Chiusura



15
maggio

1 CONTRO 100 A RISCHIO CHIUSURA. PRONTO “IL SOCIO”

1 Contro 100 @ Davide Maggio .it 

Le mie perplessità sulla conduzione del nuovo preserale di Canale5 forse non sono state poi così sbagliate. 

Dopo un buon esordio, 1 Contro 100 ha perso, di giorno in giorno, fette importanti di share e si avvicina sempre più al record negativo di Formula Segreta.

Gli ultimi dati auditel (facciamo riferimento a quelli di sabato perchè la domenica è una giornata sui generiis soprattutto quando fa molto caldo come in questi giorni) parlano di poco più di 2 milioni di ascoltatori con uno share che si aggira intorno al 18%.

Risultato decisamente inferiore agli obiettivi di rete, 23%.

Ma c’è chi, in quel di Mediaset, è ben felice del mancato successo del nuovo preserale di Amadeus.

Bisogna fare qualche passo indietro e arrivare alle settimane che hanno preceduto la scelta di 1 Contro 100 come nuovo preserale di Canale5.

Come saprete (ho scritto dettagliatissimi post sull’argomento) c’erano in lizza ben 8 preserali. Si era arrivati ad un testa a testa tra 1 Contro 100 ed un altro preserale.

La differenza tra i due stava nella produzione. Il primo era un format di Endemol, il secondo sarebbe stato prodotto internamente da Mediaset (RTI).

La produttrice del programma scartato (la famosissima Fatma Ruffini) si dice che male abbia digerito la preferenza accordata al programma targato Endemol e abbia, sino all’ultimo, fatto carte false affinchè potesse andare in onda il Suo preserale.

1 Contro 100 @ Davide Maggio .itBene! Nonostante la Ruffini non sia riuscita nei suoi intenti, si dice che sia riuscita ad ottenere una sorta di “prelazione” per il suo programma qualora 1 Contro 100 si fosse rivelato un flop.

Il programma di cui parliamo è Il Socio, programma testato sin dallo scorso novembre che, a differenza degli altri, è stato oggetto di due puntate zero.

La cosa strana è che, sin dalla prima settimana di programmazione di 1 Contro 100, c’è chi dava per certa la partenza de Il Socio già da settembre, senza guardare nemmeno i dati auditel della prima settimana di programmazione del nuovo preserale.

Le cose sembra che, dati auditel alla mano, siano addirittura peggiorate.

Partiamo da un presupposto. Un preserale col 18% di share è un fallimento. Ci sono dei “ma”.  

Vediamo, quindi, quali sono gli scenari possibili.

Iniziamo col dire che i programmi trasmessi durante il periodo estivo sono, nella maggior parte dei casi, dei test per sondare il livello di gradimento del pubblico. Qualora vadano male, dunque, vengono chiusi senza possibilità d’appello alcuna al termine della stagione estiva.

Per 1 Contro 100 le cose stanno diversamente. Stante il flop di Formula Segreta e il contratto milionario di Amadeus pagato per presentare un preserale che non ha, di fatto, mai condotto, si è deciso di programmare il programma attualmente in onda alle 18.50 sino al prossimo giugno con le due classiche pause stagionali che avrebbero visto il ritorno, ancora una volta di “Chi Vuol Essere Milionario”.

1 Contro 100 non è, per questo, un classico preserale estivo in fase di test. Ma il nuovo preserale di Canale5 scelto per la prossima stagione.

Questo significa che non si potrebbe tollerare un eventuale flop. Ne andrebbero di mezzo gli investimenti pubblicitari per la prossima stagione televisiva.

Di conseguenza, è da escludere, per il momento e salvo ascolti in risalita, che 1 Contro 100 possa proseguire a settembre.

Il problema si restringe all’estate.

La soluzione più ovvia sarebbe quella di far proseguire Amadeus sino agli inizi di settembre ma il programma di cui parliamo ha dei costi notevolissimi e deve far fronte a degli sforzi organizzativi non sottovalutabili (non dimentichiamo che in ogni puntata ci sono almeno 101 concorrenti).

Proprio per questo non sarebbe da escludere aprioristicamente una chiusura repentina del programma.

E pensate un po’… è notizia dell’ultimo minuto che le registrazioni delle puntate odierne di 1 Contro 100 sono state cancellate.

La cosa che mi stupisce (e che mi auguro venga presto capita dalla dirigenza di Canale5) è che il vero problema non credo risieda, come ho detto ormai sino alla nausea, nel format ma nel conduttore.

Chiudere un programma dalle eccellenti potenzialità è un vero peccato. Uno dei migliori quiz-show sul mercato.

Credo, allo stesso tempo, che si ripresenterebbe lo stesso identico problema anche con Il Socio al timone del quale dovrebbe esserci comunque Amadeus, unico presentatore, per il momento, ad averlo testato.

La soluzione ideale sarebbe testare 1 Contro 100 con un nuovo conduttore e fare qualche variazione nello staff autorale che, sinceramente, sembra formuli le domande per il quiz di cui parliamo ispirandosi al Grillo Parlante.

Cosa accadrà?




12
maggio

CHIUSO VOTANTONIO. IN RAI E’ DI NUOVO BUFERA!

Votantonio @ Davide Maggio .itE’ la stagione dei flop, non c’è niente da fare.

Mai in vita mia avevo assistito ad susseguirsi così frequente di clamorosi insuccessi televisivi che hanno portato, conseguentemente, ad una programmazione instabile ed altalenante come quella di quest’anno.

Una soap opera dei palinsesti che non accenna a terminare.

La notizia dell’ultima ora è che il tanto atteso programma di RaiDue Votantonio è stato bruscamente stoppato nonostante sia stata già registrata una seconda puntata che non verrà mai mandata in onda.

Il programma di Fabio Canino si è rivelato un clamorosissimo flop e la chiusura era praticamente una scelta obbligata. Ma Votantonio un record l’ha segnato : l’ascolto più basso mai registrato nella storia del prime time della Rai. Un miserissimo 4,96% di share con 1.174.000 ascoltatori.

Lunedi prossimo gli spettatori di RaiDue potranno far affidamento su Voyager – Ai confini della conoscenza di Roberto Giacobbo.

Quello di Votantonio non è un flop da sottovalutare.

Questa chiusura, “consacrando” l’ennesimo insuccesso di Antonio Marano, direttore della seconda rete della TV pubblica e “espressione” della Cdl, ha alimentato l’annosa questione della composizione del Consiglio d’Amministrazione della RAI.

La RAI, si sa, è politica pura e segue le vicende politiche del paese (per chi non lo sapesse l’azionista di maggioranza è il Tesoro).

Per questo motivo, mal può essere sopportato da un governo di centrosinistra un “5 a 4 a favore dell’opposizione” nell’attuale Consiglio d’Amministrazione dell’azienda di Viale Mazzini.

La bufera è iniziata lo scorso 25 ottobre quando per la prima volta c’è stata una spaccatura tra i consiglieri che non hanno votato all’unanimità.

La questione si è protratta sino a ieri passando per diverse fasi (un’analisi dettagliata e ben fatta potete trovarla qui) e per seguirne l’evoluzione non resterà che aspettare le 10 di mercoledi 16 maggio quando si terrà un Consiglio d’Amministrazione convocato su richiesta del Ministro Padoa Schioppa. 

All’ordine del giorno :

  • Convocazione dell’Assemblea Ordinaria dei Soci per la revoca di un amministratore e nomina di un nuovo amministratore della società.

Per la cronaca, l’amministratore che il Ministro vuole far fuori è Angelo Maria Petroni. Quest’ultimo è infatti il consigliere nominato direttamente dal Tesoro. La Sua nomina, però, è stata fatta dall’allora Ministro dell’Economia Siniscalco e, dunque, pur rappresentando il Tesoro è, in questo caso, espressione del Ministro dell’Economia del vecchio governo.


20
aprile

CHIUSO COLPO DI GENIO

Colpo di Genio @ Davide Maggio .it

Quanto anticipato da questo blog, ha trovato, purtroppo, conferma nel pomeriggio di ieri.

Visti, infatti, gli ascolti decisamente inferiori al “punto di non ritorno” del 17% di share (l’ultima puntata ha totalizzato il 14,9%), la RAI ha deciso (bene) di sopprimere il nuovo show della strana coppia Ventura-Teocoli. Colpo di Genio è, dunque, ufficialmente chiuso.

Certo che la Ventura farebbe meglio a star lontana dall’ammiraglia della Radio Televisione Italiana.

3 programmi condotti… tutti e tre dei flop. Oltre a Colpo di Genio, la mia memoria ricorda “Le Tre Scimmiette” e un tristissimo “Festival di Sanremo“.

Che ne sarà di Miss Italia?

Prima di lasciarci, ecco il comunicato ufficiale della RAI.


RAIUNO CHIUDE “COLPO DI GENIO”
Dopo i risultati delle prime due puntate il programma “Colpo di genio”  viene cancellato.

La decisione e’ stata presa all’unanimita’ dopo incontri separati che il direttore di Raiuno Fabrizio Del Noce ha avuto con la conduttrice Simona Ventura, con i produttori della societa’ Endemol e dopo aver sentito telefonicamente l’altro co-conduttore Teo Teocoli. E’ infatti emersa la convinzione che il meccanismo del programma sia stato respinto dal pubblico e che la sua prosecuzione non avrebbe portato a risultati soddisfacenti.Con Simona Ventura il Direttore Del Noce ha convenuto di portare avanti i programmi gia’ concordati, il primo dei quali sara’ la conduzione di Miss Italia.

[Via Ufficio Stampa Rai]





20
marzo

ANTONIO RICCI VORREBBE RIAZZARDARE!

Azzardo the Match @ Davide Maggio .it

Tenetevi forte. Questa volta le informazioni scottano!

