20
giugno

E’ MORTO JAMES GANDOLFINI (TONY SOPRANO)

James Gandolfini

E’ stata una serie cult, con sei stagioni che hanno messo d’accordo pubblico e critica diventando un punto di riferimento per tutte quelle che sono venute dopo. E se I Soprano, trasmessi dall’americana HBO dal 1999 al 2007 e in Italia da Mediaset (attualmente invece in replica ogni domenica su Rai4), hanno riscosso tutto questo successo in Patria è stato anche grazie al protagonista James Gandolfini, la cui interpretazione del boss Tony Soprano gli è valsa Emmy, Golden Globe e altri premi. Ieri, 19 giugno 2013, mentre si trovava in Italia per una vacanza e per partecipare al Taormina Film Fest, dove avrebbe dovuto incontrare il regista Gabriele Muccino, l’attore è stato colto da un attacco di cuore che gli è stato letale.

James Gandolfini, nato a Westwood nel 1961, è morto dunque a Roma, proprio lui curiosamente da sempre legato ai personaggi italo-americani, fin dai tempi di Un’estranea tra noi, film in cui interpretò un altro Tony, ma di cognome Baldessari. Il suo ruolo nella serie cult, che racconta la vita di una famiglia mafiosa, è stato considerato uno dei più difficili di sempre.

Non solo un mafioso, spietato ed affarista, Tony Soprano è anche un uomo fragile, vittima di attacchi panico, costretto a passare ore sul lettino di una psicanalista per prendere atto della sua vita e convivere con i problemi familiari e con quelli provocati da polizia, nemici e traditori. Depressione, odio, vendetta, bisogno di potere hanno alimentato la vita di un uomo costretto a difendersi anche e soprattutto dai suoi affetti più cari.

Archiviata l’esperienza con i Soprano che è comunque rimasta primaria nella sua carriera, Gandolfini ha girato due film tv e numerose pellicole cinematografiche. L’ultima, The incredible Burt Wonderstone, nella quale dà il volto a Doug Munny, è di quest’anno ma non è ancora arrivata in Italia.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Gastone Moschin
E’ morto Gastone Moschin


Gero Caldarelli
E’ morto Gero Caldarelli, il mimo che animava il Gabibbo


Paolo Villaggio
Paolo Villaggio: tutti gli omaggi di Rai, Mediaset, Sky, La7 e Discovery


paolo villaggio
E’ morto Paolo Villaggio

2 Commenti dei lettori »

1. DON IVANO ha scritto:

20 giugno 2013 alle 11:47

Quando lo lessi stanotte presso altri lidi rimasi immobile ò_ò



2. bakmor ha scritto:

20 giugno 2013 alle 11:51

a me piaceva da matti sia la serie che lui



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.