The CW



22
giugno

The CW: palinsesto autunno 2017

Dynasty

Dynasty

La “rete dei supereroi”, ovvero l’americana The CW nella quale sono nate e crescono tra le altre le serie fantasy di Italia 1 come Arrow e The Flash, si prepara alla nuova stagione televisiva con diverse novità e cambi della guardia in alcune delle serate clou della settimana. La migrazione più importante è proprio quella di Arrow, che a partire dal prossimo autunno andrà in onda di giovedì. Mentre Jane the Vigin, altro appuntamento confermato del canale, si sposta al venerdì.




30
maggio

Dinasty: in autunno su The CW il reboot del celebre serial anni ‘80 – Trailer

dinasty

Dinasty

A volte ritornano. Tra le novità più attese del palinsesto autunnale di The CW spicca il reboot di Dinasty, celebre serial campione d’ascolti degli anni ’80. Nata nel 1981 sull’onda del successo di Dallas, Dinasty presidierà il prime time del mercoledì sera del network statunitense con nuove storie ricche di intrighi, sesso, potere e denaro. Il primo trailer diffuso da The CW lancia già qualche succosa anticipazione sulla nuove edizione della serie (potete vedere il video sotto).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


5
dicembre

JANE THE VIRGIN: NOVELA DI UN’”IMMACOLATA CONCEZIONE”

Jane The Virgin

Immaginate di essere una tipica ragazza latinoamericana di 23 anni; piacente, ambiziosa, solare, e fidanzata con il ragazzo perfetto. Immaginate, poi, di essere cresciuta in una famiglia matriarcale, con un’educazione di stampo cattolico che ha condizionato da sempre il rapporto con i vostri partner, presenti e passati. Cosa succederebbe se, in una città come Miami vocata alla trasgressione e piena di tentazioni, tutti gli sforzi fatti per cercare di mantenere intatta la vostra “purezza” venissero vanificati da un errore medico? No, non si tratta di un servizio delle Iene sulla malasanità; è la bizzarra premessa da cui parte Jane the Virgin, nuova serie ispirata alla telenovela venezuelana Juana la Virgen, in onda dal 13 ottobre sull’emittente statunitense The CW.

Jane The Virgin: La trama

La serie narra le rocambolesche vicende della giovane Jane che, durante un controllo ginecologico di routine, viene inseminata artificialmente da Lisa, dottoressa che inverte sbadatamente le cartelle cliniche delle pazienti previste in agenda. La ragazza a cui era destinato il trattamento di fecondazione è Petra, intrigante moglie di Rafael - fratello di Lisa, nonché datore di lavoro di Jane - intenzionato a conservare il suo sperma in seguito alla scoperta di un cancro ai testicoli.

Oltre al danno, la beffa: la povera Jane scoprirà non solo di essere rimasta incinta senza aver mai provato i piaceri della carne, ma di aspettare anche un figlio dal suo affascinante capo, che aveva riversato in quell’unica provetta tutte le speranze di diventare padre.





25
maggio

SERIE TV 2013/2014, LE NOVITA’: THE CW PUNTA SUGLI SCI-FI (TRAILER). OCCHI PUNTATI SU THE ORIGINALS

Reign

The CW, dopo la chiusura di Gossip Girl (qui l’elenco di tutti i telefilm cancellati dai network americani), sembra aver ritrovato se stessa puntando per la stagione 2013/2014 sulle serie di genere. Da Supernatural a The Vampire diaries, il network si rinnova nel segno della tradizione: a partire dal prossimo autunno la parola d’ordine sarà youg adult! Sci-Fi con i nuovi The 100, Star-Crossed e The Tomorrow People, gotic con The Originals, e ancora youg adult ma in costume con la sorpresa Reign. Analizziamo nel dettaglio le nuove serie targate CW.

THE ORIGINALS

Plot: The Originals, lo spin – off  di The vampire diaries, racconta delle vicende della famiglia di vampiri Originali, (Klaus, Elijah e Rebekah). Nella serie madre li abbiamo visti alleati per convenienza ma molto più spesso nemici: nonostante tutto, come sottolinea più volte Elijah, la famiglia viene prima di ogni cosa. La serie, ambientata nel quartiere francese di New Orleans, è stata lanciata da un backdoor pilot (episodio numero venti della quarta stagione di The vampire diaries), in cui Klaus, l’originale ibrido (metà vampiro – metà licantropo) torna nella città che aveva egli stesso costruito, dopo aver saputo che le streghe del posto stavano tramando contro di lui. Il ritorno inatteso lo porta all’incontro con il suo ex – protetto, il vampiro carismatico Marcel che, in questi anni di assenza di Klaus, ha preso il potere in città, dominando su umani e streghe. Deciso ad aiutare il fratello a trovare redenzione, Elijah segue Klaus e viene a conoscenza del segreto del licantropo Hayley che, sulle tracce del suo passato, è caduta nella mani di una potente strega di nome Sophie. Da una parte Hayley nasconde un segreto (è incinta di Klaus) dall’altra Klaus non vuole sottostare al potere di Marcel: le tensioni fra le fazioni soprannaturali della città stanno arrivando ad un punto di rottura.

Cast: Joseph Morgan (The Vampire Diaries, Immortals) è Klaus, Daniel Gillies (The Vampire Diaries, Saving Hope) è Elijah, Claire Holt (The Vampire Diaries) è Rebekah, Phoebe Tonkin (The Vampire Diaries) è Hayley, Charles Michael Davis (Grey’s Anatomy) è Marcel, Daniella Pineda (Homeland) è Sophie, Leah Pipes (The Deep End) è Cami, Danielle Campbell (Starstruck) è Davina.


24
maggio

TV USA: ECCO TUTTI I TELEFILM CHIUSI NEL 2013

30 Rock

Mentre la televisione generalista italiana si prepara al consueto letargo estivo, le principali emittenti americane sono già al lavoro e hanno comunicato gli Upfronts 2013, per le serie tv che dal prossimo anno occuperanno i palinsesti. In questo post analizzeremo le conferme e le cancellazioni delle produzioni seriali dei canali ABC, The CW, FOX, NBC e CBS. Partiamo dall’ABC che, uscita malconcia dalla stagione ormai in dirittura d’arrivo, salva soltanto due nuove proposte di quest’anno (Nashville e The Neighbors) che entrano quindi di diritto nel cast delle serie già confermate; si tratta di Last Man Standing, Revenge, Suburgatory, Castle, The Middle, Modern Family, Once Upon A Time, Scandal, Grey’s Anatomy. Chiudono definitivamente Happy Endings, Don’t Trust The B in Apt 23, Red Widow, Last Resort, Zero Hour, Private Practice, Malibu Country, 666 Park Avenue, The Family Tools, Body Of Proof e How To Live With Your Parents.

Come già stabilito, Shonda Rhimes dice addio allo spin off di Grey’s, Private Practice: il medical drama che, dai 14 milioni della prima puntata, ha conosciuto un lento calo, non più ignorabile nell’ultima stagione. Nonostante gli autori abbiano concesso un finale ragionato, sembra che Addison Montgomery non sia riuscita nell’intento che l’aveva spinta a lasciare Seattle: ritrovare se stessa. Shonda si consola con la conferma di Grey’s Anatomy che ha concluso pochi giorni fa la sua nona stagione con la presunta morte di uno dei protagonisti storici e con Scandal, che ha mostrato una solida base di ascolti, con una media di 8.000.000 di telespettatori.

The CW mostra ancora una volta tutto il suo carattere: alle già riconfermate Hart of Dixie e Beauty & The Beast si aggiungono Arrow, Supernatural e The Vampire Diaries, The Carrie Diaries e Nikita. Quest’ultima serie però avrà una stagione ridotta così da dare alla storia un degno finale. Se da un lato Supernatural, confermato per la nona stagione, è ormai un cult affermato, un po’ sorprende la riconferma di The Carrie Diaries: il prequel di Sex and the City soffre del fantasma imponente di una serie che è diventata leggenda. Termina Gossip Girl, nonostante il fascino che personaggi come Dan, Serena, Chuck e Blair hanno alimentato nel pubblico di adolescenti, l’eccessiva frivolezza dei contenuti ha spento l’entusiasmo per una serie che, nella parte centrale, ha perso qualcosa per ritornare rinvigorita nelle ultime due stagioni, memorabili per alcuni, mai viste per altri.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , , ,





18
marzo

ARROW CONVINCE. PER ORA

Arrow

Arrow

Il successo, un po’ inaspettato a dire il vero, di Arrow, in onda ogni lunedì in prima tv assoluta su Italia1, pone diversi dubbi circa le strategie fin qui adottate, non solo da Mediaset – che pure dovrebbe rimpolpare i canali pay di contenuti in esclusiva per evitare il fuggi fuggi degli abbonati – ma anche Oltreoceano, dal network theCW. La rete nata dalla joint-venture tra Paramount e Warner Bros., che ha sempre avuto come obiettivo primario il target delle giovani donne, sembra vivere nell’ultimo periodo una preoccupante crisi di identità, che si sta inevitabilmente ripercuotendo sulle ultime novità proposte. Arrow è in qualche modo l’eccezione che conferma la regola: partito con 4.14 milioni di spettatori, ha fin qui ottenuto una media di più di 3 milioni, diventando una delle serie più seguite su theCW, assieme a The Vampire Diaries.

Una boccata d’aria fresca ma anche un bel campanello d’allarme: la serie si inserisce infatti nel filone action-adventure di Smallville e Supernatural, tra l’altro due successi storici di theCW oggi e WB in passato, destinato ad un target giovanile senza dubbio, ma prettamente maschile, sollevando più di qualche perplessità sulla linea editoriale fin qui intrapresa dal network americano, alla perenne ricerca degli eredi di One Tree Hill e Gossip Girl. D’altro canto come dimostrato anche dagli ascolti delle prime due puntate, la serie ideata da Greg Berlanti, Marc Guggenheim e Andrew Kreisberg si inserisce perfettamente nel palinsesto di Italia1, che tra l’altro ha potuto curiosamente beneficiare dell’esclusiva assoluta trasmettendola a pochi mesi di distanza dalla messa in onda negli States, senza passare per i canali Premium.

Arrow, basata sul supereroe della DC Comics Freccia Verde – da cui comunque sembra prendere le distanze – , narra le vicende del miliardario Oliver Queen (Stephen Amell) che, salvatosi da un naufragio, ha vissuto cinque anni su un’isola deserta finché non è stato tratto in salvo e riportato a Starling City dove deciderà di abbandonare la vita da playboy ponendosi l’obiettivo di combattere il crimine e la corruzione – come voluto dal padre in punto di morte – a colpi di arco e frecce, indossando le segrete vesti de l’Incappucciato. Ciò che colpisce positivamente della serie, quantomeno dalle prime due puntate, è il potenziale sviluppo orizzontale della trama: Queen infatti sembra essere al centro di un misterioso complotto orchestrato anche dalla madre, e che vede coinvolti proprio quei personaggi che il protagonista intende punire, ma di cui per ora non si conoscono le reali intenzioni.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


27
maggio

IL NUOVO ‘MELROSE PLACE’ SI RIVELA UN REMAKE NON RIUSCITO (A DIFFERENZA DI ‘90210′). LA PRIMA E UNICA STAGIONE AL VIA SU FOX E RAI2.

Merlose Place

Grazie ad atipiche scelte di palinsesto, che hanno determinato un debutto a pochi giorni di distanza sia free che pay, tutti i telespettatori italiani potranno fare un tuffo nei favolosi anni novanta e respirare la torbida aria del celeberrimo complesso residenziale sito al 4616 di Melrose Place. La Fox, ricalcando la programmazione americana del canale The CW, ha impostato infatti un venerdì sera che strizza l’occhio ai teenager facendo debuttare alle 21.50 la nuova serie preceduta alle 21 dagli episodi inediti dell’altro remake 90210.

L’esclusiva satellitare durerà soltanto per qualche giorno: a partire da lunedì 30 maggio anche Rai2 manderà in onda il remake di Melrose Place nei pomeriggi feriali a partire dalle 16.20, con la conseguenza che quando venerdì prossimo Fox manderà in onda il secondo episodio del telefilm sulla rete di Liofredi saremo già arrivati alla quinta puntata. Una circostanza che sicuramente non gioverà agli ascolti del canale di Rupert Murdoch, che ha comunque dimostrato di credere nelle potenzialità della serie il cui lancio è stato accompagnato da un insolito promo che ha coinvolto addirittura il canale Sky Tg24.

L’all news di Sky ha infatti lanciato un’ultima ora in cui si dava la notizia del misterioso omicidio di uno dei personaggi storici del telefilm: stiamo parlando di Sydney Andrews, già presente nella versione originale di Melrose Place, la cui scomparsa prevista nei primi minuti dell’episodio pilota darà un’impronta noir alle prime puntate della stagione che si allontaneranno quindi dal genere ‘teen drama’ per convergere verso il giallo.


25
maggio

UPFRONT 2011/12: CRIME PER TUTTI. CBS PUNTA SU PERSON OF INTEREST, NBC SU GRIMM. TORNANO SARAH M. GELLAR E RACHEL BILSON SU THE CW

Person of Interest

Continuiamo a buttare un occhio oltreoceano, alle novità dei palinsesti americani che prossimamente verranno ad arricchire anche  la nostra tv generalista e satellitare. Dopo esserci occupati delle serie di casa Fox e Abc, è il momento di setacciare gli upfront delle altre tre reti più importanti degli Stati Uniti. A partire dalla CBS, il cuore del genere crime, dove si preferisce evitare rischi riconfermando gran parte degli show già in onda.

Gli amanti dell’investigazione condotta dalla poltrona di casa avranno di che discutere anche per il prossimo anno: nonostante il calo d’ascolti, ritroveremo senza ombra di dubbio CSI (dodicesima stagione) insieme agli spin-off di Miami (decima stagione) e di New York (ottava stagione). Il rinnovo è arrivato anche per l’inarrestabile NCIS (nona edizione) e il rispettivo spin-off NCIS: Los Angeles (terza stagione). Sempre per il genere poliziesco, ritroveremo Criminal Minds (settima stagione), The Mentalist (quarta stagione), The Good Wife (terza stagione), Blue Bloods e Hawaii Five-O (seconda stagione). Confermati anche i due reality della rete, Survivor (stagione 23) e The Amazing Race (stagione 19).

Tre le commedie, i titoli rinnovati sono quelli di How I Meet Your Mother (settima stagione),  Due Uomini e mezzo (nona stagione) e The Big Bang Theory (quinta stagione). C’è attesa invece per scoprire l”altra nuova serie firmata da J.J. Abrams, Person of Interest. Si tratta di un thriller che segna il ritorno in tv di Michael Emerson, il Benjamin Linus di Lost, nei panni di un informatico che collabora con un ex agente della CIA per prevenire i crimini del futuro. Indagini e poliziotti saranno al centro della nuova Unforgettable: protagonista è una donna detective dall’infallibile memoria.


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »