Benedetta Parodi



22
dicembre

LA CUCINA RIVELAZIONE DELLA STAGIONE, MA NON DIMENTICATE CHE ANTONELLA CLERICI…

Antonella Clerici nelle cucine de La prova del cuoco

Giù le mani dai fornelli di Rai1. Antonella Clerici non ha alcuna intenzione di lasciare La prova del cuoco, programma antesignano della cucina in tv, al termine della stagione televisiva in corso. Molto dipenderà dal contratto della bionda conduttrice, in scadenza a giugno 2012, ma se la Rai dovesse riconfermarla anche in day time, lei non avrebbe dubbi. Con il proliferare dei cooking show, la Clerici, che ha portato pentole e ricette in televisione nel lontano 2000, ha tutte le intenzioni di rimanere al suo posto. Gli ascolti del resto sono dalla sua parte: nelle ultime settimane La prova del cuoco viaggia su una media attorno ai 2 milioni e mezzo di telespettatori con il 20% di share, in ripresa dopo un inizio di stagione tutto in salita.

Per lei che cucina in diretta e ha aperto la strada a molte colleghe, mollare quando i programmi di cucina spopolano sulle generaliste e tematiche, non avrebbe senso, per la serie “battere il ferro finchè è caldo”. La Clerici, a detta sua non considerata trendy dai blog (se questo può esserle riconosciuto per la cucina, forse è arrivata tardi con Il treno dei desideri), approderà in prime time con La prova del cuoco il 6 gennaio, in occasione dell’estrazione finale della Lotteria Italia. Poi si dedicherà al nuovo people show previsto in primavera, sempre su Rai1.

Tornando tra i fornelli, la cucina va alla grande, ma come precisa Antonellina “il programma di cucina che va meglio dopo di noi fa il 3%“. Dati alla mano, Benedetta Parodi e i suoi Menù non si schiodano da quella cifra, comunque positiva per il day time de La7. Il programma della parodi si rivolge a una fetta di pubblico ristretta, ma è diventato un cult su internet e traslato con successo in libreria. Sono lontani i tempi del boom di popolarità con Cotto e mangiato, ma proprio quest’ultimo con l’addio di Benedetta ha perso tutto il suo smalto ed è finito nel dimenticatoio, almeno dei media.




25
ottobre

DM LIVE24: 25 OTTOBRE 2011. I CESARONI A MILANO, DRAGON BALL SU ITALIA1, FUOCO A CINECITTA’, TECNICO DELLA CALDAIA DALLA PARODI

Diario della Televisione Italiana del 25 Ottobre 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • I Cesaroni a Milano

pippo ha scritto alle 14:16

Martedì 25 e mercoledì 26 ottobre i protagonisti della fiction prodotta da Publispei “I Cesaroni” saranno a Milano, in piazza Duomo, per girare alcune scene della quinta serie, che andrà in onda nel 2012 su Canale 5. Il trio comico composto da Claudio Amendola, Antonello Fassari e Max Tortora sarà infatti “in trasferta” nel capoluogo lombardo per un paio di giorni, insieme alle new entry Enrico Brignano, Max Pisu e Roberta Giarrusso. (ufficio stampa mediaset)

  • Su Italia1 ritorna Dragon Ball

lu85 ha scritto alle 18:06

Altro cambiamento nel day-time di Italia1. Dopo la fine di Mila e Shiro il sogno continua, da oggi dopo Glee la prima stagione di Dragon Ball.

  • Tecnico al telefono della Parodi

Alessandro ha scritto alle 18:31

Durante un fuorionda de I Menù di Benedetta squilla il cellulare della Parodi che sorridendo si giustifica: “Scusate, ho dimenticato la suoneria..è il signore che deve venirmi ad aggiustare la caldaia..”. Risponde quindi alla chiamata: “Ma l’ha trovata la casa? No?! Chieda alla portiera! Casa Parodi/Caressa!”. Beh va beh.

  • Si dà fuoco perche’ non è stato preso al GF

lauretta ha scritto alle 19:29


30
settembre

ANNA MORONI BACCHETTA LA PARODI: POCO FASCINO PER I PROGRAMMI DI CUCINA REGISTRATI

Anna Moroni- La prova del cuoco

Metti quattro donne in contrapposizione a sfidarsi a colpi di padelle e mestoli e il gioco è fatto: altro che polli alla diavola, carotine à la julienne (per gli esperti di lingua francese) e patate lesse, il piccolo schermo annuncia un anno di frecciate incandescenti e scintille pepate. Il sipario si alza con la più ruspante di tutte le cuoche, Anna Moroni che dall’alto di un’invidiabile energia, nonostante i suoi 72 anni portati benissimo, attraverso Vero, tuona:

I programmi registrati sono decisamente più facili da realizzare anche perché se una cosa non viene nel verso giusto si ha la possibilità di ripeterla e rifarla. Nel suo caso (Benedetta Parodi, ndr) per esempio cucina un gambero e poi ne presenta venti, mentre io devo farne necessariamente venti nello stesso momento. Io non ho mai fatto un programma registrato.

