Categorie



21
maggio

TELERATTI 2012: ECCO LE 14 CATEGORIE

TeleRatti 2012 - le categorie

Che parta il countdown, avete ancora poche ore per fare le vostre segnalazioni per le nomination delle 14 categorie dei TeleRatti 2012 che in questi giorni avete avuto modo di conoscere. Niente è definito, tutto ancora in gioco. Non vi è piaciuto qualche programma? Le dichiarazioni di un televip vi hanno fatto ridere? Siete rimasti di sasso nel vedere alcuni frammenti di determinate trasmissioni? Segnalatelo negli articoli sulle categorie di questa sesta edizione con l’eccezione del TeleRattone 2012, ovvero il Peggior Programma dell’Anno che, come tradizione, non prevede nè segnalazioni nè nominations. Ecco un veloce recap:

I 5 Minuti da Dimenticare‘ – per le segnalazioni clicca qui

Flop dell’Anno‘ – per le segnalazioni clicca qui

Le Ultime Parole Famose‘ – per le segnalazioni clicca qui

‘Lo Scostumato dell’Anno’ – per le segnalazioni clicca qui

Peggior Fiction‘ – per le segnalazioni clicca qui

‘Peggior Personaggio’ - per le segnalazioni clicca qui

‘Peggior Programma del Daytime’ – per le segnalazioni clicca qui

‘Peggior Programma di Informazione/cultura’ - per le segnalazioni clicca qui

Peggior Programma di Intrattenimento‘ – per le segnalazioni clicca qui

Peggior Programma Sportivo‘ – per le segnalazioni clicca qui

Prezzemolino dell’Anno‘ – per le segnalazioni clicca qui

TwitteRatto‘ – per le segnalazioni clicca qui

Nanoratto‘ – per le segnalazioni clicca qui

Il tempo però è tiranno e se volete ancora dire la vostra affilate velocemente le tastiere e datevi da fare, perché le segnalazioni verranno recepite entro e non oltre la giornata di oggi. Poi la palla passerà in una prima fase alla Giuria di Qualità, composta dai più autorevoli giornalisti della carta stampata in fatto di spettacolo (la conoscerete domani), che avranno il compito di stilare le Flop 5 per ogni categoria, e quindi alla Web Academy, per dare poi spazio alle nomination. Infine toccherà a voi decretare i vincitori.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




20
ottobre

X FACTOR 5: UN VIDEO DI SKY RIVELA L’ASSEGNAZIONE DELLE CATEGORIE PRIMA DELLA MESSA IN ONDA

Arisa nel momento della scelta finale

Quattro appuntamenti (a partire da questa sera) per rivivere le varie fasi dei casting, con particolare attesa per l’ultima puntata del 10 novembre (Home Visit), chiamata a svelare l’ assegnazione delle categorie ai giudici e i 12 concorrenti ufficiali di X Factor. Peccato, però, che un video-promo lanciato oggi dal sito del programma (e già mostrato in conferenza stampa) riveli “involontariamente” le quattro accoppiate giudice-categoria.

Se ne sono accorti i colleghi di RealityHouse: il video nel finale si concentra sulle sei fotografie di ciascuna squadra, ovvero il momento in cui ogni giudice deve scegliere il terzetto da portare sul palco di X Factor. Di conseguenza, l’assegnazione delle quattro categorie è già avvenuta e le conclusioni da trarre non sono complicate.

Dal filmato si riconosce Simona Ventura e tra le “sue” foto risalta la scritta “Under Donne“: dunque la Mona guida la categoria giovane femminile. Il folto ciuffo grigio di Morgan fa da “cornice” ad alcune fotografie dove è chiara la scritta “Under“: la parola “Uomini” è coperta, ma le immagini non sono certo di giovani in gonnella e dunque il Pirata sarà al timone della categoria giovane maschile. Arisa tiene a ventaglio le sei foto e sulla prima si legge “Over“: a lei vanno gli Over 25. Ad esclusione si intuisce che ad Elio sono stati assegnati i Gruppi Vocali.


16
maggio

TELERATTI 2011: SEGNALA IL PEGGIO DI QUESTA STAGIONE TV ALLA GIURIA DI QUALITA’.

TeleRatti 2011: segnalazioni alla Giuria di Qualità

17 Maggio 2011, ore 00.00

LE SEGNALAZIONI PER I TELERATTI 2011 SONO CHIUSE.

MERCOLEDI 18 VERRANNO RESE NOTE LE NOMINATIONS E SI APRIRANNO LE VOTAZIONI.

