StudioMania


1
luglio

BOOM! MEDIASET CHIUDE LA STORICA SEDE DI PALAZZO DEI CIGNI A MILANO 2

Palazzo dei Cigni - Milano 2 - Mediaset

Palazzo dei Cigni - Milano 2 - Mediaset

C’è poco da dire. Mediaset ha iniziato una graduale dismissione della storica sede di Milano 2, Palazzo dei Cigni.

Tutte le attività e gli uffici verranno spostati a Cologno Monzese nelle strutture già esistenti e in un nuovo palazzo, adiacente alla sede di Viale Europa.

Ha già fatto armi e bagagli TgCom24; si prepara al trasloco Striscia che dovrebbe occupare lo studio 10 di Cologno (prendendo il posto di Barbara D’urso) e gli uffici che fanno parte del corpo a sè stante che include lo studio di Pomeriggio 5.

Publitalia dovrebbe completare il trasferimento entro il 2016.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




22
maggio

MARIA DE FILIPPI ANCORATA A CINECITTA’: ANNULLATO IL TRASFERIMENTO AGLI STUDI ELIOS

Maria De Filippi (Elios - Cinecittà)

Vi avevamo dato conto, tempo fa, dei lavori in corso d’opera in località Settecamini a Roma (Studi Elios) per accogliere, nel migliore dei modi, Nostra Signora della Televisione, Maria De Filippi, che dopo anni di secchi “no” sembrava essersi persuasa a trasferire il proprio quartier generale dagli Teatri di Cinecittà agli Studi Elios sulla Tiburtina.

E così dopo la realizzazione di uno studio per il day time di Amici (identico in tutto e per tutto a quello attuale del complesso cinematografico romano), la sistemazione di quelli di Uomini e Donne e C’è Posta per Te, la messa a punto di tutta una serie di uffici, di locali per il relax degli allievi della scuola di Amici e la costruzione di un “bistrattato”, non ancora terminato e sequestrato, mega capannone per il serale del talent show più famoso del BelPaese (guarda qui le foto in anteprimasembrava essere tutto pronto per accogliere la squadra di Fascino in vista della ripresa dei programmi di Maria de’ Miracoli per la nuova stagione televisiva.

Ma a quanto pare, non avverrà niente di tutto questo. L’ennesimo no, sembra sia arrivato, a dispetto delle iniziali previsioni, e ancora una volta tutte le “fascinose” produzioni di Canale5 dovrebbero vedere la luce in quel di Cinecittà. Così è deciso, anzi… Così ha deciso!


30
aprile

STUDIOMANIA: RAI CPTV TORINO E IL MUSEO DELLA RADIO E DELLA TELEVISIONE

StudioMania - CPTV Rai Torino

Dopo aver passato in rassegna i centri di produzione dei principali poli televisivi italiani (qui tutti i post), quest’oggi lasciamo Lazio e Lombardia per spostarci in Piemonte e parlare di un Centro di Produzione tanto particolare quanto storico: quello torinese della Rai

L’obiettivo del Centro di Produzione Rai di Torino è quello di sviluppare e realizzare progetti televisivi, mettendo a disposizione 3.000 mq di studi adattabili a qualsiasi tipo di esigenza, 1 virtual set, 20 postazioni di post-produzione, 9 laboratori, un settore di scenografia, uno di falegnameria, oltre a spazi per le redazioni, aree guardaroba, trucco e costumi, camerini completamente attrezzati e aree magazzini, con una vasta quantità di arredi e oggettistica riprodotta e originale per l’allestimento dei diversi ambienti.

I servizi offerti alle reti coprono tutte le esigenze produttive: dallo studio alla scenografia, con progettazione e realizzazione di allestimenti scenografici attraverso opere in legno, metallo, polistirolo, plastica e plexiglass; fondali pittorici, stampi, sculture e lavorazioni in termoformatura; decorazioni per qualsiasi tipo di allestimento; realizzazione di impianti luminosi. Ma anche progettazione e realizzazione di costumi e trucco; montaggio; postproduzione audio e video (ogni anno circa 42.000 ore di lavoro di montaggio per i programmi e per il telegiornale regionale); grafica in 2D e 3D; lavorazioni audio e video. Inoltre, per le riprese esterne, vengono utilizzati pullman regia e troupe leggere, mentre il Centro garantisce anche la messa in onda tecnica delle trasmissioni televisive regionali e nazionali, anche sul satellite.





