Calcio



25
agosto

SERIE A 2010/11 SU SKY SPORT TRA IMPORTANTI NOVITA’ E L’ASSENZA PESANTE DI GENE GNOCCHI

Cristian Panucci e Ilaria D'Amico, Sky Sport

Si è levato il sipario sul nuovo palinsesto di Sky Sport 1 che accompagnerà gli appassionati, domenica dopo domenica, per tutto il campionato, in quella che si può definire una overdose di pallone. Sky Sport, d’altronde, ha il dovere di valorizzare al massimo le proprie esclusive – telecamere negli spogliatoi, totalità dei 380 match in HD, interviste nell’intervallo –  e propone un menù domenicale rinnovato rispetto agli anni precedenti.

Si parte alle 11:30 con il bravissimo Giorgio Porrà, mattatore di pre e post partita della gara delle 12:30, che passerà la linea alle 15 all’ironico Alessandro Bonan. Quest’ultimo sarà al timone della novità “Sky in campo”, nel quale insieme ad alcuni ospiti (tra cui il nuovo acquisto Cristian Panucci e il ritorno di Billy Costacurta) e con l’ausilio delle immagini esclusive, da quel luogo inviolato che erano gli spogliatoi, analizzerà il pomeriggio calcistico.  I fan di Ilaria D’Amico non si allarmino: la signora della domenica calcistica posticipa la sua discesa in campo alle 17, occupandosi con la consolidata squadra di “Sky Calcio Show” di interviste, commenti e highligts delle partite appena terminate nella prima parte del programma.

Alle 20 Ilaria raddoppia, curando, nella seconda parte di Sky Calcio Show, gli approfondimenti legati al posticipo delle 20:45 per un totale di 12 ore di trasmissione (quasi) no stop. Per quanto riguarda i costi se da un lato gli affamati di calcio potranno contare su un servizio quantitativamente e qualitativamente appetibile, dall’altro il prezzo da pagare sembra altino, se si pensa che i 29 € mensili per il pacchetto Calcio, che comprende l’intera serie A, diventano 47 € aggiungendo il pacchetto Sport che consente di vedere la Champions League. Non solo i costi, un altro neo dell’offerta Sky è l’assenza di uno dei suoi programmi chiave.




19
luglio

CALCIOMERCATO, CI VUOLE UN COLPACCIO ESTIVO: NUOVI TELECRONISTI PER LO SPORT IN TV

Fabio Caressa

Per i tifosi più appassionati è la manna dal cielo, non riuscirebbero a viverne senza. Figuriamoci per le squadre, pronte a spendere fino all’ultimo centesimo pur di potenziare le loro formazioni con un piedino d’oro dal gol facile. Il Calciomercato estivo è un appuntamento irrinunciabile, una prima avvincente sfida da giocarsi a colpi di assegni milionari. A DM, però, poco interessa se Ringhio Gattuso finirà all’Olympiacos, se superMario Balotelli lascerà l’Inter o se Totti sogna lo sceicco arabo. Da queste parti il calcio significa soprattutto telecronache, rubriche tv e programmi di approfondimento. Per questo ci auguriamo che il mercato estivo regali ai telespettatori un colpaccio inaspettato, un pallonetto del piccolo schemo. L’attacco è sgangherato, qui mancano i fuoriclasse: la tv sportiva ha bisogno di nuovi telecronisti, di giornalisti giovani e preparati.

Che i nostri telecronisti fossero andati nel pallone da un pezzo, ce ne eravamo accorti a fine Campionato e soprattutto ai Mondiali in Sudafrica. In quell’occasione, i commenti giornalistici sembravano fatti dagli avventori alticci di un qualsiasi bar sport. Su Sky, Fabio Caressa non riusciva ad imbroccare una previsione sul risultato finale delle partite. Stracciato su campo dal polpo Paul, che vergogna. Fosse stato per lui, l’Italia avrebbe vinto alla grande la competizione. Al suo fianco, Beppe Bergomi dava i primi segni di squilibrio quando, convinto, chiamava “Montolino” il giocatore Riccardo Montolivo. Per non parlare dei falli a gamba tesa che Caressa commetteva a danno della lingua italiana, inventando neologismi da brividi come “tutti sotto, in the box!” e i “rimorchi” di Pazzini e le “mattonelle” di campo. “Come parli? Le parole sono importanti!” lo avrebbe rimproverato il Nanni Moretti de La Palombella Rossa.

Su Rai1, la coppia Marco Civoli-Salvatore Bagni tesseva imperterrita le lodi degli 11 zombie azzurri che vagavano per il campo e attribuiva un senso logico a certe formazioni di Marcello Lippi che nemmeno un’approfondita perizia psichiatrica sarebbe riuscita mai a motivarci. Gli errori dei nostri diventavano “disattenzioni”,  i falli semplici “contrasti”.


