Cinepanettone



12
settembre

DMLIVE24: ORNELLA VANONI DICE ADDIO ALLA DISCOGRAFIA CON METICCI, PRIME IMMAGINI DEL CINEPANETTONE DI LUCA E PAOLO

Ornella Vanoni

Ornella Vanoni

Il DM Live 24 è un post pubblicato ogni giorno (a mezzanotte circa) nel quale, tramite i commenti, vengono raccolte in tempo reale le segnalazioni degli utenti su qualunque programma in onda e, più in generale, in relazione a qualsivoglia notizia televisivamente rilevante. I più interessanti verranno pubblicati nel DM Live 24 del giorno successivo.

Colpi di fortuna: prime immagini del cinepanettone di Luca e Paolo

Giovedi 12 settembre, in seconda serata su Canale 5, nuovo appuntamento con  “Supercinema”, il rotocalco d’informazione cinematografica di Canale 5, che questa settimana anticipa la sua programmazione al giovedi, insieme alle uscite dei nuovi film del week-end.

Supercinema-scoop: dal campo del Napoli calcio, tra tifosi e giocatori in allenamento, le prime, esilaranti immagini dal set di Colpi di fortuna, il cinepanettone targato De Laurentiis con le new entry, Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, trasformato per l’occasione, in sosia del campione del Napoli Marek Hamsik , con tanto di cresta.

E ancora, come in un film di Fausto Brizzi, la storia degli ‘ex’, con tutte le immagini e le interviste di coppia di Monica Bellucci e Vincent Cassel, che – da questa estate- sono  i due ex più famosi del mondo.

Ornella Vanoni, ‘Meticci’ ultimo album di inediti

Con il nuovo album di inediti uscito ieri, “METICCI” (IO MI FERMO QUI), Ornella Vanoni dice addio alla discografia: “Meticci” (Io mi fermo qui) sarà infatti l’ultimo album di inediti della sua carriera.

«Meticci non sono solamente gli incroci di razze, lingue o culture – spiega Ornella Vanoni – Meticci sono coloro che si fermano a contare gli spicchi di luna in un cielo scuro. Chi si interroga sul perché delle cose senza stancarsi mai. Chi riesce a riconoscersi in mezzo ad una folla distratta. Chi vive ai margini. Chi si sente come avesse l’olfatto sopraffino di un randagio o gli artisti che riescono a creare mondi diversi in cui abitare. Chi nonostante gli anni che passano riesce ancora ad innamorarsi di tutto».




18
dicembre

LA PROCESSIONE IN TV NON SALVA I CINEPANETTONI: PER DE SICA E PIERACCIONI ESORDI DELUDENTI AL BOX OFFICE

Sabrina Ferilli e Christian De Sica

Era inevitabile che, come ogni anno nel periodo natalizio, la tv venisse invasa dalle star del cinepanettone: il veterano Christian De Sica in testa, tallonato di buon grado da Leonardo Pieraccioni e rispettivi soci, invadono il tubo catodico ad ogni angolo per ricordare al pubblico di memoria corta che al cinema li aspetta il solito pacco del cinepanettone.

Non che agli italiani servisse un promemoria: il film di Natale è sempre lì,  fa parte dei riti natalizi, esce nelle sale a metà dicembre e la sceneggiatura è sempre più o meno uguale a quella dell’anno prima. Quindi, salvo che per presentare l’ultima new entry del cast, sono pochi i motivi validi che ne giustifichino la processione per ogni genere di salotto tv. Anche perché, dati alla mano, la comparsata promozionale di cinque minuti in cui la star vorrebbe dare il meglio di sé, ormai non giova granchè agli incassi della pellicola.

I primi responsi dal botteghino sono a dir poco devastanti per i due cinepanettoni in sala: nei primi due giorni di programmazione sono solo 923.000 gli Euro incassati da E’ arrivata la Felicità di Pieraccioni, e 911.000 quelli di Vacanze di Natale a Cortina con Christian De Sica, entrambi battuti da Il Gatto con gli Stivali (1.133.000 Euro) ma soprattutto più che doppiati dal secondo capitolo di Sherlock Holmes – Gioco di ombre, arrivato a 2.071.000 Euro. Una sconfitta sonora e impensabile fino a pochi anni fa.


