Auditorium



3
ottobre

AUDITORIUM: SLITTA (O SALTA?) IL SABATO SERA DI RAI 1 CON RAFFAELLA CARRA’

Raffaella Carrà

C’era un titolo (seppur provvisiorio): Auditorium. E c’era persino una data: sabato 12 gennaio 2013. Eppure, qualcosa non è andato come si prevedeva fino a poche settimane fa. Ed ecco che in casa Rai – come riporta oggi il Corriere della Sera – si consuma un clamoroso dietrofront sul ritorno in tv di Raffaella Carrà: il suo sabato sera slitta a data da destinarsi. L’ennesimo, in verità, che riguarda la regina del Tuca Tuca.

E c’è chi addirittura parla di sospensione anticipata del talent show che la Raffa Nazionale era pronta a portare sulla prima rete pubblica. Una sorta di università delle arti e dello spettacolo, con una cinquantina di artisti e aspiranti tali protagonisti di un percorso di studio, seguiti da coach e ospiti famosi (tra questi circolavano già i nomi di Bob Sinclair e Ricky Martin).

Ai vertici Rai inizialmente si parlava di progetto ambizioso; ora, invece, tale progetto non sembra aver convinto. Giancarlo Leone, direttore di Rai Intrattenimento, tenta di fare chiarezza:

“Nessun problema con la Carrà. C’è solo bisogno di più tempo”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




25
settembre

AUDITORIUM: RAFFAELLA CARRA’ TORNA SU RAI 1 CON UN TALENT SHOW

Raffaella Carrà

Carramba che sorpresa! Il ritorno in tv di Raffaella Carrà con Auditorium – questo è il titolo provvisorio del programma che, come riporta Tv Sorrisi e Canzoni, dovrebbe debuttare in prima serata su Rai 1 sabato 12 gennaio 2013 – è destinato a far discutere. Anche la Raffa, infatti, cede al talent, ideando una sorta di università delle arti e dello spettacolo (qui le dichiarazioni di Giancarlo Leone sul programma).

Secondo il settimanale diretto da Aldo Vitali, infatti, i protagonisti dello show della Carrà saranno una cinquantina di artisti o aspiranti tali – tra cantanti, ballerini, attori, conduttori, showgirl, comici, etc… – che verranno seguiti da coach famosi, insieme ad ospiti altrettanto importanti, nel loro percorso di studio (si fanno già i nomi di Bob Sinclair e Ricky Martin).

I concorrenti, però, non saranno in sfida tra di loro e non verranno eliminati: si alterneranno semplicemente nelle varie esibizioni e soltanto al termine dell’”anno accademico” (il programma dovrebbe durare otto o dieci puntate) si conosceranno volti e nomi degli “studenti” promossi, bocciati e rimandati.