7
giugno

CHAMPS 12: CHE LA PARTITA ABBIA INIZIO DA OGGI SU ITALIA1. GONZALO E CHARLOTTE EREDI DI PATTY?

Champs-12 (Gonzalo e Charlotte)Una splendida ballerina diciottenne, bionda, ricca e viziata; una giovane promessa del calcio, dai sani principi e dalle umili origini ma con un sorriso irresistibile. A riunirli, prima, è la brama di rivalsa di lei,  dopo, è un amore che supera le convenzioni sociali. Una passione travagliata, due giovani belli e sexy, il calcio e la danza: Champs 12, da oggi alle ore 15 su Italia1, ha tutte le carte in regola per sfondare anche in Italia.

L’obiettivo della teen novela argentina è di bissare il clamoroso successo de Il Mondo di Patty. Nelle 120 puntate della serie assisteremo alla relazione d’amore e odio di Gonzalo e Charlotte, destinata inevitabilmente ad intrecciarsi con le vite dei loro amici, alle prese con i più classici dei problemi adolescenziali, e dei loro parenti. Non solo. A rendere più interessanti le loro vicende ci sarà il racconto del mondo del calcio attraverso le vicissitudini di due squadre, Upi e Apaches, i cui membri, oltre che dal colore della maglia, sono divisi dal ceto sociale.

Spicca, poi, la componente musicale con una colonna sonora firmata dai Silicon Fly, giovane band di punta della scena musicale argentina, che ha composto appositamente per la serie 14 brani, dalle sonorità pop rock addolcite dal sound argentino.

Dopo il salto scopri la fotogallery di Champs 12





5
maggio

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 5 MAGGIO 2010

.::Prima serata::..

Raiuno, ore 20.30: Inter – Roma, Finale Tim Cup

All’Olimpico di Roma si assegna stasera la Coppia Italia. A sfidarsi per la quinta volta in sei anni l’Inter di Mourinho e la Roma di Ranieri.

Raidue, ore 21.05: Isola dei Famosi – la finale

Utimo appuntamento con l’Isola dei famosi. Scopriremo stasera chi tra Guenda Goria, Luca Rossetto, Daniele Battaglia e Domenico Nesci sarà il vincitore della settima edizione del reality condotto da Simona Ventura.

Raitre, ore 21.10: Un amore tutto suo

Un amore tutto suo è un film di Jon Turteltaub del 1995, con Sandra Bullock, Bill Pullman, Peter Gallagher, Peter Boyle, Jack Warden, Glynis Johns, Micole Mercurio, Jason Bernard, Michael Rispoli, Ally Walker. Prodotto in USA. Durata: 103 minuti. Trama: Dopo aver salvato la vita al giovanotto di cui in silenzio s’era innamorata, Lucy, orfana derelitta a Chicago, è scambiata per la sua fidanzata nell’ospedale dove lui è ricoverato in coma, e adottata a braccia aperte dalla famiglia in ansia.


29
aprile

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 29 APRILE 2010

La Guida Tv del 29 Aprile 2010

..:: Prime time ::..

Raiuno, ore 21.10: Donna Detective – Seconda serie – Il giovane ufficiale, Le forchette

Il giovane ufficiale: C’è finalmente un arresto per l’omicidio di Parente e Lisa (Lucrezia Lante della Rovere) si rincuora pensando che la situazione di Ludovica (Sara Santostasi) si sia alleggerita. Di Giada (Francesca Ferrazza), però, non c’è ancora traccia. Le forchette: L’identificazione di un cadavere ritrovato in un canale provoca una reazione stranamente rabbiosa in Spina (Massimiliano Benevenuto). Ludovica è sconvolta per l’accaduto e Michele (Kaspar Capparoni) rinuncia a parlare dei suoi problemi di salute.

Raidue, ore 21.05: Annozero

Assieme al segretario del Partito democratico Pierluigi Bersani si discute dello scontro tra Berlusconi e Fini. Si apre un  nuovo scenario o e’ tutto rientrato? E’ vero che sia l’opposizione che il governo sono collocate nel centrodestra? Qual è il ruolo del Pd nella partita aperta sulle riforme istituzionali? E le riforme dovranno riguardare anche l’economia in grande difficoltà, come ha spiegato il Presidente della Camera? Quali sono le proposte di Bersani per uscire dalla crisi, per le aziende e per i lavoratori? Oltre al segretario del Pd, ospiti in studio i giornalisti Norma Rangeri del Manifesto, Paolo Mieli della Rcs e Nicola Porro vicedirettore de Il Giornale.

Raitre, ore 21.05:Law & Order – I due volti della giustizia – 17° stagione

In onda stasera tre episodi della 17esima stagione di Law&Order intitolati “Soldato Garcia”, “Odio razziale” e “Affronta e guarisci”.





