28
gennaio

CANALE5: BYE BYE CENTOVETRINE, DA DOMENICA ARRIVA IL GRANDE CINEMA EPICO

Il cast di Centovetrine

Era prevedibile che con una media al di sotto del 10% di share con appena 2.600.000 telespettatori l’esperimento di Centovetrine in prime time non durasse molto. Con la puntata di ieri sera si è concluso il ciclo in prima serata, come tiene a specificare il comunicato stampa. Un ciclo di soli 3 appuntamenti, eppure la soap di Canale5 sarebbe dovuta andare in onda per ben 10 puntate (fino ad aprile secondo i listini di Publitalia).

Dalla prossima domenica si cambia: il 3 febbraio, infatti, prende il via il ciclo Il Grande Cinema Epico, storie di passione, lealtà, onore e coraggio con attori eccezionali diretti da alcuni tra i registi più quotati del panorama internazionale. Meglio puntare, insomma, su grandi pellicole con attori internazionali che su una soap made in Italy che raccoglie più spettatori in day time che in prima serata. Il cambio avverrà quando su Rai1 debutterà la nuova serie Tutta la musica del cuore con Francesca Cavallin.

Si comincia con il pluripremiato agli Oscar “Titanic”, diretto da James Cameron e interpretato da un indimenticabile Leonardo Di Caprio con Kate Winslet. Gli altri film che vedremo nel prime time domenicale della rete ammiraglia del Biscione saranno “Il Gladiatore” diretto da Ridley Scott e interpretato, tra gli altri, da Russell Crowe, Joaquin Phoenix, Richard Harris e Oliver Reed, “Le Crociate – Kingdom of Heaven” di Ridley Scott con Orlando Bloom, Eva Green e Liam Neeson, “King Arthur” con Clive Owen e Keira Knightley.

E ancora “Tristano e Isotta”, film diretto da Kevin Reynolds, con James Franco e Sophia Myles, “La maschera di ferro”, regia di Randall Wallace. Con Leonardo Di Caprio, Jeremy Irons e John Malkovich, “Alexander”, diretto da Oliver Stone e interpretato da Colin Farrell, Angelina Jolie, Val Kilmer, Rosario Dawson, Jared Leto e “Montecristo” di Kevin Reynolds, con James Cavieezel, Guy Pierce e Richard Harris.



Articoli che potrebbero interessarti


panariello
PALINSESTI CANALE5: PANARIELLO AL LUNEDI, THE MONEY DROP AL SABATO SERA, CENTOVETRINE IN PRIME TIME FINO A MARZO


Kaspar Capparoni SOlo per Amore
Variazioni palinsesti Mediaset: Bring The Noise e Solo per Amore 2 scappano dallo show di Virginia Raffaele


palinsesti estate canale 5 bajo sospecha
PALINSESTI ESTATE CANALE 5: 3 PRIME TIME PARLANO SPAGNOLO, BONOLIS ALL’ARENA DI VERONA. IN DAYTIME TORNA CENTOVETRINE


Robin Williams
ROBIN WILLIAMS: L’OMAGGIO DELLA TV

25 Commenti dei lettori »

1. Peppe93 ha scritto:

28 gennaio 2013 alle 19:31

Ottimo cambiamento! così dal 10 passeranno al 5. Davvero intelligenti



2. jessy ha scritto:

28 gennaio 2013 alle 19:53

ma chi gestisce i palinsesti e le programmazioni in casa mediaset le scimmie urlatrici?



3. Gah! ha scritto:

28 gennaio 2013 alle 19:54

Io non direi neanche “scelta intelligente” perche’ Centovetrine in prima serata non ci andava neanche messo. C’avevano gia’ provato, esperimento fallito e allora perche’ riprovarci un’altra volta? Mah. Comunque,l’unico tra quei film che potrebbe “spaventare” Rai1 e’ Titanic,per il resto no



4. amazing1972 ha scritto:

28 gennaio 2013 alle 20:04

intanto evitano di sprecare un prodotto pomeridiano di grande successo,il che è già una notizia. gli ascolti dubito che cambieranno molto,ma in questi periodi di crisi,non ci si può permettere una programmazione competitiva tutte le sere,quindi vai cosi



5. Tommy7523 ha scritto:

28 gennaio 2013 alle 20:08

Ma mettere Beautiful in prima serata.. Ricordate ke cavolo di ascolti faceva??



6. amazing1972 ha scritto:

28 gennaio 2013 alle 20:16

@ Tommy7523
beautiful al pomeriggio,nel periodo del boom iniziale,faceva oltre 6 milioni. in prima serata stava sui 5 milioni. stessa cosa che ha fatto,in proporzione,centovetrine. mettere beautiful oggi,equivale a fare,se va bene,3 milioni di ascolto



7. Alex ha scritto:

28 gennaio 2013 alle 20:37

Tutti film già proposti nella vecchia e flopposa Serata avventura di Rete 4. Sono alla frutta!



8. MisterGrr ha scritto:

28 gennaio 2013 alle 20:41

non ho parole



9. osservatore ha scritto:

28 gennaio 2013 alle 20:53

Partiamo dall’inizio per capire questa vicenda
L’anno scorso Donelli portò Centovetrine in prima serata con risultati via via sempre più deludenti.
Alla luce di quei risultati, con una scelta a dir poco discutibile decidono di insistere con Centovetrine alla domenica sera e prevedibilmente i risultati sono stati disastrosi ( 9% – 10%)
Alla luce di questo disastro, Scheri decide di stoppare la soap e parte con un ciclo “Epico” che di epico ha ben poco.
Se togliamo Titanic ed il Gladiatore ( unici due Film da ascolti potenzialmente discreti) si tratta di film plurireplicati che nei loro ultimi passaggi su Rete4 hanno fatto il 6%.
Complimenti per le strategie aziendali..



10. PierVivaCanale5 ha scritto:

28 gennaio 2013 alle 20:58

proprio oggi su un altro sito ho detto che avrebbero dovuto mettere titanic,mi sa che nei lettori del sito c’era anche Scheri



11. mimmo ha scritto:

28 gennaio 2013 alle 20:59

ma è uno scherzo…..sempre gli stessi film ma replicare il capo dei capi tipo o inventarsi qualcos’altro invece di replicare film a distanza di pochi mesi dall’ultima messa in onda…..neanche titanic farà ascolto dopo tutte le volte che lo abbiamo visto!!!!!



12. Davide ha scritto:

28 gennaio 2013 alle 21:11

Ma tanto fino a quando c’è la Defilippi che al sabato fa il 35%…la domenica un 14% è grasso che cola…



13. tess ha scritto:

28 gennaio 2013 alle 21:21

Ma quanto è ridicola Mediaset, non potevano spostarlo un altro giorno Centovetrine,tanto il duello era contro le Iene,avranno dato fastidio i dati in risalita di ieri sera di Centovetrine a Italia uno?Certo che farsi la guerra in casa è da cretini!



14. Master ha scritto:

28 gennaio 2013 alle 21:22

Film tappabuchi che devono cercare di fare il 12-13%. Niente di piu’
Considerate che poi questi film faranno molto di piu’ nel t.c. e a Mediaset saranno contenti cosi’



15. amazing1972 ha scritto:

28 gennaio 2013 alle 21:37

@master
io ho i miei dubbi che questi film facciano risultati decenti,compreso nella favola del target commerciale.



16. amazing1972 ha scritto:

28 gennaio 2013 alle 21:39

questa è la prima decisione di scheri alla guida di canale5. ok,non ci voleva un genio a chiudere centovetrine,ma non è che questa alternativa sia tanto meglio



17. Master ha scritto:

28 gennaio 2013 alle 22:39

Meglio questi film storici di centovetrine, non c’è dubbio



18. pig ha scritto:

28 gennaio 2013 alle 23:41

E master crede che questi film facciano il 12-13%?Potranno andar bene solo Titanic e Il gradiatore. I restanti film se faranno l’8% è dire molto

Ma alla domenica sera non potevano provare a mettere un game tipo The money drop?Potevano fare il day time dal lunedì al sabato e poi alla domenica puntata speciale in prima serata con vip + nip
Naturalmente inizierei con la versione in prima serata tra 2 settimane per trainare così la versione preserale che parte il 10 marzo.
Non è una scelta più intelligente?



19. pig ha scritto:

28 gennaio 2013 alle 23:44

Facevano così:
21:25 The money drop
23:10 film ciclo sentimentale

Così lasciavano Le iene con oltre 1 ora e 20 libere e poi un game come questo non credo che disturbi le iene che hanno un target più maschile e giovane



20. Critico Tritatutto ha scritto:

29 gennaio 2013 alle 00:48

Se questo è il biglietto da visita di Scheri,e il buongiorno si vede dal mattino…



21. GianCarlo ha scritto:

29 gennaio 2013 alle 10:47

Era ora di togliere 100vetrine!
Ma che leggo? Al posto trasmetteranno film epici? Ma ragazzi fare economia si, suicidarsi proprio no.
E poi, Le IENE, andrebbero spostate in un infrasettimanale, perchè la domenica i giovani (cioè il maggior ascolto del programma) sono in giro di sera, mica come i vecchi che seguono RaiUno che alle 23 (se va bene) gia sono sotto le coperte (magari se raiUno mandasse in onda anche Carosello verso le 22.30 sarebbero anche più contenti).



22. iki ha scritto:

29 gennaio 2013 alle 11:11

Voglio consigliare a Scheri di mettere alla domenica la fiction dei camorristi e poi come un delfino



23. littlefrancy ha scritto:

29 gennaio 2013 alle 11:59

Io sinceramente pensavo fosse stata una mossa calcolata quella di mandare Cento Vetrine la domenica sera, pensavo che lo sapessero, dopo comunque l’esperimento dell’anno scorso, che una soap che va in onda in daytime viene seguito dallo stesso pubblico (se nn di meno) la sera e quindi erano previsti questi ascolti sui 2 milioni e mezzo e il 10-11%…ma pensavo fosse tutta una strategia per far crescere Le Iene di italia 1 senza proporre una controprogrammazione che rischiasse di togliere ascolti!!
Ma che si aspettavano 6 milioni di telespettatori e il 20% di share?? Se è una soap opera che va in onda alle 2 e mezzo del pomeriggio con 3 milioni di telespettatori e il 20% di share (badate bene ascolti del pomeriggio) come pretendono che in prima serata raddoppi? chi nn se l’è mai seguita o comunque chi è fuori casa quell’ora che fa?? inizia a vedersela in prima serata?? ma scherziamo?? Cento Vetrine deve rimane lì dov’è, alle 14.30 del lun-ven xkè è quello il suo posto!! Cmq nn mi convincono neppure sti film “Epici”, titanic fu mandato in onda lo scorso aprile con buoni ascolti, ma potrebbe non replicare gli stessi ascolti sta volta…a questo punto non sarebbe meglio ripescare qualche programma o nuovo format?? magari qualcuno a basso costo che permette ascolti migliori…ma poi le fiction come il XIII apostolo che fine hanno ftt???



24. lele ha scritto:

29 gennaio 2013 alle 19:57

ma cosa avrebbero dovuto fare? mandare in onda il monoscopio?



25. Emanuele ha scritto:

29 gennaio 2013 alle 21:09

Meno male;la sera non potevo seguirlo,



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.