11
settembre

DM LIVE24: 11 SETTEMBRE 2011. MATTINA IN… TECNOLOGIA, BANFI RIFIUTA, ISOARDI ALLA PROVA DEL CUOCO,

9/11 Memorial

>>> Dal Diario di ieri…

  • Mattina in… tecnologia!

lauretta ha scritto alle 09:46

A Mattina in Famiglia arriva la tecnologia: le vecchie cartelline dei presentatori vengono sostituite dai tablet. Anche se non manca qualche piccolo problemino tecnico…

  • Banfi rifiuta il cinepanettone

fabioterr ha scritto alle 12:57

“Mi hanno proposto un grosso ruolo nel film di Natale. Ma non ho accettato. Il produttore, di cui non faccio il nome, Aurelio De Laurentiis, si è incazzeto e mi ha detto ‘torna fare la tv’: non e’ stato bello”. Lo ha rivelato Lino Banfi alla presentazione della nuova fiction di Canale 5 ‘Il commissario Zagarìa’, in onda il 12 e 13 settembre in prima serata. (fonte: Ansa)

  • Isoardi e Clerici appassionatamente

Giuseppe ha scritto alle 17:42





20
maggio

DM LIVE24: 20 MAGGIO 2011. ROCCO SIFFREDI NEL CINEP…..ONE, TINA E BUBI NELLO SGANASCIAMENTO, CICCIOLINA CON L’ORSACCHIOTTO TAROCCO

Diario della Televisione Italiana del 20 Maggio 2011

>>> Dal Diario di ieri…

[Raffa batte lauretta 1-2]

  • Rocco Siffredi nel cinepanettone di Boldi

Raffa ha scritto alle 09:04

Si legge che Boldi per nel prossimo film di Natale abbia ingaggiato il porno attore Siffredi. Capisco che raggiunta un’età debba reciclarsi e che era simpatico nella pubblicità delle patatine, ma sa anche… parlare? Poi si legge che anche la sorellina di Belen ha fatto il provino, ma siiiii in Itaia c’è posto per tutti! Poi qualcuno si lamenta che il cinema italiano è in crisi.

  • Chi avrà sganasciato chi?

Raffa ha scritto alle 09:47

Avevo riportato l’articolo di oggi.it, ma da altre parti (vicolo delle news) ho letto il contrario cioè che Tina ha sganassato Bubi perchè quest’ultima aveva fatto una battuta sul marito della Cipollari.

  • Dove avete scopato?

Jack ha scritto alle 10:46

A Mattino Cinque la Panicucci, dopo aver letto alcuni messaggi di donne che esprimevano le loro preferenze tra Pucci, Parpiglia e Cocco, al momento di introdurre un servizio su Leonardo di Caprio esclama: “Vediamo dove avete scopato Leonardo Di Caprio” e imbarazzata continua: “scusate, volevo dire scovato!”.

  • Cicciolina senza l’orsacchiotto

lauretta ha scritto alle 17:32


20
novembre

ELISABETTA CANALIS OSPITE A CHE TEMPO CHE FA. DOPO PREMI NOBEL E PRIMI MINISTRI FAZIO INCONTRA LA REGINA DELLE VELINE

Elisabetta Canalis

Il salotto buono di Che tempo che fa è stato sempre teatro di grandi incontri e interviste. Premi Nobel, primi ministri, grandi industriali e personalità di spicco del mondo dello spettacolo e della cultura si sono succedute al cospetto del cortese  Fabio Fazio. E ora ladies and gentlemen toccherà a lei: un curriculum fatto di due saltelli sopra un bancone, un calendario sexy, qualche ruolo in fiction più o meno importanti, e poi la svolta. Un grande film, un programma di prima serata? No. Ma in compenso un fidanzato che definire famoso è poco.

