19
settembre

LA7: URBANO CAIRO DA’ FIDUCIA A SOTTILE. SU CROZZA INVECE…

Urbano Cairo

Martedì ha debuttato nella prima serata di La7 Linea Gialla, il nuovo programma di cronaca condotto da Salvo Sottile. Una novità, nella programmazione della settima rete del telecomando, che ha ancora pochi affezionati: l’esordio si è fermato a 467.000 spettatori, con uno share del 2.35%. D’altronde, la trasmissione si rivolge ad un pubblico diverso da quello che segue tradizionalmente il canale; anche per questo il patron Urbano Cairo dà piena fiducia a Sottile e il suo gruppo di lavoro.

Urbano Cairo: La7 al martedì non è mai stata forte

Linea Gialla si è inserito nella serata del martedì che, come ricorda lo stesso Cairo, in passato non ha mai regalato grossi sussulti a La7. Fino alla scorsa primavera andava in onda SOS Tata e gli ascolti si aggiravano attorno al 2.5%. Da Sottile, comunque, alla fine si aspetta di più:

“Ora abbiamo fatto un investimento su Sottile con Linea Gialla, al martedì, un giorno in cui La7, storicamente, non è mai stata forte - dichiara a Italia Oggi - E’ un investimento sul lungo periodo, su 40 puntate. Ieri (martedì, ndr) era la prima, lui deve crearsi un pubblico, attirare gente che prima, magari, non seguiva La7. Come ha fatto Rai 3 con Chi l’ha Visto. Un pubblico diverso da quello tipico della rete. Certo, Linea Gialla si può mettere a punto, ma ho già visto cose buone [...] ripeto, è il caso di parlarne tra un po’. Quando iniziò su Rete 4 partì al 4%. In molti ancora non sanno che è arrivato a La7″.

Urbano Cairo: su Crozza e Miss Italia nulla è deciso

Sulle voci che vorrebbero Maurizio Crozza in partenza, Cairo non conferma e né smentisce:

“Lui farà con noi il programma in autunno (Crozza nel Paese delle Meraviglie, ndDM), da ottobre. E poi stiamo ragionando con il suo agente Beppe Caschetto. Per ora non c’è nulla di deciso in nessuna direzione”.

Quanto alla possibilità di vedere Miss Italia su La7, invece, la fase è ancora quella delle trattative:

“Nulla è deciso. E’ una trattativa che va per le lunghe. Nel frattempo, se ne è parlato molto e la vicenda ha avuto una copertura mediatica incredibile”.



Articoli che potrebbero interessarti


Urbano Cairo
Urbano Cairo punge Crozza: «Non ho nostalgia di lui. Lasciata La7 ha fatto più fatica di quanto previsto»


crozza
CAIRO SCARICA IL COSTOSO CROZZA: ASCOLTI CROLLATI, IL SUO ADDIO A LA7 E’ UN’OPPORTUNITA’. C’E’ UN TESORETTO DA 10 MLN


maurizio-crozza-la7
MAURIZIO CROZZA RIMANE A LA7 PER I PROSSIMI 3 ANNI


Maurizio Crozza
CROZZA IN RAI: MARANO (VICE DG RAI) CONFERMA LA TRATTATIVA, BRUNETTA CONTESTA IN PARLAMENTO, CAIRO NON SA NULLA

1 Commento dei lettori »

1. ciak ha scritto:

20 settembre 2013 alle 09:31

io penso che va bene la vocazione informativa della rete…
ma avere talk tutte le sere stanca… e il pubblico risponde in termini di ascolto calante…
inoltre dico che avere un intrattenimento garbato e signorile…come potrebbero assicurarlo un Baudo un Fazio, una Dandini… una Carrà… un Costanzo, una Spak… un Guardì, un Frizzi, una Cuccarini, non non è indice di deficenza…
ANCHE mISS iTALIA la vedrei bene sulla rete di cairo …l’importante è restaurare il format e non scimmiottare i talent… anzi MISS ITALIA è da sempre la vera fucina di talenti scoperti poi…si pensi alla capua, alla valle, in ultimo (solo come tempo) alla bravissima MIRIAM LEONE… a mio avviso la rai ha sbagliato a lasciare andare MISS italia….
se la qualità rai è quello che stiamo vedendo…
chiunque può fare meglio….
basta non allinearsi però—-
in quanto a SOTTILE dico che di CHI L’HA VISTO basta uno…quello vincente è da quasi trent’anni in RAI…. (scimmiottare e copiare non paga in termini di ascolto e di qualità)…
vedremo…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.