ATTENZIONE: questo post – pubblicato venerdi 13 maggio alle 14 – verrà costantemente riportato in apertura del blog sino alle conclusione delle ’segnalazioni’ alle 23.59 del 16 Maggio 2011

Il momento di segnalare il peggio è arrivato. Stiamo per alzare il sipario sulle categorie che daranno anima ai TeleRatti 2011. Per la stagione 2010/2011 ne abbiamo previste 13 + 2 speciali che verranno assegnate senza nominations. Un parziale restyling nel segno dell’essenzialità e della non ridonzanza che vi permetterà di ponderare con maggiore attenzione le scelte che farete.

QUESTO SARA’ L’UNICO POST nel quale, fino a lunedi 16 maggio, potrete segnalare – tramite i commenti e senza alcun limite – i potenziali candidati alla vittoria. Segnalazioni che fungeranno da suggerimento alla giuria di qualità chiamata a stilare le nominations. Va da sè che più sarete incisivi e completi nell’esprimere i vostri commenti, abbinando dunque al nome del personaggio e della categoria una motivazione, maggiore sarà la possibilità di essere tenuti in considerazione dei giurat(t)i.

Per i premi speciali non vige il meccanismo di segnalazione in quanto il Teleratto della Critica è assegnato ad insindacabile giudizio dalla giuria di qualità mentre il Telerattone 2011 al Peggior Programma dell’anno sarà designato esclusivamente da voi lettori nella fase di votazioni vere e proprie (18-22 maggio).

Ma ora, bando alle ciance. Ecco le categorie dei TeleRatti 2011:

1. I 5 minuti da dimenticare (ovvero il peggior momento televisivo)

2. Flop dell’Anno

3. Gli scoppiati dell’anno (ovvero la peggior coppia)

4. Le Ultime Parole Famose (ovvero la dichiarazione più imbarazzante rilasciata nel corso di un programma o alla carta stampata/sito web da un personaggio tv)

5. Lo Scostumato dell’Anno (ovvero il personaggio peggio vestito)

6. Peggior Autorato

7. Peggior Fenomeno (da baraccone) di un reality/talent show

8. Peggior Fiction

9. Peggior Opinionista

10. Peggior Personaggio

11. Peggior Programma di Informazione e Cultura (infotainment e tg inclusi)

12. Peggior Programma di Intrattenimento

13. Peggior Scenografia

Premi speciali:

Teleratto della Critica

Peggior programma dell’anno – Telerattone 2011

… E MO SO’ RATTI!

AL VIA LE SEGNALAZIONI NEI COMMENTI DI QUESTO ARTICOLO!!!

Potete seguire i TeleRatti anche sulla pagina Facebook di davidemaggio.it dove ci saranno aggiornamenti costanti.

[il regolamento completo è disponibile cliccando qui]





29
agosto

MISS ITALIA 2009, LA TALENT-RIVOLUZIONE DI MILLY: VIA I NUMERI E DENTRO LE CATEGORIE. CHIAMEREMO LE RAGAZZE CON NOME E COGNOME, E’ QUESTIONE DI DIGNITA’

Miss Italia 2009 - Locandina

Non è solo un’allenatrice, come ieri ha dichiarato ai microfoni di DM TV (qui la prima delle nostre interviste direttamente dal concorso): Milly Carlucci è una vera e propria rivoluzionaria! Di più. Potremmo definirla “la pasionaria di Miss Italia“. Prese in mano le redini del concorso di bellezza, ci sta riservando una sorpresa dietro l’altra. E, così, intervista dopo intervista, motto dopo motto, mentre la gara si avvicina, la Carlucci, come una prestigiatrice del piccolo schermo, tira fuori ancora qualche coniglio dal suo cappello cotonato.

L’ultima delle novità di questa 70esima edizione ha un nome; anzi, un nome e cognome. Perché se talent deve essere (come dichiarato pochi giorni fa), deve esserlo con tutti i crismi del caso. Pollice verso, dunque, a  parlare di candidate numero 18, 54, 76, ecc. e pollice alzato, invece, a declinare le generalità delle aspiranti reginette. Detto altrimenti, Milly ha deciso quanto segue: ”Non ci sentirete mai chiamare una ragazza con un numero, le miss si chiameranno con il loro nome, non la numero 1 o 60. Abbiamo quindi abolito il numero di identificazione, perché è una questione di rispetto e di dignità. Le miss sono persone, non numeri e sono ugualmente riconoscibili senza questi“.

D’altronde, dopo un momento di sgomento nel veder cadere nel dimenticatoio anni di ragazze senza carta d’identità ma solo con pettorina d’ordinanza, questa dell’appello, come nelle migliori scuole (ed accademie televisive!), ci sembra la svolta più giusta e naturale che il concorso di Miss Italia potesse prendere una volta scelta la via del talent. Quindi, riassumendo: se per la bellezza erano sufficienti solo un corpo ed un numero, ora per dimostrare tutto il proprio il talento bisogna avere anche un volto e, soprattutto, un nome (e cognome). Sul loro reale talento artistico, aspettiamo, però, di vederle fattivamente all’opera.