25
maggio

SERIE TV 2013/2014, LE NOVITA’: THE CW PUNTA SUGLI SCI-FI (TRAILER). OCCHI PUNTATI SU THE ORIGINALS

Reign

The CW, dopo la chiusura di Gossip Girl (qui l’elenco di tutti i telefilm cancellati dai network americani), sembra aver ritrovato se stessa puntando per la stagione 2013/2014 sulle serie di genere. Da Supernatural a The Vampire diaries, il network si rinnova nel segno della tradizione: a partire dal prossimo autunno la parola d’ordine sarà youg adult! Sci-Fi con i nuovi The 100, Star-Crossed e The Tomorrow People, gotic con The Originals, e ancora youg adult ma in costume con la sorpresa Reign. Analizziamo nel dettaglio le nuove serie targate CW.

THE ORIGINALS

Plot: The Originals, lo spin – off  di The vampire diaries, racconta delle vicende della famiglia di vampiri Originali, (Klaus, Elijah e Rebekah). Nella serie madre li abbiamo visti alleati per convenienza ma molto più spesso nemici: nonostante tutto, come sottolinea più volte Elijah, la famiglia viene prima di ogni cosa. La serie, ambientata nel quartiere francese di New Orleans, è stata lanciata da un backdoor pilot (episodio numero venti della quarta stagione di The vampire diaries), in cui Klaus, l’originale ibrido (metà vampiro – metà licantropo) torna nella città che aveva egli stesso costruito, dopo aver saputo che le streghe del posto stavano tramando contro di lui. Il ritorno inatteso lo porta all’incontro con il suo ex – protetto, il vampiro carismatico Marcel che, in questi anni di assenza di Klaus, ha preso il potere in città, dominando su umani e streghe. Deciso ad aiutare il fratello a trovare redenzione, Elijah segue Klaus e viene a conoscenza del segreto del licantropo Hayley che, sulle tracce del suo passato, è caduta nella mani di una potente strega di nome Sophie. Da una parte Hayley nasconde un segreto (è incinta di Klaus) dall’altra Klaus non vuole sottostare al potere di Marcel: le tensioni fra le fazioni soprannaturali della città stanno arrivando ad un punto di rottura.

Cast: Joseph Morgan (The Vampire Diaries, Immortals) è Klaus, Daniel Gillies (The Vampire Diaries, Saving Hope) è Elijah, Claire Holt (The Vampire Diaries) è Rebekah, Phoebe Tonkin (The Vampire Diaries) è Hayley, Charles Michael Davis (Grey’s Anatomy) è Marcel, Daniella Pineda (Homeland) è Sophie, Leah Pipes (The Deep End) è Cami, Danielle Campbell (Starstruck) è Davina.

Slot: Martedì alle 20, seguito da Supernatural.

Aspettative: Se vi siete innamorati di The Vampire Diaries, difficilmente farete a meno di The Originals: sarete troppo curiosi di sapere se anche per Klaus, vampiro cruedele quanto solo, esiste il lieto fine.

THE TOMORROW PEOPLE

Plot: Dai produttori di Arrow e The vampire diaries, un mix tra Heroes, Alphas e X Men: la serie, remake di un telefilm inglese trasmesso tra il 1973 e il 1979, racconta delle vicende di Stephen Jameson: lui è uno dei “Tomorrow people”, gli uomini del domani, ossia fa parte di un gruppo di ragazzi che, durante il normale sviluppo, acquisiscono strani poteri, come la telecinesi e il teletrasporto. Stephen era un ragazzo normale, fino a quando cominciò a sentire strane voci e a teletrasportarsi nel sonno, senza mai sapere dove si sarebbe svegliato l’indomani. E’ chiaro che i problemi di Stephen abbiamo superato la soglia della solita angoscia adolescenziale, tanto che il povero ragazzino comincia a mettere in dubbio la sua sanità mentale. In preda alla disperazione, un giorno decide di dar retta ad una delle tanti voci che abitano nella sua testa: ciò lo porta al suo primo incontro con Tomorrow People “navigati,” John, Cara e Russel: una razza geneticamente modificata (rgm), con capacità di telecinesi, teletrasporto e telepatia. Sulle tracce dei Tomorrow People c’è un gruppo paramilitare di scienziati, Ultra, guidati dal dr. Jedikiah, convinto della minaccia per il genere umano che persone come Stephen rappresentano. E’ per questo che il gruppo di superdotati è costretto a vivere in una stazione della metro abbandonata, appena sotto la superficie del mondo umano. Stephen si ritrova, così, coinvolto in questa guerra: da una parte Jedikiah gli offre una via di fuga, promettendoli una vita normale con la sua famiglia, dall’altra non vuole tradire la sua nuova famiglia.

