Antonio Casanova



17
aprile

ANTONIO CASANOVA A DM: “MAGICLAND E’ UN FORMAT UNICO AL MONDO. FAREMO DA PIONIERI PER IL NUOVO SHOW DI CANALE 5 SULLA MAGIA”

Antonio Casanova

Nella prima puntata sarà legato alle montagne russe e dovrà liberarsi prima che un treno che viaggia ad alta velocità lo travolga. Poi lo vedremo volare sul pubblico o tentare di sfuggire ad una pericolosa carica esplosiva. Sono solo alcuni dei numeri mozzafiato che Antonio Casanova proporrà in “Magicland”, il programma dedicato alla magia che andrà in onda su Italia1 in seconda serata a partire da giovedì 19 aprile. Ambientato nel parco giochi “Rainbow Magicland” di Valmontone (Roma) lo show coniuga suspence, creatività e divertimento, con le incursioni comiche dei Fichi d’India e il commento tecnico di Davide De Zan. Indubbiamente è la prima vera prova da conduttore unico per Casanova, che pur mantenendo il suo ruolo di inviato magico con scopi sociali a “Striscia”, torna a dedicarsi interamente all’illusionismo, il suo grande amore.

E’ vero che il programma, pur essendo una trasmissione nuova ed originale, si ispira ad uno show del passato?

Magicland è un format originale, che rifà il verso ad un programma americano degli anni ’60 con Mark Wilson, ambientato in un universo magico. Noi abbiamo scelto invece questo parco divertimenti per inventarci una storia ai confini della realtà. Ogni sera chiudiamo le porte del parco e “sequestriamo” delle persone che prima vedono un mio spettacolo e poi vengono catapultate all’interno di tutto il parco per vivere le più disparate esperienze di illusionismo.

Insieme a te ci saranno dei personaggi apparentemente agli antipodi della magia. Che ruolo avranno Davide De Zan e i Fichi d’India?

De Zan è un giornalista capace di fare delle telecronache molto emozionanti che darà un tono di verità a tutti gli esperimenti che eseguirò. Camminerò su un muro o sui carboni ardenti, fuggirò dalla pagoda di Houdini e mi farò colpire al petto da alcune frecce. Il commento tecnico di Davide sarà quello di un cronista chiamato a raccontare un fatto reale mentre i Fichi d’India saranno la “variabile impazzita” del programma. Vestiranno i panni di due malcapitati che entreranno nel parco giochi tentando di compiere un piccolo furto e che incapperanno nei miei numeri di magia. Sarà proprio con loro che cercherò di svelare dei giochi di prestigio che i telespettatori potranno ripetere a casa.

Ma alla fine, i Fichi, riusciranno a riprodurre i tuoi numeri?

Sarà il disastro più incredibile. Ho dato alcune mie grandi illusioni, come la donna divisa in tre, la donna segata a metà o la levitazione in mano a loro e ti assicuro che il risultato seppur catastrofico è molto divertente.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




28
marzo

MAGICLAND: ITALIA 1 PUNTA SULLA MAGIA CON ANTONIO CASANOVA E I FICHI D’INDIA

Antonio Casanova

Antonio Casanova

Via cantanti, ballerini e attori e preparatevi all’invasione di maghi e prestigiatori. Mediaset ha infatti deciso di investire su un nuovo filone di programmi al cui centro non vi saranno più le classiche discipline artistiche, che in tv ci siamo sorbiti in tutti i modi, bensì la magia. Due sono i programmi che l’azienda di Cologno ha intenzione di testare nel futuro prossimo, entrambi in collaborazione con il nuovo parco divertimenti di Valmontone, da cui andranno in onda.

Si inizierà dal 18 aprile in seconda serata con MagicLand: un viaggio itinerante in nove puntate nel mondo della magia con la conduzione di Antonio Casanova e le incursioni di Davide De Zan e i Fichi D’India. A metà tra show e divulgazione, in MagicLand verranno affrontati temi come l’escatologia, il mentalismo, la levitazione e la metamorfosi ma non mancheranno i grandi numeri di magia che coinvolgeranno il pubblico del Gran Teatro e gli ospiti del programma.

I momenti comici verranno affidati ai Fichi d’India, che saranno protagonisti di alcuni sketch in cui ironizzeranno sul mago Casanova, tentando di imitare le sue gesta con gli strumenti del mestiere che riusciranno ad accattare nel backstage del teatro. Vista l’interessante location, l’intenzione è di sfruttare in toto il parco divertimenti con degli specifici numeri di magia (utilizzando anche le attrazioni a disposizione) di cui si renderanno protagonisti gli stessi personaggi che vivono giornalmente la piccola cittadina ricreata a Valmontone.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


11
luglio

DM LIVE24: 11 LUGLIO 2011. RITA E LA POLEMICA, TEMPESTA D’AMORE E VERONA, CASANOVA E LA TORRE DI PISA

Diario della Televisione Italiana dell'11 Luglio 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Rita e la polemica

lauretta ha scritto alle 13:09

Rita Dalla Chiesa dalle pagine del Corriere della sera dice la sua sua sulla querelle tra Milly Carlucci e Mediaset per via del programma Baila: “Nulla s’inventa più, non c’è più sperimentazione. Questo mi pare il problema più serio. Manca la voglia di pensare, è più comodo così. Lancio un appello agli autori: dateci dentro”. Poi parlando del suo caso, cioè dei problemi avuti con il programma Verdetto finale: “È vero, allora mi arrabiai, parlai di fotocopia. Ma la mia era solo una constatazione non c’era polemica. Ognuno ha fatto il proprio percorso. Inutile ricorrere ai tribunali, se funzioni, funzioni lo stesso nonostante il rivale. La gente guarda ciò che vuole, la polemica fa male a chi la fa. L’unico paradosso sarebbe mettere due programmi uguali l’uno contro l’altro. Ma se le trasmissioni ’simili’ vanno in onda in giornate diverse e il pubblico le segue entrambe, perchè no..?”.

  • Tempesta d’amore sbarca a Verona

lauretta ha scritto alle 18:18

Da domani Tempesta d’amore, la soap tedesca in onda su rete 4 tutte i giorni alle 19.35 sbarcherà a Verona e stando agli spot trasmessi (da circa 15 giorni) per l’occasione entrerà a far parte del cast anche l’attore Enrico Mutti.

  • Casanova fa sparire la Torre di Pisa

VincenzoB ha scritto alle 21:38