28
aprile

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 28 APRILE 2010

La Guida Tv del 28 Aprile 2010

.::Prima serata::..

Raiuno, ore 20.45: Barcellona – Inter

Al Camp Nou di Barcellona, l’Inter si gioca l’accesso alla finale di Champions League contro i padroni di casa, campioni in carica.

Raidue, ore 21.05: Senza traccia – Rancori e rabbia (4×13), Una questione d’onore (4×14)

Rancori e rabbia (Titolo originale: Rage): Un’insegnante scompare misteriosamente. Dopo aver ascoltato la testimonianza dell’ex fidanzato, Vivian e i colleghi sospettano che della sparizione possa essere responsabile uno dei suoi studenti. Una questione d’onore (Titolo originale: Odds or Evens): Le indagini sulla scomparsa di un marine congedato con disonore portano Jack a Tokyo, dove la vittima aveva confessato di aver stuprato una donna. Intanto i federali scoprono che l’uomo potrebbe non aver commesso il fatto.

Raitre, ore 21.10: John Q.

John Q. è un film di Nick Cassavetes. Con Denzel Washington, Anne Heche, Robert Duvall, Ray Liotta, James Woods. continua» Drammatico, durata 118 min. – USA 2001. Trama: John vive una vita modestissima, anzi povera. Ha moglie e figlio. Scopre che il bambino soffre di un brutto vizio cardiaco, che presto gli costerà le vita se non si interverrà con un trapianto. Il poveretto le prova tutte, subendo delusioni, inganni e arbitrii nei vari ospedali. Si rende conto che il figlio morirà, e lui non può farci niente. Allora decide di agire, con violenza. Prende in ostaggio alcune persone, compreso il chirurgo. Il suo diventa un “caso”. Opera dunque di denuncia umano-burocratica, con la tesi che le cose funzionano talmente male che occorre provvedere da sé.


22
aprile

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 22 APRILE 2010

La Guida Tv del 22 Aprile 2010

..:: Prime time ::..

Raiuno, ore 21.10: Donna Detective – Seconda serie – Seconda puntata

Dopo aver trovato la maglietta di Ludovica nello show room di Parente, Lisa terrorizzata compie un folle gesto sottraendo alle indagini quell’ingombrante indizio. Tuttavia, decide di parlarne con Ludovica appena rientrata dal suo viaggio a Londra. La ragazza confessa di averla prestata a Giada, ma nega di aver mai conosciuto Antonio Parente.

Raidue, ore 21.05: Annozero

Lo scontro in atto fra Berlusconi e Fini riguarda anche il peso della Lega nella coalizione di Governo. Ospiti in studio il ministro Mara Carfagna, l’esponente del Pdl Benedetto Della Vedova, e per la prima volta insieme i giovani che rappresentano i volti nuovi del Partito democratico: il sindaco di Firenze Matteo Renzi, l’europarlamentare Debora Serracchiani e il consigliere regionale lombardo Giuseppe Civati. Altre info qui.

Raitre, ore 21.05:Law & Order – I due volti della giustizia – 17° stagione – Casa dolce casa, Giustizia senza colore, Omicidio in rete

Casa, dolce casa: Una bambina muore nell’esplosione dolosa di una palazzina. Le indagini di Green (Jesse L. Martin) e Cassidy (Alana De La Garza) si concentrano sulla ex moglie del proprietario dell’edificio. Giustizia senza colore: Alcuni esponenti di un movimento razzista pubblicano su Internet un video che mostra la decapitazione di un giovane arabo. La Procura indaga. Omicidio in rete: Green e Cassidy indagano sull’omicidio di una donna. La principale sospettata è la figlia della vittima.


21
aprile

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 21 APRILE 2010

La Guida Tv del 21 Aprile 2010

.::Prima serata::..

Raiuno, ore 21.10: Donna Detective – Seconda serie

Lisa (Lucrezia Lante della Rovere) e Michele (Kaspar Capparroni), di nuovo insieme, si sono trasferiti con i figli nella loro nuova casa romana. Lisa deve occuparsi del caso di una ragazza strangolata durante la festa di laurea. La bambina scomparsa. Lisa cerca di risolvere i suoi problemi con Ludovica (Sara Santostasi), la figlia adolescente. Nel frattempo deve indagare su un caso di rapimento: si tratta di una bambina di colore di dieci anni, di padre italiano e di madre etiope.

Raidue, ore 20.45: Bayern Monaco – Olympique Lione

Dopo aver eliminato a sorpresa il gran favorito Manchester United nei quarti, il Bayern Monaco prosegue la rincorsa alla finale di Champions ospitando all’«Allianz Arena» il Lione, vincitore con il Bordeaux.

Raitre, ore 21.10: Un caso per due - 1^ TV

Torna in prima visione su Rai Tre la serie cult tedesca che vede protagonisti non i soliti commissari, ma un avvocato ed un detective privato.