Se non l’avete capito, vi basterà sfogliare una rivista rosa perchè parliamo di Elisabetta Canalis. Ebbene sì, se fino a poco tempo fa il massimo cui poteva aspirare la velina più famosa era un’ospitata di lusso a Verissimo, adesso Lady Clooney può permettersi ben altro. Come, ad esempio, la presenza nel più chic dei talk show italiani per parlare del cinepanettone in uscita (A Natale Mi Sposo, girato con Massimo Boldi) e della sua prossima avventura in quel di Sanremo.

Chissà, poi, cos’altro la paladina delle veline avrà da raccontare al neo paladino delle libertà e della cultura; speriamo solo ci risparmi la manfrina che non ama apparire sulle copertine. Fosse stato così avrebbe continuato la sua carriera in maniera normale e non sarebbe sparita dalla tv, per più di un anno, alimentando la curiosità su di lei. E lo diciamo senza puzza sotto il naso perchè, lo confessiamo, la Canalis ci è sempre piaciuta e avremmo voluto che meriti artistici le avessero regalato tutto il clamore che aleggia intorno a lei.





27
luglio

DM LIVE24: 27/7/2010. DIACO E’ COMPLESSATO E POSSEDUTO, BELEN E’ LA NUOVA SOPHIA LOREN E GIUSY FERRERI E’ ABITUATA ALL’IDEA (DI SANREMO)

Diario della TV italiana del 27 Luglio 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Diaco Persevera

Andre ha scritto alle 10:27

Ad UnoMattina Estate, durante il concorso musicale, arriva una concorrente di nome Chantal che a quanto pare fu una corteggiatrice e poi tronista di Uomini e Donne. Diaco, che a afferma di adorare la De Filippi e di godere mentre guarda il suo programma pomeridiano, vuole imitare il momento dell’entrata delle coreggiatrici. Eccolo, quindi, seduto sul trono ad attendere l’arrivo di Chantal che, come aveva fatto a Uomini e Donne, arriva davanti al tronista, si gira e se ne va. Dopo l’esibizione Pierluigi dice: “Mi hai convinto! Sono tuo!”

  • Diaco è complessato

lauretta ha scritto alle 15:23

Ad Uno mattina Estate, Diaco racconta: ”Io, essendo un posseduto, perchè lo sono, in realtà riguardandomi mi odio moltissimo. No, perchè essendo un neo complessato dal punto di vista fisico, del linguaggio, se mi rivedo tutta la parte conscia prende le distanze da quell’esserino la”.

  • Cinepanettoni

lauretta ha scritto alle 18:45

Cristian De Sica, che assieme a Belen girerà il prossimo cinepanettone, dalle pagine di Tv sorrisi e canzoni dice: “Belen è la nuova Sofia Loren. Ha la stessa sensualità in due taglie di meno”.


4
luglio

BELEN, L’ARGENTINA CHE VORREMMO VEDERE IN COPPIA CON LA SVIZZERA

Belen RodriguezQuesta stagione televisiva (per lei, oltretutto, ancora non terminata) l’ha incoronata regina indiscussa del piccolo schermo. Parliamo di Belen Rodriguez (all’anagrafe argentina, Maria Belén Rodriguez Cozzani), anni 24, in ordine: modella, testimonial di intimo, valletta, concorrente dell’Isola dei Famosi 2008 ed ora richiestissima co-conduttrice e show-girl in via di formazione.  

Prima del reality di Simona Ventura, la bella argentina era una delle tante. Una, cioè, delle tante straniere in cerca di fortuna nel Bel Paese, con mai pervenute apparizioni in qualche rete locale (su Tele Boario) e qualche altra, sempre non degna di nota, sul circuito nazionale (Tintoria, RaiTre, in sostituzione della “cugina” venezuelana Carolina Marconi).  

Poi, l’Isola. E con essa gli uomini di tutta Italia ai suoi piedi. Sì, perché Belen Rodriguez possiede l’indiscussa capacità di catalizzare l’attenzione e gli sguardi di tutti gli uomini; e, insieme, la (in)sana invidia dell’emisfero rosa del nostro stivale.