8
febbraio

STUDIOMANIA: IL CPTV ROMANO DELLA RAI (SAXA RUBRA, DEAR, NOMENTANO, SALARIO + STUDI VOXSON E STUDIOS)

Studio Mania (CPTV Rai Roma) @ Davide Maggio .it

Oggi ci occupiamo del Centro di Produzione Rai di Roma, la più importante delle quattro “fabbriche” della tv di Stato che, come abbiamo detto, si trovano anche a Milano,Torino e Napoli. Il CPTV di Roma trasmette l’80% dell’intero prodotto televisivo Rai e ospita l’emissione del segnale, il controllo centrale che gestisce la messa in onda dei programmi.

Le attività si svolgono in 4 insediamenti : Saxa Rubra, Nomentano, Teulada, Salario. Ogni struttura ha una sua collocazione precisa: Saxa Rubra è la cittadella dell’informazione e ospita il controllo centrale del segnale televisivo, Teulada è la sede storica e centrale dedicata all’intrattenimento e all’approfondimento, Nomentano (Studi Dear) è il centro con le platee e gli studi più grandi e ospita anche il reparto costumi, trucco e arredamento, Salario è il centro che gestisce la post produzione audio-video e le teche Rai che vantano oltre un milione e mezzo di supporti video e quasi ottomila ore di programmazione.

Oltre i quattro centri principali, la Rai a Roma dispone dello storico Teatro delle Vittorie, sede dei più grandi spettacoli della storia della televisione italiana e l’Auditorium del Foro Italico, celebre per aver ospitato, tra gli altri, “Carramba che fortuna”.

Scopri nel dettaglio i quattro poli televisivi romani della RAI:


2
gennaio

STUDIOMANIA: I CPTV ROMANI DI MEDIASET, DAL PALATINO AGLI STUDI ELIOS

StudioMania - CPTV Romani Mediaset @ Davide Maggio .it

Dopo aver analizzato i centri di produzione televisivi milanesi (rileggi le prime quattro puntate di StudioMania), quest’oggi ci spostiamo nella Capitale ed iniziamo a perlustrare virtualmente i CPTV Romani di Mediaset

Gli studi storici (e di proprietà) sono quelli del Centro Palatino in Piazza SS. Giovanni e Paolo 8. Comprati da Berlusconi dalla S.A.F.A. Palatino (stabilimento cinematografico utilizzato, tra gli altri, da Pier Paolo Pasolini), per anni sono stati il fulcro dei più grandi varietà Fininvest realizzati nella Capitale: La Corrida, Il principe Azzurro, Non è la Rai e molti altri.

Il centro, talmente bello, da essere costantemente fotografato dai turisti giapponesi convinti sia un monumento anche grazie all’assenza di qualsiasi insegna “Mediaset”, comprendeva inizialmente 3 studi: l’immenso studio 1 (che arrivava ad ospitare anche tre trasmissioni contemporaneamente senza smontare i diversi set. Esempio: Non è la Rai, Forum e Sgarbi quotidiani), lo studio 2 (utilizzato per programmi come “Il pranzo è servito” e da diversi anni studio del Tg5) e lo studio 3 (dove si girava nei primi anni ’80 “Forum” e poi primo studio del Tg5).





4
novembre

STUDIOMANIA: RAI MILANO, SEMPIONE E MECENATE

StudioMania @ Davide Maggio .it

Torna “Studiomania” e, dopo aver visto i centri di produzione milanesi di Mediaset e l’ “indotto” di teatri di posa, studi televisivi, società di post produzione e realizzazioni scenografiche nato nell’aerea di Cologno Monzese, terminiamo la nostra indagine tra i CPTV milanesi parlando dei Centri di Produzione RAI del capoluogo lombardo.

Prima di procedere, è opportuno sapere che la tv di Stato ha sede legale e amministrativa a Roma in Viale Mazzini 14 e i propri centri di produzione sono dislocati a Roma, Milano, Napoli e Torino. In ogni Capoluogo di regione, inoltre, si trovano le sedi regionali (fatta eccezione per l’Abruzzo dove la sede Rai è a Pescara e non a L’Aquila) da cui vanno in onda le edizioni dei vari TGR.

A Milano, la Rai dispone attualmente di due centri di produzione: quello storico di Corso Sempione 27, in una zona elegante e residenziale e un altro in Via Mecenate 76, zona alla periferia nord-est del capoluogo lombardo, vicino all’aeroporto di Linate.