E fin qui il discorso non fa una piega, si sa che la diretta ha la sua grande dose di rischio e di fascino. Che alle donne interessate a capire come sorprendere il marito a tavola con qualche nuova invenzione importi così tanto la tempistica televisiva? Il discorso della Moroni può avere un senso se valutiamo in prospettiva la proliferazione di programmi di cucina e la vocazione sempre più spiccata all’intrattenimento, con la funzione utilitaria solo allo sfondo.





21
settembre

I MENU’ DI BENEDETTA: LA PROVA DELLA CUOCA DI LA 7 E’ SUPERATA

I Menu di Benedetta

Da Italia 1 a La 7. Anni fa l’avremmo definita una retrocessione e invece, visti i tempi, quella di Benedetta Parodi ha tutta l’aria di una promozione. Da tre minuti di Cotto e Mangiato all’interno di Studio Aperto a un programma tutto suo della durata di un’ora, in onda sulla rete rivelazione della passata stagione, a ridosso del tg delle 13.30.

I Menù di Benedetta, questo il titolo del programma, è partito lunedi, pronto a dar “fastidio” (sulla carta) alla collaudata rubrica culinaria di Antonella Clerici, in onda alla stessa ora su Rai 1. In attesa di un assestamento dei dati Auditel, la prova della cuoca di La 7 può dirsi ampiamente superata. Non più in cucina a casa Caressa, ma in un vero e proprio studio, la Parodi è riuscita a mantenere quell’atmosfera familiare che l’ha portata al successo, dando l’idea della classica donna italiana, in una giornata qualsiasi, alle prese con i fornelli.

Partiamo proprio dallo studio (reclamato e mai avuto a Mediaset), prima nota positiva del programma: sala da pranzo, cucina e terrazzo son gli spazi in cui si muove la Parodi, come se fosse realmente a casa sua. E anche l’entrata in scena risulta azzeccatissima: nessun ingresso trionfale, con tanto di pubblico pronto a batter le mani, ma un semplice “rientro in casa” con busta della spesa al seguito, pronta a preparare il pranzo.


20
settembre

ANTONELLA CLERICI SUL NUOVO SHOW: “NON ANTICIPO NULLA ALTRIMENTI ME LO COPIANO”. E CONFERMA DI ESSERE STATA AD UN PASSO DA STAR ACADEMY

Antonella Clerici

E’ tornata sabato su Rai 1 con Ti lascio una Canzone, dando vita a quella che si preannuncia essere come una delle sfide più calde dell’autunno in tv: le sue piccole ugole d’oro contro le “struggenti” storie di C’è Posta per Te. La prima manche è andata alla De Filippi per un solo punto di share di differenza, ma Antonella Clerici non demorde. La grande novità, però, arriverà invece nel 2012, quando la vedremo al debutto con un nuovo show, sempre per l’ammiraglia Rai:

“Un people show emozionale – dichiara la conduttrice a Tv Sorrisi e Canzoni – un genere che mi piace, io faccio sempre programmi che mi somigliano (…) Però, non anticipo nulla. Sennò me lo copiano!”.

E a proposito dei format passati al vaglio prima di approdare a quello che realizzerà con Ballandi, la Clerici conferma che il talent Star Academy, in partenza su Rai 2 martedì 27 settembre, avrebbe dovuto condurlo lei perchè sua è stata l’idea di proporlo nel nostro Paese:

Sono cinque anni che propongo questo format alla Rai. Me lo fece conoscere Eddy: in Francia e in Belgio aveva un enorme successo. Ero convinta che sarebbe stato perfetto anche da noi: sono contenta che finalmente la Rai abbia deciso di farlo. Francesco Facchinetti è perfetto, e l’avrei condotto volentieri assieme a lui, ma poi per esigenze di Rai 1 farò un altro show. E Francesco l’ho invitato come giurato a Ti lascio una Canzone”.





19
settembre

I MENU’ DI BENEDETTA DA OGGI SU LA7: NON TUTTI SONO ANNA MORONI, LE VENDITE MI HANNO DATO RAGIONE.

Benedetta Parodi

Ha cambiato rete, ha cambiato cucina ma il Menù di Benedetta Parodi rimane quello di sempre: ricette facili e veloci che le telespettatrici da casa possono imitare in pochi passi e con degli ingredienti a portata di mano. Da oggi alle 12.25 la ritroviamo ai fornelli, non più quelli della sua vera casa ma in uno studio che La7 e Magnolia hanno allestito apposta per la sua trasmissione. La sfida è di quelle ardue: si tratta di intercettare il pubblico orfano di Cotto e Mangiato in una fascia oraria finora priva di appeal per la rete di Telecom Italia Media e naturalmente difendersi dalla Prova del cuoco e da Studio Aperto.

