cancellato



25
ottobre

DALLAS CANCELLATO DA CANALE 5

Dallas 2012

Dominato da Il paese delle piccole piogge e sostituito (martedì 30 ottobre) da Come un uragano, è proprio il caso di dire che su Dallas si è abbattuta una tempesta. La cancellazione, d’altronde, era nell’aria. Ora, però, arriva l’ufficialità: Canale 5 sospende la serie tv dopo appena due settimane di messa in onda, causa i bassi ascolti.

L’esordio dello scorso 16 ottobre, in effetti, è stato il segnale di una debacle quasi annunciata: appena 2.302.000 spettatori con un misero 8.27% di share (numeri da incubo per una rete ammiraglia) hanno salutato il nuovo Dallas dopo le “fatiche” degli anni ‘80. E se è vero che al peggio non c’è mai fine, ecco metabolizzarsi l’impietoso responso auditel di sette giorni più tardi: 1.566.000 pari al 5.51%.

Va dato atto a Mediaset di aver fatto il possibile per risollevare fin da subito le sorti della serie: dalle repliche su Rete 4 a quelle nel primo pomeriggio su Canale 5, che hanno mandato in panchina Beautiful e Centovetrine, sollevando l’ira degli storici fan delle due soap. Ora, con lo stesso silenzio con il quale si è guadagnata la messa in onda sulla rete ammiraglia, Dallas scompare dalla guida tv di Canale 5.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,




12
ottobre

RAI2: CANCELLATO IL PROGRAMMA TV MANIA

Il cast di Tv Mania, appena cancellato dal palinsesto di Rai2

E’ il primo vero flop della stagione. Dopo solo due puntate, la Rai ha deciso di cancellare il programma di Rai2 Tv Mania. Simone Annichiarico, Gabriella Germani e Angela Melillo, non ce l’hanno fatta a migliorare i già disatrosi risultati della prima puntata (499.000 a.m. con il 4.37%), scendendo ieri sera a quota 280.000 spettatori con il 2.80% di share.

Il programma ha ottenuto in questi giorni critiche negative e un sostanziale rifiuto da parte del pubblico. Un’occasione sprecata per parlare del mondo della televisione, proprio in televisione. E ancora una volta, è Rai2 a collezionare il primo flop dell’autunno, come un anno fa con Scalo 76 Talent. Non solo. Anche la casa di produzione Triangle di Silvio Testi subisce una nuova cancellazione, dopo una Tribù più volte rinviata e, alla fine, mai partita.

Neppure la seconda serata, da sempre terreno di sperimentazione, è servita a tenere in vita il programma. Questo il comunicato diffuso dalla Rai: “Dopo i risultati non in linea con le attese della Rete, la Rai ha deciso di cancellare dal palinsesto il programma “TV MANIA”. Il programma verrà sostituito da una serie di film per la tv“.


8
maggio

SALTA CANZONISSIMA 2010. TORNANO TI LASCIO UNA CANZONE E I MIGLIORI ANNI?

Nulla da fare per la nuova edizione di Canzonissima abbinata alla Lotteria Italia e diretta da Gianni Morandi. La decisione di eliminare dai palinsesti autunnali della prima rete Rai la storica competizione canora è stata presa dal Direttore Generale della Rai Mauro Masi in accordo con il Direttore di RaiUno Mauro Mazza ed è ascrivibile ad una questione prettamente economica (si vociferavano 700 mila euro per Morandi).

“L’investimento necessario per il rilancio di un programma cosi’ importante della televisione italiana, al momento, non appare infatti compatibile con gli obiettivi economici contenuti nel piano industriale in discussione in questi giorni in Cda. Nel corso della riunione il direttore generale e il direttore di Raiuno hanno espresso apprezzamento per la professionalità e senso di responsabilità di Gianni Morandi che ha partecipato attivamente ad una serie di incontri per la predisposizione del progetto da presentare alla Rai.”

Oltre a quelli ufficiali, tanti potrebbero essere i motivi che hanno portato i piani alti di Viale Mazzini a rimandare l’appuntamento con Canzonissima: dal cast poco originale alla volontà di Morandi di incentrare l’intero palinsesto “musicale” di RaiUno sullo show del sabato sera. L’unica certezza è che Mauro Mazza dovrà rivedere in tempi stretti tutte le prime serate della prima rete e colmare l’importante vuoto del sabato sera cercando, per quanto possibile, di frenare l’inarrestibile Maria De Filippi.





24
settembre

LA TRIBU’ MISSIONE INDIA CANCELLATA DEFINITIVAMENTE DAL PALINSESTO DI CANALE5

La  Tribù Missione India Annullata Partenza

Prima era un sospetto, adesso è una certezza. La Tribù Missione India è definitivamente cancellata dal palinsesto di Canale5. Questo il comunicato di Mediaset:

Essendo stato superato ogni limite ragionevole di ritardo, Mediaset ha comunicato ufficialmente al produttore indipendente Triangle Production, incaricato della realizzazione di “La Tribù – Missione India”, di essere costretta a rinunciare al programma e quindi a cancellarlo dal palinsesto di Canale 5.

Scadeva ieri infatti il termine ultimo entro il quale la produzione avrebbe dovuto mettere Mediaset in condizione di mandare in onda la trasmissione. Ma questo non è avvenuto, rendendo così oggettivamente impossibile, dopo diverse settimane di ritardo, l’inserimento di un programma di prima serata all’interno di un palinsesto già pianificato.

Mediaset è solidale con Paola Perego e la ringrazia per la professionalità con cui ha partecipato alla preparazione del programma. Ed esprime gratitudine sia a coloro che avevano accettato con entusiasmo di partecipare alla Tribù in veste di protagonisti, dall’inviato ai concorrenti, sia al proprio personale, inutilmente già sul posto da un mese, che ora sarà fatto rientrare in Italia.

 Alla luce del grave danno subito, Mediaset si riserva ogni iniziativa giudiziaria a tutela dei propri diritti.