelli e Andrea Osvart che, tramite un quiz, presenteranno la serie La donna della domenica e passeranno poi la palla a Terence Hill, protagonista della nuova serie in onda su Rai1 questa sera Un passo dal cielo, che ripercorrerà tutta la sua carriera. Altri ospiti saranno Elena Bonelli, nei cinema con A sud di New York, e Franco Mandello dell’Ail. Immancabile “Il club delle prime mogli” con Wilma De Angelis, Roberta Lanfranchi e Carolyn Smith con la cagnolina Micki.

A Quelli che il calcio su Rai2, oltre ai consueti collegamenti dagli stadi, saranno ospiti di Simona Ventura Francesco Pannofino e Paolo Calabresi, in promozione con Boris Il Film, e – per l’angolo dedicato all’Isola dei famosi – Cristiano Malgioglio, Francesca De Andrè, Magda Gomes, Abigail Balotelli, Walter Garibaldi e i due appena rientrati dall’Honduras Daniel McVicar e Raffaella Fico. Mona nostra intervisterà inoltre Renee Zellweger che molti conosceranno semplicemente come Bridget Jones. Ospite musicale: Giovanardi de La Crus.