Ripercorriamo i retroscena che hanno portato alla chiusura di Azzardo (anticipata, naturalmente, da questo blog). Con un piccolo scoop finale!

La soppressione del quiz show di Cecchi Pa(v)one prima e di Bossari poi, assomiglia infatti ad una telenovela.

Lo scorso venerdi vengono tutti avvisati che si sarebbero registrate 3 puntate lunedi19, 3 puntate martedi 20 e 2 puntate mercoledi.

8 puntate necessarie per arrivare alla fine di Marzo, data scelta per la chiusura del programma. In questo modo, infatti, veniva portato a termine il contratto con Triangle Production che prevedeva un “pacchetto” di 50 puntate iniziali che si sarebbero concluse per l’appunto alla fine del mese in corso.

Dopo l’ennesimo risultato negativo, sabato mattina arriva un contrordine : la chiusura sarebbe stata anticipata a venerdi 23. Con una settimana di anticipo rispetto alla “naturale conclusione”.

Ad oggi, dunque, Azzardo è ufficialmente chiuso!

Uno stop voluto senza esitazione alcuna da tutti! 

Tutti men che uno.

Ieri mattina, infatti, pare che un tale Antonio Ricci abbia fatto la voce grossa affinchè il quiz flop di Italia1 continuasse ad essere regolarmente programmato per allietare quei pochi telespettatori che avevano scelto di seguirlo.

Il motivo? Abbastanza semplice.

Azzardo, visti gli scarsi risultati (quasi sempre sotto il 6% di share), non sottraeva in alcun modo telespettatori alla regina del palinsesto italiano “Striscia La Notizia“, programmata nella stessa fascia oraria.

Ma v’e’ di più…

Quei pochi telespettatori che Azzardo sottraeva alla concorrenza non li sottraeva di sicuro a Striscia. Da quiz show qual era, l’unico vero concorrente era Affari Tuoi.

Situazione ottimale per Antonio Ricci che poteva farla da padrone senza alcun tipo di intoppo.

Ebbene! Sempre secondo alcune voci di corridoio un piccolo risultato il patron di Striscia l’avrebbe ottenuto.

Nonostante lo stop per Azzardo arrivato quest’oggi, secondo gli informatori di questo blog, la redazione non ha avuto l’ordine di smantellare tutto (come si dovrebbe fare alla fine di ogni produzione).

Che ci sia qualche speranza per riesumare Azzardo?

QUALCHE CURIOSITA’


Sembra che lo studio in cui si registrava Azzardo non sia, per così dire, proprio fortunato.

Si tratta dello Studio Robinie (a pochi passi dalla sede di Mediaset a Cologno Monzese). Molti dei programmi lì registrati sono stati soppressi. Giusto per citarne alcuni :

  • Azzardo

  • Mercante in Fiera

  • Il Piatto Forte

Non è finita qui. I maligni dicono che la sfortuna degli studi Robinie sia frutto delle negatività di uno studio che le è accanto, lo studio Michelangelo di proprietà di Gerry Scotti dove si registra Chi Vuol Essere Milionario.

[Segnalato su Dagospia: 8]


16
marzo

PRIMIZIE DA COLOGNO : AD ITALIA1 NON SI AZZARDA PIU’

Azzardo @ Davide Maggio .it

Dopo la parentesi ereditaria, rientriamo nel vivo delle discussioni di davidemaggio.it!

E facciamolo nel migliore dei modi, con delle primizie da Cologno Monzese!

Udite udite cari lettori… fonti riservate mi informano che AZZARDO dovrebbe chiudere i battenti.

Potrebbe trattarsi di una chiusura immediata e senza preavviso.

L’intervenuto cambio alla conduzione, infatti, non ha risollevato le sorti del programma e, nonostante Azzardo dovesse essere una sorta di “preserale per non dar fastidio” alla concorrenza interna, pare che lo scarso 6% di share non soddisfi i piani alti di Viale Europa.

La decisione sarà presa nel corso del week end ma, bene che vada, il quiz show (o quiz flop che dir si voglia) non arriverebbe comunque ad aprile.  

Certo che per Triangle Production, società produttrice di Formula Segreta e del quiz del quale parliamo, è stato proprio un anno da dimenticare!

  • AGGIORNAMENTO DEL 17 MARZO 2007, h. 3.32

Secondo indiscrezioni, a sostituire Azzardo dovrebbe esserci Love Bugs 3.

  • AGGIORNAMENTO DEL 19 MARZO 2007, h. 13.32

Si registrano oggi le ultime puntate di Azzardo che sarà soppresso venerdi.





27
settembre

NUOTA CHE TI PASSA

Amadeus @ Davide Maggio .itDicono che Mediaset abbia profumatamente pagato una vacanza ad Amadeus per attutire il colpo della chiusura di Formula Segreta!

Nelle acque di quale paese starà sguazzando il presentatore che abbiamo voluto a tutti i costi al preserale di Canale5?

Sbizzarritevi…