26
dicembre

BOOM! CENTOVETRINE: ARRIVANO ENRICO LO VERSO E GALATEA RANZI. SUL TAVOLO ANCHE LA 15^ STAGIONE

Enrico Lo Verso

Enrico Lo Verso

Centovetrine continua anche per il quindicesimo anno

Aggiornamento del 26 dicembre 2013 – Anticipato e confermato. La quindicesima stagione di Centovetrine si farà, a confermarlo su Twitter Massimo Del Frate, numero uno della fiction Endemol.

[CENTOVETRINE: ANTICIPAZIONI DEL 2014]

Enrico Lo Verso e Galatea Ranzi a Centovetrine

Articolo del 25 agosto 2013 – Nemmeno il tempo di annunciarvi le novità degli episodi inediti di Centovetrine, in partenza domani 26 agosto, che DavideMaggio.it è pronto a svelarvi una nuova indiscrezione sulla soap tutta italiana di Canale 5.

Prendete carta e penna, e annotate sul taccuino: nei prossimi mesi alcune new entry animeranno il centro commerciale più celebre della tv. E no, non sono i cinque nuovi personaggi che già vi abbiamo già descritto qui (e che faranno il loro debutto tra il 16 settembre e il 22 ottobre): si tratta di Enrico Lo Verso e Galatea Ranzi che faranno il loro esordio agli inizi del 2014 quando si avvierà a conclusione la 14^ stagione. Possiamo annunciarvi che i due attori sono già sul set.

Sceneggiatura per la 15^ stagione sul tavolo

Ma non è tutto. La vera novità, infatti, è che sul tavolo c’è già la sceneggiatura per la 15^ stagione, in barba alla chiusura della soap paventata mesi addietro, che ha suscitato non pochi malumori all’interno del cast. I due attori, legati alla famiglia proprietaria del centro commerciale (Lo Verso sarà il fratello di Ettore Ferri e la Ranzi sua moglie), sarebbero – manco a dirlo – al centro della scena se la nuova stagione dovesse andare in porto.

Vediamo nel dettaglio chi sono:

Galatea Ranzi

Galatea Ranzi

Galatea Ranzi

Galatea Ranzi (Roma, 1 gennaio 1967) è un’attrice teatrale e doppiatrice italiana. Si è diplomata all’Accademia di arte drammatica nel 1988. Ha lavorato in numerose produzioni dirette dall’attuale direttore artistico del Piccolo teatro di Milano Luca Ronconi. Nel 1988 vinse il Premio Ubu come migliore attrice giovane, nonché una menzione speciale per il Premio Eleonora Duse. Il suo esordio cinematografico è nel 1993, in Fiorile dei Fratelli Taviani; negli anni successivi alterna ruoli teatrali a parti cinematografiche, e talvolta anche a partecipazioni in fiction televisive. Nel 2012 le viene assegnato il Premio Eleonora Duse. (via Wikipedia)

Enrico Lo Verso

Enrico Lo Verso (Palermo, 18 gennaio 1964) è un attore italiano. Figlio di un ingegnere e di un’insegnante, Enrico Lo Verso sin da giovanissimo frequenta diversi corsi di teatro, fino ad approdare al Centro Sperimentale di Cinematografia e all’Istituto Nazionale del Dramma Antico. Grazie a questi studi, Lo Verso inizia a recitare in diverse produzioni teatrali, finché non debutta al cinema nel 1988 con una piccola parte nel film Atto di dolore, a cui segue un ruolo maggiore l’anno seguente in Ragazzi nervosi di Anselmo Sebastiani, ed altre piccole parti in film come Nulla ci può fermare e Donna d’onore.

Nel 1991 il regista statunitense Michael Lehmann lo sceglie per il film Hudson Hawk, il mago del furto al fianco di Bruce Willis, ma la svolta che gli dona una grande popolarità nazionale avverrà soltanto nel 1992, quando viene scelto per il ruolo del carabiniere Antonio nel celebre film Il ladro di bambini, diretto da Gianni Amelio. Per il ruolo inizialmente era stato scelto Antonio Banderas, all’epoca ancora poco conosciuto, mentre Lo Verso avrebbe soltanto dovuto doppiarlo. Tuttavia Amelio rimase colpito dall’attore siciliano da decidere di affidargli l’intera parte, e di sceglierlo come protagonista per altri due suoi film Lamerica (1994) e Così ridevano (1998).

Dopo Il ladro di bambini, Lo Verso reciterà ne La scorta di Ricky Tognazzi e soprattutto in Farinelli – Voce regina di Gérard Corbiau, che gli donerà una certa popolarità anche in Francia. Enrico vestì i panni del celebre brigante Carmine Crocco ne Li chiamarono… briganti! di Pasquale Squitieri, film che subì pesanti critiche e che fu ritirato subito dalle sale cinematografiche.

Dagli anni duemila Lo Verso ha diviso la propria carriera di attore fra televisione e cinema, lavorando in pellicole come Hannibal di Ridley Scott, L’educazione fisica delle fanciulle di John Irvin, Salvatore – Questa è la vita di Gian Paolo Cugno e Milano-Palermo: il ritorno di Claudio Fragasso ed in fiction come Mosè, I miserabili e Mogli a pezzi. Nel 1992 ha avuto un figlio, Giacomo Lo Verso, dalla compagna Elena. (via Wikipedia)



Articoli che potrebbero interessarti


Centovetrine Enrico Lo Verso e Galatea Ranzi
GALATEA RANZI DA LA GRANDE BELLEZZA A CENTOVETRINE. TUTTO SUI NUOVI PERSONAGGI DELLA SOAP


Centovetrine prosegue
BOOM! CENTOVETRINE CONTINUA. IL SET RIAPRE IL 3 APRILE


Anna Safroncik
BOOM! Per il GF 15 spunta un’outsider: Anna Safroncik. Si gioca la conduzione con Belen Rodriguez


Francesco Totti e Maria De Filippi
House Party: Francesco Totti affianca Maria De Filippi

5 Commenti dei lettori »

1. marcodesantis ha scritto:

25 agosto 2013 alle 06:50

che fine farà invece IL SEGRETO si sa qualcosa o è un…..segreto?:)



2. Valentina ha scritto:

25 agosto 2013 alle 14:50

Vogliamo Massimiliano Vado (Zeno) anche nella 15 stagione!!!



3. iki ha scritto:

25 agosto 2013 alle 15:53

Nonstante Centovetrine abbia un buon riscontro con il pubblico a me non piace.
Preferisco di gran lunga Il Segreto che trovo davvero ben fatto e coinvolgente e meriterebbe per questo una riconferma per settembre.
Lo spazio per il Segreto lo si DEVE trovare perchè Mediaset non puó buttare via il buon risultato di questa soap.
Giusto anche la riconferma di 100vetrine



4. raffa ha scritto:

26 agosto 2013 alle 16:34

fossi tra gli attori di centovetrine tremerei un pò all’idea di confrontarmi con 2 talenti come la ranzi e lo verso!



5. saro zappalà ha scritto:

26 agosto 2013 alle 20:33

Pensare già alla 15ma stagione, quando fino a poco tempo prima non era sicura la 14ma, è assurdo. Comunque spero che facciano davvero un “nuovo” CENTOVETRINE con, magari, dei momenti più leggeri.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.