In fondo è rimasto un pizzico di delusione per un’azienda che non ha voluto investire su di lei. Partito come una rubrica di cinque minuti in coda al telegiornale, dopo il boom del suo primo ricettario, la Parodi si aspettava una promozione per il brand di Cotto e Mangiato e uno studio che non fosse la cucina di casa: “Registrare le puntata iniziava ad essere pesante” ammette durante una merenda organizzata con alcuni giornalisti. Così quando Giorgio Gori, suo cognato e marito della sorella Cristina, le ha proposto un nuovo progetto per La7, non ci ha pensato due volte.

Quando ci siamo seduti al tavolo con La7 siamo stati subito d’accordo che le ricette dovevano continuare ad essere quelle di sempre, semplici e veloci. Non è la ricetta di mezz’ora dove taglio le carote per dieci minuti. I tipi di ricette rimangono gli stessi, l’idea è di coniugarli all’interno di un menù. Accompagnare le persone per un’ora nell’allestimento di un pranzo o di una cena a tema che diventa uno spunto per una serie di abbellimenti, dalla preparazione della tavola al momento in cui si parla con il fiorista per il centrotavola“.


2
settembre

COTTO E MANGIATO: TESSA GELISIO IN POLE POSITION

Tessa Gelisio

I telespettatori di Cotto e mangiato conosceranno presto la nuova conduttrice. Nel frattempo dovranno accontentarsi ancora di un caldo toto-cuoca. Ci risulta, infatti, che non sia stata ancora scelta la sostituta di Benedetta Parodi, passata a La7 dove condurrà dal 19 settembre I Menù di Benedetta alle 12.25. Se è vero che la ricerca del nuovo volto continua, è altrettanto vero che in pole position al momento ci sarebbe Tessa Gelisio. A svelarlo è il settimanale Oggi, che ha pizzicato Tessa a cena con Giovanni Toti, direttore di Studio Aperto.

Messi a punto gli ultimi dettagli, la rubrica di cucina tornerà nel telegiornale di Italia1 il 25 settembre. Volto di punta di Rete4, Tessa non ha mai nascosto la sua passione per i fornelli. Ora avrà l’occasione per dimostrarlo live (o quasi) sulla rete giovane del Biscione. Appena concluso il programma in prima serata Lo spettacolo della natura, la Gelisio tornerà anche a condurre Pianetamare da domenica 11 settembre.

La sfida del mezzogiorno in cucina si fa interessante: dopo la Clerici, pronta a ricominciare con La prova del cuoco in versione rinnovata, e la Parodi sbarcata a La7, si fa strada anche Tessa Gelisio.


1
settembre

BENEDETTA PARODI ‘SFIDA’ LA CLERICI AI FORNELLI. E SU MEDIASET: “NON E’ ARRIVATA NESSUNA PROPOSTA. NE SONO RIMASTA STUPEFATTA”

Benedetta Parodi, dal 19 settembre su La7 con I Menù di Benedetta

E’ passata dalla conduzione di Studio Aperto a quella di Cotto e Mangiato. Per molti sembrò una retrocessione della più piccola delle sorelle Parodi, invece è proprio tra i fornelli che Benedetta ha trovato la sua fortuna, alla guida della rubrica culinaria che ha dato anche il nome al suo primo libro di ricette, rivelatosi un successo inaspettato (oltre 800.000 copie vendute). Da qui il secondo libro (Benvenuti nella mia cucina), fino alla clamorosa notizia del suo addio a Mediaset:

“Io me ne sono andata perchè dopo tre anni ero stanca di cucinare a casa mia (set di Cotto e Mangiato, ndDM) – dichiara la conduttrice in un’intervista a Donna Moderna – era molto faticoso soprattutto per gli allestimenti. Sarebbe bastato poco per farmi restare, ma non è arrivata nessuna proposta, di alcun tipo. E ne sono rimasta stupefatta. Hanno già oscurato anche tutte le repliche delle parodie di Cotto e Mangiato che facevano i Fichi d’India, sia dalla tv che dal web”.

La delusione, però, ha lasciato subito spazio all’entusiasmo per la nuova avventura che, dal prossimo 19 settembre, la vede al timone de I Menù di Benedetta, il nuovo programma di La7 in onda dal lunedì al venerdì alle 12.25. E non è per nulla spaventata dal dover passare da una piccola rubrica (Cotto e Mangiato durava pochi minuti) ad un programma vero e proprio di circa un’ora:

“E’ l’evoluzione di quello che già facevo: offrirò una gamma di piatti tutti veloci, che si aprono e chiudono nel giro di cinque-dieci minuti. Uno di questi sarà sempre preparato insieme a un ospite, i miei bambini, anche mio marito Fabio Caressa, il giornalista di Sky. Infine ci sarà una parte dedicata al lifestyle, con consigli su come allestire una tavola e una cena”.