Partiamo dalla sede milanese della Rai di Corso Sempione. Forse non tutti sanno che il 3 gennaio 1954, fu proprio la sede milanese a dare il via alle trasmissioni ufficiali della televisione di Stato. Si trattava di un centro di produzione nato per la radiofonia e di conseguenza poco adatto alle nuove esigenze televisive, nonostante la costruzione del Teatro TV3 utilizzato per i grandi sceneggiati (da questo studio oggi va in onda, tra gli altri, “Che tempo che fa” con Fabio Fazio).

Il centro di Produzione di Corso Sempione, dispone di 5 studi:


6
ottobre

STUDIOMANIA: PALAZZO DEI CIGNI, IL T.O.C., CINEVIDEO STUDIO e i CPTV MINORI DEL MILANESE

StudioMania - CPTV @ Davide Maggio .it

Proseguiamo il nostro viaggio virtuale tra i Centri di Produzione della Televisione Italiana. Dopo esserci occupati di Cologno Monzese proseguiamo con gli altri due CPTV Milanesi di Mediaset: il primo, nonché storico, è quello di Palazzo dei Cigni a Milano 2 (quartiere residenziale facente parte del Comune di Segrate, confinante con Via Padova). Dagli scantinati del Palazzo dei Cigni (allora residenza di Berlusconi), partirono le prime trasmissioni di TeleMilano, poi diventata Canale 58 e successivamente Canale 5. [Per maggiori informazioni leggi la prima puntata de La Grande Avventura]

Qui si trovano tre studi principali (tutti semi-interrati): lo studio 1 (Striscia la Notizia), lo studio 2 (Studio Aperto) e lo studio 3 (Sipario/Meteo4). Creati successivamente, troviamo lo studio 4 del Tg4, ricavato da una redazione open space e lo studio 5 che ospita i collegamenti esterni.

Un altro centro di produzione è chiamato T.O.C. e si trova a Segrate in Via Marconi 27, nella zona industriale. Qui si trovano degli studi utilizzati per gli annunci (attualmente rimangono solo quelli di Rete4), per le telepromozioni e per le trasmissioni di Media Shopping. Inoltre, sempre, al T.O.C., si trova l’emissione dei canali tematici e dei canali del digitale terrestre. Sempre in questo centro, fino a poco tempo fa, si trovava anche l’emissione delle reti generaliste. Attualmente sono rimaste attive le vecchie sale di emissione, che sono pronte ad entrare in funzione in caso di gravi guasti a Cologno.


18
settembre

STUDIOMANIA: IL CPTV MEDIASET DI COLOGNO MONZESE

Studio Mania - CPTV Mediaset Cologno Monzese @ Davide Maggio .it

Quest’oggi ci occupiamo del Centro di Produzione Mediaset di Cologno Monzese. Prima di iniziare però, è opportuno precisare che Mediaset ha la sua sede legale a Milano in Via Paleocapa n.3 (sede di Fininvest S.p.A.), mentre a Cologno (comune dell’hinterland, di fatto parte integrante della città) si trova il quartier generale in Viale Europa 44/46/48 (in realtà attualmente è “Corso Europa”).

Il “44” ospita la maggior parte delle produzioni e redazioni dei programmi prodotti da RTI, il “46” la Direzione Affari Legali e le Investor Relations mentre l’alta dirigenza è al civico “48“, così come l’area stampa. Al 46 di Viale Europa è presente anche ”Mediacenter“, un intero centro dedicato ai dipendenti dove si possono trovare: una palestra, una parafarmacia (originariamente era una farmacia), una libreria Mondadori, un ufficio postale, un negozio di alimentari, un ambulatorio presenziato da specialisti del San Raffaele (precedentemente si trattava di un vero e proprio Pronto Soccorso), uno sportello bancario del Monte dei Paschi di Siena e un asilo per i figli dei dipendenti.

L’ingresso del CPTV vero e prorio è in Via Cinelandia n.5 (traversa di Viale Europa). La numerazione degli studi è la seguente: studio 4, 5, 6, 7, 10, 11, 14, 15, 20.

Gli studi 4,5 e 7 sono chiamati “gemelli” perché di dimensioni identiche (circa 500 mq ognuno).

Lo studio 4 è usato per diversi programmi tra cui “Mai dire martedi”, Vivere meglio, e per telepromozioni varie.


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »