17
dicembre

CASA E BOTTEGA: RENATO POZZETTO E NINO FRASSICA RACCONTANO LA CRISI

Renato Pozzetto e Nino Frassica in Casa e Bottega

Le disavventure di un imprenditore e della sua famiglia alle prese con la crisi economica: è questo il soggetto a dir poco attuale di Casa e Bottega, la miniserie che questa sera e domani in prima serata su Rai1 vedrà protagonista Renato Pozzetto. Per l’attore varesino, anche ideatore e sceneggiatore della fiction, insieme a Luciano Odorisio, si tratta di un ritorno sugli schermi Rai dopo la non troppo felice esperienza di Nebbia in Val Padana, serie tv che nel 2000 segnò il rinnovato sodalizio della celebre coppia Cochi e Renato. Questa volta però Pozzetto non farà coppia con Ponzoni, bensì con Nino Frassica.

La miniserie, diretta da Luca Ribuoli, già regista de Il Commissario Manara (che presto tornerà in tv), annovera nel cast anche Anna Galiena, Massimo Poggio e Desiree Noferini. Prodotta da Rai Fiction e Alto Verbano, con Sergio Giussani per la Ocean Productions, con il sostegno della Film Commission Torino Piemonte e del Fondo Regionale per il cinema e l’audiovisivo della Regione Lazio, Casa e Bottega è stata girata nel 2012 sul Lago Maggiore.

Renato Pozzeto interpreta l’ingegnere Mario Trezzi, titolare di un’azienda di intimo di Laveno, comune sulle rive del lago Maggiore (del quale l’attore è peraltro originario). L’uomo è sposato con Teresa (Anna Galiena) che gestisce un vivaio. I due sono genitori di Susanna (Stella Egitto) ed Emma (Cristina Marino); con loro vive anche Erminio (Nino Frassica), fratello di Teresa, autista senza patente del cognato.

Casa e Bottega – Foto

Tutto sembra andar bene, sino a quando una bella operaia dell’azienda (Désirée Noferini) si approfitta della buona fede di Mario, rischiando di compromettere il suo matrimonio. Il tutto proprio mentre fervono i preparativi per le nozze tra la figlia maggiore Susanna e l’ambiguo Fabrizio (Massimo Poggio), e mentre la figlia minore Emma decide di andare a convivere con un molesto sindacalista, Ahmed (David Sef).

Ai problemi legati alla vita privata si aggiungono quelli sul lavoro, dovuti alla spietata concorrenza, soprattutto cinese, che porta ben presto l’azienda di Mario sull’orlo del fallimento. L’imprenditore finisce nella rete degli strozzini. In breve tempo perde l’azienda, la casa e la stima degli abitanti del paese rimanendo con una montagna di debiti che lo porteranno a tentare anche il suicidio. Ma grazie all’aiuto della sua famiglia, si verrà a scoprire che gli usurai avevano architettato un complotto per far fallire la sua azienda. L’imprenditore, trovato il coraggio di denunciarli, riuscirà a riconquistare la fiducia in se stesso, la casa, l’azienda, e sopratutto la stima dei suoi concittadini.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Casa e Bottega
RENATO POZZETTO: “SPERIAMO CHE CASA & BOTTEGA VENGA MEGLIO DI NEBBIA IN VAL PADANA”


Gue Pequeño - Battiti Live Andria 2017
Battiti Live 2017: c’è anche Gue Pequeño nella terza puntata. Ecco la scaletta


Eleonora Boi
Champions League 2017/2018: al via i preliminari con la «new entry» Eleonora Boi. Ecco il programma tv


Simona Izzo
Grande Fratello Vip 2017: i papabili concorrenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.