Cast: Robbie Amell (Revenge) è Stephen, Luke Mitchell (H20: Just Add Water) è John, Peyton List (Mad Men) è Cara, Aaron Yoo (Disturbia, Nick and Norah’s Infinite Playlist) è Russell, Mark Pellegrino (Lost, Supernatural) è il dottor Jedikiah Price e Madeleine Mantock (in arrivo All You Need Is Kill) è Astrid.

Slot: Mercoledì alle 21, preceduto da Arrow.

Aspettative: Per serie come The Tomorrow People bisogna essere cultori del genere; se vorreste come migliore amico un tipo alla Hank McCoy, meglio noto come La Bestia, mutante blu di X Men, questa serie potrebbe fare per voi; rispetto ad Heroes promette più azione e meno drama.

REIGN

Plot: Nascosta tra le righe delle pagine di storia, c’è la cronaca della vita di Maria Stuart (Stuarda per gli amici italiani): la giovane donna che il mondo avrebbe ricordato come Maria Regina di Scozia, titolo che la piccola Maria ricevette a soli sei giorni di vita. Sarà lei, nel pieno della tempesta ormonale dell’adolescenza, la protagonista di Reign: la giovane Maria, infatti, è già un monarca testardo e appassionato: certo non le manca la bellezza e questo non fa che rendere ancora più delicata la sua tumultuosa ascesa al potere. Recatasi in Francia con quattro sue intime amiche che le fanno da dame di compagnia, Maria è stata invitata per garantire un’alleanza strategica tra i due paesi, formalizzando il suo fidanzamento con il principe Francesco, il focoso figlio del re francese. Ma Francesco, seppur incuriosito dalla regina, non ne vuole sapere di monogamia: impegnato in una relazione segreta con una dama di corte, non è ancora convinto che un’alleanza con la Scozia sia la cosa giusta per il suo paese. Inoltre, dalla serie “il triangolo no, non l’avevo considerato”, spunta Bash, il fratellastro di Francesco che, nonostante il dramma di una nascita illegittima, è il preferito del padre. Il mezzosangue cattura l’attenzione di Maria e il triangolo è assicurato. Nel frattempo, anche la situazione politica in Francia non è stabile: a minacciare la vita di Maria, nemici feroci e forze oscure che cospirano per sabotare il matrimonio tra Maria e Francesco e minacciare la vita della regina; ma una guida avvolta nel mistero è pronta a mostrarsi fedele alleata.

Cast: Adelaide Kane (Teen Wolf) è Maria, Toby Regbo (One Day) è il principe Francesco, Torrance Coombs (The Tudors) è Bash, Megan Follows (Anne of Green Gables) è la regina Caterina, Alan Van Sprang (The Tudors) è re Enrico, Celina Sinden è Greer, Caitlin Stasey è Kenna, Anna Popplewell (Le cronache di Narnia: Il viaggio del veliero) è Lola e Jenessa Grant (Cyberbully) è Aylee.

Slot: Giovedì alle 21, preceduto da The Vampire Diaries.

Aspettative: Dando uno sguardo al trailer (che trovate in fondo al post con gli altri), si presenta come una versione under 18 di The Tudors; il triangolo amoroso richiama i problemucci d’amore di The vampire diaries. Che teen drama sia!

THE 100 (MIDSEASON)

Plot: Basata sulla saga letteraria ancora inedita di Kass Morgan, la serie THE 100 presenta uno scenario apocalittico a metà strada tra Lost e Il signore delle mosche. 97 anni dopo che una guerra nucleare ha distrutto la civiltà sulla Terra, gli unici sopravvissuti, 400 abitanti di 12 stazioni spaziali internazionali scampati al disastro, decidono di tornare sul pianeta natio. Nel frattempo, però, tre generazioni sono nate nello spazio, portando i sopravvissuti a quota 4.000, mettendo così a repentaglio la vita di tutti, dato che le risorse sono agli sgoccioli. Nell’Ark (insieme delle 12 stazioni ora collegate tra loro con a capo un gruppo di illuminati intenzionati a mantenere in vita i sopravvissuti) le “misure speciali” per mantenere le condizioni di sopravvivenza sono dure: dalla pena di morte al controllo delle nascite, a misure spietate per garantire il futuro della specie, come ad esempio l’esilio di un gruppo di 100 prigionieri minorenni verso la superficie terrestre, per verificarne l’abitabilità. Per la prima volta dopo quasi un secolo, gli esseri umani sono tornati sul pianeta Terra. Tra i 100 esuli ci sono Clarke, la brillante figlia adolescente del medico responsabile dell’Ark; Wells, figlio del cancelliere dell’Ark; il temerario Finn, la coppia di fratelli Bellamy e Octavia. Ignorando le vicende del pianeta Terra, i leader dell’Ark (la madre di Clarke, la vadova Abby, il Cancelliere Jaha e il suo secondo al comando Kane) dovranno prendere decisioni difficili sulla vita, la morte e la sopravvivenza della razza umana.

Cast: Eliza Taylor è Clarke, Paige Turco (Person of Interest, Damages) è Abby, Thomas McDonell (Suburgatory) Finn, Eli Goree (Emily Owens, M.D.) è Wells, Marie Avgeropoulos (50/50) è Octavia, Bob Morley è Bellamy, Kelly Hu (X Men 2, Arrow) è Cece, Christopher Larkin (Squad 85) è Monty, Devon Bostick (Aim High) è Jasper, con Isaiah Washington (in arrivo Blue Caprice, Grey’s Anatomy) nei panni di Chancellor Jaha e con Henry Ian Cusick (Lost, Scandal) nei panni di Kane.

Aspettative: Prendete 100 adolescenti e inviateli in un posto sperduto e pericoloso senza il controllo degli adulti. A quanto pare, in questa terra di nessuno, che nasconde segreti e pericoli alla Lost, ne vedremo delle belle.

STAR – CROSSED (MIDSEASON)

Plot: Quando Emery aveva 6 anni, una navicella aliena si schiantò nelle vicinanze della sua piccola città. Che fossero giunti in pace o con intenzioni più sinistre non importò a nessuno: una feroce battaglia scoppiò tra esseri umani e una specie aliena chiamata Atrians. Durante il conflitto Roman, un atriano di 6 anni, si rifugiò nel capannone dietro la casa di Emery, dove lei gli offrì protezione, cibo e amicizia. Nel loro breve periodo insieme, Emery e Roman crearono un legame profondo, ma ci volle poco perché le autorità non catturassero Roman. Emery è cresciuta credendo che Roman fosse stato ucciso quel giorno. Dieci anni più tardi, agli Atrians è stata data una possibilità per integrarsi con i terrestri; attualmente vivono in un campo custodito, conosciuto come il Settore, dove sono tenuti separati dagli umani: adesso, per la prima volta, un gruppo di ragazzi atriani si iscriverà in un liceo di periferia, con l’obiettivo di verificare la fattibilità di tale integrazione: gli occhi della nazione e del mondo intero sono puntati su questo esperimento sociale e storico, un tentativo pieno di sospetto e paura. Nel caos del primo giorno, Emery è stupita nell’apprendere che Roman non è stato ucciso dalle autorità ed è, infatti, uno degli studenti del programma speciale d’integrazione. Il loro legame d’infanzia si riaccende rapidamente e, in una scuola e in una società che diffida di tutto ciò che riguarda gli Atriani, Roman ed Emery si innamoreranno. Tuttavia, il loro rapporto è minacciato dalla meschinità delle rispettive comunità.

Cast: Aimee Teegarden (Friday Night Lights) è Emery, Matt Lanter (90210) è Roman, Grey Damon (The Secret Circle) è Grayson, Natalie Hall (Pretty Little Liars) è Taylor, Malese Jow (The Vampire Diaries, Big Time Rush) è Julia, Titus Makin, Jr. (Glee) è Lukas, Chelsea Gilligan (How I Met Your Mother) è Teri, Greg Finley (La vita segreta di un’adolescente americana) è Drake.

Aspettative: Un mondo al contrario rispetto a The Host che, nella storia della letteratura recente, rappresenta il caso letterario (e a breve cinematografico) dell’incontro tra razza umana e aliena più conosciuto. Più che alieni contro umani, però, Star – Crossed è una storia d’integrazione, per chi crede ancora nell’amore universale.

Qui in basso trovate i trailer per ogni serie tv.

The Originals

The Tomorrow People

Reign

The 100

Star Crossed (clip)



Articoli che potrebbero interessarti


Dynasty
The CW: palinsesto autunno 2017


Dinasty 4
Dinasty: in autunno su The CW il reboot del celebre serial anni ‘80 – Trailer


reign-3-stagione
REIGN: LA TERZA STAGIONE ARRIVA SU RAI 4, CON PIÙ INTRIGHI E UNA SVOLTA UMORISTICA


the vampire diaries 7
IZOMBIE, THE VAMPIRE DIARIES E THE ORIGINALS: ZOMBIE E VAMPIRI PER IL GIOVEDÌ TEMATICO DI LA5

2 Commenti dei lettori »

1. Conte Dracula ha scritto:

25 maggio 2013 alle 12:50

occhi puntati su reign
sono proprio curioso che trashata la cw riuscirà a tirar fuori



2. Son of the Bishop ha scritto:

26 maggio 2013 alle 12:15

Della Cw non mi fido per niente , ma the 100 sembra davvero interessante



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.