9
ottobre

MIPCOM 2013: ECCO I TREND DELLA TELEVISIONE MONDIALE. C’E’ ANCHE MISSION

mipcom 2013

Paolo Bonolis

C’è anche “il programma più recensito nella storia della televisione senza che sia stato ancora realizzato” (Leone dixit) tra i format presentati al MipCom 2013 di Cannes. Parliamo di Mission che cavalca appieno i trend della nuova televisione mondiale. Nella panoramica stilata, come ogni anno, dall’esperta Virginia Mouseler di The Wit tra le tendenze, infatti, spicca: “Come affrontare un ambiente completamente diverso da quello cui siamo abituati“.

MipCom 2013 – Le Tendenze della Tv mondiale

Alla stessa famiglia, del discusso programma di Rai1, appartengono “Utopia” (Talpa, Paesi Bassi, non ancora trasmesso), in cui 15 persone hanno un anno di tempo per costruire una nuova società con risorse limitate. Prevista un’eliminazione e una sostituzione al mese. In “The Village” (Dorimedia, Israele) cinque famiglie in 30 giorni devono costruire un villaggio in un’area disabitata. “The Kamaras Love You” (Eyeworks) racconta un “soggiorno” di tre settimane in una tribù africana, dove sei dei membri principali sono in realtà degli attori. Tra le tendenze, anche la tv sociale, rappresentata dall’inglese “Why Don’t You Speak English?“, in cui quattro immigrati si trasferiscono in altrettante famiglie inglesi per imparare la lingua e poter sopravvivere in Uk.

Si fa estremo, invece, il dating show con il danese “Married at First Sight“, in cui alcuni single accettano di sposare un perfetto sconosciuto selezionato da un team di esperti. Dalla Scandinavia (Novergia per la precisione) arriva pure “The Love Nest” che vede uno scapolo condividere una lussuosa villa con quattro ragazze. In “Manos Al Fuego” (Chilevision) delle coppie testano le loro relazioni sottoponendosi ad alcune tentazioni. Per quanto riguarda la cosiddetta “feel good tv”, si segnala “Buddy for Hire” di Talpa, che riprende le dinamiche di “Quasi amici”, avvicinando un giovane con poche aspirazioni a un disabile. The Wit ha segnalato poi, sul fronte quiz/game show, l’italiano “The Thing”, pilot di Banijay, nel quale i concorrenti devono individuare un oggetto misterioso.

MipCom 2013: Paolo Bonolis presenta Blue Box Entertainment

A proposito di Italia da segnalare altresì l’intervento al MipCom 2013 di Paolo Bonolis che ha presentato Blue Box Entertainment, nuova società di produzione a firma di Lucio Presta e Sivio Testi. In catalogo, titoli come “Tutto Dante”, e alcuni programmi che hanno segnato la carriera di Bonolis, da “Il senso della vita” a “Ciao Darwin”, ma anche novità annunciate come “Rent a Brain”, reality game in cui si sperimenta la possibilità di “entrare” nella testa di un’altra persona. O ancora, “Jail”, dove alcuni vip e alcune persone comuni vivono un’esperienza carceraria, o “Officina Rossi”, scripted reality in cui un gruppo di giovani laureati in cinematografia mette insieme una piccola società di produzione con la quale realizzare per i propri clienti dei messaggi speciali. In catalogo anche l’app multimediale “BigNomi” e il format multimediale “I Love Dance”, un dance contest in cui persone reali ballano insieme ai loro avatar.

MipCom 2013: Le Tendenze della Fiction

Sul fronte fiction dominano i period drama e gli immancabili crime. Tra i titoli in costume spicca “Breathless“, storia di un gruppo di ginecologi negli anni 60, prima della legalizzazione in Uk della pillola e dell’aborto. Passando ai crime, si segnala la prima produzione originale di Hbo Asia, “Serangoon Road“. Protagonista un detective privato nella Singapore degli anni 60. Dello stesso genere anche il norvegese “Mammon“, storia di un giornalista che, a proposito di una frode finanziaria, scopre che la sua fonte è il fratello morto suicida. E ancora “Hostages” dell’israeliano Armoza (ma esiste già la versione Usa), la famiglia di un chirurgo viene presa in ostaggio; per liberarla il chirurgo dovrà uccidere il primo ministro che dovrà operare. Nell’argentino “Inconsciente colectivo“, uno psichiatra è chiamato a spiegare i suicidi in una scuola.

Si allarga a macchia d’olio anche il filone musica che diventa occasione di riscatto in “Cumbia Ninja” di Fox Colombia o si declina su toni più leggeri nel portoghese “I Love It”. Nuovo trend è la adult comedy. Un esempio, la sitcom brasiliana “A Naughty Street“, ambientata nel distretto a luci rosse di Copacabana.



Articoli che potrebbero interessarti


virginia-mouseler-490x326
MIPCOM 2014: 10 FORMAT DA TENER D’OCCHIO, 8 FORMAT CHE FARANNO PARLARE. ENDEMOL CLONA I CANI, IN SPAGNA SI VENDE L’ANIMA (VIDEO)


pagelle Stefano de martino quelli che il calcio
PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (2-8/12/2013). PROMOSSI ZALONE E DI FRANCISCA, BOCCIATI MISSION E IL PROMO DI SUPERBRAIN


mission-emanuele-filiberto-paola-barale
DMLIVE24: 7 DICEMBRE 2013. EMANUELE FILIBERTO DEVOLVE IN BENEFICENZA IL CACHET DI MISSION – CLAUDIO LIPPI E LE NIGERIANE


Mission 28
MISSION: FORMAT RISPETTOSO, CON QUALCHE VEZZO VIP

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.