7
ottobre

BOOM! MISS ITALIA 2013 SU LA7 IL 27 OTTOBRE CON MASSIMO GHINI, FRANCESCA CHILLEMI E CESARE BOCCI

Miss Italia 2013 La7

Patrizia Mirigliani e Francesca Chillemi

Lieto fine per Miss Italia 2013. La kermesse di Patrizia Mirigliani, dopo la decisione della Rai di non concedere allo storico concorso la tradizionale vetrina televisiva, approda su La7. Ebbene sì, DM è in grado di annunciarvi che – dopo un tira e molla protrattosi per settimane – Miss Italia 2013 verrà incoronata su La7. A nulla, dunque, è servito il “niet” di Enrico Mentana, e Patrizia Mirigliani ha trovato l’accordo con l’editore Urbano Cairo per quella che si preannuncia come l’edizione della svolta.

Miss Italia 2013 su La7 domenica 27 ottobre

L’appuntamento è fissato per domenica 27 ottobre alle 20:45 e potrà contare su un’inedita conduzione. Padrone di casa a Jesolo sarà Massimo Ghini con Cesare Bocci e l’ex Miss Italia Francesca Chillemi. Un inedito terzetto che va a raccogliere le redini di Fabrizio Frizzi, storico conduttore dell’evento che aveva fatto da cerimoniere alle ultime due edizioni. Da segnalare che Massimo Ghini e Cesare Bocci, attori che non hanno mai disdegnato la televisione, hanno lavorato insieme a teatro in un remake del Vizietto.



Articoli che potrebbero interessarti


Miss Italia 2013 Massimo Ghini e Francesca Chillemi
MISS ITALIA OPZIONATA DA LA7 PER I PROSSIMI TRE ANNI. MASSIMO GHINI: MIA FIGLIA POTREBBE FARE LA MISS MA MI VERGOGNEREI SE MIA MADRE ANDASSE A UOMINI E DONNE


Miss Italia 2013 - Massimo Ghini e Cesare Bocci
MISS ITALIA 2013: LA7 ANNUNCIA UN’EDIZIONE DIVERSA E GHINI PARLA DI TALENT. PARTITI I PROMO


Dalia Gaberscik
LA GOIGEST DI DALIA GABERSCIK FUORI DA LA7


Miss Italia 2013 Giulia Arena
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (21-27/10/2013). PROMOSSI ITALY IN A DAY E CHIAMBRETTI, BOCCIATI MATTEO BORDONE E MASSIMO GHINI

11 Commenti dei lettori »

1. marchito87 ha scritto:

7 ottobre 2013 alle 17:14

appena confermato da miss italia facebook



2. Davide Maggio ha scritto:

7 ottobre 2013 alle 17:28

Ecco! Amen!



3. Nicola ha scritto:

7 ottobre 2013 alle 17:40

Chiamalo “Boom”….il comunicato ha fatto il giro di tutte i siti d’informazione.



4. Davide Maggio ha scritto:

7 ottobre 2013 alle 17:43

Adesso si. Ma poi, sempre da dire c’avete? Prendi una camomilla, dai.



5. pollon87 ha scritto:

7 ottobre 2013 alle 18:06

Ottima mossa per Cairo: adesso ci saranno pien di polemiche e quindi pien di pubblicità GRATIS per La7. Poi, c’è da sperare che il concorso non sia noioso e ripetitivo come negli ultimi anni perchè il problema di Miss Italia non è “il corpo delle donne”, ma il perbenismo e il becero moralismo tipico di certi ambienti della società italiana: in un concorso di bellezza si deve valutare la bellezza. Per i test di intelligenza, invece, ci si deve rivolgere altrove: speriamo che la Mirigliani abbia capito questa cosa.



6. marcko ha scritto:

7 ottobre 2013 alle 18:57

che fior fior di conduttori!..
cairo ha selezionato questi grandi attori per dare quel brio che mancava alla trasmissione……….
mammmaaa…. una noia anke solo a leggere i loro nomi…..



7. marcko ha scritto:

7 ottobre 2013 alle 19:03

a sto punto avrei messo il vecchio trio di forum, almeno col loro feeling ci avrebbero regalato un serata “in famiglia”



8. Peppe93 ha scritto:

7 ottobre 2013 alle 20:15

Contento che ci sia la Chillemi



9. aleimpe ha scritto:

7 ottobre 2013 alle 21:40

Quando La7 era TMC, nel 1988 fu a un passo dalla diretta di Miss Italia…



10. Stefania Stefanelli ha scritto:

8 ottobre 2013 alle 10:33

Personalmente, da spettatrice storica di Miss Italia, sono contenta. I tre attori non sono pratici di conduzione ma non è detto che sia un male e poi… meglio di niente.



11. morescano ha scritto:

8 ottobre 2013 alle 10:40

3 presentatori mi sembrano pochini…
almeno 10 o 11 li avrei messi



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.