Sex and the City


12
gennaio

Sex And The City: cachet di oltre 1 milione di dollari a puntata per le protagoniste

Sex And The City

Sex And The City

Cachet da capogiro per le tre star di Sex And The City. Dopo l’annuncio del revival dell’iconica serie, le cui riprese per HBO Max sono previste a partire dalla prossima primavera, a destare particolare scalpore è stata infatti la cifra stellare che Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon e Kristin Davis andrebbero ad incassare per rivestire i panni di Carrie Bradshaw, Miranda Hobbes e Charlotte York. Le tre attrici, anche produttrici della nuova stagione, percepirebbero infatti un compenso che supera il milione di dollari per ciascun episodio. Una cifra elevata che, a fine progetto, farebbe loro guadagnare almeno 10 milioni di dollari, visto che gli episodi in cantiere del “sequel” And Just Like That… sono dieci.




11
gennaio

Sex and The City ritorna in ‘versione over’. Ma senza Samantha!

Sex And The City

Sex And The City

Le irriverenti ragazze di Sex And The City stanno per tornare. Dopo varie settimane in cui si sono rincorse sempre più insistentemente le voci di un ritorno dell’iconica serie televisiva, trasmessa con successo dal 1998 al 2004, è ormai ufficiale la volontà della piattaforma streaming HBO Max di tornare sul set per realizzare, dalla prossima primavera, il  revival che, sulla carta, sarà attesissimo da milioni di fan in tutto il mondo. Tuttavia, il cast storico della produzione non sarà al completo, visto che Kim Cattrall, interprete di Samantha Jones, ha scelto di non aderire al progetto.


10
gennaio

SEX AND THE CITY: IL TERZO FILM È DAVVERO IN ARRIVO?

Sex and The City

Le ragazze sono tornate. Il motto che ha segnato il ritorno di Una Mamma per Amica potrebbe valere anche per Sex and the City. Almeno è quel che si rumoreggia in quel di Hollywood, dove si darebbe ormai per certa la reunion di Carrie, Samantha, Charlotte e Miranda.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





30
novembre

DIVORCE: CARRIE BRADSHAW E’ INVECCHIATA E HA DIVORZIATO!

divorce sarah jessica parker

Sarah Jessica Parker

Visto il programma della serata, i prossimi mercoledì di Sky Atlantic si prospettano all’insegna del sentimento, immergendosi nell’esplorazione delle complicate relazioni personali. Se la fascia delle 21.15 è però prenotata dall’atteso ritorno di The Affair e dei suoi torbidi intrighi, quella dalle 22.15 gode di aspettative non certo minori. È infatti fissato per questa sera il debutto di Divorce, la nuova serie HBO che segna il ritorno di Sarah Jessica Parker sul teleschermo, a dodici anni dall’iconico ruolo di Carrie Bradshaw in Sex and the City.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


6
ottobre

SEX AND THE CITY: MARATONA SU PARAMOUNT CHANNEL DAL 12 OTTOBRE. SARAH JESSICA PARKER LASCIA APERTO UNO SPIRAGLIO PER UN SEQUEL

Sarah Jessica Parker e Cynthia Nixon sul red carpet di Divorce

Con l’arrivo dell’autunno, c’è un tipo di maratona a cui molti amano partecipare. Anche perché è di quelle nelle quali la fatica è veramente ridotta al minimo: basta infatti posizionarsi comodamente sul divano. È la maratona di serie tv. Per gli amanti di questa attività c’è un appuntamento imperdibile su Paramount Channel, canale 27 del digitale terrestre: dal 12 al 14 ottobre il canale guidato da Sergio Del Prete trasmetterà una mini maratona dedicata a “Sex and the City”, da cui sono stati tratti anche due film.





9
ottobre

THE CARRIE DIARIES 2: ANCHE SU MYA LA PRIMA VOLTA DI CARRIE

The Carrie Diaries 2 - Samantha e Carrie

Ripartono questa sera su Mya le avventure di una giovane ragazza bionda con il cuore sempre diviso tra il Connecticut e New York, tra il primo amore per Sebastian e un nuovo ragazzo, tra il passato e il futuro di uno dei personaggi più importanti della storia della tv.

The Carrie Diaries 2: ogni lunedì alle 21:00 su Fox Life e ogni giovedì alle 21:15 su Mya

Lei è Carrie Bradshaw e oggi, alle 21:15, prenderà il via sul canale 322 di Mediaset Premium la seconda stagione di The Carrie Diaries. Stagione che intanto prosegue anche nel lunedì sera di Fox Life, dove è giunta a metà della sua corsa e ad una vera svolta: la futura eroina di Sex and The City ha conosciuto il sesso, consumando la sua prima volta con il suo nuovo ragazzo e scrivendo il suo primo articolo sull’argomento. Un evento attesissimo da lei, dalle sue amiche e dal pubblico del telefilm HBO che adesso sa davvero come è iniziato tutto.

