The Middle


2
gennaio

THE MIDDLE 6: LA FAMIGLIA PIU’ DISORGANIZZATA DELLA TV TORNA A SCOMBUSSOLARE IL VENERDI DI JOI

The Middle 6

Ma quanto è difficile essere genitori di mezza età, appartenenti alla classe media, nel bel mezzo della crisi economica, in una cittadina di poche anime che si trova in mezzo al nulla? Ce lo sapranno dire Frankie e Mike, che da stasera alle 21:15 riapriranno le porte di casa Hecks agli spettatori di Premium Joi con la sesta, inedita stagione di “The Middle”.

The Middle: quando la mediocrità è un “vizio” di famiglia

La sitcom, in onda con successo dal 2009 sul network ABC (media pressoché costante di 8 milioni di telespettatori in sei stagioni), rintraccia nel titolo tutte le possibili accezioni per definire il significato della locuzione “nel mezzo”. Attraverso il racconto di una disordinatissima famiglia media americana, “The Middle” ironizza sulle difficoltà di sbarcare il lunario in un momento storico segnato dalla recessione economica globale. Protagonista indiscussa è Frankie (Patricia Heaton, Tutti amano Raymond), moglie e madre devota – nonché voce narrante – sempre in lotta con le frustrazioni procurate dai lavori temporanei che non riesce mai a mantenere, e dalla gestione della sua caotica casa. Con l’aiuto del marito Mike (Neil Flynn, l’indimenticato inserviente di Scrubs) – manager di una cava locale, noto per la sua freddezza emotiva – cercherà di crescere nel miglior modo possibile tre figli molto diversi, legati esclusivamente dallo stato di inettitudine che accomuna le vite di tutti i componenti della famiglia.

Axl (Charlie McDermott) è il figlio maggiore, svogliato, egoista, perennemente in mutande e in continuo conflitto con la sorella Sue (Eden Sher), imbranatissima teenager che, nonostante le sue evidenti incapacità, impegna anima e corpo in mille attività extrascolastiche senza riuscire ad eccellere in nulla. Chiude il cerchio di questa singolare progenie il figlio minore Brick (Atticus Shaffer), ragazzino “speciale”, appassionato di libri che, non riuscendo a relazionarsi con i suoi coetanei, occupa tutto il tempo in curiose conversazioni tra sé e sé e manie ossessive.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,