28
marzo

BASTA UN SOGNO PER PAOLA PEREGO

Paola Perego

Paola Perego

Ce l’avevano in panchina, ma a dire il vero non l’hanno mai realmente sfruttata nonostante il contratto biennale in essere, peraltro in scadenza questa estate. Parliamo di Paola Perego: la conduttrice di Monza prepara infatti la svolta sulla prima rete pubblica e, complici i buoni ascolti natalizi di SuperBrain, torna a sorpresa in cabina di comando per la stagione primaverile, al fianco delle più blasonate Milly Carlucci e Antonella Clerici. Per lei infatti sono previsti ben due programmi. Si parte con il one shot prodotto da Amygdala Eroi di tutti i giorni, inizialmente previsto il 5 aprile e ora – come DM anticipato – slittato al 12 aprile dall’Auditorium Rai di Napoli. Poi, dopo l’entertainment puro, sarà la volta dell’emotainment, genere in cui a dire il vero non si è mai cimentata.

Per Paola una sfida totalmente diversa: Rai1 – come da DM anticipato – ha infatti deciso di affidarle un nuovo formato, tutto italiano e prodotto da Endemol, che si candida ad essere l’erede dei Sogni di Raffaella Carrà, del Treno dei Desideri di Antonella Clerici e dei Sogni son Desideri di Caterina Balivo: Basta un sogno, in onda presumibilmente a fine maggio.

Un test puro: Rai1 e Endemol hanno infatti cambiato le carte in tavola e, visti gli ascolti tutto sommato sufficienti di Extreme Makeover Home Edition Italia – rinnovato per una seconda edizione -, hanno deciso di eliminare tutti i “fronzoli” puntando per la prima volta su uno show itinerante e senza studio, con una conduzione molto meno canonica.

Una vera novità per la prima rete pubblica, senza dubbio utile per verificare l’impatto sullo zoccolo duro della rete, ma non per Endemol che, visti anche i diversi difetti di Extreme Makeover (prodotto tramite Maddoll), si spera non commetta gli stessi errori.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Paola Perego
Pace fatta tra Paola Perego e Rai 1: «Torno in video nel 2018 ma sono terrorizzata»


Paola Perego, Lucio Presta
Paola Perego, Arcobaleno Tre cita in giudizio Rai1 per Parliamone Sabato. «Danni d’immagine, economici e biologici»


PAOLA-PEREGO-
Paola Perego: «Il ritorno in tv mi terrorizza. Gregorio Paolini? Preferisco dimenticarlo, inqualificabile»


Paola Perego
Paola Perego torna su Rai1

22 Commenti dei lettori »

1. Marcovaldos ha scritto:

28 marzo 2013 alle 15:45

Un nuovo programma in prima serata la Perego se lo merita tutto,questo è indiscutibile,considerando le sue indubbie capacità ed il fatto che in qualsiasi genere televisivo si cimenti Paola faccia sempre la sua ottima figura,portando a casa trasmissioni sempre ben confezionate.
Mi domando,però,se ci fosse realmente bisogno,a pochi mesi di distanza di riproporre una sorta di copia di Extreme Makeover in salsa “desideri”,come mamma Rai ha già fatto più volte.
Probabilmente no.
Quello che mi auguro è che la realizzazione (e la Perego,ovviamente) stavolta facciano la differenza…



2. Schattol89 ha scritto:

28 marzo 2013 alle 15:46

Se a lei basta avere un sogno siamo tutti contenti e soddisfatti così non serve che faccia altro… Hahha



3. Phaeton ha scritto:

28 marzo 2013 alle 15:55

Genere perfetto per rai1 e l’idea di modernizzare senza studio mi sembra molto valida, potrebbe essere una bella prova per la perego i cui programmi in Rai non è che mi abbiano proprio entusiasmato. Di extreme va tenuta solo l’assenza di studio e la conduttrice itinerante, se ci sono quelle storie strappalacrime e mielose neanche mia mamma è riuscita a guardarle… Oltre che un montaggio e un impianto tecnico adeguato!!!



4. rita ha scritto:

28 marzo 2013 alle 16:24

sarà un floppone figuriamoci



5. alex ha scritto:

28 marzo 2013 alle 16:31

BRAVA LA MIA PAOLA :) …SE LO MERITAAAAAAAA

@rita tiè ,tiè tiè



6. Peppe93 ha scritto:

28 marzo 2013 alle 16:34

Davvero molto curioso. Non ne sono certo ma forse è il primo programma che realizza Rai1 senza studio. Per Paola è una bella sfida. Spero sia realizzato bene.



7. rita ha scritto:

28 marzo 2013 alle 16:40

tanto la perego può fare bene al massimo senza concorrenza.
poi gli altri con programmi simili sono andati male il treno dei desideri sempre sotto i 4ml, sogni di raffaella carra andarono male battuti dalla d’urso con fattoria, e il programma della balivo faceva a stento 4ml e il 17% che io ricordi male quindi anche essa spero vivamente in un grande flop.



8. rita ha scritto:

28 marzo 2013 alle 16:42

naturalmente per quanto riguarda il treno dei desideri sempre sotto i 4ml riguardavano l’ultima edizione



9. laura. ha scritto:

28 marzo 2013 alle 16:44

ma perche proprio la perego mado mi sta antipatica nn potevano mettere qualcun altro per quanto mi riguarda nn e un programma che potrebbe andare bene secondo me.



10. Salvo ha scritto:

28 marzo 2013 alle 16:44

Paola merita sicuramente di condurre un programma ma non capisco perchè bisogna stravolgere completamente Il treno dei desideri che invece dovrebbe rimanere ad Antonella Clerici



11. Salvo ha scritto:

28 marzo 2013 alle 16:47

cara Rita, vedi che Il treno dei desideri condotto dalla Clerici nelle prime edizioni ha avuto un grande successo; solo l’ultima edizione è scesa sotto ai 4 milioni e solo perchè andava in onda la stessa sera di C’è posta per te che era un programma simile



12. roby ha scritto:

28 marzo 2013 alle 16:56

bhe nn ha funzionato Extreme Makeover Home Edition Italia che era davvero un bellissimo programma, nn so se potrebbe funzionare questo



13. alex ha scritto:

28 marzo 2013 alle 17:00

@rita che discorsi fai? kè centra mò la concorrenza? guarda che alcuni programmi sono andati male anche senza concorrenza.



14. rita ha scritto:

28 marzo 2013 alle 17:14

ma perche i commenti vengono cancellati?



15. Davide Maggio ha scritto:

28 marzo 2013 alle 17:15

rita: perchè spesso vai fuori dai limiti. E qua non sono questi i costumi.



16. alex ha scritto:

28 marzo 2013 alle 17:21

Davide . a quando una bella intervista con Paola Perego? ..magari con qualche domanda fatti da noi fan.. che dici?



17. Mattia ha scritto:

28 marzo 2013 alle 17:26

oh che bello sono felice x paola se lo merita tvttttttb bene paola dai dai che andrai alla grande come sempre



18. Alessandro ha scritto:

28 marzo 2013 alle 17:34

Felicissimo per Paola! E leggo dai commenti qui che in tanti la attendevano! Era ora.. ;-) come giustamente si dice nell’articolo l’hanno lasciata in panchina decisamente troppo nonostane il contratto.. e a favore di colleghe che evidentemente sanno sgomitare meglio..



19. Alessandro ha scritto:

28 marzo 2013 alle 17:58

Postilla: la Perego si è cimentata con l’emotainment ai tempi di Al Posto Tuo e in vari segmenti di Se a casa di Paola.



20. MisterGrr ha scritto:

28 marzo 2013 alle 18:05

bah



21. Davide93 ha scritto:

28 marzo 2013 alle 18:31

Vai Paolaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa…. vogliamo la tua rivincitaa..SEMPRE PIU IN TV. Grandi programmi per una grande persona come te, e noi tutti i tuoi fans saremo incollati ogni volta alla tv.



22. Diabolikk99 ha scritto:

28 marzo 2013 alle 19:46

davide
ho paura che questi programmi sia una trappola
se andranno bene forse rinnovano ma se andranno male…
speriamo bene forza Paola



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.