Di sicuro, infatti, tra gli appassionati di The Carrie Diaries ci saranno i fans storici di Sex and The City che non possono esimersi dal seguirla. Tuttavia le avventure teen di Carrie hanno poco a che fare con la serie madre, e quel pubblico di trenta/quarantenni potrà trovare gusto nel guardarle soprattutto perchè richiameranno alla mente le trame dei telefilm cult della loro adolescenza. Il telefilm tratto da Il diario di Carrie di Candace Bushnell è infatti un teen drama, racconta storie di giovanissimi alle prese con la scoperta della vita e per i quali il sesso non è (ancora) qualcosa di cui poter parlare chiaro. Figuriamoci poi mostrarlo esplicitamente in scena.

The Carrie Diaries: la Carrie del passato confrontata con quella del futuro

A creare un divario con Sex and The City è in realtà proprio la figura di Carrie. Mentre infatti Samantha Jones, comparsa qui con le sembianze di Lindsey Gort, è esattamente come ci saremmo immaginati la Kim Cattrall del futuro da giovane, la protagonista (interpretata da AnnaSophie Robb) è a tratti diversa da colei che un giorno si innamorerà di Mr Big. La Carrie diciassettenne è una ragazza ambiziosa che però crede negli antichi valori, legatissima alla sua famiglia, ad un amorevole padre e ad una tremenda sorella dei quali ignoravamo l’esistenza. In compenso, anche la Carrie young non cucina (dopo un esperimento fallimentare), è egocentrica e riesce sempre a complicare tutto facendo scappare gli uomini da lei a gambe levate, cosa che non smetterà mai di fare neanche a quarant’anni passati.


11
marzo

LA7 RICICLA SEX AND THE CITY IN PRIME TIME AL POSTO DI LINEA GIALLA

Sex And The City 1

Nel 2000 l’allora Telemontecarlo trasmise la prima stagione di Sex And The City, serie della HBO destinata a diventare un cult televisivo, cinematografico e modaiolo. Fu una grande novità per la tv italiana, quella di vedere quattro donne che parlavano di sesso in libertà senza alcun tipo di “bip” o di censura, ma il tutto avveniva in seconda serata dove di norma ci si può concedere qualche libertà in più.

Sex and The City: da stasera alle 21:10 su La7 con la prima stagione

L’anno successivo TMC divenne LA7 ed oggi, a quattordici anni di distanza, proprio su La7 Sex And The City riparte daccapo e questa volta in prime time. Oggi – 11 marzo 2014 – e per i martedì a seguire – slot lasciato libero da Linea Gialla - andranno in onda ben quattro episodi a partire dalle ore 21:10 e questa sera tocca ovviamente a quelli iniziali della prima stagione: “Le donne, il sesso e gli uomini”, “A ognuno il suo”, “Single e sposati”, “Incontri casuali”.

La Mala Educaxxxion: da stasera alle 23:15 su La7

Un tuffo nel passato, un viaggio nella Grande Mela e nelle storie di Carrie, Miranda, Samantha e Charlotte, ormai e per sempre icone di stile, attuali oggi come ieri. E, se nel 2000 gli episodi della serie tv venivano commentati e discussi subito dopo la messa in onda nel salotto di Sesso – parlano le donne, con Anna Pettinelli e le sue ospiti, oggi a completare la serata al femminile di La7 ci pensa Elena Di Cioccio con la sua Mala Educaxxxion.


2
settembre

THE CARRIE DIARIES: LA GIOVANE BRADSHAW IN GIRO A MANHATTAN E SU FOX LIFE

AnnaSophia Robb

Dopo il passaggio su Mya, come vi avevamo già anticipato, arriva su Fox Life stasera, 2 settembre, con un doppio episodio The Carrie Diaries, il chiacchieratissimo “prequel ma non troppo” di Sex and the city. Chiacchieratissimo non tanto per il contenuto del telefilm in sè, quanto proprio per il suo legame con la serie glam a cui si ispira pur andando indietro nel tempo.

Vi anticipiamo quello che accadrà nella prima puntata e sveliamo al pubblico di Fox Life che se non fosse che è la storia di Carrie Bradshaw, personaggio amatissimo, e che la serie vivesse della rendita di Sex and The City,  The Carrie Diaries sarebbe solamente un teen drama. Anche un po’ banale, ci permettiamo di aggiungere. Guardato invece con gli occhi di quelli che sanno cosa succederà dopo e che sono curiosi di sapere cosa è successo prima, le vicende della giovane Carrie acquistano un senso e stimolano anche un po’ di curiosità.

La prima volta a Manhattan di Carrie Bradshaw

E così vedere la giovane Carrie, interpretata da AnnaSophia Robb, che passeggia per la prima volta su un marciapiede di Manhattan con un paio di tacchi non tanto alti e per niente griffati, in fondo ci piace. Certo, non la vediamo entrare da Manolo Blahnik ma al Century 21, uno dei department store che, oggi di meno, ma negli anni Ottanta era quello in cui le fashion addected potevano acquistare capi fashion a prezzi scontatissimi. E’ lì che la sua borsa – quella che era della mamma, e che, approfittando della macchia di smalto fatta dalla sorella lei ha colorato e personalizzato scrivendo il suo nome – attira l’attenzione di Larissa, una giornalista di Interview, magazine di cui Carrie è grande fan.


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »